Qualcomm svela Snapdragon 865 e 765: tanta potenza per gaming e 5G

03 Dicembre 2019 164

Puntuale come un orologio svizzero ecco svelata la nuova piattaforma mobile Qualcomm che tutti i produttori di smartphone sgomiteranno per avere, si chiama Snapdragon 865 e si preannuncia essere ben più di un semplice upgrade, visti anche gli ultimi rumors. Sono ormai diversi anni che la casa di San Diego corre come un treno ad alta velocità, ma questa volta si ha come la sensazione che stia spingendo ancora più forte sull’acceleratore per staccare definitivamente la concorrenza.

Uno dei protagonisti di questa piattaforma è l'atteso Snapdragon X55 (non integrato), modem 5G di seconda generazione che porta con sé numerosi vantaggi e permetterà un miglior supporto alle reti: è sia SA che NSA, è multimode (5G/4G/3G/2G) e migliora in tutto le prestazioni.

Ma questa non è che la prima di una lunga serie di novità che verranno svelate al Tech Summit 2019 che si sta tenendo in questi giorni a Maui, Hawaii, una settimana intensa in cui potremo andare più a fondo e conoscere più da vicino le nuove soluzioni e gli scenari del prossimo anno.

A far parlare di sé in queste primissime battute è anche lo Snapdragon 765 (e la sua variante 765G), un chip di fascia medio alta che mette l'accento anche sul gaming, AI e sarà ufficialmente anche il primo di Qualcomm ad avere un modem 5G integrato. Fino adesso, infatti, questo componente si è sempre aggiunto al SoC principale, cosa che avverrà anche sulla punta di diamante Snapdragon 865.

Il modem 5G che si trova all'interno di SD765/765G è lo Snapdragon X52, capace di fornire una velocità di download di picco di 3,7 Gbps con supporto sia alle reti mmWave che sub-6GHz; SA e NSA con possibilità di carrier aggregation per migliorare le prestazioni e sfruttare tutte le bande a disposizione. Si tratta infatti di un modem cosiddetto "multimode", capace quindi di sfruttare reti dal 5G al 2G.


ALTRI ANNUNCI
VIDEO

Live terminato! Grazie per averci seguito.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Clicksmart a 588 euro oppure da ePrice a 735 euro.

164

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gennaro di sarno

Io l's9 plus lo presi l'anno scorso in questo periodo (6 mesi dall'uscita come s10+ in questo momento ) ma lo pagai 500 su Amazon. I prezzi si alzano via via

Egidiangelo

Sì ma non puoi definire potente un merdatek , lo sterco dell'elettronica, come huawei

piervittorio

A parte il fatto che definizioni tipo "merdatek" ti definiscono inequivocabilmente come ritardato, non sono "appassionato" di nulla.
In un mercato ove operano in regime di concorrenza virtuosa più player qualificati, il consumatore ha solo da guadagnarci.
Dunque ben vengano prodotti alternativi, e questo vale per ogni settore.

Egidiangelo

sei appassionato di merdatek?

piervittorio

Il 765 arriverà sul mercato ad inizio 2020, e se la vedrà col Mediatek MT6885, che avrà caratteristiche analoghe.
HiSilicon invece non si sa se intenda presentare un SoC intermedio tra Kirin 810 e 990.

Egidiangelo

Infatti parlo di 765

piervittorio

No, sono stato semplicemente uno dei padri dell'informatica italiana, e mi diletto tuttora di seguire, per hobby, quel mondo, non fosse altro che i miei amici di allora sono oggi ai vertici di quelle multinazionali, da Luca Rossi Presidente ed Emanuele Baldi AD in Lenovo (ex Intel) fino a Carlo Barlocco (ex Presidente Samsung). Oltre ovviamente alle dozzine di progettisti ed ingegneri meno noti ma comunque ai vertici. Basta?

piervittorio

Ma che stai a dire? Hai presente come si produce un SoC per smartphone? Pensi che sullo stesso die vadano a fare processi produttivi diversi?
Tu confondi quello che è il processo produttivo del reference design originario, con la produzione effettiva, che è totalmente scalabile e segue le diverse esigenze del produttore.
Ovvero la stessa identica GPU (ad esempio la Adreno 505) viene presentata a 28nm nel suo SoC a 28nm TSMC (Snapdragon 430/435) e quando questo viene scalato a 12nm FinFET (die shrink) e riproposto come Snapdragon 439, anche la GPU ovviamente segue lo stesso processo produttivo...
Stessa cosa che hai visto col Tegra X1 della Nintendo Switch e della nuova Shield TV Pro, il cui incremento di prestazioni deriva semplicemente dal die shrink da 28nm a 16nm, tant per CPU che ovviamente per GPU.
Ti mancano proprio le basi, direi.

