Green pass nazionale: tutto quello che c'è da sapere in dieci punti

21 Maggio 2021 1085

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il green pass Covid-19, ufficialmente Certificazione verde Covid-19, introdotto dal DL n.52 del 22 aprile e modificato con il DL n.65 in vigore dal 18 maggio, è tra gli strumenti introdotti dal Governo più dibattuti del momento.

Ma di cosa si tratta nello specifico? Come funziona e come si ottiene? In questo articolo chiariremo dieci punti che è fondamentale sapere.

COS'È IL GREEN PASS?

Il green pass nazionale è una certificazione che comprova una delle seguenti condizioni:

  • Lo stato di completamento del ciclo vaccinale;
  • L'avvenuta guarigione dall'infezione da Sars-Cov-2, che coincide con la data di fine isolamento;
  • L'effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo effettuato nelle 48 ore precedenti;

Sono dunque da considerarsi certificazioni verdi Covid-19:

  • Il normale certificato vaccinale rilasciato dalla Regione o dalla ASL alla fine del ciclo vaccinale (che indica anche il numero di dosi somministrare rispetto al numero di dosi previste per il soggetto) o dopo la prima dose, che indica la data della seconda dose (se prevista);
  • Il certificato di fine isolamento rilasciato dalla ASL;
  • Il referto del tampone molecolare o test antigenico negativo effettuato presso le farmacie autorizzate o i medici di medicina generale o pediatri;

A COSA SERVE?

Il green pass consente la possibilità di spostamento in entrata o in uscita dalle Regioni in zona rossa o arancione e per far visita alle RSA. Dal 15 giugno, in zona gialla, darà la possibilità di partecipare ai ricevimenti di nozze (civili o religiose), anche al chiuso, rispettando i protocolli e linee guida specifiche. In futuro potrebbe essere necessario anche per accedere ad altri luoghi e per partecipare altre attività, come i convegni, gli spettacoli, i luoghi del gioco (sale giochi, bingo e casinò, che riapriranno dal 1 luglio), così come per le discoteche, la cui data di riapertura non è però ancora stata annunciata.

COME SI OTTIENE?

Come si ottengono i pass verdi nazionali? Sono diverse le variabili che intervengono nella fase di rilascio, suddivise in base alla tipologia di certificazione:

  • Il documento che attesta l'avvenuta vaccinazione del soggetto interessato viene rilasciato dalla struttura sanitaria che l'ha effettuata, previa richiesta da parte di quest'ultimo e contestualmente ad essa. La certificazione riporta l'indicazione del numero di dosi somministrate rispetto a quelle previste e, tramite i sistemi informativi regionali, viene inserita nel fascicolo sanitario del cittadino.
  • Il certificato che attesta la guarigione viene emanato dalla struttura sanitaria presso la quale è avvenuto il ricovero o dai medici di medicina generale e dai pediatri;
  • La certificazione che esibisce l'esito negativo del test molecolare o antigenico rapido è di competenza delle strutture sanitarie pubbliche o private autorizzate e accreditate e le farmacie presso cui è stato effettuato il tampone.

Tutte e tre le certificazioni possono essere rilasciate in forma cartacea o digitale.

QUANTO DURA?

Stando alle modifiche introdotte dal DL n.65 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 maggio, la certificazione che attesta l'avvenuta vaccinazione del soggetto richiedente ha una durata di 9 mesi a partire dal completamento del ciclo vaccinale (contrariamente ai 6 mesi previsti dal Decreto Legge pubblicato il 22 aprile scorso). L'ultimo decreto ha inserito la possibilità di ottenere il green pass anche dopo la somministrazione della prima dose del vaccino: in questo caso, la validità del certificato decorre a partire dal 15esimo giorno successivo alla vaccinazione e sino al completamento del ciclo vaccinale.

La certificazione della guarigione ha invece una durata di 6 mesi a partire dalla data di guarigione (la sua validità decade qualora l'interessato venga identificato come caso accertato positivo al Sars-CoV-2).

La certificazione dell'esito negativo del tampone ha una durata di 48 ore;

LA DURATA DEL PASS DIPENDE DAL TIPO DI VACCINO?

