Realme UI 4.0 con Android 13 ufficiale: tutte le novità

09 Dicembre 2022 13

Insieme al debutto sui mercati internazionali di 10 Pro e 10 Pro+, Realme ha ufficializzato la nuova interfaccia utente basata su Android 13, la Realme UI 4.0. Alcune novità erano venute fuori un paio di giorni fa, quando l'azienda aveva condiviso il calendario degli aggiornamenti. Adesso è ufficiale anche la restante parte, in un riassunto sulle caratteristiche e le novità di Realme UI 4.0 pubblicato sulle pagine del portale indiano.

In totale, fa sapere l'azienda, i progettisti hanno partorito più di 260 cambiamenti, tra più e meno evidenti. Il risultato è "la nostra esperienza software più fluida di sempre", dalle prestazioni migliori rispetto al passato recente, animazioni più fluide e maggior tutela della privacy. Di seguito tutte le novità annunciate, incluse quelle che erano emerse nei giorni scorsi così da non creare confusione tra "vecchie" e nuove.

REAL DESIGN

Con Realme UI 4.0, l'azienda ha cercato un impatto visivo più realistico e attraente, e per questo sono state ridisegnate oltre 30 icone per offrire "più dettaglio e profondità". Colori più intensi, scelte mirate ad attrarre il pubblico più giovane e dunque, nel complesso, l'atmosfera software è "più vibrante".


Rivisto anche l'aspetto delle impostazioni di sistema dove le singole voci adesso sono organizzate per ambito, e delle impostazioni rapide a tendina. Aggiornate le Omoji, che adesso supportano 79 nuove sfaccettature: "Metti in mostra la tua personalità con una più ampia varietà di forme del viso, tonalità della pelle, stili di trucco, acconciature e accessori. Potrai anche mostrare il tuo background culturale in più modi che mai, in modo che il tuo ID virtuale possa essere veramente tuo e riflettere perfettamente chi sei".

REAL FUN

Tra le funzioni dedicate all'intrattenimento c'è l'Always on, a cui bastano due tocchi per trasformarsi in una schermata interattiva. Realme cita ad esempio Spotify: "Puoi divertirti e passare da una playlist all'altra su Spotify senza nemmeno sbloccare lo schermo. Con la tua musica riprodotta direttamente sul tuo display Always on, ora puoi semplicemente toccare due volte l'AOD per trasformare il lettore musicale in un pannello interattivo, aprendo una serie di controlli e persino playlist consigliate".


Poi c'è Insight AOD, una modalità di Always on che ricorda tantissimo quella introdotta da OnePlus (che insieme a Realme e a Oppo fa parte dello stesso gruppo) con la OxygenOS 11 nel 2020. La somiglianza è visiva e funzionale, perché pure Insight AOD restituisce a colpo d'occhio la quantità di tempo trascorsa sullo smartphone durante il giorno tenendo traccia di quante volte lo si è sbloccato.

REAL SEAMLESS

E poi ci sono le migliorie sotto il cofano, quelle che non si vedono ma si sentono. Con Realme UI 4.0 l'azienda promette un incremento prestazionale del 10%, temperature massime inferiori di 1 grado centigrado e un consumo energetico inferiore mentre si gioca del 4,7%. A parità di hardware non sono risultati da poco.

La nuova interfaccia consente di tenere contemporaneamente in esecuzione fino a 18 applicazioni, e di creare cartelle con tante app da sfogliare senza nemmeno aprirle. Nuovo layout "dinamico" per i widget e nuovo anche il Multi-screen Connect tra dispositivi Realme che consente di lavorare su più prodotti contemporaneamente massimizzando le qualità di ciascuno.

REAL SAFE

Per la sicurezza c'è Auto Pixelate, funzione molto comoda. Nel momento in cui si fa uno screenshot, Auto Pixelate può analizzare il contenuto per oscurare automaticamente le eventuali informazioni sensibili presenti, come le immagini profilo. C'è anche Private Safe, un luogo virtuale dove stipare foto, video o documenti che vengono protetti con cifratura AES.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Manolo

Gt neo 2 quando febbraio quindi?

Gianni Introna

Appena successo anche da me in realtà si è riavviato in automatico per far aggiornare anche la schermata basta ripulire la cache

Domenico Belfiore

Benissimo dovrò aspettare fino a marzo per provarla, stranamente il gt master è l'ultima ruota del carro nella loro roadmap

Concordo, quasi tutte le UI sono più belle della stock.
La One UI in primis

matteventu

Beh, decisamente più bello e rifinito rispetto ad Android 12/13 stock, purtroppo.

Google ha proprio perso il lume della ragione.

Sdp

Anch'io ho notato questa cosa, se vai sulla schermata di informazioni dispositivo è alla versione 3.0, se ci clicchi e vai dentro viene fuori 4.0 ma senza aver fatto alcun aggiornamento

Alexander
Polonio

In che senso? Anche io ho GT Master Edition e ieri mi sono arrivate le patch dì novembre ma la Realme UI 3.0 ce l’ho da mesi.

SCORPIOGA3T !

L'interfaccia Oppo/realme rimane sempre la più bella

Pigs on the fly

Ti scrivo da un reno 6 pro e a livello aggiornamenti speravo meglio ora da qualche giorno ho le patch di dicembre ma chissà quando vedrò Android 13.. In casa abbiamo anche Samsung S22 ultra che è già aggiornato all'ultimo robottino. Samsung come aggiornamenti top. Se poi (non ci credo finché non lo vedo..) dovessero vendere anche in Europa S23 con snap 8 gen 2 allora tanta roba. Ma ogni anno è l'anno buono per snap..

Yaro

Interagire con l'AOD senza sblocco è molto comodo per quando ascolto conferenze o podcast su YouTube. Peccato mi sia arrivato solo oggi l'aggiornamento per la Realme UI 3 sul mio GT Master Edition, chissà quanto dovrò attendere per la 4.

Love is All

Non male.

Santo

si sono sprecati.

Galaxy S23 Ultra vs S22 Ultra: le differenze da sapere e le prime impressioni

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video