Cosimo Galante

Va bene la serie 700 ma il Mi Note 10 con il 730g ci mette un po' ad elaborare l'immagine a 108 mpx anche nell'app fotocamera e non credo che si tratti di un bug del software. In quel caso c'è bisogno dell'855+.

giorgio085

ma nemmeno tanto, vedi Pixel 3A, fa foto eccezionali.

giorgio085

a 108mpx scattano solo i bimbiminchia.

piervittorio

Sei tu che hai fatto una affermazione apodittica, ovvero non sta a me l'onere della prova della tua affermazione che contrasta con sia con le evidenze tecniche che con i benchmark, sei tu che devi dimostrare come mai un Mediatek G90 o un Kirin 810 dovrebbe essere inferiore (ed addirittura in ritardo di anni...) alle sue controparti Qualcomm 710/712/730, posto che usano tutti e tre la stessa identica architettura DynamIQ esa A55 + dual A76, gli stessi identici core ARM, lo stesso modem 4G...
La verità è che i primi tre produttori mondiali (Samsung, Huawei ed Apple) sui loro modelli di punta non usano SoC Qualcomm, e questo nonostante i prezzi altissimi di quei prodotti.
Ma sicuramente tu ne capisci molto più di loro eh, dall'alto della tua laurea in facebook con master su youtube...

Felk

Le patch hardware sono un altra cosa.

Le patch sono sempre software, al massimo possono essere PER l'hardware.
Per il resto, ci sono gli aggiornamenti del kernel o le patch di sicurezza per integrare il tutto.

Il dispositivo sicuramente non è meno sicuro per la rom montata su (a meno di non andarsela a cercare), bensì per altre questioni (bootloader sbloccato, permessi di root abilitati e così via).

Capitan Barbossa

Allora a sto punto presumo i 550k almeno per l'865.. Sempre fermo restando la configurazione che implementeranno.. Per ora 4 cortex A77 a 2.6 GHz sono tantissima roba da parte del mediatek

Egidiangelo

per forza, è un mostro di potenza

Egidiangelo

ah beh se lo dici tu è autorevole

Luca

in Cina la beta già c'è android 10 per il redmi note 8 pro mentre la beta del note 8 normale, come per il mi9 lite ad esempio è basata ancora su Android 9.. questi sono i fatti

Capitan Barbossa

Staremo a vedere..

Capitan Barbossa

Sì ho capito ma io mi pare di aver visto dalla stessa versione benchmark AnTuTu i risultati dello snap 855 che non si discostano di oltre i 360/5k.. Pur ammesso che siano maggiorati con altre versioni come dici tu non credo possano schizzare a oltre 420k.. Il mediatek ne fa oltre 500k.. Ad ogni modo bisognerà vedere che configurazione avrà lo snap 865 ma sono abbastanza sicuro che quest'anno il top gamma mediatek se la giocherà se non addirittura superiore al nuovo snap

Riccardo

lo avranno entrambi ma sembra che uscirà prima il 765 quindi per questo è definito il "primo"

pietro

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Con la versione 8 di AnTuTu, sono stati gonfiati tutti i punteggi in modo che i nuovi soc come questo mediatek ed i nuovi dispositivi sembrino più potenti di quel che sono, ergo, i top in arrivo toccheranno i 600k.

In allegato s845 sul nuovo AnTuTu che registra circa +70k, ed sd855+ che ne guadagna pure di più, arrivando a più di 480k

Luca

parli di modding e non sai neanche che cosa è, e in che cosa influisce nell'os

pietro

https://uploads.disquscdn.c...

Ecco un esempio al volo, questo é il mio poco F1 dopo l'ultimo update di AnTuTu, prima non superava i 290k

pietro

Aggiorna AnTuTu e rifai il test. 360k ora li fanno gli snap 845, hanno aggiornato qualche settimana fa l'app, aggiungendo un nuovo test per la GPU, che ha gonfiato tutti i punteggi.

pietro

Ne riparliamo tra qualche mese quando i redmi con soc Qualcomm riceveranno update sia della versione della miui che della versione dell'os e quando quelli col mediatek riceveranno solo gli update della miui

Felk
Luca

perché ho scritto che decido io?!? ho detto le cose come stanno, che è un dispositivo meno sicuro e non è aggiornato lato hardware dove le patch dei produttori hardware vendono date solo agli OEM che possono implementarle...

Luca

ma la GPU del mediatek g90t e cioè la g76 è fatta a 7 nm contro i 14 nm utilizzata nell'adreno 618 montato sul 730/730g

Luca

per la cronaca le g76 sono fatte solo con processo produttivo a 7 nm.. la 640 è fatta ancora a 10 nm perché è soltanto un aggiornamento e non un nuovo progetto della 530... stessa cosa per adreno 618 che è soltanto un aggiornamento della 510.. speriamo che cambino architettura e quindi anche processo produttivo sulla adreno montata sul 765.. ad esempio nello snapdragon 665 utilizzano il processo produttivo a 11 nm sia per CPU che GPU.

Luca

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Nico Ds

Lo stai deducendo?

Luca

fai il tecnico hardware perché leggi qualche articoletto???

Felk

L'845 per ovvie ragioni va benissimo. Soltanto che non ho digerito fino in fondo il notch.
Siccome il telefono non l'ho pagato 1200€ bensì 300€ (e ovviamente non verrà buttato dentro un cassetto), cambiarlo dopo due anni lo trovi uno sfizio fattibile.

Felk

È una libertà di cui non mi voglio privare. Posso essere libero di scegliere quale software utilizzare sul mio telefono o devi deciderlo tu?

Capitan Barbossa

D'accordissimo, ma se la " storia " insegna che alcuni brand come Xiaomi aggiorna anche i propri prodotti dotati di mediatek non capisco il parere di alcuni nel dire che mediatek va scansata a priori questo dico!

piervittorio

Ah beh, se lo dici tu stiamo tranquilli.
Mi pare un argomento autorevole.

Giangiacomo

L’han detto ora. Dall’articolo iniziale sembrava fosse una cosa facoltativa

Giangiacomo

L’azienda produttrice chiede i drive ai produttori di chip, in questo caso Mediatek. Se Mediatek non aggiorna i chip con gli ultimi driver o non li rilascia per i produttori di smartphone questi non possono continuare ad aggiornare. Ecco spiegato il motivo per cui è sempre meglio progettare tutto in casa, se i produttori facessero questo non ci sarebbero molti problemi e i tempi di aggiornamento sarebbero ridotti ancor di più. Persino Google ora come ora cerca di progettare alcune componentistiche dei suoi telefoni tra le sue mura.

Riccardo sacchetti

Poi cosa ci fai?

Capitan Barbossa

Devi calcolare che il processo produttivo del G90t è a 12 nm.. Il nuovo top gamma ha un processo in linea con gli altri top ovvero a 7nm

Luc73

anche l'exynos è inferiore lato consumi e non di poco..

Godzilla

Non capisco il perché del modem integrato su 765 e non su 865...

Luc73

in senso assoluto i mediatek non sono scadenti ma per arrivare ai livelli dei snapdragon c'e' ne vuole...
i possessori del note 8 pro adesso sembrano soddisfatti... vediamo tra un po' col discorso aggiornamenti come andrà..

inoltre sul fatto che il note o pro scaldi un tantino nonostante gli accorgimenti di xiaomi è cosa risaputa la rete è piena di video..

e a livello consumi ho visto raffronti dove nonostante una batteria da 4500 durava di meno di un mi 9 lite con batteria da 4000 e lo snap 710...

Capitan Barbossa

Io ho visto un confronto bench di 5 giorni fa tra kirin 980, snap 855 e 845.. I risultati dell' 855 si fermano intorno i 360k

Egidiangelo

Si

Capitan Barbossa

I telefoni devono essere supportati e aggiornati dall'azienda produttrice punto. Gli xiaomi con mediatek sono sempre stati supportati e aggiornati e questo deve essere! Voi vi basate sugli sviluppatori di terze parti ma la verità è che ogni brand che sforna un prodotto dovrebbe avere la bontà di supportarlo, che si tratti di mediatek, snap ecc
Xiaomi questo lo fa

piervittorio

Credo di essere informato piuttosto bene, e che quanto ho scritto sia facilmente riscontrabile in uno qualsiasi tra le dozzine di autorevoli approfondimenti tecnici nel campo dei semiconduttori che puoi trovare anche on line.
Quello che invece affermi tu, non trova alcun riscontro, e nemmeno tu oltre alla frasetta "informati meglio" nulla dici circa la fonte delle tue curiose convinzioni...

Capitan Barbossa

Parla con qualche possessore di note 8 pro e vedi che ti dice.

Capitan Barbossa

Ed infatti ti stavo per dire guarda il redmi note 8 pro come va con il mediatek.. Figuriamoci il nuovo top gamma gestito in uno smartphone xiaomi! A dire il vero i mediatek da qualche anno girano tranquillamente bene anche su altri brand come Oppo, per cui bisogna essere realisti, mediatek non è più quella di una volta

Capitan Barbossa

Ma veramente non so da dove prendi tu le informazioni ma a me risulta che l'855 arriva intorno i 360k punti quindi la versione plus farà pochissimo di più.. Dove hai visto tu i 500k dello snap?

L'identikit degli smartphone TOP di gamma 2020: più cari, più grandi, 20:9 e 5G | Video

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente