Samsung, nuova unità di ricerca per combattere la crisi dei chip

25 Novembre 2022 6

La crisi dei chip è un problema cresciuto negli ultimi anni a livello globale e Samsung ha in programma di lanciare il prossimo mese una nuova organizzazione di ricerca, da inserire all'interno della divisione Device Solutions Business, che avrà il compito di analizzare il mercato globale dei semiconduttori e in seconda battuta, valutare nuove vie di investimento.

La notizia non stupisce se consideriamo che proprio di recente è emerso che Samsung nel terzo trimestre fiscale ha perso la sua posizione di leader nel mercato globale dei semiconduttori a favore di Intel. Ma non è l'unica realtà a soffrire e sappiamo bene che anche altre società di semiconduttori hanno registrato negli ultimi anni un calo costante della domanda, seguito da interruzioni della catena di approvvigionamento iniziate già nella prima fase pandemica e proseguite fino a oggi.

Samsung non vuole trovarsi ad affrontare un problema maggiore che potrebbe diventare ingestibile, pertanto spera che la sua nuova divisione globale di ricerca sui semiconduttori possa indirizzare l'azienda nella giusta direzione. Samsung ha dalla sua diverse organizzazioni di ricerca e in passato la divisione semiconduttori ha fatto affidamento anche a ricercatori di mercato esterni, ma ora si vocifera che ci sia crescente sfiducia nelle fonti esterne e che il colosso coreano voglia centralizzare nuovamente operazioni di questo genere. Secondo quanto riferito dalla fonte, la nuova divisione inizierà le operazioni a dicembre.

A seguito della carenza di fornitura di semiconduttori e quindi di un eccesso di offerta di chip di memoria, il business delle memorie di Samsung nel terzo trimestre ha subito un calo del fatturato del 14% su base annua. Il capo di Samsung Semiconductor ha anche affermato che la situazione potrebbe non migliorare molto il prossimo anno. Tuttavia, l'azienda prevede di aumentare la produzione di chip di memoria per server, in quanto la domanda per questo settore sembra essere più elevata.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
opt3ron

Le console hanno solo 16GB di ram perché progettate per streammare da ssd ,è normale che ci sia un un calo della richiesta di ram ma questa questa dovrebbe essere controbilanciata da un aumento della domanda di ssd più capienti e veloci , il problema è che se non si diffondono prima gli ssd capienti non uscirà il nuovo software che spingerà gli utenti ad aggiornare gli ssd , in pratica nel suo cercare di spillare più soldi possibili agli utenti con i suoi ssd da 1TB samsung ha fatto andare in stallo l'evoluzione del mercato e ora ne paga le conseguenze.

Jotaro

Mi pare logico! La cosa che mi ha dato fastidio è perché la migliore fonderia stia a Taiwan, un'isola! Ma cacchio si spende un botto solo per il trasporto!

Surak 2.05

In realtà sembra più roba da "ricerca di mercato" non di ricerca tecnologica per offrire prodotti migliori.
Di fatto si stanno organizzando per non ripetere gli errori recenti quindi ridurre le produzioni per tempo sulle cose che immaginino calino di richiesta e puntare su quelle che aumentano, in modo da tenere su comunque i prezzi dei primi e sfruttare al meglio i secondi.

Jotaro

https://media4.giphy.com/me...

Alex

Quella del gatto?

Jotaro

Il segreto per un buon chip è avere la sabbia migliore.

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra ufficiali: prezzi, caratteristiche e anteprima | VIDEO

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Le novità della OneUI 5.0 provate su Galaxy S22 Ultra: ecco le migliori | Video