Microsoft Surface Laptop Studio, Pro 8 e gli altri: quale scegliere per il business?

20 Maggio 2022 126

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Di sicuro non si può dire che Microsoft non si sia impegnata nel proporre un'offerta interessante quest'anno: dal classico Surface Pro nella sua ultima versione, l'ottava, al nuovissimo Laptop Studio con schermo reclinabile passando per il Go 3 e il Pro X, c'è l'imbarazzo della scelta.

Un ventaglio così diversificato che può essere difficile orientarsi tra i vari prodotti e capirne le possibili destinazioni d'uso, che non riguardano solo il mercato consumer ma anche, molto più spesso, quello business.

WINDOWS PER LE AZIENDE

Una delle ragioni per cui le aziende si rivolgono ai prodotti Microsoft è l'integrazione assoluta con Windows Pro, che si tratti della versione 10 o 11, anche per via della compatibilità con i propri software gestionali. Oltre a questo tipo di necessità, negli ultimi anni sono emerse le nuove istanze legate al lavoro ibrido, da svolgere a casa o in mobilità oltre che in ufficio.

Una dimensione in cui il pacchetto offerto da Microsoft, dalle soluzioni cloud al pacchetto Office 365, dalla protezione intrinseca nell'hardware stesso alla gestione da remoto di Windows, riesce a rispondere a varie esigenze, che siano quella di avere opzioni di lavoro flessibili senza complicazioni da parte dei dipendenti o una suite di strumenti di collaborazione e produttività da remoto da parte dei team di lavoro.

Non solo: il deployment e la gestione remota dei dispositivi sono diventati ormai parti essenziali di un ambiente IT sempre più complesso, considerando anche il fatto che sono sempre più numerosi i dispositivi esterni che si collegano alle reti interne, con tutto ciò che ne consegue dal punto di vista della sicurezza informatica e della privacy riguardo a un ventaglio sempre più strutturato di dispositivi, utenti, app e dati.

Insomma, è sempre più importante poter contare su una strategia moderna per i dispositivi, e la gamma Surface, insieme ai vari pacchetti Microsoft, è senz'altro un'alternativa rodata. Ecco qui una panoramica della line-up con vari casi d'uso.

MICROSOFT LAPTOP

Laptop Studio

Tra i portatili di Microsoft quello che spicca per originalità è senz'altro il Surface Laptop Studio, per via della sua forma: di primo acchito sembra un normale portatile, ma basta una mossa per trasformarlo in qualcosa di diverso. Il display touchscreen da 14,4'' con frequenza a 120 Hz si sposta in avanti e può essere inclinato in un modo abbastanza raro per il settore notebook, diventando uno stand o una tela digitale con un effetto d'impatto.

Il concept è quello del 2-in1 flippabile: il pc può essere utilizzato in modalità classica Laptop, in modalità Stage oppure col display completamente steso sulla tastiera in modalità Studio, tutto grazie alla doppia cerniera. Una soluzione che punta molto sulla versatilità, e che funziona anche in combo con la Slim Pen 2 che si aggancia e ricarica magneticamente sul frontale del notebook sfruttando lo scalino presente nella parte inferiore, che per la maggior parte della superficie alloggia le griglie di ventilazione.

La riproduzione audio è affidata a un sistema di 4 altoparlanti stereo a 2 vie e due woofer che occupano gran parte dello spazio all'interno della scocca realizzata con una lega di magnesio e alluminio. Il tutto arriva in un'unica opzione di colore, il classico platino, e trasmette la sensazione di avere a che fare con un prodotto solido, dall'ottima qualità costruttiva, e anche di un certo peso.


​Microsoft lo definisce il dispositivo Surface più potente di sempre, con la maggiore potenza grafica della gamma che lo rende un portatile aziendale capace di garantire lavorazioni con software come Adobe Premiere Pro, Photoshop, Lightroom, Autodesk, AutoCAD e molti altri.

Offre una combinazione di funzionalità, dalla flessibilità della modalità operativa alla potenza di calcolo, che può soddisfare parecchi utenti diversi, con una predilezione per l'ambito creativo, l'editing, il rendering, la codifica e in generale per i carichi di lavoro complessi. Se lato consumer si può parlare di artisti digitali, lato business la flessibilità di un laptop convertibile 2 in 1 e la potenza grafica offerta dalla GPU Nvidia RTX può tornare utile ai professionisti in movimento, che siano ingegneri, designer, ricercatori o figure dirigenziali.

