Fotografati getti di materia di un buco nero, si estendono per 1 milione di anni luce

23 Dicembre 2021 49

Siamo riusciti a catturare un incredibile evento astronomico che per fortuna è avvenuto a milioni di anni luce dal nostro pianeta, ma la cui portata è talmente ampia che, se potessimo vederlo a occhio nudo dalla Terra, risulterebbe grande quanto 16 lune piene nel cielo.

Ancora una volta è grazie a un potente radiotelescopio, il Murchison Widefield Array in Australia, che gli astronomi hanno catturato i massicci getti di materia scartata da un buco nero mentre fuoriescono dal suo centro e hanno corredato il tutto con una pubblicazione scientifica (disponibile in FONTE) che spiega nel dettaglio quanto avvenuto.

Dopo decenni di studi e grazie anche alle prime immagini catturate in tempi recenti sappiamo che i buchi neri sono dei mostri supergalattici che si nutrono di tutta la materia presente nelle loro vicinanze. Questa viene risucchiata creando una sorta di vuoto gravitazionale e attorno all'enorme corpo celeste si forma quello che viene definito "disco di accrescimento". Lo possiamo immaginare visivamente come una versione molto più enorme dei dischi di Saturno, ma in comune ha solamente una parziale somiglianza nell'aspetto...poiché la sostanza è tutt'altro.

Non si tratta di una foto "punta e scatta" ottenuta con semplicità, ma è frutto di un'elaborazione grafica complessa dell'immagine radio catturata dall'MWA. Vediamola a seguire, poi vi forniremo ulteriori dettagli sulla sua natura.


Il buco nero non è chiaramente visibile, ma si trova al centro dell'immagine e presenta una massa di circa 55 milioni di soli, qualcosa di realmente difficile da immaginare. Da precedenti osservazioni sappiamo che per milioni di anni questo buco nero ha assorbito il materiale della galassia Centaurus A, di cui fa parte, e ora per la prima volta siamo riusciti a catturare i getti di materiale cosmico scartato che si estendono per circa un milione di anni luce.

Centaurus A è una galassia ellittica attiva che si trova relativamente vicino a noi, a circa 12 milioni di anni luce, pertanto i dati che possiamo ricavare da eventi simili sono più unici che rari e dal valore scientifico inestimabile. I flussi che al nostro occhio appaiono solamente come incredibili getti colorati, in realtà influenzano anche le altre galassie vicine con le onde elettromagnetiche generate e sono rilevabili dai nostri radiotelescopi sulla Terra.

Per ottenere questa spettacolare immagine i ricercatori hanno combinato le rilevazioni radio con dati ottici e a raggi X. Secondo McKinley, l'autore principale dello studio e astronomo della Curtin University, questa è la prima volta in cui riusciamo a fotografare i getti di emissione senza distorsioni e nella loro interezza. Ciò è stato possibile grazie alla struttura dell'MWA, telescopio dotato di 4.096 antenne disposte in 256 griglie regolari distribuite per diversi chilometri, che ha permesso di avere una prospettiva così ampia.


49

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
77fabio

Infatti li ho messi come due concetti separati, comunque grazie per l'approfondimento.

Juanito82

È quelo

Alessandro De Filippo
Holy87

Non sfugge niente tutto ciò che attraversa l'orizzonte degli eventi.
Anche se sei sul filo del rasoio, puoi ancora liberarti.

Eris

La scena finale del primo MIB.

Eris

Ma tu lo sai a che ora mi sono svegliato stamattina? Alle sette e mezzo!

Norman Tyler

oppure che stai esagerando on la rrrobba bbbuona

TheBoss

ma è peccato o mannaggia ?

Marcomanni

Eppure a me aveva dato l’idea di aver brillantemente diviso i due concetti.

Juanito82

La risposta non la devi cercare fuori, perché la risposta è dentro di te.

E però è sbagliata!

nitrusOxygen

I famosi squirt dei buchi neri

Salvatore Provino

Permettimi di puntualizzare che questi getti non c'entrano nulla con la radiazione di Hawking. La tua spiegazione sul come mai si formino comunque é corretta. La radiazione di Hawking é un fenomeno previsto dal fisico che consiste nella cessione di massa dall'interno dell'orizzonte degli eventi a causa dell'entaglement quantistico e non é neanche lontanamente osservabile con le nostre tecnologie.

Maurizio Mugelli

oltre a questo attorno al buco nero si forma un campo magnetico estremamente potente che ai due poli (rispetto all'angolo di rotazione del buco nero) forma due getti ionizzati dove si sfoga tutta la carica del campo magnetico, tutto quello che finisce dentro il campo gravitazionale del buco nero inizia ad eseguire un'orbita spiraleggiande accelerando ma lo fa in modo caotico, la materia si spacca e sbatte contro altra materia fino a ridursi in briciole, di tanto in tanto parte di questo materiale che gia' sta viaggiando a velocita' relativistiche ma di per se non ha l'energia per sottrarsi al campo gravitazionale finisce per rimbalzare fuori dall'eclittica e dentro uno di questi cannoni elettromagnetici e viene ulteriormente accelerato, questi sono i due getti che vengono visualizzati nell'immagine di sopra.

