Samsung svela i nuovi display MicroLED The Wall con passo ridotto e 2.000 nit

11 Maggio 2022 5

Samsung ha svelato i nuovi schermi The Wall all'Integrated Systems Europe (ISE) 2022 di Barcellona (10 - 13 maggio). I The Wall sono i display MicroLED che il colosso coreano propone già da qualche anno per il mercato professionale e per le installazioni home cinema di lusso. La tecnologia è basata su microscopici LED RGB (uno rosso, uno verde e uno blu) per ciascun pixel. Si tratta pertanto di schermi che emettono luce propria, garantiscono un'elevata luminosità e un nero assoluto.

Come nelle precedenti incarnazioni, anche i The Wall 2022 sono modulari: ogni display è formato da una sorta di piastrelle che si assemblano per creare diagonali diverse con risoluzioni e formati differenti. I modelli appena presentati sono identificati con il nome IWB e differiscono dai precedenti IW012A e IW016A (presentati nel 2021) per via di un passo ridotto. Quest'ultimo, noto anche come pixel pitch, misura la distanza tra i pixel. I The Wall IWB sono disponibili in due versioni, una con un passo di 0,94 millimetri e l'altra con un passo di 0,63 millimetri, il più ridotto in assoluto nella gamma The Wall.

Le specifiche tecniche riportano una frequenza di aggiornamento a 100 / 120 Hz, il supporto HDR nei formati HDR10, HDR10+ e HLG e un'elaborazione del segnale a 20-bit, da non confondere con il numero di sfumature rappresentate dal pannello. Il picco di luminanza è fissato a 2.000 cd/m² - nit. Sullo schermo è applicato il rivestimento Black Seal, una tecnologia che riduce le riflessioni e migliora il livello del nero percepito. L'ottimizzazione delle immagini è affidata al processore Micro AI con intelligenza artificiale, capace di analizzare i contenuti in tempo reale per applicare vari interventi.

I nuovi The Wall dispongono anche di funzioni multimediali volte a sfruttare le ampissime diagonali: Multi View permette di riprodurre fino a quattro sorgenti simultaneamente, suddividendo il display per affiancare vari contenuti o per seguirne uno principale e altri in finestra. Samsung ha infine lavorato per facilitare l'installazione: i cabinet a cui fissare i moduli sono più grandi e ne servono quindi meno rispetto alle versioni precedenti. Per quanto riguarda le diagonali disponibili, il nuovo passo ridotto consente di realizzare un The Wall Ultra HD da 110" e di salire fino all'8K sul 220".

Schermi da esterni serie OHA

Hyesung Ha, Executive Vice President di Visual Display Business di Samsung Electronics, ha dichiarato:

La tecnologia MicroLED definirà il futuro dell’innovazione nel campo dei display. Dal settore del lusso all’ospitalità e fino al mondo dei viaggi, il MicroLED possiede un potenziale infinito che consente alle aziende di ottenere risultati sempre migliori. L’ISE è la più grande fiera al mondo di questo tipo e siamo entusiasti di svelare qui la nostra line-up ampliata di The Wall. La tecnologia di ultimissima generazione di The Wall presenta vantaggi che superano ogni aspettativa, trasformando le imprese e aprendo la strada a nuove opportunità.

Accanto ai The Wall modulari è stata presentata anche la gamma The Wall All-in-One (modello IAB), disponibile nelle versioni Ultra HD da 146", 2K da 146" e 2K da 110". Questa gamma, che verrà proposta solo per la vendita online, punta su una maggiore facilità di installazione, che si traduce in punti di giunzione pre-regolati e in un kit di montaggio pre-assemblato. Samsung paragona l'installazione a quella di un comune TV. Nel kit sono inclusi la cornice decorativa incorporata e un S-box player integrato (non è un dispositivo separato), la centralina di controllo che gestisce schermo, elaborazione del segnale e sorgenti. I The Wall All-in-One sono spessi 59 millimetri, dispongono di elaborazione a 20-bit con processore Micro AI e della tecnologia Black Seal. I modelli da 146" si possono affiancare per creare display in formato 32:9.

Samsung Flip Pro 2022

A ISE sono infine presenti anche i nuovi schermi per esterni e la versione aggiornata della serie interattiva Flip (qui abbiamo recensito la versione 2019). I display per esterni serie OHA da 55" e 75" sono certificati per la visibilità all'aperto da Underwriters Laboratories e garantiscono la protezione IP56 dagli agenti esterni. Uno degli ambiti di utilizzo è nelle stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

Gli schermi che mettono al centro l'interazione sono invece i modelli WMB della serie Flip Pro 2022, disponibile nei tagli da 75" e 85". Si tratta di lavagne interattive pensate per la didattica e le sale riunione. Tra le novità citiamo la connettività USB-C con controllo video e alimentazione fino a 65 W, una latenza del tocco migliorata, un pannello di controllo intuitivo, sensori di controllo della luminosità e quattro altoparlanti frontali e posteriori. Con SmartView+ si possono connettere contemporaneamente fino a 50 dispositivi in modalità wireless, con la possibilità di visualizzarne fino a quattro suddividendo lo schermo.

Un tour virtuale nello spazio allestito a ISE 2022 è disponibile su questo sito https://displaysolutions.samsung.com/showcase/virtual-experience/ise-2022 .


5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nicola Buriani

Non ho mai visto LED bianchi veramente bianchi (non blu con copertura in fosfori per tirare fuori il bianco) e che siano anche RGB nel mentre, anche perché immagino che poi ottenere uno spettro uniforme e con le caratteristiche desiderate non sia così facile nemmeno a livello teorico (anche solo l'alimentazione impatta sulla luce riprodotta e ottimizzare per RGB e bianco insieme mi sembra piuttosto difficile).
Se usi triplette puoi fare i primari singolarmente e il bianco accendendoli insieme, se hai un solo LED ti serve qualcosa che filtri o converta il colore ma se lo spettro della sorgente di partenza cambia come fai a filtrare o convertire?

Antonio63333

Non esistono led singoli che generano tutta la gamma dei colori compreso il bianco?

Nicola Buriani

Perché con un LED che cambia colore semplicemente lo schermo non funziona, come lo fai il bianco?

Antonio63333

Quando leggo di schermi microled mi chiedo sempre perché usano tre microled (RGB) affiancati e non un unico LED che cambia colore. Sarebbe più semplice produrli, ma di sicuro ci sarà un motivo tecnico che non conosco.

T. P.

dajè!

Gamma TV LG 2022: tutte le novità su OLED evo, QNED, Smart TV e processori

Samsung annuncia ufficialmente i TV QD-OLED S95B: si parte da 2.200 dollari

Samsung annuncia la gamma TV Neo QLED 2022: tutte le caratteristiche e i prezzi

Sony LinkBuds: le cuffie true wireless che controlli a gesti | Recensione