Della gamma portatili fa parte anche il Laptop 4, disponibile nelle versioni da 13,5'' e 15'', che coniuga versatilità e prestazioni in un design più leggero. Adatto a carichi di lavoro meno impegnativi dal punto di vista computazionale ma che richiedano comunque una certa flessibilità e comodità nel trasporto unite a un design piacevole, è una buona alternativa per figure che devono avere a che fare con i clienti, come ad esempio gli informatori farmaceutici, gli assicuratori, i consulenti o gli impiegati d'ufficio.

Surface Laptop 4

SURFACE LAPTOP STUDIO SCHEDA TECNICA

  • display da 14,4" 2400x1600 PixelSense
  • processori Intel Core di 11a generazione (H35 i5-11300H, H35 i7-11370H)
  • grafica modelli Intel Core i5 grafiche Intel Iris Xe; Modelli con Intel Core i7 GPU NVIDIA® GeForce RTX™ 3050 Ti con 4 GB di memoria GDDR6 o GPU NVIDIA® RTX™ A2000 con 4 GB di memoria GDDR6
  • batteria capacità nominale da 58Wh
  • connettività WiFi 6 e Bluetooth 5.1
  • porte: 2 porte USB 4.0 Thunderbolt 4, jack3,5mm, Surface Connect
  • archiviazione SSD da 256 GB a 2 TB

SURFACE LAPTOP 4 SCHEDA TECNICA

  • display da 13,5" 2256x1504 o 15'' 2496x1664 PixelSense
  • processori Intel Core di 11a generazione (i5-1145G7, i7-1185G7, mobile AMD Ryzen)
  • grafica modello con Intel Core grafiche Intel Iris Xe, modello con AMD Ryzen grafiche AMD Radeon
  • connettività WiFi 6 e Bluetooth 5.0
  • porte: 1 porta usb-C, 1 porta usb-A, jack3,5mm, Surface Connect
  • archiviazione SSD da 256 GB a 1 TB
SURFACE 2 IN 1

Surface Pro 8

Il form factor distintivo della linea Surface l'ha reso il principale riferimento quando si parla di 2 in 1, con il classico display dotato di stand che permette di inclinarlo nell'angolazione preferita e la tastiera con attacco magnetico che si può agilmente staccare per usare il dispositivo in modalità tablet.

Un tablet che, a differenza di quasi tutti gli altri in commercio, a bordo ha Windows e quindi può essere usato per tutti quei task produttivi connessi ai software gestionali che invece con Android o iOS non sono possibili. Basta un gesto per passare da una modalità all'altra portandosi sempre dietro la propria postazione desktop completa.

Il più potente di questa line-up è il Surface Pro 8: di fatto si tratta di un'evoluzione progressiva della gamma con componenti aggiornati, ma il concetto di base rimane lo stesso, come avevamo spiegato nella nostra recensione, qui.

Microsoft Surface Go 3

Con il suo peso piuma a partire da 917 grammi e un processore Intel Core di 11^ generazione in grado di gestire carichi di lavoro intensi, coniuga la flessibilità di un 2 in 1 con una certa potenza di calcolo che gli permette di gestire con agio anche software impegnativi. Completano il quadro fotocamere HD, microfoni professionali, altoparlanti ottimizzati, touchscreen compatibile con la Surface Pen 2, tastiera retroilluminata che non fa rimpiangere quelle canoniche ed eventuale connessione LTE.

All'ultimo arrivato si affiancano il Pro X, ultrasottile con touchscreen da 13'' e supporto LTE, il Pro 7+ predecessore del Pro 8 con cui condivide gran parte delle caratteristiche eccetto lo slot per la microSD che è stato soppiantato da una seconda usb-C. L'entry level è rappresentato invece dal Surface Go 3, il dispositivo più piccolo e portatile della gamma, che porta Windows su un display da 10,5'' e 544 grammi di peso, con processore Intel Core i3 e LTE opzionale per tutti i compiti quotidiani basici come la navigazione, la scrittura di email e l'accesso ai documenti.

Se i primi due sono assimilabili al Surface Pro 8 per destinazione d'uso perché disponibili anche in versioni molto prestanti a seconda delle configurazioni hardware, e dunque sono adatti a un range di professioni che spazia dagli operatori che lavorano sul campo ai rappresentanti di vendita, dai manager di negozio al dettaglio ai consulenti legali, il Surface Go 3 declina la flessibilità a un livello basic adatto a studenti, commessi e addetti alla logistica.