L'effettiva durata del green pass rilasciato in seguito alla vaccinazione dipende dalla tipologia del vaccino stesso: il completamento del ciclo vaccinale diventa il termine a partire da cui decorre la validità del certificato, ma bisogna infatti considerare il lasso di tempo che intercorre tra la prima e la seconda dose del vaccino stesso. Ad esempio, con AstraZeneca il pass ha una durata di circa 12 mesi, mentre Johnson&Johnson, essendo monodose, vale i canonici 9 mesi.

Ricordiamo le modalità di somministrazione dei vaccini approvati dall'EMA e dall'AIFA:

  • Pfizer-BioNTech: 2 dosi, la seconda dopo 21 giorni (ora portati ad un massimo di 42)
  • Moderna: 2 dosi, la seconda dopo 28 giorni (ora portati a un massimo di 42)
  • AstreZeneca: 2 dosi la seconda dopo 4-12 settimane
  • Johnson & Johnson: monodose

QUANDO ENTRERÀ IN VIGORE?

Tutte le certificazioni valgono già come green pass.

È A PAGAMENTO?

Le certificazioni sono rilasciate gratuitamente. A pagamento rimarrà soltanto il tampone: il test molecolare ha notoriamente un costo che oscilla tra i 60 euro e i 100 euro in base alla struttura e alle Regioni in cui si effettua; il test rapido antigenico ha invece un prezzo che varia dai 20 ai 60 euro.

SERVE ANCHE AI MINORI?

La certificazione verde Covid-19 è necessaria anche per i minori. Il documento che attesta la negatività al tampone può essere ottenuto dai bambini di età superiore ai due anni, mentre il certificato di vaccinazione può essere rilasciato ai ragazzi a partire dai 16 anni d'età a cui è somministrato il vaccino Pfizer. Dal 28 maggio, l'EMA dovrebbe rilasciare l'autorizzazione al vaccino Pfizer anche per gli individui appartenenti alla fascia d'età 12-15 anni.

IL GREEN PASS E IL DIGITAL GREEN CERTIFICATE SONO LA STESSA COSA?

Il certificato verde NON corrisponde al Digital Green Certificate previsto in ambito europeo (QUI trovate il nostro approfondimento sul tema). I certificati verdi sono rilasciati in ambito regionale e sono validi solo sul territorio nazionale e fino all’entrata in vigore del Digital Green Certificate (il 1 luglio), che verrà invece emesso da una piattaforma nazionale, alimentata con i dati trasmessi dalle Regioni, e conterrà un QR code per verificarne digitalmente l’autenticità e validità. Questo sarà necessario per muoversi in Unione Europea oltre a valere sul territorio nazionale per gli spostamenti e le attività per i quali è richiesta certificazione.

È VALIDO ANCHE ALL'ESTERO?

Il green pass nazionale è valido solo per gli spostamenti in Italia, in quanto al momento il Digital Green Certificate non è ancora entrato in vigore. In attesa che lo sia, il certificato verde potrebbe essere utilizzato anche per viaggiare in Europa ma, poiché all'estero si è soggetti alle normative dei singoli Paesi, rimane in ogni caso necessario consultare i siti istituzionali degli altri Stati prima di mettersi in viaggio.

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 698 euro oppure da ePrice a 760 euro.

1085

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alino

Si. In Sicilia si chiamano ASP ma sono la stessa cosa.

g.r.

Io ho compilato un modulo dal sito asp regione sicilia

Davide Nobili

Intendi al ATS / ASL?

g.r.

Fatta seconda dose, aspetti circa una settimana e poi fai richiesta alla asp di competenza collegandoti al sito

Frazzngarth

Non esiste trattato né norma costituzionale che pone davanti la libertà individuale alla salute collettiva.

Davide Savoldelli
BerlusconiFica

vaccinati e non rompere i c0gl1oni

Fabio Migliorini

in effetti hai ragione mi sono spiegato male. Per quanto riguarda l'italia un green pass non è obbligatorio tantomeno attivo ancora, ma se lo rendessero tale andrebbe contro il principio costituzionale sulla libera circolazione tra regioni della popolazione italiana. Per quanto riguarda quello europeo invece sarebbe come abbattere il trattato di shengen che come per l'italia permette la libera circolazione dei cittadini comunitari negli stati membri. quindi tanto vale tornare ai passaporti e i visti di accesso, ma a qusto punto tutto il baraccone UE non avrebbe più senso di esistere non ti pare?

Norman Tyler

ahbbeh , non negare una possibilità è come dire che che " si è successo " ... estikazi sei davvero perso tu ...

Davide Nobili

Fatta oggi la seconda dose, ho chiesto il green pass ma mi è stato detto che loro non lo rilasciavano (vaccino fatto a Novegro, provincia di Milano).
Quindi come faccio?

Populista Bresciano

ok

Davide Savoldelli

bel mondo demm3rda... e leggo pure commenti favorevoli a tutto ciò

The Evil Queen

Commento da italiano medio indinnato e complottista.
La vacanzina certa gente meriterebbe di passarla in terapia intensiva con trattamento pensione completa.

Populista Bresciano

commento da troglodita

Zimidibidubilu

Ma il punto è "contrastante" rispetto a chi o rispetto a cosa?
Vedi, chiunque esamini i dati e che non si faccia influenzare dai pregiudizi, propaganda, eccetera, arriva inevitabilmente a quelle conclusioni, come tu stesso hai suggerito.
Quindi, a rigor di logica, chi ha idee "contrastanti" non sono io ma chi non accetta quello che i dati indicano chiaramente.
Questo, amio avviso, mostra come chi "appare contrastante" spesso in questa storia è, invece, chi cerca di riportare alla semplice logica la discussione, chi eamina i fatti e ne trae conclusioni logiche, e questa "inversione della realtà" è dovuta in gran parte al caos mediatico che viviamo da più di un anno, fino ad arrivare a veri e propri ossimori, come quello che "bisogna credere nella scienza" o ad affermazioni prive di qualunque fondamento scientifico come quella che "se ne esce solo con i vaccini".
Siamo di fronte ad un fenomeno sociale molto interessante, dove ipotesi vengono accettate come fatti e che influiscono addirittura sulle scelte terapeutiche con prodotti nemmeno approvati dalle autorità, ma solo autorizzati con procedura condizionale.
Per me siamo molto vicini all'isteria di massa, se già non lo siamo in pieno.

Rettore Università di Disqus

Forse mi sono espresso male, ma hai spesso un'opinione fortemente contrastante sull'argomento.

momentarybliss

Green Pass europeo sull'app IO dal primo luglio

Zimidibidubilu

Io non sono affatto negazionista sull'argomento.

Zingaro V22.0

Non sai che controbattere, colpa probabilmente della tua logica fallace e pregna di irrazionalità.

C’ris

Mai un nickname fu più azzeccato

Tony Musone

Il link non funziona, comunque sto parlando dell'app che non permette gli screenshot

The Evil Queen

Vuoi farmi credere che non rimarrò parcheggiato una giornata intera con parenti estranei e detestabili e con gente che ostenta una finta felicità dalla breve durata, e a cui devo pure dare soldi? Ho smesso di disperarmi cinque minuti fa.

The Evil Queen

Quando tocchi la vacanzina al popolo italico, anche la più ottusa mente vacilla.

Zimidibidubilu

Negando cosa?
Che fai ora dici cose a caso? Tiri i dadi prima di scrivere?
LOL

Zimidibidubilu

1) Non mi risulta.
2) Ah, adesso "è ovvio" LOL ed il pagliaccio sarei io eh...ed è inutile che cerchi di aggiungere elementi che non c'entrano un ciufolo col discorso. Si parla di QUESTA epidemia e dei decessi che ne sono conseguiti, non si stanno facendo superca xx ole astratte.
3) E allora il fatto che è caduta la funivia è colpa del big bang. I ragionamenti infantili si sprecano.
4) No, è la prima volta che ammetti la co-responsabilità della situazione sanitaria.

Ma poi che dici? Quale linea?

Aristarco

ps negando tutto ciò fai per l'appunto la figura del pagliaccio

Aristarco

1) e ci mancherebbe, certificato pure dall'istat
2) chiunque spieghi nella pratica mi da ragione, ovvio che se la sanità fosse migliore ci sarebbero meno morti, al di la di qualsiasi epidemia
3) sono dovuti tutti all'epidemia in modo diretto o indiretto, come spiegato da TUTTI
4/1) io ho risposto a tutti e a tutto, ma l'unico che non è di questa linea sei tu...guarda caso.....

Zimidibidubilu

No è accettazione della realtà.

1) Tu dici che tutti i morti sono da imputare all'epidemia.
2) Ti viene spiegato, da più persone ed in vari modi, che quello che dici non ha senso perché se ci fosse stata una sanità all’altezza buona parte dei morti non ci sarebbe stata.
3) Quindi la semplice logica indica che i morti non sono dovuti tutti all’epidemia e basta.
4/1) Tu non rispondi a questo ed alla prima occasione ripeti il punto 1 come se nulla fosse stato detto.

