Virgin Galactic, nuovo stop: la missione con l'Aeronautica italiana rimandato a ottobre

12 Settembre 2021 3

Per Virgin Galactic non è un periodo particolarmente semplice. Certo, è ancora forte l'eco della missione completata con successo a luglio che ha visto a bordo della VSS Unity Richard Branson in compagnia di altri tre passeggeri (più i due piloti). Dopo aver ricevuto uno stop da parte della FAA nei giorni passati, ecco un altro motivo che costringe l'azienda a lasciare a terra SpaceShipTwo per un po' di tempo. E in questo caso si parla di problemi di natura prettamente tecnica.

Unity 23 è il nome della missione che vedrà coinvolta l'Aeronautica militare italiana, che nel 2019 ha acquistato un volo suborbitale per poter svolgere alcune sperimentazioni scientifiche in condizioni di microgravità. Ebbene, il volo previsto per questo mese di settembre non ci sarà. "Durante la preparazione del volo di test Unity 23", si legge nel comunicato rilasciato da Virgin Galactic, "un fornitore di terze parti ha recentemente segnalato un possibile difetto di fabbricazione in un componente del sistema di attuazione del controllo di volo".


Non è ancora chiaro se questo difetto riguardi anche le parti fornite a Virgin Galactic, ma per un "eccesso di zelo" la società ha deciso di posticipare il test rimandandolo a quando il problema sarà stato identificato e definitivamente risolto. La finestra di lancio è dunque prevista per la metà di ottobre, salvo imprevisti da qui alla nuova data e fatto salvo il parere finale della FAA che sta a sua volta indagando sul volo precedente, Unity 22, in cui un problema tecnico avrebbe portato la navicella a percorrere una traiettoria diversa da quella assegnata.

L'azienda tiene comunque a precisare che questo posticipo non è in alcun modo legato alle problematiche insorte nella missione di luglio, "legate all'autorizzazione ed alle comunicazioni del controllo del traffico aereo".

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Bpm power a 373 euro oppure da Amazon a 415 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nico Ds

Paga lo stato, in teoria fa parte di un accordo che prevede un astroporto Virgin in Italia, con ricadute economiche per il territorio, chissà se sarà mai realizzato, io finché non vedo partire nulla non ci credo.

Squak9000

ma chi paga?

T. P.

si sanno i nomi dei piloti?
così per curiosità...

Android

HyperCharge 120 W, la ricarica ultrarapida di Xiaomi che cambia tutto | Video

Curiosità

Disney+, tutte le novità in arrivo a novembre 2021

HDMotori.it

Crisi dei chip e ritardi consegne auto nuove in Italia | Risultati sondaggio

Alta definizione

Recensione Sony Alpha 7 IV: l'evoluzione della specie | Video