I migliori notebook del CES 2023

08 Gennaio 2023 33

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Si è da poco concluso il nostro CES 2023, un'edizione particolare perché dopo due anni di pandemia si è finalmente tornati ad una esposizione in grande stile. Fatta eccezione per alcune realtà, molto poche per la verità, tutte le aziende sono tornate ad esporre le proprie soluzione e l'hanno fatto con lo stesso entusiasmo del 2020. Si sono visti tanti nuovi prodotti, alcuni dei quali davvero particolari e interessanti, anche per motivi differenti, per questo abbiamo deciso di realizzare un veloce recap nel quale andremo a raccontarvi quali sono stati per noi i 5 notebook più "cool" di questa edizione del CES. Non sarà una classifica, i prodotti sono elencati in ordine puramente casuale.

ASUS STUDIOBOOK 16 3D OLED

Partiamo da una soluzione all'apparenza tutto sommato normale ma che nasconde dentro la scocca, anzi dentro al suo display, una tecnologia sicuramente degna di nota. Parlo dell'Asus Studiobook 16 3D OLED. Come avrete capito dal nome siamo di fronte ad un notebook dotato di un display OLED da 16 pollici che è in grado riprodurre contenuti in 3D stereoscopico senza bisogno di indossare occhialini.

Proprio così, il pannello OLED di questo notebook offre una risoluzione di 3.2K e, grazie a due sensori presenti nella parte alta della cornice dello schermo, esattamente ai lati della webcam, è in grado di tracciare la posizione dei nostri occhi e i movimenti della testa e creare un'immagine che i nostri occhi percepiscono come tridimensionale. L'effetto wow è assicurato e vi possiamo assicurare che la qualità è molto più alta di quello che si possa immaginare. Merito soprattutto del pannello OLED che, rispetto a soluzioni concorrenti che abbiamo provato in passato, riesce a restituire una maggiore profondità, migliore contrasto e colori più vividi, oltre che risolvere i problemi di ghosting.

MSI TITAN GT77 HX

Da Asus a MSI per il Titan GT77 HX, un prodotto che, in realtà, non ha nessuna caratteristica particolare ma che si farà sicuramente riconoscere per le sue prestazioni. Di fatto, dentro a questo notebook, troviamo tutto il meglio della tecnologia attualmente disponibile a livello di potenza di calcolo. La scheda tecnica parla chiaro: CPU Intel Core i9 13980 HX e GPU Nvidia GeForce RTX 4090 sono solo l'apice di una serie di caratteristiche da primato, che includono anche un display 4K Mini-LED con oltre 1000 zone di retroilluminazione.

Grazie al sistema di raffreddamento Cooler Boost 5, inoltre, questi elementi dovrebbero essere in grado di girare al massimo delle loro possibilità. Cosa significa? Stando a quanto dichiarato dall'azienda la CPU riuscirebbe a raggiungere una frequenza di 5.6 GHz su 2 dei 24 core, ma potrebbe anche far girare tutti questi a circa 4 GHz di frequenza, numeri impressionanti e impensabili fino a poco tempo fa. A questo si aggiunge la GPU discreta NVIDIA con un TDP massimo dichiarato di 175W. Complessivamente, il sistema dovrebbe essere in grado di gestire picchi di consumo fino a 250W. Speriamo di poterlo provare presto.

LENOVO YOGA 9i

Quest'anno Lenovo ha stupito tutti portando al CES una serie di prodotti con caratteristiche e form factor decisamente particolari. Uno di questi è senza dubbio il Lenovo Yoga 9i che, invece del classico formato con display e tastiera fisica, propone un doppio display OLED da 13,3 pollici. Questi due pannelli sono uniti da una cerniera che permette a questi di ruotare su loro stessi garantendo la massima flessibilità e versatilità nell'utilizzo.