Ed ancora ed ancora ed ancora...

Questo è oggettivamente sbattere la testa al Muro.
Quindi di fronte al tuo rifiuto di accettare la realtà, io prendo atto del tuo rifiuto e quindi accetto la realtà.
Cioè che stai facendo la figura del bimbo capriccioso.

Aristarco

è semplicemente il tuo compitino da trollino di bassa lega

Zimidibidubilu

No è semplicemente la descrizione della realtà.

Aristarco

ahhh invece la tua gif è da vero genio del male!

Zimidibidubilu

Anche questa è fiacca.

Aristarco

il muro sei tu....io prendo il posto della tizia che da le testate....

Zimidibidubilu

https://uploads.disquscdn.c...

Aristarco

sono le conseguenze della pandemia, anche in guerra il maggior numero di morti non è causato dalle azioni dirette di guerra, ma da tutte le indirette

Giardiniere Willy

Non posso presentare io denuncia, sono le persone diffamate a dover presentare querela, dai su.
Come se poi avessi tempo da perdere dietro ad aule di tribunale e commissariato.
Ma quanti anni hai?

Zimidibidubilu

No, è una conseguenza della pandemia in una situazione dove la sanità non è all'altezza della situazione.
Non solo, per esempio la circolare del ministero della sanità che sconsigliava le autopsie durante la prima ondata, ha provocato non si sa quanti morti, perché quando dei medici le hanno fatte comunque hanno capito che il primo problema erano le trombosi e che le polomiti erano una conseguenza, il che ha fatto si che si potesse curare i malati in modo più efficace.
Quindi è anche la politica che non è stata all'altezza.
Ridurre tutto a "è colpa del virus" con le cose che sappiamo oggi non ha senso.

Migliorate Apple music

Anche questa è una conseguenza della pandemia.

Fabio

"Solo e soltanto" non è vero.
"o, anche qualora tale metodo esista, in relazione alla quale il medicinale in questione apporterà un sostanziale vantaggio terapeutico a quanti ne sono affetti."

Astar

Non ho voglia di rispondere uno per uno a tutti i dementi che hanno scritto sotto di me, quindi risponderò qui.
So che vi viene difficile il concetto ma esiste una cosa che si chiama libertà di scelta. Se la persona anziana su vuole proteggere lo stato gli da i mezzi appunto con i vaccini.
Siccome però si tratta di un trattamento sperimentale che non è stato testato per un tempo sufficientemente lungo e siccome io non sono a conoscenza di una incidenza degna di nota di casi gravi alla mia età, io non ho nessuna intenzione di vaccinarmi perché lo reputo per quanto mi riguarda del tutto inutile.
Quindi, ripeto il concetto per i più ottusi, io non reputo di avere bisogno di vaccinarmi e non lo farò. Semplice.
Rispettate la mia scelta e… si mi auguro di invecchiare con chi rispetta la libertà di scelta come il sottoscritto.

Rettore Università di Disqus

Guarda secondo me lui è un po' complottista, ma tanta gente che aveva bisogno di cure non le ha ricevute in pandemia.

Stefano

Fico, in questo articolo son più i commenti che non vedo perchè ho bloccato l'autore di quelli in chiaro :))

Rettore Università di Disqus

Non era quello che dicevo, ma ok.

Rettore Università di Disqus

Quindi tu hai dei dati per affermare che per tutti sia stato così.

Mi fa piacere.

Zingaro V22.0

Le statistiche dei deceduti parlano chiaro: la tua vicina è stata sfortunata. Tua nonna probabilmente rientra nella media dei più colpiti, in più evidentemente non si è (o non l'avete) protetta a dovere e quindi si è presa il virus, mia nonna non si è mai mossa di casa e noi siamo sempre stati attenti e ligi alle regole per evitare il contagio, infatti è viva e vegeta. Quando si tira in ballo l'emotività si perde l'oggettività, purtroppo per te.

TLC 2.0

L'INPS è da marzo 2020 che stappa spumante

Federico Dina

parole sante

Zimidibidubilu
Eh quindi?

E' evidente, a aperto all'ipotesi una possibile origine artificiale del virus. Sai, Cina, Usa, le ricerche per armi battereologiche, cosette così. Geopolitica, potere mondiale, eserciti potentissimi, altyre cosette così. Interessi commerciali giganteschi, reputazione internazionale, altre piccole cosette in ballo. Basta?

No seriamente la comunità scientifica che dovrebbe fare?

Non capisco il senso di questa domanda.




Per il resto non commento, sono abituano alla tua filosofia di vita in
cui le evidenze ci sono soltanto quanto la tesi è concorde con quello
che pensi

Questo è falso. Se fai simili accuse le devi dinmostrare e tu non l'hai mai fatto.

Guarda Zimi c'è gente che ancora oggi dice di non aver ricevuto la
notizia del sequenziamento del genoma vedi un po' te, non c'è peggior
sordo di chi non vuol ascoltare.

Io questo non lo so se è vero o falso, perché non sono in grado di verificare se un genoma è stato effettivamente estrapolato da un virus o se da una parte di genoma poi sua stato creato al comuter, che è la tesi di chi afferma quanto riporti.
Ma che sia stato sequenziato è notizia che ha avuto grande risonanza, in tutto il mondo, invece che ci siano le evidenze di cui sopra zero, non ce ne è nemmeno una.
Io su questo sono sempre rigoroso, se c'è una evidenza deve essere tale, altrimeni è solo una ipotesi. Se tu vuoi credre ad una ipotesi io non ho nulla da direm se non farto notare che la tua è una CREDENZA.

Migliorate Apple music

"L notizia è che il più importante peronaggio della sanità americana, per la prima volta in assoluto non ha negato la possibilità che il virus non sia di origine naturale."
Eh quindi?
No seriamente la comunità scientifica che dovrebbe fare?
Lo so che il principio d'autorità piace a tante persone, ma non funziona così, come ho detto sarò felicissimo di leggere le evidenze dell'l'indagine se porteranno alla luce qualcosa di interessante.
Non è che sei uno dei tanti che è andato dietro a Montagnier ad Aprile dello scorso anno? Mi è venuto questo dubbio

Per il resto non commento, sono abituano alla tua filosofia di vita in cui le evidenze ci sono soltanto quanto la tesi è concorde con quello che pensi, fatti una domanda e datti una risposta se ancora non hai trovato evidenze che ormai sono già vecchie di un anno abbondante.
Leggili i paper (sempre se ne sei capace) che sicuramente non ti fanno male e poi dopo torna a commentare e forse ne riparliamo.

"D'altronde se davvero ci fosse anche solo una evidenza scientifica, la notizia sarebbe data in tutto il mondo con grande risonanza, come è logico che sia."
Guarda Zimi c'è gente che ancora oggi dice di non aver ricevuto la notizia del sequenziamento del genoma vedi un po' te, non c'è peggior sordo di chi non vuol ascoltare.

Zimidibidubilu

L notizia è che il più importante peronaggio della sanità americana, per la prima volta in assoluto non ha negato la possibilità che il virus non sia di origine naturale.

Se non capisci le possibili implicazioni di questa cosa non so che dirti.

ma non ci siamo campati per aria il fatto che il virus abbia elevate probabilità di essere di origine naturale.

Non mi risulta che ci sia una singola evidenza che possa far andare oltre le mere ipotesi in tal senso. IL team di superesperti dell'OMS che è andata ad indagare a Wuhan ha detto che non hanno torvayo prove ma che la loro "convinzione", quindi ipotesi, non è stata confutata da tali indagini, il che non vuol dire assolutamente nulla, fuffa insomma.
No non leggo l'ennesimo paper con millemila circonvoluzioni per vedere che è sempre la stessa pappa, ovvero ZERO evidenze scientifiche, solo ipotesi.
Se ci sono portale ma non mi smazzo ancora la fuffa scintistah senza senso.
D'altronde se davvero ci fosse anche solo una evidenza scientifica, la notizia sarebbe data in tutto il mondo con grande risonanza, come è logico che sia.
Guardati i video di FRanco GRacassi, che ha trovato varie cosette interessanti, per così dire.

Android

La street photography con lo smartphone: 5 consigli utili | Video

Android

Recensione vivo V21 5G: probabilmente è il miglior selfie phone sul mercato

Android

Recensione Xiaomi 11T Pro, ricarica a 120W alla portata di tutti!

Apple

iPhone 13 Pro e 13 Pro Max ufficiali: 120 Hz e fotocamere tutte nuove | Prezzi