Recensione Realme GT Neo 2: concreto ed efficace

15 Novembre 2021 141

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

La guerra dei prezzi è a tutto campo, i punti di riferimento si diradano e districarsi nell'affollato mondo degli smartphone diviene sempre più complicato, soprattutto se case produttrici come Realme portano sul mercato dei modelli ben centrati (ed economici) come il GT Neo 2.

Difficile pensare di fare meglio sulla carta, a parità di prezzo, soltanto Xiaomi (anzi, Poco) riesce a stare a questo passo con alcune delle sue soluzioni, penso al Poco F3 visto in primavera che integra la medesima piattaforma hardware ad un costo ancora inferiore. Posizionamenti da capogiro che fanno perdere il senso dell'orientamento: insomma, ritrovarsi uno smartphone con Snapdragon 870 sotto i 300 euro è pura follia nel 2021, ma i limiti non mancano in quel caso e Realme, per quanto abbia alzato un po' di più l'asticella, non si discosta molto da quella soglia con il nuovo arrivato.

Curiosa la partita che si giocherà adesso in casa visto il posizionamento ancora più aggressivo del flagship Realme GT, forte di una dotazione molto simile (vedi le fotocamere) e hardware ancora più avanzato con Snapdragon 888.

INDICE

DESIGN E DISPLAY

Vetro per entrambi i lati e materiali soddisfacenti per questa fascia di prezzo, non è il classico "midrange d'assalto" che preso in mano ci lancia nello sconforto, al contrario il feedback è positivo. Il mio entusiasmo non va oltre perché in questa colorazione scura si rischia come al solito l'anonimato, tanto che il soli elementi distintivi sono le fotocamere posteriori in alto a sinistra. Nessun dettaglio, nessuna particolarità che lo contraddistingue davvero all'esterno, in mezzo a tanti si confonde fin troppo facilmente.

Display Amoled da 6,63 pollici di tutto rispetto, con tanto di refresh rate massimo fino a 120Hz; vanta una buona riproduzione cromatica e luminosità ottima, Realme parla addirittura di 1.300 nits di picco. Peccato per il trattamento oleofobico poco efficace, il pannello si sporca infatti piuttosto facilmente e bisogna quindi pulirlo frequentemente.

75.8 x 162.9 x 8.96 mm
6.62 pollici - 2400x1080 px
73.3 x 158.5 x 8.4 mm
6.43 pollici - 2400x1080 px
73.5 x 159.2 x 8.7 mm
6.43 pollici - 2400x1080 px

PRESTAZIONI DA URLO

Poco importa se alla voce informazioni troviamo la denominazione "Realme UI", si tratta della già nota ColorOS 11 di Oppo che ormai abbiamo imparato ad apprezzare, sia sotto il profilo grafico, con i tanti passi in avanti fatti negli ultimi anni, sia nel livello di ottimizzazione. La casa cinese ha trovato le giuste alchimie hardware/software, soprattutto con certi System-on-Chip come lo Snapdragon 870 montato su questo modello.

Il chip, lo ricordo, è gettonatissimo in questa seconda metà del 2021 e la stessa Oppo lo ha utilizzato già sul Reno 6 Pro, posizionato ben più in alto rispetto al GT Neo 2. Non è certo una sola questione di piattaforma e memoria, il modello della casa madre appena citato è infatti ben più pregiato sotto certi profili, soprattutto quello multimediale con un sistema di fotocamere e lenti più pregiate.

Le prestazioni sono davvero notevoli per un cosiddetto midrange, la rapidità di risposta del terminale lascia quasi pensare di avere tra le mani un top di gamma. Complice anche la frequenza di aggiornamento del pannello fino a 120Hz e le memorie velocissime, sono infatti delle UFS 3.1 che toccano 1750 MB/s in lettura e 750 MB/s in scrittura.


