Samsung cede quasi 100 brevetti statunitensi a Huawei

14 Dicembre 2022 34

Nel corso degli ultimi giorni c'è stato un interessante trasferimento di brevetti, stando a quanto si apprende da un report di TheElec. Secondo quanto riferito dalla testata, Samsung ha ceduto 98 brevetti depositati negli Stati Uniti a Huawei, andando a raggiungere un totale di 179 brevetti ceduti all'azienda cinese dal 2019 ad oggi.

Questo pare essere l'ultimo passaggio di un accordo volto a risolvere una disputa sull'utilizzo di alcuni brevetti di Huawei da parte di Samsung - se ne è parlato anche nel 2021 -, che è stata sedata solo in seguito alla scelta di condividere parte del portafogli di brevetti dell'azienda sudcoreana.

La mossa avvenuta negli scorsi giorni dovrebbe aver rinnovato l'accordo in questione e sembra che non riguardi solo i brevetti statunitensi, ma anche il diretto equivalente depositato in Corea del Sud. In seguito al ban ricevuto da parte degli USA, Huawei ha intensificato la sua attività proprio nel campo dei brevetti, andando a richiedere pagamenti di cifre più elevate per quelli in suo possesso, oltre a puntare ad espandere maggiormente il suo portafogli.

I brevetti coinvolti sembrano riguardare anche il settore del 5G, uno dei campi chiave di Huawei, e al momento non è chiaro quali sono le reazioni da parte del governo statunitense a questa mossa, dal momento che l'azienda cinese è entrata in possesso di nuove IP depositate proprio nel suo territorio.


34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mauro Morichetta

Chiedo a chi ne sa più di me, a mio avviso la frase "uno dei campi chiave di Huawei, e al momento non è chiaro quali sono le reazioni da parte del governo statunitense" non dovrebbe essere "uno dei campi chiave di Huawei, e al momento non è chiaro quali "siano" le reazioni da parte del governo statunitense...

Ibenfeldan

Hai anche i numeri del supernalotto?

J0k3r_IT

il dollaro non si sta affatto svalutando ovvero sta tenendo perché noi in Europa stiamo facendo gli zerbini dei suoi interessi ovvero abbiamo ucciso il nostro surplus commerciale e tanto per dirne una stiamo comprando gas liquefatto a 4 volte il prezzo di mercato negli USA. Ci stiamo uccidendo nel senso che loro tirano a campare perché stanno mungendo noi visto che nel resto dell'80% del mondo non si fidano più di loro.

Fabrizio
Jinno

Probabilmente poi cominceranno a bannare pure gli studenti cinesi perché rubano la conoscenza

Fabrizio

E questo sta già succedendo nel caso di Huawei e se gli americani continueranno con i ban anche con altre aziende, la riorganizzazione delle aziende cinesi si ripercuoterà in negativo verso gli USA

Francesco Renato

Guarda che la svalutazione del dollaro favorisce l'economia americana e sfavorisce quella europea, per i cinesi non è un problema perché tengono la loro valuta allineata al dollaro.

BabeFan

Gli USA contro il libero mercato, che tempi

Jotaro

Abbiamo un Nostradamus novello che le azzecca tutte.

J0k3r_IT

i cinesi e buona parte del mondo sta diminuendo fortemente le riserve in dollari, nel 2022 si è iniziato, prima di vedere gli effetti (drammatici) per l'economia USA il logorio necessiterà minimo un quinquiennio.

Jinno

Si fanno la plastica

Jinno

Lascia che tengano ban, solo così le aziende cinesi si impegneranno a innovare invece di dipendere dalle aziende altrui

Jinno

LoL

Luca

Buona parte del debito americano è cinese se crolla il dollaro addio crescita economica cinese.

Luca

Con quella bandiera cinese come avatar puoi solo sperarlo. Ma mi pare che non sarà così. Gli Usa si preparano a dare al mondo il primo sbarco su Marte e l'energia a fusione. Mettiti l'anima in pace e impara ad apprezzare le cose positive che gli Usa hanno dato al mondo che sono molto maggiore di quelle negative.

Il corpo di Cristo in CH2O

per quanto mi riguarda, 7 anni fa diedi a questa nostra società 30-35 anni di vita (ce l'ho documentata questa cosa). mi sa che non ci ho azzeccato, sono stato di manica troppo larga.