Surface Pro X

SURFACE PRO 8 SCHEDA TECNICA

  • display da 13" 2880x1920 PixelSense
  • processori Intel Core di 11a generazione (i3, i5, i7, di cui gli ultimi due con archiviazione da almeno 256 GB piattaforma Intel Evo)
  • grafica Intel UHD (i3) e Intel Iris Xe (i5, i7)
  • batteria capacità nominale da 51,5 Wh
  • connettività WiFi 6 e Bluetooth 5.1
  • porte: 2 porte USB 4.0 Thunderbolt 4, jack3,5mm, Surface Connect
  • archiviazione SSD da 128 GB a 1 TB

SURFACE PRO X SCHEDA TECNICA

  • display da 13" 2880x1920 PixelSense
  • processori Intel Core di 11a generazione (i3, i5, i7, di cui gli ultimi due con archiviazione da almeno 256 GB piattaforma Intel Evo)
  • grafica Intel UHD (i3) e Intel Iris Xe (i5, i7)
  • batteria capacità nominale da 47,4 Wh
  • connettività WiFi 5 e Bluetooth 5.0
  • Modem LTE Qualcomm Snapdragon X24, Fino a Gigabit 4G LTE Advanced Pro6 con supporto per Nano SIM e eSIM
  • porte: 2 porte usb-C, Surface Connect
  • archiviazione SSD da 128 GB a 512 GB

SURFACE PRO 7+ SCHEDA TECNICA

  • display da 12,3" 2736x1824 PixelSense
  • processori Intel Core di 11a generazione (i3-1115G4, i5-1135G7, i7-1165G7)
  • grafica Intel Iris Xe
  • batteria da 50,4Wh
  • connettività 4G LTE Advanced (opzionale), WiFi
  • modem Snapdragon X20 4G LTE (opzionale)
  • porte: 1x USB-C, 1x USB-A, jack3,5mm, Surface Connect
  • lettore microSDXC su modello WiFi
  • nano SIM su modello LTE + eSIM

SURFACE GO 3 SCHEDA TECNICA

  • display da 10,5" 1920X1080 PixelSense
  • processori Intel Core di 10a generazione (i3-10100Y)
  • grafica Intel UHD 615
  • batteria capacità nominale da 28 Wh
  • connettività 4G LTE Advanced o Advanced Pro Modem con Qualcomm Snapdragon X16 LTE (opzionale), WiFi 6, Bluetooth 5.0
  • porte: 1x USB-C, jack3,5mm, Surface Connect
  • lettore microSDXC su modello WiFi
  • nano SIM su modello LTE + eSIM
  • archiviazione da 64 GB con eMMC a 128 GB e 256 GB SSD
Il contenuto è realizzato in collaborazione con Tech Data, l'unico distributore in Italia a possedere il portafoglio completo di soluzioni dell'azienda di Redmond. Con oltre 30 persone specializzate a livello tecnico e commerciale nelle varie soluzioni Microsoft, garantisce ai suoi partner un accesso privilegiato e informato al vasto mondo di Microsoft suggerendo loro le migliori soluzioni per ogni caso, dalla linea Surface agli Hub 2S e Teams Rooms per stanze riunioni all'avanguardia, dal Cloud Service alla realtà aumentata di Hololens.
VIDEO

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21 è in offerta oggi su a 565 euro.

126

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mastro
Mastro
Mastro

Solita baracca ms, allo stesso prezzo si trovano ultrabook molto più performanti e compatti, come Lenovo, Hp, Asus ecc..

Federico_M2

I pannelli opachi sono un approccio superato, da apple appunto. E non è solo una questione di glossy/matte, ma anche di qualità dei colori e nit. Sul trackpad so perfettamente di cosa parlo dato che ho usato un thinkpad per lavoro: i macbook non sono nemmeno lontanamente paragonabili.

Simone

Non è vero, dipende da quanto spendi, eppoi i pannelli opachi sono ottimi per la mobilità. Anche sul trackpad non sai di cosa parli.

Ciccillo73

Si è una delle prime versioni.

AndreaBezio

Il mio è compatibile per fortuna! La non compatibilità potrebbe dipendere dal processore, il mio monta l'i7 8650U, ma so che le prime versioni del Book2 montavano la 7a generazione

Federico_M2

Hanno una lodevole robustezza e un'ottima tastiera. Ricordo anche una buona gestine termica e silenziosità. Ma hanno uno schermo da denuncia penale e un trackpad stile anni 2000. Due gravi difetti.

efremis

Sì, ce l'abbiamo da mesi preso dall'America in ufficio ed è veramente un mattone.
Non capisco perché qui non venga specificato, capisco che a Microsoft non interessi ma qui dovrebbero dirlo e non solo genericamente dire che è pesantuccio.

efremis

Laptop Studio ce l'ha da mesi il mio capo preso dall'America.
L'ha già abbandonato tra peso e uso che per il 90 % degli utenti probabilmente è probabilmente inutile unito al peso.
Personalmente quello che trovo meno interessante.

Big wall

Certo con una diffusione a livello mondiale di linux del 2,5% gira su molte più configurazioni ...ma per favore inutile parlare con dei fanboy.

Sagitt

Per girare su varie configurazioni hardware esistono i driver per qualsiasi os, linux gira su molte più configurazioni ad esempio. Il problema è il legacy, su windows 10 ci sono ancora finestre stile windows 2000… metà cosi metà colì e questo su qualsiasi argomento del’os.

Big wall

anche quello è vero perch+è ormai è uno standard, così come lo è android negli smartphone...comunque una maggiore ottimizzazione e alleggerimento di Windows 11 sarebbe cosa gradita.

Big wall

Windows gira su migliaia di configurazioni hardware...e nel tempo è migliorato w98-xp-vista erano penosi ...da windows 7 in poi hanno migliorato l'Os..e comunque potrebbero fare di meglio.

DesignUtopia

Il punto è che il pianeta usa Windows non più per scelta perché è il miglior OS, ma perché c'è rimasto bloccato dato che i costi di migrazione ad altro sarebbero elevatissimi.

Sagitt

Ma tutti gli altri os non hanno comunque il minestrone

The Undertaker
Big wall

Non è di certo il migliore, ma tutti gli os hanno problemi.

Big wall

non mi pare che sia così difficile usare Windows o trovare programmi, giochi e periferiche compatibili. certo per utenti esperti va bene linux ma per l'utente normale è un incubo .

Sagitt
The Undertaker

Si, ultimamente invece di migliorare sembra peggiorato.

The Undertaker
uncletoma

Uno o l'altro è istess
https://www.globalist.it/politics/2022/05/21/renzi-scuola-lega-abolire-reddito-cittadinanza-diseducativo/

Sagitt

Comunque è disqus che fa pena

Simone

Perché, per citarne uno, i Thinkpad sono costruiti male?

Federico_M2

Una qualità costruttiva imparagonabile rispetto alle indecenti controparti Windows. Sì, il livello di qualità costruttiva dei laptop windows è indecente per il 2022. Nessun brand escluso, MS o partner che sia. E lo dico da cauto detestatore di MacOS.

Sagitt

QUATTRO

The Undertaker

Renzi?

The Undertaker

Capito che hai scritto la stessa cosa due volte, si certamente.

Roberto

la sua utilità ce l'ha, intanto essendo comunque uno schermo piccolo ti onsente di avvicinare lo schermo al viso e vedere meglio, ti consente anche di scrivere con la penna meglio senza doverlo per forza appiattire, avendo una base di appoggio comunque infintamente più salda rispetto a lasciarlo inclinato con un normale surface laptop, ti consente di lavorare meglio con il touch screen per lo stesso motivo, e di proteggere un po la tastiera durante l'uso con il touch. questi sono solo alcuni esempi. lo dico da utilizzatore su surface pro ed a volte quando la tastiera non serve la stacco e lo tengo appoggiato solo con lo schermo in quella posizione.

The Undertaker

Può darsi.

The Undertaker
CiKappa

Laptop Studio meriterebbe una recensione di M@tteo

Aster

quando andra in giro capira a cosa serve

RubenDiaz89

Sono stupito da voi due...

Aster

Tra un po quando andrai nella tua banca di fiducia capirai a cosa serve:)
Presentazioni per colleghi o clienti.

Collegarsi a schermi esterni mantenendo l’area di lavoro libera dal disordine.

Effettuare chiamate con Microsoft Teams.

Usare l’input tocco sul touchscreen per gestire le attività, come ad esempio esplorare il Web.

Guardare tutti gli episodi della tua serie preferita.

Giocare con Xbox con un controller wireless per Xbox.

RubenDiaz89

E' "SurfACE" corretto.

RubenDiaz89

Che sfortuna!

RubenDiaz89

Infatti nessuno tiene alle stelle.

RubenDiaz89

Le gocce, devi prendere le gocce, ricordalo.

RubenDiaz89

E' utile.

RubenDiaz89

Infatti basta il trackpad.

RubenDiaz89

Abituati :)

RubenDiaz89

E' Apple CEO.

RubenDiaz89

Che falzoo.

RubenDiaz89

E' Severino.

RubenDiaz89

Prendi gocce di tavor da 2.5 Mg.

RubenDiaz89

Ma stasera corri forte.

Piereligio

È comodo per guardare serie TV e film, o per giocare con un controller. Hai lo schermo più vicino, e verticale

Sagitt

Il pianeta usa tante cose, questo non vuol dire che queste cose siano le migliori.

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Honor MagicBook 16 2022, la recensione: diversi passi in avanti e un prezzo maggiore

Recensione MSI GE76 Raider i9 12900HK e RTX 3080 Ti: un mostro di potenza!

Il 2-in-1 nel 2021: la mia esperienza con Asus Vivobook Slate 13''