SCHEDA TECNICA

  • Schermo: 6,63 pollici OLED Full-HD+, 120 Hz, sensore d’impronte integrato, frequenza campionamento tocco 600Hz, HDR10+
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 870G
  • GPU: Adreno 650
  • RAM: 8/12GB
  • Memoria interna: 128 o 256 GB (UFS 3.1)
  • Fotocamere posteriori: 64 MP (f/1.88), 8 MP (119° e f/2.2), 2 MP (macro f/2.4)
  • Fotocamera anteriore: 16 MP
  • Connettività: 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax, Bluetooth 5.2, GPS/GLONASS/Galileo, NFC
  • Audio: speaker stereo con Dolby Atmos e Hi-Res Audio
  • Batteria: 5000 mAh con ricarica rapida a 65 W
  • Software: Android 11 con Realme UI 2.0
  • Dimensioni: 75.8 x 162.9 x 8.96 mm
  • Peso: 199,8g

Giocare è un piacere, grazie ovviamente alla potente GPU, la frequenza di campionamento del tocco a 600Hz (difficile da percepire) e l'audio stereo, tutti fattori che permettono di godersi qualsiasi titolo del Play Store senza alcuna limitazione grafica. Snapdragon 870 ha poi il vantaggio di metter a disposizione tanta potenza di calcolo e non eccedere nelle temperature, grazie anche al sistema di raffreddamento con camera di vapore integrato su questo modello.

Per chi volesse essere sicuro di avere il massimo delle prestazioni a disposizione c'è la "Modalità GT" che spinge al massimo la piattaforma e, contestualmente, porta la frequenza di aggiornamento a 120Hz. Visti i consumi maggiori, inevitabili, c'è l'opzione di uscita automatica da tale modalità dopo 15 minuti di pausa dai processi più onerosi.

Audio potente e limpido, buona vibrazione e connettività completa grazie a Snapdragon 870 che abilita sia il WiFi 6 sia il supporto alle reti 5G qualora disponibili, cosa che ho potuto sfruttare serenamente in città nei giorni scorsi. Naturalmente è dual-SIM, come quasi tutti gli smartphone odierni.

AUTONOMIA E RICARICA

Forte del suo adattatore da 65W in confezione, il GT Neo 2 gode della tecnologia di ricarica rapida (che Realme chiama SuperDart) che permette di passare dallo 0 al 100 percento in poco più di 35 minuti. Esperienza sempre gratificante, il vantaggio ulteriore è un sistema da 5.000mAh che garantisce un'eccellente autonomia, oltre il suo fratello maggiore Realme GT che invece integra due unità per un totale da 4.500mAh.

Sono riuscito a concludere serenamente le mie giornate e, nei casi in cui non sono partito con il pieno di mattina, mi sono bastati una manciata di minuti per rialzare l'asticella e fornire l'energia necessaria ad arrivare a sera.

FOTO E VIDEO

Come anticipato è questo uno dei comparti su cui Realme ha dovuto risparmiare qualcosa dotando il GT Neo 2 di un sistema di tutto rispetto, efficace ma limitato sotto certi aspetti rispetto a modelli concorrenti più pregiati. Una ovvietà che bisognava rimarcare, ad ogni modo il sensore d'immagine principale da 64MP permette di scattare in qualsiasi condizione e con tanto dettaglio.

Luci e ombre per i video che possono essere girati in 4K fino a 60fps, un piacere se siamo ben posizionati perché la qualità è alta ma anche un problema vista la stabilizzazione, problematica a questa risoluzione. C'è la possibilità di compensare tutti i tremolii con l'Ultra Steady, ma si scende di dettaglio e risoluzione al FHD a 60fps, insomma un bel compromesso.

Meno entusiasmante la grandangolare da 8MP che, rispetto a tante altre, perde un po' in certe situazioni e teme la sera più di altri visto un dettaglio più contenuto. Buona comunque nel complesso, ho notato poca distorsione sui lati.

La terza fotocamere è una macro da 2MP che ha poco senso a mio avviso, risoluzione limitata e niente autofocus. Piuttosto standard anche la fotocamera anteriore da 16MP che riproduce bene i colori ma soffre un po' in condizioni difficili, l'HDR non lavora infatti come dovrebbe.

CONCLUSIONI

Non è bello da morire e di certo non porta con sé particolari innovazioni tecnologiche, il GT Neo 2 si fa forte di un posizionamento aggressivo e caratteristiche d'impatto. Lo considero uno smartphone concreto, essenziale, capace di portare a termine le task richieste e senza fronzoli, seppur un po' più di audacia nel design non avrebbe guastato.