Un form factor interessante, completato da una tastiera fisica bluetooth, pennino touch e stand pieghevole che, oltre a fare da custodia per la tastiera consente di posizionare il notebook sulla scrivania in verticale o orizzontale. L'obiettivo è ovviamente quello di avere più spazio a disposizione per posizionare le nostre finestre anche in mobilità. Nonostante la particolare conformazione questo Yoga 9i conserva poi un peso e uno spessore abbastanza ridotti consentendone un trasporto sicuramente agevole.

LENOVO THINKBOOK PLUS TWIST

Rimaniamo in casa Lenovo che, quest’anno si è davvero sbizzarrita nel trovare form factor curiosi e quasi totalmente inediti. Il quarto prodotto di questa selezione è infatti il nuovo Thinkbook Plus Twist, twist come il movimento che fa il suo display, o forse sarebbe meglio dire il suo doppio display. Si avete capito bene, il pannello di questo notebook ruota e può mostrare alternativamente due schermi differenti. Il primo è un classico OLED da 13,3 pollici di diagonale, mentre il secondo, posizionato esattamente sul lato opposto, è un E-Ink da 12 pollici. Una soluzione indubbiamente particolare ma che apre a scenari d’uso altrettanto interessanti.

Sappiamo infatti molto bene che i display E-Ink, per quanto meno appariscenti delle controparti OLED o LCD hanno alcune peculiarità che li rendono particolarmente adatti ad alcune tipologie di utilizzo. Pensate ad esempio di dover consultare dei documenti, leggere libri o altre azioni simili. Uno schermo E-Ink è ideale per tutte queste situazioni: consuma molto meno e soprattutto affatica meno gli occhi simulando una condizione molto simile a quella di leggere su un comune foglio di carta. Staremo a vedere come questo Thinkbook Twist sarà accolto una volta arrivato sul mercato ma senza dubbio è uno dei prodotti più interessanti di questo inizio 2023.

LG GRAM ULTRASLIM

E chiudiamo questa nostra selezione con un altro prodotto dal form factor essenzialmente standard ma dotato comunque di una caratteristica che lo rende assolutamente degno di nota. Parlo del nuovo LG Gram Ultraslim che non ha doppi display o una scheda tecnica particolarmente altisonante ma che, dal canto suo, è in grado di offrire uno spessore e soprattutto un peso probabilmente senza paragoni all’interno della sua categoria.

Basti pensare che misura solo 12 mm nel suo punto più spesso, per arrivare a 10 nel punto più sottile. Ma la caratteristica più impressionante è probabilmente il peso. Parliamo di un notebook con display da 15 pollici di diagonale che alla prova della bilancia porta a casa il risultato record di soli 998 grammi. Meno di 1 Kg per un notebook con un pannello di queste dimensioni è sicuramente un traguardo da sottolineare, anche perchè, ad una prima occhiata, appare anche abbastanza solido.

Bene, questa era la nostra selezione dei migliori notebook di questo CES 2023. Per molti di questi non abbiamo ancora informazioni riguardo prezzi e disponibilità nel nostro paese. Certi di poterle ottenere nel corso dell’anno non mancheremo di aggiornarvi qui sulle pagine di HDblog. Vi invitiamo a scriverci nei commenti cosa ne pensate voi di queste soluzioni e se c’è qualcuna di queste che potrebbe interessarvi nel prossimo futuro.

VIDEO


33

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Michele Bordigoni

le uniche 2 cose da battere a questo ces2023 erano durata della batteria e sistema di dissipazione M1/M2, si vedono ancora portatili con sistema di areazione nella parte inferiore e autonomie ridicole. Sarà per il prossimo anno.

Simone Marcolungo

Prodotti meglio degli spectre volendo sono gli Elitebook 1040 x360... sono la famiglia professionale HP. Se vuoi proprio esagerare i DragonFly... incredibili

Aster

Regalato alla cognata, nonostante da sempre ho avuto portatili premium questo mi ha stupito per lo schermo e la durata della batteria.Non avrei mai pensato di consigliare un HP.

L' Amore pensato

come mai ex?

(S)Fit Diesel

Quello farà "CES" A sé.

Flyn

OK ora ho capito! Avendo 2 sistemi ha senso :)

È comodissimo, ti spiego la mia configurazione:
Scrivania con tastiera e mouse esterna (che puoi collegare a kvm), di fronte ho un alzatina dove sopra ho posizionato il secondo monitor, nello spazio lasciato tra l’alzata ed la scrivania trova spazio il notebook. In particolare la testiera del notebook girata a 180gradi (faccia sulla scrivania) con il display che tocca di “schiena” il ripiano dell’alzata e quindi rimane in linea con il secondo monitor.
Io non potrei tornare indietro.

nick@127.0.0.1

si sa qualcosa sulla fine del contratto di esclusività tra Microsoft e Qualcomm?

Speriamo che Volterra sia l'ultimo dell'accordo.

Ocram

Il migliore è quello con i due schermi.

Diego Falcinelli

Primo stai calmo.. secondo è così difficile comprendere che il form mi dava errore e quindi l'ho postato di nuovo pensando che il primo non l'avesse preso?? Giusto per capire

burto

Postalo una terza volta

Diego Falcinelli

esattamente.. e diciamo che la cosa comincia a farsi sentire come un macigno..

nick@127.0.0.1

L'unica cosa non pervenuta al CES 2023 è Windows on Arm...

Aster

Da ex possessore di uno spectre pro x360 concordo.

L' Amore pensato

lo venderebbero a 2500 minimo

Rick Deckard®

Si, lo uso così in effetti

Daniele Davide

i produttori "classici" dovrebbero darsi una svegliata e produrre più notebook in 16:10

Flyn

Scusa ma che sensi ha?

il 2-1 è utile per girare la tastiera e usarlo con tastiera e monitor esterno. Una volta presa questa abitudine non torni indietro.

Anche io, peccato non aver fatto il 13 con una scheda video accettabile.

italba

Sicuramente il Lenovo Thinkbook Plus Twist, il secondo display E-ink a colori è una novità assoluta. Se avessero fatto anche il display staccabile sarebbe stato perfetto. Tra quelli non presentati al CES forse è ancora più rivoluzionario il Thinkpad X1 foldable

L' Amore pensato
Sagitt

Hanno capito…

Rick Deckard®

Eh sì .. alla fine per uso tablet è meglio un tablet

Rick Deckard®

Si, ma non tutte...io utilizzo giusto snapseed per sistemare un po' le foto... Non hai il PlayStore..

Six

Anche windows ha le app android.

Rick Deckard®

L'idea dei 2-1 va bene ma se non hai ui e app del touch te ne fai poco.
Io ho 2 Chromebook che ruotano a 360° e devo dire che con le app Android un senso lo ha.. anche l'ui è gestibile...
Detto ciò al 90% lo uso collegato a tastiera e mouse con schermo da 32 pollici

Rick Deckard®

Asus e Lenovo al top..
Mai troppo energivoro

Six

Niente ma proprio niente 2in1 stile surface.

maffo

- il classico enorme dalle dubbie applicazioni + poca batteria

- il classico ultra sottile, come sopra, + scarsi raffreddamento e telaio

- interessanti i concept, avranno il software per fare la differenza?

per il resto, complimenti amd (sperando non sia un annuncio solo sulla carta).
Intel ha fatto il compitino, preparando il terreno per Meteor Lake.

Tiwi

qualche novità si, ma nemmeno chissa cosa

Walter

un po stantita

Recensione Asus Zenbook S13, vale la pena comprare un notebook premium?

Recensione MSI Prestige 15, un buon notebook tuttofare

Come scegliere il notebook giusto? Ecco i nostri consigli!

Recensione Lenovo ThinkPad Z13: ultra premium, ultra compatto, ultra potente