Il corpo di Cristo in CH2O

lo scontro lo stanno facendo anche loro, hanno vietato l'utilizzo dei sistemi di sintesi di circuiti logici per tecnologia sotto i 5nm e chi li sviluppa sono tutti statunitensi (cadence synopsys mentor) poi hanno limitato l'esportazione dei sistemi di calcolo sopra una data capacità (per cui nvidia ha dovuto tirare fuori schede castrate). sono evidentemente "preoccupati" degli sviluppi dell'AI e per quello la tecnologia nuova è un grande vantaggio se vuoi stare al passo (certo non è necessaria, ma questo è un altro discorso). lo stesso discorso vale sull'evitare che abbiano una indipendenza sulla produzione di chip sotto i 5nm, da qui i limiti ad asml. il problema non sono quei limiti, il problema siamo noi che non possiamo rifiutarli senza schierarci per il fronte opposto, ma siamo troppo rimbecilliti e troppo creduloni per capire che l'indipendenza passa anche da quello. qualche azienda europea si sta prevenendo con joint venture per espandersi al mercato asiatico, io dico che nel giro di due anni quelle aziende avranno limiti imposti dagli usa, sta a vedere. lì ci sarà da ridere. perchè ci sarà da vedere quanto è c0gli_na la classe dirigente europea, vediamo se qualcuno arriverà a dire "abbiamo barattato un nemico per un altro".

J0k3r_IT

presto no ma in declino già da ora per via della fine del dollaro come valuta di riserva mondiale che permette la stampa sconsiderata di cartastraccia per finanziare l'economia USA. Finita questa pacchia finirà l'export dell'inflazione a livello mondiale.

Tommers0050

ASML non accetta la motivazione del ban visto che sulla carta e' per fermare la tecnologia militare cinese ma la tecnologia che si usa non e' di certo quella di nuovissima generazione mentre le aziende americane continuano a vendere alla cina

opt3ron

160 anni e perché gli eredi si divisero , qui parliamo di un impero in stile romano, fondato su una solida organizzazione , se non degenera prima la forma di governo e le istituzioni perdono forza non collasserà.

Il corpo di Cristo in CH2O

se asml rompesse il ban ci sarebbe un severo inasprimento dei rapporti, giocano con il coltello dalla parte del manico. nessuno si prenderebbe quella responsabilità, a meno di non avere le spalle coperte, cosa che per via della nostra stupidaggine nei rapporti con la cina non abbiamo.

Mefistofele
Patrizio Battemano

Son “musi gialli” anche a Samsung

sailand

Ironia è samsung quella che per me ha tratto i maggior benefici dal ban huawei,
In usa a qualcuno staranno girando vorticosamente.

stefano passa

l'impero più grande del mondo ha collassato dopo 70-100 anni

opt3ron

L'impero americano non ha neanche 100 anni ,improbabile che collassi così presto.

Patrocinante in Cassazione

USA al capolinea, economia sul punto del collasso

Fabrizio

Se glielo consentissero, Huawei potrebbe tornare ad essere un fortissimo concorrente di Apple sul fronte smartphone ed a livello tecnologico in generale e gli USA non vogliono questo....

Fabrizio

Esatto. Gli USA vogliono restare il paese tecnologico più produttivo (nonostante la manodopera sia quasi tutta delegata in Cina o altri paesi) e fanno di tutto per voler mantenere questo titolo. Secondo loro.

Tommers0050

gli USA ormai sono alla follia, i ban servono solo per avere il monopolio per le aziende americane a livello globale

momentarybliss

Gli USA potrebbero anche piantarla con questo ban tecnologico a Huawei. Che facciano pure a meno di appaltargli le infrastrutture di comunicazione, è una loro scelta sacrosanta, ma gli consentano di operare come si deve sul mercato consumer

xpy

Già, bisogna cercare una strada dove tutto il mondo civile possa convivere (per quanto al suo interno non sia proprio civile la Cina sul piano internazionale è abbastanza aperta al dialogo), ma gli USA vogliono tenere il loro posto di comando

Tommers0050

gli USA stanno fallendo nell'obiettivo di fermare la cina, facendo cosi creano piu nemici che alleati aziende come ASML sono pronte a rompere il ban USA e corea e giappone sono sempre piu legati economicamente alla cina news di qualche giorno fa la cina ha regalato alla corea un giacimento di petrolio in suo possesso dopo che gli USA li hanno costretti a dare il gas LNG del qatar all'europa creando disastri alla corea non mi sorprenderebbe se in futuro ci fossero accordi sulla tecnologia tra corea e cina

Mefistofele

Cit. "questi musi gialli non mollano mai!"

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra ufficiali: prezzi, caratteristiche e anteprima | VIDEO

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Le novità della OneUI 5.0 provate su Galaxy S22 Ultra: ecco le migliori | Video