Samsung Gaming Hub unisce Stadia e GeForce Now: tutti i dettagli

05 Gennaio 2022 12

Al CES 2022 di Las Vegas Samsung ha annunciato Gaming Hub, una piattaforma creata per gli appassionati di videogiochi il cui debutto avverrà entro fine anno a bordo di una selezione di smart TV della gamma 2022. L'azienda, che al CES ha rimarcato il proprio impegno verso una maggiore sostenibilità, ha avviato delle partnership con nomi "pesanti" del calibro di Nvidia e Google e Utomik - ma ne verranno siglate di altre in futuro - con l'obiettivo di portare su Gaming Hub "le loro intere librerie", quindi un catalogo di videogiochi molto ampio.

I giochi presenti su Nvidia GeForce Now, Google Stadia, Utomik e sugli altri servizi con i quali Samsung deciderà di collaborare, dunque, potranno essere avviati rapidamente tramite il Gaming Hub, così come darà modo di aprire rapidamente YouTube (sperando che arrivi anche Twitch) o di gestire gli ingressi di PC e console. Di fatto si tratta di un unico ambiente - un hub, per l'appunto - basato su Tizen attraverso il quale gli appassionati di videogiochi potranno passare rapidamente da una sorgente all'altra o farsi consigliare uno dei giochi proposti dall'algoritmo di Gaming Hub.


Samsung ha assicurato che, curiosamente, con un unico controller sarà possibile misurarsi con qualsiasi gioco, indipendentemente quindi dal servizio di cloud gaming o, pare, dalla console utilizzati. Da Seoul per quanto riguarda lo streaming promettono "prestazioni come quelle di una console senza necessità di download, né impegno di risorse preziose come lo spazio di memoria, e senza latenze" e sottolineano il vantaggio di accedere attraverso un solo ambiente virtuale ai cataloghi di servizi diversi come Stadia o GeForce Now.

Inizialmente Gaming Hub sarà presente sulle smart TV in arrivo nel 2022, ma l'azienda non ha escluso che il servizio possa essere esteso anche a prodotti delle generazioni precedenti.

Sappiamo che la popolarità del gaming continua a crescere tra i nostri clienti, e proprio per questo abbiamo combinato la nostra leadership in fatto di Smart TV e un software avanzato di gioco, affinché gli utenti possano immergersi più facilmente e più rapidamente nei giochi che amano di più. Abbiamo sviluppato la soluzione Samsung Gaming Hub con i nostri incredibili partner a beneficio di tutti i gamer e prevediamo di proseguire la nostra collaborazione per far crescere ulteriormente l’ecosistema - ha dichiarato Won-Jin Lee, Corporate President di Samsung.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mariano giusti

Nvidia shield tv prima versione

Alphabeto

Anch'io ho provato ad installare l'apk su google tv ma va parecchio a scatti. Che android tv hai?

mariano giusti

Con l’apk di game pass su Android tv ci gioco tranquillamente

Alphabeto

Di tutti i servizi games streaming stadia è la più immediata, giochi in tv con chromecast ultra, su pc con tastiera e mouse o controller. Hai la massima libertà. Anche GeForce now va bene ma ogni volta devi fare anche l'accesso agli store epic o steam e se non vuoi aspettare la coda devi spendere almeno 100 euro l'anno. Xbox cloud sarebbe la migliore se non fosse che da tv non ci puoi giocare senza console e su pc non puoi usare tastiera e mouse.

Beppy the Pilgrim

Rileggendo il tuo commento, mi rendo conto che mi stavi consigliando di provare Stadia senza metterci un soldo...
Proveró, grazie.

Beppy the Pilgrim

Se porterà sconti agli utilizzatori di tale hub se ne può parlare altrimenti si metta in fila

Simone Sorrentino

Beh Stadia non ha obbligatori costi d'ingresso, potresti fare il mese di prova a skipparlo e provare solo i F2P. Certo poi se vuoi giocare alla TV e non hai un'ultima LG ti servirà un Chromecast (ultra minimo). Non ti serve nemmeno più il controller loro ora, puoi utilizzare il cellullare come bridge se ne possiedi già altri

Beppy the Pilgrim

La trama si complica... Adesso che stavo accarezzando l'idea di fare Stadia....

Developer

magari é la volta buona che lo riutilizzo. giá nel 2017 esisteva un servizio analogo ma l'ho usato solo due volte poi la societá é fallita o il contratto con samsung é terminato.
la cosa che piú fa incacchiare e che invece di fare queste cose online si potrebbe benissimo fare offline per alcuni giochi, se solo le tv sammy avessero una memoria e l'accesso al filesystem non fosse completamente chiuso.
mi ricordo ancora quando ho fatto girare su tizen 3 gli emulatori scummvm, nes e psx ma per l'accesso alle rom dovevo utilizzare o google drive o onedrive o il mio spazio su tiscali

momentarybliss

Buona cosa che sarà disponibile solo per una selezione di modelli, ci manca solo dover pagare una TV per prestazioni di cui magari non frega assolutamente nulla

Andhaka

Quanto adoro le immagini pubblicitarie che vengono usate false come monete da tre euro. :D Ci si potrebbe fare un trattato (oddio, in realtà sono frutto di parecchi studi, quindi sono il risultato di parecchi trattati, ma vabbè... serpente che si morde la cosa). :D

Cheers

TV Samsung QD-OLED: come funzionano e 25% di luminosità in più degli Oled WRGB

Recensione Samsung Galaxy S21 FE: ottimo smartphone ma al giusto prezzo

Samsung Galaxy S21 FE in prova. Le nostre prime impressioni | VIDEO

Abbiamo provato Samsung Good Lock con la OneUI 4.0 ed è favoloso | Video