Doublicat: ecco l'app deepfake che vi trasforma in un meme

13 Gennaio 2020 70

Se siete appassionati di meme, qualche volta magari vi sarà capitato di immaginare come sarebbe essere il protagonista di una delle tante immagini virali che circolano in rete. Bene: se questo era il vostro caso, siete stati esauditi. Su PlayStore e App Store infatti sta prendendo piede un'applicazione che vi permette di sovrapporre il vostro viso a quelli delle GIF più note.

Si chiama Doublicat ed è sviluppata da NeoCortext, lo stesso team che qualche tempo fa aveva lanciato Reflect, app di sostituzione facciale basata sull'intelligenza artificiale dedicata alle foto. Proprio come quest'ultima, anche Doublicat sfrutta la rete generativa avversaria (GAN) Reface AI, applicandola questa volta alle GIF, per un effetto deepfake in movimento.

Utilizzarla è molto semplice: basta scattarsi un selfie, scegliere la GIF in cui "trasformarsi" e apprezzare il risultato; al momento non è possibile invece caricare immagini dalla propria galleria. Come ha spiegato il CEO dell'azienda, Doublicat non sfrutta un modello 3D del volto, come fanno invece alcune altre app di sostituzione facciale.

E che dire delle preoccupazioni - più che fondate - relative alla privacy dei dati biometrici? Giusto una decina di giorni fa era trapelata la notizia secondo cui ByteDance e TikTok avrebbero realizzato segretamente un generatore di deepfake. Secondo gli ideatori di Doublicat tuttavia, i selfie vengono immediatamente cancellati, e gli unici dati ad essere conservati sarebbero alcune rappresentazioni vettoriali di caratteristiche facciali, le quali però non verrebbero condivise con alcun soggetto terzo

Secondo alcune indiscrezioni, RefaceAI sarà presto sfruttata per un'app che sostituisca i visi direttamente nei video. Una questione rilevante, se si considera che il fenomeno dei deepfake è in continua espansione e potrebbe sostenere la diffusione di fake news, bufale e truffe: ne è un esempio il video dove l'attore americano Jim Meskimen interpreta una ventina di celebrità diverse, cambiando letteralmente volto.

Per contrastare il fenomeno, Google ha condiviso un database contenente diversi filmati deepfake allo scopo di allenare i meccanismi di riconoscimento a smascherare i video contraffatti; e anche Amazon, Facebook e Microsoft hanno indetto una Deepfake Detection Challenge. Nel caso l'app Doublicat vi avesse incuriosito, ecco di seguito i link per il download:

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 649 euro oppure da Amazon a 704 euro.

70

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
berserksgangr

bè sì anche perchè la serratura era stata rotta e all'interno avevano rovistato dappertutto... mica bello

Ungarus

L'indignazione e la consapevolezza ti (vi) porta dalla parte giusta della barricata l'indifferenza paga gli stipendi di questi ladroni.

Io non sono un leader quindi non aspettarti operazioni di boicottaggio da parte mia ma la consapevolezza di essere in un meccanissimo malato e distruttivo mi (ci) permetterà di dire "te l'avevo detto" quando arriverà il momento.

Anche io non ho niente da nascondere ma grido e rivendico il mio DIRITTO alla privacy, così come rivendicherò ogni tipo di diritto quello sanitario e quelli all'istruzione per me e per i miei figli perché così è scritto.
Non voglio neanche pensare se questa stessa tua indifferenza si manifestatte anche per argomenti come sanità (tanto mica sono malato), istruzione (tanto non devo fare mica l'ingegniere), lavoro (che mi frega io sono mantenuto) brr mi vengono i brividi.

Il bello è che questa nuova corrente di pensiero è dilagante ed infatti abbiamo già perso lavoro, un'istruzione decente ed una sanità pubblica decente.

Davide

Sapete mica darmi il link della repository git di deepfake?

AlexGD01

1) non risolvi nulla rispondendo a "quelli come me"
2) la mia non era una provocazione, bensì ti stavo facendo notare che se usi una sola delle cose che ho scritto non sei poi tanto diverso da me.

