Samsung: il Q2 2020 potrebbe essere "salvato" dalla divisione semiconduttori

29 Giugno 2020 2

La divisione semiconduttori di Samsung farà bene sul mercato anche nel Q2 2020: lo riferiscono gli analisti, secondo cui verranno confermati i dati previsionali pubblicati in occasione dei risultati finanziari del primo trimestre.

Indiscrezioni provenienti dalla Corea del Sud parlano infatti di una divisione semiconduttori che continuerà a rappresentare una delle principali voci in attivo all'interno del bilancio della casa di Seoul, mentre sembra permanere lo stato di crisi della divisione Samsung Display.

Le proiezioni stimano in circa 37 miliardi di euro i ricavi e in 4,4 miliardi di euro i profitti operativi per il Q2 2020 di Samsung. Il grosso verrà proprio dalla divisione semiconduttori, che dovrebbe ottenere profitti pari a 3,7 miliardi di euro. Si tratterebbe quindi ancora una volta della sezione della compagnia più proficua e questo a causa delle nuove condizioni globali che sembrano favorirla in maniera particolare.

La crisi sanitaria continua a giocare un ruolo importante all'interno dei bilanci delle aziende e per Samsung questo vuol dire ordini sempre più consistenti per la sua divisione semiconduttori, grazie alla continua domanda di componenti necessari al sostentamento delle infrastrutture cloud di tutto il mondo. Cresce quindi la domanda e assieme ad essa arriva anche il costante aumento dei prezzi delle memorie: il prezzo al dettaglio del modulo da 8Gb DDR4 - uno dei principali benchmark per valutare le variazioni nel settore - è passato da 2,84 dollari a gennaio ai 3,31 dollari a maggio.


Continua invece la crisi della divisione display e ci si aspetta un ulteriore peggioramento dei conti nel Q2 2020, a causa della domanda ancora molto bassa per schermi, televisori e pannelli per smartphone. Restando in ambito mobile, anche questa divisione non sembra aver ancora ritrovato pieno slancio, nonostante si intravedano segnali positivi: gli analisti hanno infatti cambiato le proprie previsioni per il trimestre attuale, suggerendo che la casa di Seoul potrebbe spedire 55 milioni di unità, 5 in più rispetto a quanto ipotizzato in precedenza.

Per assistere ad un netto miglioramento della situazione bisognerà attendere il terzo trimestre dell'anno; le prime proiezioni parlano di più di 6,6 miliardi di euro di profitti operativi per Samsung, grazie alla ripresa del settore mobile e dei display.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 685 euro oppure da Yeppon a 774 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antonio63333

Beh ovvio che non la divisione display sia in crisi, per i TV continuano a proporre pannelli Lcd che oramai i cinesi producono in grande quantità ed a metà del prezzo...

trodert

bene per le ram e ssd samsung, per i soc magari potrebbero spendere una parte di questi ricavi per la r&d degli exynos

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente