Qualcomm aiuta Pikachu a sembrare pi¨ reale: collaborerÓ con Niantic

06 Dicembre 2019 14

Qualcomm e Niantic (la software house dietro a Pokémon Go, Harry Potter: Wizards Unite e Ingress) hanno annunciato in occasione dello Snapdragon Technology Summit 2019 una collaborazione sul fronte hardware, software e di infrastruttura cloud per lo sviluppo di occhiali con supporto alla realtà aumentata. Si tratterà di una sinergia pluriennale volta ad accelerare i tempi necessari per arrivare sul mercato con una proposta in grado di portare ad un nuovo livello d'immersione l'esperienza di gioco, anche se al momento non è ancora chiaro quanto sarà lunga l'attesa.

Lo sviluppo hardware e software sarà ottimizzato per la piattaforma XR2 di Qualcomm, di cui vi abbiamo parlato nel dettaglio, che la compagnia ha presentato come il primo sistema per la realtà estesa abilitato al 5G, oltre che il primo capace di riprodurre video a 360 gradi a risoluzione 8K.

Tutte caratteristiche che sembrano ideali per la progettazione di un paio di occhiali AR da utilizzare in combinazione con giochi connessi alla rete mobile, come i popolari titoli di Niantic: la software house metterà a disposizione la sua Real World Platform, cioè la tecnologia AR integrata a servizi cloud su scala globale che é alla base di Pokémon Go e Harry Potter: Wizards Unite, in modo da ottimizzarla per lavorare con XR2.


Phil Keslin, Co-fondatore e CTO di Niantic, in una nota sul sito ufficiale ha ribadito la soddisfazione per la collaborazione annunciata sul palco dell'annuale summit Snapdragon assieme a Hugo Swart, Vp & Head di XR, e ha fatto sapere che una volta che la piattaforma ottimizzata per XR2 verrà ultimata sarà disponibile per tutti gli sviluppatori che avranno aderito al Niantic Creator Program, il cui lancio è previsto nel 2020.


A noi non resta che aspettare il momento in cui potremo vedere Pikachu alla fermata del bus direttamente tramite un paio di occhiali magici, un po' come nel mondo di Harry Potter (un'idea, questa dell'integrazione trasparente di realtà e realtà aumentata, su cui Niantic non a caso insiste spesso nei suoi trailer per Pokémon Go, facendoci sbirciare nel futuro).


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Dovrebbero riduttore il drying energetico nella modalitÓ a realtÓ aumentata.

ikmor

la realtÓ aumentata in PokemonGo Ŕ effettivamente inutile e per quel poco che l'ho usato, l'ho tenuta le prime 2 volte per poi spegnerla e non usarla pi¨

RAZO MAYOR

Si parla di scenari futuri che vede l'utilizzo di nuove tecnologie (VR, occhiali o quello che sarÓ in futuro). ╚ una scommessa a lungo termine

MR TORGUE

tra tutti quelli che conosco che usano Pokemon go, direi che il -10970% di loro utilizza la modalitÓ AR per catturarli.
GLi interessa che la batteria duri il pi¨ possibile.

Koji Ray

https://media1.giphy.com/me...

Darkat

La tecnologia dietro Ŕ davvero interessante, non sono un gran appassionato di PokÚmon ma se Ŕ una via per farla sviluppare pi¨ velocemente ben venga, anzi hanno tutto il mio appoggio.

Antonio Mariani

sarÓ abbastanza realistico da usare codacciaio con successo sugi ignari passanti

Tony Carichi
Jon Knows

https://media1.giphy.com/me...

Andrej Peribar

Hanno tinto il cane?!
Ridicoli

Andrej Peribar

Per chi non ci riuscisse il labiale del bambino dice:
Questa cosa ci umilia entrambi

Jon Knows

https://media1.giphy.com/me...
E' talmente realistico che ha avuto pure dei figli.

Tony Carichi

https://media0.giphy.com/me...
Attenzione! Risultato giÓ conseguito!

Arturo Smeraldo

Bella notizia per quei bambini lesi che giocheranno a Pokemon nel futuro!

Tre settimane con Huawei Mate 30 Pro: il punto su foto e autonomia

OnePlus Concept One, fotocamere invisibili grazie al vetro elettrocromico | Anteprima

L'identikit degli smartphone TOP di gamma 2020: pi¨ cari, pi¨ grandi, 20:9 e 5G | Video

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video