Artemis I: il sorvolo lunare è un successo! NASA pubblica le foto ravvicinate

24 Novembre 2022 308

La missione Artemis ha portato a termine un primo e importantissimo step sin dalla sua partenza, che peraltro darà vita a tantissimo materiale fotografico che non vediamo l'ora di vedere e che la NASA non mancherà sicuramente di condividere con il resto del mondo.

Stiamo parlando del primo sorvolo lunare sin dalla partenza di mercoledì 16 novembre, giorno in cui la missione ha preso vita dopo innumerevoli peripezie e rinvii che si sono protratti da fine agosto a pochi giorni fa. L'appuntamento in diretta ha preso via oggi 21 novembre alle 11.15 ma il momento più importante è avvenuto qualche ora dopo.

Vi siete persi la partenza di Artemis I? Nell'articolo linkato a seguire vi abbiamo raccontato un po' tutto, sequenza di eventi e sviluppi futuri compresi.

La missione Artemis 1 della NASA arriverà nelle vicinanze della luna tra qualche ora, sfiorando letteralmente la superficie poiché raggiungerà un'altezza di circa 130 chilometri. Se tutto va secondo i piani, la navicella raggiungerà tale distanza quando da noi saranno le 13.44.

Durante il flyby, la capsula accenderà il suo motore principale, evento a cui seguirà l'entrata in una particolare orbita lunare che vedremo meglio più in basso, quattro giorni dopo. Nel frattempo, durante le scorse ore la NASA ha condiviso altri scatti oltre a quello della Terra dal punto di vista dai pannelli solari di Orion, che vi abbiamo mostrato qualche giorno fa.

Nell'attesa ve ne mostriamo due di grande effetto: il primo è stato effettuato usando una delle stesse unità montata sugli array solari e vede protagonista la navicella stessa. Il secondo scatto fotografico, invece, inquadra il nostro pianeta allontanarsi. Gli scatti risalgono a domenica, quando alle 20.10 la navicella Orion è definitivamente entrata sotto l'influenza della gravità lunare. Ecco a seguire le splendide immagini.



Dunque il prossimo step di concretizzerà il 25 novembre con l'accensione dosata di uno dei motori, progettato per inserire la capsula Orion in un'orbita retrograda distante (DRO) attorno alla luna. La capsula rimarrà della DRO fino al 1° dicembre, durante il quale seguirà una rotta stabile a circa 65.000 km di distanza dalla superficie.

A quel punto, il 1° dicembre un'altra accensione del motore rimanderà la capsula verso la Terra e Orion tornerà a casa l'11 dicembre effettuando un ingresso atmosferico a circa 11 km al secondo che produrrà temperature di circa 2.760 gradi Celsius sullo scudo termico, prima di schiantarsi nell'Oceano Pacifico al largo della costa della California. Ma di questo ne riparleremo con calma, dunque per ora godiamoci lo spettacolo odierno. Appuntamento alle 11.15!

AGGIORNAMENTO: ECCO LE FOTO DEL FLYBY
24/11

E finalmente dopo qualche giorno d'attesa le foto del recente flyby lunare sono state caricate sull'account Flickr della NASA. Queste dettagliate immagini in bianco e nero sono state scattate dalla telecamera di navigazione ottica a bordo della navicella Orion il giorno 6 della missione, lo stesso giorno in cui ha eseguito un'accensione cruciale del motore, di cui vi abbiamo parlato nel più recente aggiornamento e che vi riproponiamo a questo link.

Ma ora le incredibili foto ravvicinate che abbiamo tanto atteso, e dovete pensare che la navicella è passata a poco più di 100 km di distanza dalla superficie. Eccole a seguire!

ore 18.00

La prima importante manovra dopo che la navicella Orion è entrata sotto l'influenza della gravità lunare è andata a buon fine. Orion ha riacquisito il segnale con il Deep Space Network della NASA, alle 13:59 dopo aver eseguito con successo il flyby alle 13:44 quando ha avviato il motore che ha permesso di dare il via alla prima e importantissima manovra orbitale.

Nel momento dell'accensione Orion si trovava a circa 527 km sopra la Luna, viaggiando a 8.083 km/h. Poco dopo l'accensione Orion è passata a 130 km sopra la Luna, viaggiando a 8.210 km/h. Al momento del sorvolo lunare, Orion era a più di 370.000 km dalla Terra. Il flyby burn in uscita è la prima delle due manovre necessarie per entrare nella lontana orbita retrograda attorno alla Luna. Il veicolo spaziale eseguirà l'inserzione dell'orbita retrograda distante venerdì 25 novembre, utilizzando il modulo di servizio europeo. Orion rimarrà in questa orbita per circa una settimana per testare i sistemi dei veicoli spaziali.

In attesa delle foto ravvicinate scattate in occasione del flyby, vi proponiamo alcuni scatti realizzati nelle ore immediatamente precedenti.



DIRETTA FLYBY LUNARE


308

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
vegeta nexus 5X
Veronika

OMG Andrea con la w sa pure leggere clap clap

Veronika

Proprio quello, attento che vedo un lupo nei paraggi

Veronika

Per fortuna (per la cronaca anche il mio commento era sarcastico)

Veronika

Nessuno ha negato ciò

andrea

ma mi faccia il piacere

andrea

ahahah ma hai sniffato pietre lunari?! rilassati :-) ho studiato abbastanza e credo di poterti dare ripetizioni in più di una materia.

andrea

ahahahha ho studiato in abbondanza. forse potrei darti ripetizioni in qualche materia :-)

peyotefree

ahahahahahha
ma posso mettermi a discutere con un terrapiattista praticamente?
studia fratello

andrea

sicuramente era tuo zio quello approdato sul ns satellite vero? ha scattato anche un selfie magari.. ad oggi, sentendo e guardando ciò che stanno facendo, con loro immenso stupore, mi fa pensare seriamente che ci abbiano raccontato un sacco di fregnacce. Ignorante perchè ignoro i fatti di cui gran parte del popolo è già dubbioso.. o sei tu ad ignorare?

boosook

Eh, vabbè.

kayoshin

LOL

Andrew

Rosik rosik

kayoshin

ok guardato, tutta fuffa
computer ridicolo ripeto

kayoshin

meglio del tuo di sicuro (e delle cinque pecore che ti hanno messo like)

FabxRM

Lo so ma fotografi anche l'orizzonte che dista molto di piu di 10km che è l'altitudine degli aerei di linea

piero

Ahahahahahah

Jotaro

Grazie sono ignorante.

Ngamer

buona fortuna !

Azimuth

Hai vinto tu, adesso scusami che ho una partita a scacchi con un piccione.
Ho più possibilità di vincere.

piero

Prima si cala e poi si scola. Ti devo insegnare tuttoh?

Ngamer

aggiungi 100 ai 260 errore battitura :P

Azimuth

Continuo a pensare che tu ragioni con una logica che troppo semplicistica.
Quelle telecamere devono riprendere in condizioni di temperature estreme, sotto gli effetti delle radiazioni delle Fasce di Van Allen, prima, e quelle solari dopo, che hanno subito accelerazioni enormi alla partenza e durante tutte le accensioni dei razzi. Questo prevede anni di studi e hardware e software dedicato da sviluppare; tutte le immagini delle 12 telecamere devono essere registrate a bordo e spedite utilizzando una bella fetta di banda a disposizione assieme alla mole di dati di telemetria della navicella. Ma la terra ruota su se stessa e la NASA ha bisogno di utilizzare almeno 3 radiotelescopi sparsi per il globo (per per avere la continuità di download) che poi trasferiscono i dati al centro di controllo attraverso satelliti.
Spero che tu adesso abbia capito che cambiare un sensore CCD aumentando i megapixel comporterebbe uno stravolgimento di molti sistemi tecnologici impiegati che non porterebbero significativi miglioramenti allo scopo della missione ma solo tempo e soldi sprecati.

Andreunto

Grazie ancora!!!

Ngamer

anche il tuo

Andreunto

Si ma detto da te è un complimento

MatitaNera

Ma se ti no scritto sopra che era una battuta! Ma che stai addi

Ngamer

quello che mi chiedo su miliardi di dollari spesi , mettere 1 fotocamera di livello smartphone avrebbe compromesso il budget della nasa?

Ngamer

la cosa è reciproca

Semmai dovrei dirlo io... "N'artro complottaro c'ha capito tutto der monno.."
ad ogni modo massimo rispetto per le idee di tutti rispetto anche la tua

MatitaNera

Non tutti, molti

peyotefree

si vedo.
qui tutti innamorati di te infatti..

MatitaNera

Io parlo per me, quindi si

MatitaNera

Ho il mio pubblico

MatitaNera

N'altro qua...

Azimuth

Durante le missioni Apollo sono state usate macchine fotografiche (Hasselblad) e cineprese che erano il meglio dell'epoca ed infatti abbiamo migliaia di foto e decine di video ad alta risoluzione delle missioni. Questo perchè uno degli obiettivi delle missioni era quello di dare la migliore immagine degli USA in tutto il mondo.
Artemis I non è una missione spedita in orbita lunare per fare le foto ravvicinate alla luna, per quelle esistono altri satelliti come LRO attorno al satellite per la mappatura completa della superficie fino ad un massimo di 50cm per pixel. Roba da Google Maps.
Le 14 telecamere della Orion servono esclusivamente per il controllo della navicella stessa e non per un set cinematografico e, comunque, ci stanno regalando un grande spettacolo.

Ma davvero stai spendendo il tuo tempo a spiegare ? il livello di cultura e intelligenza è veramente sottoterra, complottari ovunque..

Che non lo sai che su HACCADDIBLOGGHE si trovano le più grandi menti, luminari e onniscenti del pianeta? che ce famo coi scienziati della Nasa..

Ok sarà nato dopo ma lui ha studiato probabilmente tu no per asserire che la bandiera americana sulla luna non c'è mai stata.. senza offesa eh..

P0rc4 putt4n4 quanta ignoranza.. parte 2..

Porc4 putt4n4 quanta ignoranza...

Azimuth

Direi più arrampicate sugli specchi. Dissero: FALSE!
Ma guardate che anche la sonda indiana Chandrayaan 2 ha fotografato il sito di allunaggio di Apollo 12, FALSE pure quelle!
https://i.redd.it/vjy5pdxwgck81.jpg

Andreunto

Dubito che nel tuo cranio sia presente un cervello funzionante.

Sai com'è, qualcuno dice che non bisogna dare nulla per scontato

Andreunto
peyotefree
Ngamer

certo che dubito non do niente per scontato

Ngamer

lol il cinese un po lo parlo :D

PaoloB

In aereo , la massima altezza é di 8000 metri , ovvero 8KM

TheDukeMB

L'età avanza e diminuisce la mia capacità di capire chi trolla e quando. Accetto e incasso.

Games

Lenovo, Legion fa sul serio! L'obiettivo è la vetta del mercato Gaming

Apple

Apple Self Service Repair arriva in Italia. Come funziona la riparazione fai-da-te

HDMotori.it

Cupra Born eBoost 231 CV: è lei l'elettrica più bella del reame VAG? Prova e video

Economia e mercato

Giorgia Meloni frena sul Pos: la soglia dei 60 euro è solo un'indicazione