I danni alla rete elettrica causati dall'uragano Ida nelle immagini nella NASA

03 Settembre 2021 29

L'uragano Ida ha causato danni ingenti negli Stati Uniti - non solo sulle coste della Louisiana e New Orleans, dove ha inizialmente toccato terra, ma anche a New York, dove è arrivato con minore intensità ma ha comunque scaricato enormi quantitativi di pioggia in tempi molto ridotti. Tra allagamenti e strutture abbattute, un grosso colpo l'ha subìto anche la rete elettrica, soprattutto in Louisiana: porzioni molto vaste delle aree colpite sono rimaste senza energia.

Secondo le stime ufficiali di giovedì pomeriggio, si tratta di circa 900.000 clienti in Louisiana e 31.000 clienti nel Mississippi. Insomma, quasi un milione tra case, imprese e strutture pubbliche sono senza elettricità. La NASA ha appena rilasciato delle immagini satellitari di New Orleans che aiutano a visualizzare le proporzioni effettive del disastro. Lo schema cromatico è stato alterato dal Black Marble Project della NASA, per accentuare l'impatto visivo; i dati provengono da Ranjay Shrestha del NASA Goodard Space Flight Center e le mappe base dal satellite Landsat 8, parte dell'omonimo progetto portato avanti dalla NASA e dall'istituto USGS (U.S. Geological Survey).

La prima immagine mostra lo stato di illuminazione di New Orleans il 9 agosto 2021, un giorno "normale". La seconda risale invece al 31 agosto 2021, poche ore dopo che Ida si è abbattuto sulla città. Le foto sono state scattate dal satellite finlandese NPP, che monta la cosiddetta VIIRS (Visible Infrared Imaging Radiometer Suite). Lo strumento può in concreto catturare fonti di luce e riflessi; grazie al VIIR, la NASA può "distinguere intensità, tipologia e fonti di luce e osservare come cambiano". Il team Black Marble è quindi in grado di filtrare tutte le fonti di luce che non sono elettriche.

Insomma, la tecnologia si basa sulla luce, e la NASA stessa precisa che la situazione della rete elettrica è in realtà anche più grave di quanto sembri, visto che molta della luce catturata proviene da generatori di emergenza a gasolio. Già ora il carburante scarseggia in tutta la Louisiana, e nei prossimi giorni la situazione non migliorerà. Si stima che potrebbero volerci fino a tre settimane per ripristinare al 100% la rete elettrica, e nei prossimi giorni si prevede un'impennata delle temperature.


29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Davide

USA = Quick and dirty

zdnko

e parlano pure francese! :D

Antonio63333

Se vabbè, hanno i trasformatori sui pali che appena ci entra l: acqua fanno il botto. Pali di legno vecchi e mezzi sbilenchi, una roba da terzo mondo la rete elettrica Usa.

RiccardoC

e dopo ne esci migliore

RiccardoC

per ripararti dal vento

RiccardoC

che è una cosa che si applica a quasi tutte le città che vengono regolarmente flagellate dalle catastrofi

Overwiew_marcia

Capita... :)

Baz

3 secondi o 3 anni?

Alex Neko

L'idea di interrare i cavi era americana (e mi sembra che avevano anche spesso molto all'inizio) ma era rimasta incompiuta anche perchè basata sulle scemenze degli scemi che avevano paura dei campi elettromagnetici della corrente (che poi allora, meglio a 20 metri sopra che 30 cm sotto)
....

Comunque in America e Giappone che hanno tanti uragani continuano a mettere cavi volanti. Antiestetici, Cadono facilmente e per quelli della rete principale consumano territorio, passando su foreste..

In Giappone dicono che sono di più facile intervento.

Ma ogni volta che succede una cosa del genere, invece non trovano mai le interruzioni e devono controllare centinaia di chilometri di cavi

Sheldon!

E' composto da lui, da Lindholm Luca e dal Messicano Lucas Lindholms

Hodd Toward

Pluralis maiestatis?

Everything in its right place.

Eh oh ogni tanto mi tocca

Chicco Bentivoglio
Andrej Peribar

https://uploads.disquscdn.c...

Lo mangi quello....

Miserabile

Qualche cartello con scritto "andrà tutto bene" e si risolve in 3 secondi

Antonio63333

Fino a che si ostineranno per risparmiare ad avere una rete elettrica quasi tutta su pali di legno all'aperto basterà un semplice temporale per fare danni. Paradossalmente sono la nazione che essendo più colpita da tornado, non ha una rete di distribuzione elettrica interrata così come in Europa.

Andrej Peribar

Appunto.
Cmq vorrei farLe notare la mia perplessità sulla probabilità che il governo federale statunitense legga HDBlog e di conseguenza la Nostra posizione.

Andrej Peribar

Noi Liberal-demo-socio-extra-cratical SanRemesi riteniamo che si debba intervenire nell’obbligare le genti ad abolire la prima e la seconda persona singolare.
Accettiamo solo LEI, NOI e VOI.

Su ESSI stiamo ancora decidendo ma per ora è consentito.

Chicco Bentivoglio

anarco insurrezionalista

rsMkII

Forse scrivono i commenti a 4 mani

giovanni cordioli

C'è bisogno di più armi per sparare agli uragani da quelle parti.

RomanRex

forse a prendere il fucile per sconfiggere l'uragano alla maniera americana, chi lo sa sono un popolo strano

Luca Lindholm

Il governo federale statunitense, sapendo che…

1) Da metà anni ‘90 negli Stati del sud si stiano costruendo e vendendo sempre più case a ritmi esponenziali (e ciò ha già portato allo scoppio della bolla immobiliare nel 2006-‘08… e sta per prepararsene un altro, di botto;
2) gli Stati del sud sono anche quelli più colpiti da uragani e, allo stesso tempo, quelli più poveri, con case costruite alla meno peggio…

…noi riteniamo che debba intervenire ampiamente, solidamente e sorpassando la prerogativa dei singoli Stati.

Overwiew_marcia

Quello che hai scritto contraddice il tuo nickname... :)

Aster

ti nascondevi

Everything in its right place.

Diciamo che è nel posto sbagliato

GinoK

La cosa più scioccante che ho sentito è che ci sono state più vittime a New York rispetto alla Louisiana nonostante avessero avuto più giorni per prepararsi, anche se come dici te in realtà mesi interi visto che succede regolarmente.

T. P.

cavoli però new orleans è una città davvero sfortunata!!!
da un pò di anni a questa parte gliene capitano di ogni!!!
deve essere davvero sconfortante viverci...

RomanRex

oh no poveri americani come faranno a riprendersi dalla stessa cosa che accade ogni anno negli ultimi 1500 anni

Windows

Recensione Medion Erazer Major X10: Intel ARC A730M sfida la RTX 3060 | VIDEO

Tecnologia

Samsung con gli S23 chiude il cerchio, caos Netflix sulle password | HDrewind 5

Alta definizione

Recensione TV Sony OLED A95K: il mix perfetto di QD-OLED ed elettronica al top!

Android

Galaxy S23 Ultra vs S22 Ultra: le differenze da sapere e le prime impressioni