Se poi mi dai la conferma che non usi nessuno di quei servizi allora ti posso dire buon per te, anch'io vorrei che venissero rispettate le policy come da contratto ma sappiamo tutti che non è così, ed è anche per questo che uso quasi tutti i servizi ma coscienziosamente e non come fanno il 30% dei caproni ignoranti sul world wide web.

Detto ciò sei libero/a di pensarla come vuoi, per me non è un problema se vengono a sapere dove abito, li aspetto con una tazza di caffè, non sono neanche ricco quindi magari se state leggendo lasciate qualcosina per favore.
Grazie.

Ungarus

Farò finta di non aver letto la provocazione.

Un atteggiamento così
arrendevole come il tuo ad un ABUSO (perché questo è) non lo si vedeva dalla tratta degli schiavi.
Lo "smercio" di informazioni riservate non è nel contratto quando si accettano le "policy"cioè le condizioni, quindi oltre che ad essere abusato a te piace anche essere truffato.

Quanto una abbia da nascondere NON È UNA DISCRIMINATE ficcatevelo in testa la privacy è un diritto sacrosanto e dovrebbe essere tutelato e garantito dallo stato cosi come viene garantita la sanità pubblica anche ad un miliardario sai perché perché un diritto è imprescindibile dalle condizioni.

Io faccio quel che posso il mio diritto alla privacy non lo combatto facendo l'emerita di turno come piace credere a te, ma lo combatto passando il mio tempo a rispondere agli indifferenti come te e ti garantisco che è un lavoraccio.

AlexGD01

Ma quindi tu sei uno di quelli che vive in un bunker sotto terra che non usa i social, non abilita la geolocalizzazione, non usa i servizi google ed esce solo di notte ? Perchè altrimenti sei fregato tanto quanto me.

Ungarus

Combatti per i tuoi diritti invece di fare la vita del tappeto

SteDS

Premesso che non faccio part della categoria 50/60, quindi non mi interessa stare da una parte o dall'altra, allo stesso modo dovresti giustificare le reazioni degli anzianotti quando vengono attaccati dai più giovani ("buongiorno kaffe"), oppure NON giustificare in entrambi i casi. La tua difesa dell' "ok boomer", quindi, mi pare alquanto contraddittoria.

Squak9000

l'auto proprio non mi interessa... l'unica pecca è che magari ti rompono la serratura o il finestrino che devi far riparare e son soldi...

per il resto potrei lasciare tranquillamente la macchina aperta (se non fosse per il fatto che sei sanzionabile).

comunque per qualcuno é uno sbattimento...

berserksgangr

come quando mi entrarono in auto per rubarmi 4€ (tutto ciò che avevo)

ErCipolla

Dipende, per me invece evidenzia come il loro scopo sia "raccogliere facce niove" (costruirsi un db di volti) e quindi gli interessa solamente farti scattare il selfie e caricarlo sui loro sistemi. Farti usare semplicemente il servizio (magari con una foto trovata in rete) evidentemente non è nei loro interessi

ErCipolla

Mi riferivo più al fatto che evidenzia ciò che a loro interessa, ovvero raccogliere un database di volti piuttosto che farti usare il servizio con qualsiasi foto

SteDS

Perché, chi scrive "buongiorno kaffe" oppure "ok boomer" che tipo di rispetto sta mostrando verso una generazione diversa dalla sua? Ma tutto bene finché si tratta di giovanissimi, il problema è che nella maggior parte dei casi si tratta di 25/30enni che voglion fare i super-giovani, quello si, mi fa ridere

Riddorck

Ma imparare a rispettare le generazioni diverse dalla propria, no?

iclaudio
AlexGD01

Ovviamente, la privacy tocca qualsiasi tematica.

Federico Gervasoni

bé se è per questo non ho la certezza neanche del contrario. E comunque il mio è un discorso generico non solo di questa applicazione

AlexGD01

Non hai la certezza che vengano divulgati, ecco la differenza dove sta tra la tua affermazione e la realtà dei fatti, voi travasate tutto ! State realmente commutando la realtà dei fatti !

