Il James Webb ha fotografato un Anello di Einstein perfetto

30 Agosto 2022 29

Il telescopio spaziale James Webb ha recentemente iniziato la sua prima missione scientifica per studiare una porzione dell'universo visibile, la cui durata prevista è di circa 1 anno. Tra i dati di particolare interesse ne è stato condiviso uno che ha dell'incredibile.

Uno scienziato facente parte di un team esterno ha pubblicato una cattura sbalorditiva che ha come oggetto la galassia SPT-S J041839-4751.8. Questa si trova a una distanza di 12 miliardi di anni luce da noi e la sua immagine a colori immortalata tramite lo strumento Mid-Infrared Instrument (MIRI) è stata pubblicata su Reddit.

La caratteristica principale e immediatamente visibile di questa galassia è la struttura circolare che la circonda. Viene definita Anello di Einstein e non rappresenta una struttura reale ma un'illusione ottica dovuta alla deformazione della luce a opera di un campo gravitazionale molto potente, come quello di una galassia, che nel caso di un allineamento perfetto tra l'oggetto cosmico e l'osservatore si presenta con l'aspetto di un anello perfetto. L'effetto di deformazione viene chiamato lente gravitazionale, ci permette di osservare oggetti altrimenti troppo distanti dal nostro punto di vista (dell'ordine di miliardi di anni luce) ed è previsto dalla teoria della Relatività di Einstein (da qui il nome "Anello di Einstein"). Ecco un dettaglio dell'incredibile cattura.


Non era la prima volta che gli scienziati osservavano l'Anello di Einstein, tuttavia i campioni visti finora risultavano molto irregolari. In questo caso, però, la posizione relativa della Terra, della galassia e della sorgente luminosa si sono rivelate perfette!

Un Anello di Einstein non ci offre solamente l'opportunità di vedere oggetti altri menti invisibili ma di conoscere meglio anche la galassia che lo ha originato, infatti, senza l'effetto di lente gravitazionale anche la galassia SPT-S J041839-4751.8 potrebbe risultare invisibile.

Sempre restando in tema James Webb, Il più potente telescopio a disposizione del genere umano ha recentemente consentito di creare un'immagine mosaico costituita da 690 frame, che di fatto rappresenta la più grande porzione di cosmo mai immortalata fino ad oggi. Ma si è accontentato di catture all'interno del nostro sistema solare che non per questo hanno minor valore, tra queste una splendida immagine del nostro gigante gassoso, Giove.


29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Manuel Manuel

Finora approssimativamente, esistono nell'universo 400 MLD di Galassie con ognuna 400 MLD di stelle.. dunque pensate un po' quanta Vita Vera esiste nel Cosmo! Grazie.

Pistacchio

Atomi

Pistacchio
Frazzngarth

L'evidenza dei fatti attuale è che non esiste vita intelligente oltre la nostra.

Per avere un qualsiasi tipo di "probabilità" occorre trovarne almeno un'altra oltre a noi

Baz

un bug non esiste finche' non viene segnalato :)
qua il discorso e' uguale, siamo soli finche' non viene rilevata la presenza di altre forme di vita.
non si tratta di pretendere di essere soli, si tratta solo di fatti, nell'universo che siamo riusciti ad analizzare, per ora non abbiamo trovato nessuno.

goghicche

"L'universo è un posto molto vasto, è più grande di ogni cosa che chiunque abbia mai immaginato finora. Se ci fossimo solo noi, sarebbe uno spreco di spazio... giusto?"

Romu83

Oltre alla tua valutazione va considerato il timing temporale. Noi siamo sulla terra da una frazione infinitesimale rispetto all'età dell'universo. E' possibile che miliardi di civiltà siano esistite (o esisteranno) ma non nello stesso momento.
E' incredibile quanto sia immenso sia spazialmente che temporalmente il nostro universo.

Margaret Thatcher
italba

Se "qualcosina" sono qualche decina di pixel la differenza con l'essere ciechi è molto scarsa

Klèy

Sono solo stati invitati al matrimonio di Isaac :D

Frazzngarth

Vero, ma fra essere cieco e vedere qualcosina c'è un universo di differenza.

italba

Se sei cieco la tua evidenza dei fatti è nulla

Frazzngarth

Nessuna pretesa, è solo l'evidenza dei fatti, per ora.

Haeretik

"siamo" si fa per dire... ;-)

LungaPace& Prosperità
vegeta nexus 5X
vegeta nexus 5X
Ocram

Quando ti rendi conto che la tua esistenza è praticamente inutile

ferragno

ma va è un astronave Kaylon

JustATiredMan

credo che 100 miliardi siano anche poche. il problema è la distanza, ed il fatto che si stiano allontanando, e quindi frà "poco", saranno così lontane che nemmeno la loro luce potrà raggiungerci.

Jotaro
E K

Manhattan non aveva l'atomo di idrogeno ?

Jotaro

Ma non è il Dottor Manhattan?

Danylo

Una galassia, formata da miliardi di stelle, la vediamo come fosse un piccolo puntino.
E stiamo usando il piu' potente telescopio!

E dentro quel piccolo puntino ci sono una infinita' di pianeti.
Di galassie come questa, ne esistono 100 miliardi.

E noi umani, abbiamo la pretesa che questo sia l'unico pianeta abitato.

Tiziano Prada

Assomiglia al wormhole di Interstellar.

E K

Meraviglia...
E si torna a sognare.

T. P.

https://media1.giphy.com/me...

Kom

il macro e il micro che si fondono

buona_questa_cadrega

Sembra la rappresentazione di un atomo di idrogeno

Android

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Amazon

Cyber Monday 2022: tutte le offerte, sconti e promozioni in diretta da non perdere

Offerte

Yeppon Cyber Monday: migliori offerte su smart TV, elettrodomestici, PC e altro

HDMotori.it

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!