Lander Insight, ancora qualche settimana di scienza e poi sarà la fine

22 Giugno 2022 6

Procede lento e inesorabile il declino del lander Insight che, come abbiamo visto nelle scorse settimane, è ormai preda della polvere marziana a tal punto da aver quasi perso del tutto la capacità di autoalimentarsi tramite i suoi pannelli solari. La potenza a disposizione sta scemando di giorno in giorno e il team impegnato nel suo controllo si è trovato nella difficile posizione di dover scegliere come impiegare le ultime energie prima dello spegnimento finale.

Insight si è rivelato uno strumento eccezionale e durante la sua lunga missione di quasi 5 anni, ampliata di due anni a gennaio 2021, ha permesso di imparare molte cose in più sulla geologia marziana. Tra i suoi strumenti, il sismometro in particolare ha dato le più grandi soddisfazioni e ha permesso di identificare scosse telluriche di portata e durata contro ogni previsione, come quella da circa 90 minuti registrata nel 2021.

MENO VITA MA PIÙ SCIENZA

La foto superiore mostra lo stato dei pannelli solari al 24 aprile e di fatto è l'ultimo selfie con cui il lander darà l'addio, tuttavia come anticipato poco sopra il team di controllo ha dovuto operare delle scelte riguardo l'utilizzo delle ultime energie a disposizione del lander.

Si è quindi valutato di dare la priorità alle operazioni scientifiche che hanno regalato maggiori risultati, scegliendo di far funzionare il sismometro più a lungo rispetto le previsioni iniziali. Si è perciò deciso di riprogrammare il lander in modo tale che le rilevazioni del sismometro continuino, arrivando così almeno ad agosto o settembre secondo le attuali previsioni. Ma tale scelta avrà anche ripercussioni e le batterie del lander si scaricheranno prima del previsto, la NASA ha quindi valutato di continuare le operazioni scientifiche fino all'ultimo secondo a scapito di una maggior durata della batteria.

La scelta arriva come conseguenza dell'impossibilità di ripulire i pannelli solari e della consapevolezza che ormai non c'è modo di prolungare la vita del lander, pertanto piuttosto che avere una sorta di mezzo fantasma in grado di resistere qualche mese in più, si è scelto di monitorare le scosse telluriche marziane fino all'ultimo secondo, nella speranza di effettuare qualche rilevazione degna di nota. Secondo Lori Glaze, direttrice della Planetary Science Division della NASA a Washington "InSight non ha ancora finito di darci lezioni su Marte. Otterremo ogni minimo contenuto scientifico possibile prima che il lander concluda le operazioni."

È bene tener presente che allo stato attuale tutti gli strumenti sono stati spenti ad eccezione del sismometro, e ciò è avvenuto come conseguenza della situazione energetica attuale e in modo del tutto automatico. Similmente ad altri mezzi marziani della NASA, InSight integra un sistema di protezione dai guasti che attiva automaticamente la 'modalità sicura' quando necessario, spegnendo tutte le funzioni non essenziali in attesa di una valutazione da parte del personale impegnato sulla Terra.

Per garantire il solo funzionamento del sismometro si è scelto di escludere il sistema di protezione e spegnere manualmente tutte le altre strumentazioni, naturalmente l'effetto collaterale sarà l'impossibilità di gestire eventuali anomalie in tempo. Ma come detto poco sopra, è ormai chiaro che Insight ha le settimane contate.

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Tech Jungle a 255 euro oppure da Amazon a 415 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mister x

ho letto da qualche parte che quella è polvere elettrostatica. Per questo ho scritto ci sarebbe voluto il panno swift!

Everything in its right place.

Bastavano due tergicristalli...

Ciccio Lino

O ruotare i pannelli di 90 gradi

TheDukeMB

Si potevano ma sai, questi della Nasa non hanno voglia di fare un pazzo....

mister x

non potevano fare un braccio robotico con uno swift attaccato?

T. P.

https://media1.giphy.com/me...

HDMotori.it

ABB E-mobility: in Italia il più grande impianto di stazioni di ricarica DC | Video

Articolo

Disney+, una valanga di nuovi titoli in arrivo nel 2022-23

Tecnologia

Muscoli indossabili, la nuova frontiera degli esoscheletri in studio a Zurigo

HDMotori.it

Lightyear 0, abbiamo guidato l'auto che si ricarica con il Sole | Video