Samsung costruirà una fabbrica da 17 miliardi di dollari in Texas per i chip a 3nm

24 Novembre 2021 2

Le indiscrezioni diffuse dal Wall Street Journal si sono rivelate fondate: nella giornata di oggi Samsung ha comunicato ufficialmente che costruirà in Texas un nuovo impianto per la produzione di chip. La struttura sorgerà precisamente nella città di Taylor, a circa 30 miglia da Austin, dove si trova già una fabbrica Samsung.

La scelta, secondo il Wall Street Journal, è stata agevolata dal fatto che la città di Taylor ha offerto all'azienda degli incentivi particolarmente vantaggiosi, con sgravi fiscali superiori al 90% per i primi 10 anni. La spinta a questo investimento è arrivata dall'amministrazione Biden che ha interesse a rafforzare la produzione di semiconduttori sul territorio statunitense.

Inoltre i competitor stanno andando nella stessa direzione, con TSMC che ha previsto un investimento di 100 miliardi di dollari per i prossimi tre anni, e Intel che è decisa ad uno sforzo analogo sia in Europa sia negli Stati Uniti per i prossimi dieci anni.

Quello della fabbrica di Taylor è un progetto da 17 miliardi di dollari che afferisce ad un piano triennale per cui il colosso coreano ha in programma di impiegare 205 miliardi di dollari complessivi: l'obiettivo è quello di potenziare la capacità produttiva per quei prodotti basati su tecnologie di processo avanzate che trovano applicazione nei settori del mobile, del calcolo ad alte prestazioni (HPC), dell'intelligenza artificiale (AI) e del 5G. Secondo quanto riferito da The Verge, gli indizi indicano che Samsung potrebbe impiegare il nuovo stabilimento per la produzione di chip con processo a 3nm, destinati sia ad essere impiegati sui propri prodotti, sia ad essere venduti a terzi,

L'inizio della produzione è attualmente previsto per la fine del 2024: non sappiamo se per allora la crisi dei semiconduttori che sta affliggendo trasversalmente tutto il mercato tech si sarà risolta o quantomeno mitigata, ma comunque quelli fabbricati da Samsung saranno chip destinati ai prodotti del futuro, e quindi la domanda di chip legati alle tecnologie ancora largamente impiegate oggi non sarà soddisfatta dal nuovo impianto di Taylor.

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Smarterstore a 349 euro oppure da Amazon a 415 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
roby

Ma perche' non vengono mai in Italia..lol

biggggggggggggg
quindi la domanda di chip legati alle tecnologie ancora largamente impiegate oggi non sarà soddisfatta dal nuovo impianto di Taylor.

Aridaje. Nel 99% dei casi non è che costruiscono fabbriche per costruire roba a 45nm, usano quelle che 15 anni fa costruirono per i 45nm e basta.
Quindi la produzione che si libera dai nodi migliori e quelli nuovi può essere spostata su quelli più vecchi.

Samsung Wearable: un ecosistema che forse non conoscete | Replay

Qual è il miglior smartphone per foto e video: ecco il confrontone | Video

Recensione Samsung Galaxy A52s: fascia media che accontenta tutti

Galaxy Z Fold e Z Flip: lo schermo pieghevole dopo un anno convince per resistenza e qualità