Il carattere è stato riservato tutto per la colorazione "verde fluo" che vedete in questa immagine sopra, con back cover più particolare perché composta da una doppia striscia che ingloba il nome dell'azienda e lo slogan. Un tocco eccentrico che potrebbe risultare eccessivo per alcuni e interessante per altri, soprattutto in ottica differenziazione.

Lo consiglierei di certo a chi ha necessità di uno smartphone concreto ed efficace e non bada troppo a certi dettagli estetici, non è infatti il suo forte e distinguersi ad oggi diventa sempre più complicato sotto una certa fascia. I numeri sono dalla sua parte, in Cina ha infatti già raggiunto quota un milione di unità commercializzate e il debutto in Europa apre ad un altro possibile successo:

  • Versione base con 8GB di RAM e 128GB di storage a 449€ (in promo a 369€ per il Black Friday)
  • Versione top con 12GB di RAM e 256GB di storage a 549€ (in promo a 449€ per il Black Friday)

Resta solo una vera incognita a questo punto: terminata la fase di promo in occasione del Black Friday 2021, in cui toccherà un minimo di 369€ sin da subito, rimarrà a questo prezzo o salirà fino ai 449€ di listino? La cosa mi sembra difficile, direi quasi insensata se consideriamo che il fratello maggiore Realme GT lo si trova agevolmente attorno ai 400 euro...

8.4 Hardware
9 Qualità Prezzo

Realme GT Neo 2

Compara Avviso di prezzo
PRO E CONTRO
PREZZO DI LANCIO IN PROMO PRESTAZIONI GENERALI AUTONOMIA E RICARICA RAPIDA (65W)MATERIALI E FEEDBACK TATTILE
TRATTAMENTO OLEOFOBICO NON EFFICIENTEPREZZO DI LISTINO TROPPO ALTO (VS REALME GT)VIDEO 4K A 60FPS POCO STABILIZZATI

VOTO 7.7

VIDEO

Realme GT Neo 2 è disponibile su a 400 euro.
(aggiornamento del 07 dicembre 2021, ore 17:22)

141

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Carlettodj

non ho capito se ha la ricarica wireless, e se ha la protezione da acqua e polvere, non so se cambiarlo con il mio Lg Velvet

Blabbity

No no, se controlli anche Samsung sugli A monta solo virtuali ormai.

General Zod

Male, allora conviene prendere un banale x3 pro se si vuole la mera potenza del processore

Leon

No

PilloPallo

Sinceramente gli unici che mi danno uno stimolo a cambiare sono i pieghevoli, sto lottando selvaggiamente contro la mia scimmia

Copyr

hai ragione! un GT pro ci stava tutto, ma forse anche un GT ultra

Alex'99

La moda di togliere il jack è ridicola e da Realme non me lo aspetto..

General Zod

Comunque, al di là di tutto, ha lo slot per la scheda SD?

Marcus

Certo, da s20 FE non ha senso passare a questo

PilloPallo
Chicco Bentivoglio

Potrebbe anche darsi, ma tu sai cosa vai in contro flashando una custom rom?
Poi non so bene se realme hanno il bl bloccato, perché oppo non sono sbloccabili, credo che solo 1+ abbia questa possibilità

RNiK nella task-force

Ma quindi se ci installo sopra LineageOS risolvo?

RNiK nella task-force

Io avevo capito che il problema fosse diverso, ovvero che gli Xiaomi utilizzano il sensore "virtuale" di Elliptic Labs, mentre altri produttori utilizzano un vero e proprio sensore hardware.

Marcus

Ogni quanto cambi telefono? Non ti va a noia farlo ogni 3 anni? Eheh

Riscatta Sta Stagione

Ti direi di vedere lo stato della batteria di quello usato, se è in buono stato (95% o sopra) potresti valutare quello, altrimenti nuovo, visto che la batteria non è proprio un suo punto forte.