Federico Gervasoni

è assolutamente la stessa cosa, non è che siccome non ho nulla da nascondere allora posso anche divulgare tutti i miei dati

AlexGD01

No, non puoi assolutamente paragonare le due cose, sii sincero con te stesso quando dai un affermazione del genere.

Federico Gervasoni

"Affermare che non si è interessati al diritto alla privacy perché non si ha nulla da nascondere è come dire che non si è interessati alla libertà di parola perché non si ha nulla da dire"

momentarybliss

Per me ste app sono solo la versione più evoluta di "Gangnam DanceBooth", pubblicata nel 2012, o simili, quindi delle boiate. Giusto da stare attenti a dove finiscono i dati dell'utente. Qui sarebbe il caso di verificare se ad esempio in Italia e in Europa gli sviluppatori siano in linea con GDPR e, nel caso di inadempienza, che gli venga comminata una multa spettacolare

PassPar2_

Ma non vi siete rotti le p. di mandare faccine sul telefono?

Squak9000

non ho nulla di tutto questo... c'é molta gente che non usa molta di questa roba.

Squak9000
AlexGD01

Fate commenti del genere e poi siete i primi a usare instagram, whatsapp, Facebook, Attivate la cronologia delle posizioni su Gmaps etc.. dai su.

AlexGD01

Ma chi ti caga !

Squak9000

quando ti entrano in casa i ladri anche se non trovano nulla ti rode sempre il cxlo.

AlexGD01

Voi che ogni tanto ve ne uscite con il solito commento

Eh ma che autorizzazioni chiede?!?


Non voglio che vedano le mie foto!

io mi chiedo: ma che avete da nascondere ? Siete esponenti politici ? Siete milionari ? Avete dei segreti di stato ?!?
Boh non sò, a me non frega una beata "continua tu" se accedono alle mie foto per metterci dei filtri, la nostra privacy è stata compromessa il giorno in cui abbiamo deciso di mettere piede sul WWW.
E' inutile che fate i santarellini su internet quando subito dopo aver scritto il commento magari andate su facebook postando un selfie con la vostra famiglia o cose del genere...
Siete ridicoli.

Darkat

Ma basta che abbiano facebook installato lol

Davide

ha la pubblicità..

Davide

in realtà è un indizio positivo..

Davide

se uno sostiene la privacy non scarica l'app, non è che perchè esiste questa app allora i sostenitori della privacy sono ridicoli..

Gupi

Sarà ben meglio dare l'accesso alla fotocamera che non a tutta la galleria...

Bad Mad Lad™

https://media3.giphy.com/me...

peogty

Mi fa ridere tutta quella gente sostenitrice della privacy e poi tra tik tok,apk scaricati chissà da dove,siti per scaricare i play service su huawei bannati e adesso sta ennesima p0rc@ta da bimbiminki@ ha messo su web persino la propria madre...

Ridicoli
Ridicoli e basta

Cloud387

Preferisco onestamente dare il permesso per una foto che l'accesso alla mia galleria

ErCipolla

Già che sei costretto ad usare la fotocamera e non puoi usare una foto che hai già in galleria (come invece ti lasciano fare la maggior parte delle app come questa) la dice lunga sulla privacy dei dati... io starei alla larga.

Depas6
Account Anniversario

Bravo! Adesso vieni qui e fammi vedere la virilità! Ingravidami

Depas6
Account Anniversario

Dai fallo! Fammi sentire la tua presenza amore

Depas6
Account Anniversario

Ingravidami amore! C'è bisogno di gente come te

Depas6

Pezzo di m3rd4

Account Anniversario

Brava!

Depas6
Account Anniversario

Ma chi è quel disperato che ha segnalato i commenti di squak9000?

Jon Knows

Roba da pazzi!

Albi Veruari

Neanche la decenza di provare le app che pubblicate. Tantovale inserite la pubblicità di chi vi sponsorizza e amen.

Windows

Recensione Surface Pro X: Il futuro è arrivato troppo presto

Economia e mercato

L'inquinamento da spedizioni: i numeri di Amazon e l'impatto sull'ambiente

Alta definizione

Recensione Amazon Echo Buds: le cuffie true wireless con Alexa

Alta definizione

Recensione Panasonic Lumix S1H: la mirrorless regina per i video