Ngamer

ahh subisce una fionda gravitazionale non ci avevo pensato , ty

77fabio

Perchè non è vero che da un buco nero non sfugge niente. Intanto esiste la radiazione di hawking che in teoria porta in un tempo infinitamente lungo "all'evaporazione" del buco nero e poi anche senza considerare questa, quando qualcosa cade verso un buco nero, raggiunge velocità relativistiche, questo fa si che nonostante l'elevatissima gravità, se l'angolo di caduta lo permette, parte della materia non cade verso il buco nero ma sfugge esattamente come fa una cometa che passa nel sistema solare senza ad esempio cadere nel sole. Diciamo che nelle giuste condizioni parte della mateia in caduta subisce la cossidetta fionda gravitazionale e viene sparato a velocità elevatissime lontano dal buco nero.

Ibenfeldan

Il materiale parte dal disco di accrescimento, poi il campo magnetico li incanala verso i poli del buco nero dove vengono "sparati" verso l'esterno.

theskig

Lo stro*zo che non mette la freccia alla rotonda e mi fa aspettare inutilmente per poi svoltare alla mia sinistra facendo finta di niente non può essere stato generato da un'entità superiore.

Betelgeuse

Il "vuoto gravitazionale" mi nancava, ora le ho sentite tutte spero

Superstar never dies

Perché si trovano all'esterno sul disco di accrescimento

Ngamer

una cosa che non capisco è che se da un buco nero non sfugge niente come fa a sparare questi getti???

Pavel

hai trovato l'immagine in FullHD ?
perchè 800x450 l'ho puoi usare solo sullo smartphone

Francesco Renato

Non è un soggetto esterno a scegliere le creature da sviluppare ulteriormente, sono le creature stesse che cercano di svilupparsi per funzionare meglio, per capirlo basta osservare quanto tempo le donne impiegano a truccarsi per farsi più belle e affascinanti.

Francesco Renato

Nessun esperimento dato che il gioco è eterno, nessuna entità "superiore" dato che tutto l'universo partecipa al gioco, dal più piccolo atomo al più massiccio buco nero.

franky29

Non mi ricordo proprio che scena è questa xd

Aristarco

Yes

franky29

Men in black?

franky29

Ahaha ho letto ora non la conoscevo sta cosa xd

Stefano

Ma certo! E' il Sacro Spaghetto Volante.

tommaso

affascinante!

Ratchet

Squirt

Nico Ds

Il cervello umano non si è evoluto per trattarli intuitivamente, infatti, ci riesce solo con un lungo allenamento all'astrazione.

Aristarco

Mib

franky29

No un suggerimento? Xd

franky29

Per me è difficile sia una simulazione più che altro come ho scritto prima molto probabile un esperimento che altro non è una simulazione di qualche entità superiore però credo che di esistere esistiamo, anche perché se una entità superiore è immortale e che so si è integrata con le macchine diventato bionica, perché dovrebbe limitarsi a fare una enorme elaborazione al computer, quando può farla nel mondo reale?....

FabxRM

Potrebbe essere altamente probabile.. o forse più virtualmente siamo in una simulazione lanciata da qualche civiltà dalla potenza di calcolo inimmaginabile (pensa a enormi computer quantistici grandi come l'Olanda) e tutto quello che vedi è frutto di elaborazione computazionale ...

Bibbidibobbidibu

https://uploads.disquscdn.c... Spero ti dica qualcosa... :D

Wallpaper, subito!

franky29

Un po' di inception e un po' di matrix xd No io penso che guardando in giro è veramente incredibile la quantità di " coincidenze" che hanno permesso la vita qua, è tutto molto strano..... È come se qualcuno avesse creato il suo laboratorio qua e poi scelto una tra le creature da sviluppare ulteriormente ( in questo caso le scimmie)....

Sheldon Cooper

Se non fosse che la vita è cosi brutta penserei che stiamo vivendo in un sogno da quando siamo nati e Zio è il programmatore.

bazinga

Webb farà belle osservazioni ma è solo l'inizio. Sarebbe meglio osservare con Luvoir (the Large UV/Optical/IR Surveyor), peccato che non arriverà prima degli anni 40-50.

franky29

Secondo me siamo un qualche esperimento/creazione/gioco di qualche entità superiore, qualcuno potrebbe chiamarla d1o, mai io penso che non sia chiaramente l'uomo barbuto che si trova in un posto immaginario chiamato aldilà......

franky29
Antares1187
Watta

Spaventoso!!

DiRavello

che meraviglia……..

Pippu

Quando una lattina ben agitata la si sta aprendo, ecco il getto.

AlphAtomix

perché non collaborate con astronews?

ddavv

James Webb Telescope ci farà sentire anche il "profumo" di quello sbuffo

HDMotori.it

Buon Compleanno BMW M, una giornata indimenticabile in pista | Video

Android

Google Pixel 6 Pro dopo tanto tempo è tutto un altro smartphone | Video

Speciale

Stranger Things 4, l'abbiamo vista in anteprima | Recensione

HDMotori.it

Vita vera con l'auto elettrica: Milano-Firenze a/r. Quanto costa, quanto tempo