Chicco Bentivoglio

tutti! è la coloros buggata

sailand

I prezzi in offerta dovrebbero essere quelli senza offerte.
Sono critico perché non trovo sensato un processore così potente e poi carenze in altri comparti.
Soprattutto alla stessa cifra dell’offerta ci sono modelli più equilibrati e che ovviamente con le offerte del black friday costeranno pure meno.

I colori e l’estetica non mi piacciono, due oltremodo pacchiani e uno anonimo.

Blabbity

Diciamo che a quanto pare solo Xiaomi non riesce a sviluppare un software di controllo degno di nota. Perché anche Samsung li mette da un po' e funzionano correttamente. Ma Xiaomi e software, si sa, non sono mai andati d'accordo :D

mica è una sponsorizzazione evidente del prodotto in cambio di qualche spiccio

il mondo online e in generale dei media è molto semplice ma non certo scontato che se ne conosca il funzionamento.

Nella maggior parte dei casi, soprattutto in aziende di più persone, ci sono due macro aree (semplifico molto):
- 1 parte commerciale
- 2 parte editoriale/contenuti

Nella maggior parte dei casi, noi compresi, la parte commerciale ha vita propria, nel nostro caso non è neanche interna ad HD ma è gestita da un'azienda terza che ha in concessione gli spazi pubblicitari. HD, di fatto, non solo non gestisce gli spazi ma non vende la pubblicità e cosi vale per moltissime realtà. A parte me (che sono il capo e quindi deciso se una campagna è in linea con hd o meno) nessuno ha visione di che pubblicità andrà online oggi, domani o tra un mese.

Di conseguenza, chi crea un contenuto, non sa se ci sarà una campagna su quel prodotto o altro.

I brand asiatici, cosi come moltissime altre aziende, hanno l'abitudine di lanciare un prodotto con embargo sulla recensione in un determinato giorno - recensione gestita dalla parte editoriale - e comprare per i giorni/settimane successive, spazi pubblicitari per vendere il prodotto se già disponibile (se arrivasse dopo 1 mese vedresti gli spazi 1 mese dopo la recensione).

Tale spazi, gestiti da ente terzo e non da HD, sono di interesse per quell'azienda a prescindere dal contenuto pubblicato o dall'embargo su un prodotto o da altre attività editoriali. La concomitanza è "un caso" e semplicemente dovuta alla disponibilità del prodotto contestuale al lancio dello stesso.

Morale, Gabriele, Matteo o chi altro, non ha idea di che adv ci sia oggi, domani o tra un mese e in nessun caso una recensione può essere cambiata per questo.

E' come se in TV tu vedessi una pubblicità di Realme GT durante un servizio di porta a porta: non gli interessa alle aziende in che contesto venga inserita la pubblicità ma gli interessa l'audience che ha il tuo media e quindi acquistano spazi in base all'orario (in tv) o al periodo (online) a seconda di quello che vogliono spingere, indipendentemente che in TV si parli di quel prodotto o online ci siano articoli o recensioni di quel prodotto.

La rece è uscita ieri perchè abbiamo pubblicato su embargo, potevamo pubblicarla anche tra 2 settimane sarebbe stata identica :)

blablabla

Ho un realme ma non ho un'auto senza android auto. Potrebbe solo essere un problema di "standby ottimizzato" nelle impostazioni? Disattivandolo dice che non dovrebbe chiudere le app in background a schermo spento

Condiloma Peperlizia

Avrebbe senso a 250€ la versione 8/128 perchè a 460 c'è S20 FE che a 360° gli sta ben sopra.

Ago31

Gli stessi che hanno tutti i telefoni con lo stesso concetto (mediogamma pompati):
- comparto camere vecchio e da mediogamma (sensore macro inutile e sensore grandangolare infimo, solito sensore principale da 64mpx che troviamo ormai dappertutto).
- display poco oleofobico e sicuramente non al top (non bastano solo le caratteristiche tecniche, conta la resa effettiva e i riflessi)
- video sufficienti ma niente di più
- vibrazione sicuramente non eccezionale
- supporto software (è un'incognita)

tutte cose che magari un utente in cerca di un mediogamma può tranquillamente non considerare. Chi pensa di fare un affare, sta cercando un top di gamma e pensa di prendere questo facendo il colpaccio si accorgerà che poi ci sono delle mancanze (ed è normale visto il prezzo aggressivo, da qualche parte devono andare al risparmio).
Di per sé il prodotto è buono, ha molto più senso di un oneplus 9 ad esempio. Però è l'ennesimo prodotto uguale agli altri che non spicca in nulla, porta con se gli stessi compromessi degli altri e nel giro di un anno sarà dimenticato a livello software.

PilloPallo

Ma a me interessano pure i major, e samsung me ne assicura 3

Francesco

Su realme sicuramente, sia gt master edition che 8 pro mi danno il problema

Francesco

Ma assolutamente, lo avrà provato a collegare e stop, non appena il display dello smartphone si spegne Android auto cessa di funzionare e questo l'ho verificato con 2 realme piuttosto recenti, non ho dubbi che ci sia stesso problema con gli Oppo

RNiK nella task-force

Visto: OnePlus, OPPO, Vivo e Realme.

litterau

Confermo in toto!

Marcus

Batteria 5000 - RAM 8 GB - Software - FOD

Marcus

Lo aggiornano ogni mese

Marcus

vivo v21, nesuno ne parla, ma ha OIS in emtrambe le cam e va molto bene, ora sta a 299 su amazon con cashback vivo

Marcus

quali difetti?

Alexander

Nessuna penale, Tim next

Marcus

assolutamente no, è perfetto

Alexander

Tim next

Ago31

Si esatto, la prima volta magari lo compri convinto di aver fatto l'affare risparmiando un sacco di soldi (e va bene). Ma poi ti accorgi che hanno comunque difetti (compromessi) oggettivi che altri telefoni, ormai a cifre non estremamente superiori, non hanno o li hanno in minima parte. Secondo me, se devo rimanere in casa realme, ha più senso prendere il GT master edition che costa 100 euro in meno di questo ed è più equilibrato (e perdi quasi zero in piacevolezza d'uso e reattività).

Aster

boh

Chicco Bentivoglio

Google ti è amica

Superstar never dies

iPhone 12 mini nuovo a 600 oppure 12 mini usato+ garanzia fino al 2023+ apple care + custodia a 600?

rsMkII

Questi telefoni fanno gola la prima volta che li compri, anche la seconda e la terza. Poi ti stufi e capisci perché samsung e company continuano ad esistere anche dopo tutti questi anni.

oneu

x quanti mesi si aggiorna il realme gt me?

RNiK nella task-force

Qualcuno sa se il sensore di prossimità è "software" (aka "scrauso") come quello di Xiaomi?

oneu

gran telefono, almeno si aggiorna x anni

RNiK nella task-force

BBK = Realme e... ?

Mannaggialapupazza

Meglio questo o il redmi note 12 che è appena uscito?

Ago31

Tutto nella norma, cosa ti aspettavi?
Non a caso ogni volta che trovi una recensione di un prodotto oneplus/oppo/realme trovi sempre una bordellata di pubblicità e il titolo di copertina è sempre molto positivo. Ma sicuramente siamo io e te che pensiamo male, mica è una sponsorizzazione evidente del prodotto in cambio di qualche spiccio....senza nulla togliere al prodotto che non è malaccio ma è l'ennesimo telefono con scheda tecnica esasperata e con i soliti difetti (alla fine sono dei mediogamma pompati, nulla di più)

Superstar never dies

iPhone 8 refurbished

Aster

realme gt me

Mark94

Esatto, è un bug fastidiosissimo. Immagina i test che fanno questi recensori... Pensa che nella recensione del realme 8 pro l'architetto diceva ok Android auto, l'avrà provato per più di 1 minuto?

rsMkII

La cosa davvero ass*rda di tutto questo circo è che non sia ancora uscito il GT Pro!

rsMkII

ma che è, oooooooh! (cit.)
https://uploads.disquscdn.c...

La famiglia Motorola Edge 20 al gran completo, ecco quale scegliere e perché

ROG Phone 5s Pro, la recensione: una questione di dettagli

Ecco quando un tablet può diventare un'ottima soluzione | Video

Recensione Honor 50: solido, bello e concreto, l'esperienza si sente tutta