Lenovo: tutte le (creative) soluzioni notebook presentate al CES 2023 | VIDEO

06 Gennaio 2023 73

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Lenovo è presente al CES 2023 e ha approfittato dell'importante fiera dell'intrattenimento di consumo per presentare una valanga di prodotti e aggiornamenti. E c'è davvero di tutto, dagli splendidi prodotti di design a quelli che si affidano a tutto campo all' utilizzo innovativo dell'intelligenza artificiale, così il nuovo portfolio offre ai consumatori e agli utenti aziendali un'esperienza tecnologica più personalizzata.

Nondimeno la nuova linea di prodotti presentata al CES rinnova l’impegno di Lenovo in ambito ESG in linea con i suoi obiettivi di raggiungere il net-zero entro il 2050, tramite l’adozione di obiettivi aziendali scientifici (Science-Based Targets), Lenovo continua a perseguire pratiche di economia circolare aumentando l’utilizzo di materiali riciclati nei suoi prodotti e nel packaging, collaborando con partner di settore per aumentare l’efficienza energetica dei suoi dispositivi. Ma la lista è davvero lunga, dunque procediamo con tutte le novità svelate in questa prima giornata di fiera.

THINKBOOK PLUS TWIST E THINKBOOK 16P

Lenovo ha annunciato oggi al CES 2023 un nuovo modello innovativo della serie ThinkBook Plus che reinventa il formato del PC ruotabile introdotto a suo tempo da Lenovo con un doppio display rotante che presenta un pannello OLED su un lato e uno schermo e-Ink a colori sull'altro. Pur mantenendo le caratteristiche principali di ThinkBook Plus Gen 2, i team di progettazione e ingegneria di Lenovo hanno ascoltato il feedback dei clienti e le opinioni degli utenti per implementare numerosi miglioramenti e innovazioni in Thinkbook Plus Twist.

  • Nuovi processori Intel Core di tredicesima generazione
  • Nuovo display OLED 2,8K da 13,3 pollici con cornice sottile, vetro touch e cerniera girevole
  • Nuovo display e-Ink a colori da 12 pollici con illuminazione frontale sul telaio superiore con frequenza di aggiornamento migliorata di 12 Hz e touch glass
  • Intel Wi-Fi 6E 1 migliora le prestazioni e la stabilità della connettività wireless sulle reti supportate
  • Supporto penna full size su display OLED e e-Ink con durata della batteria fino a 18 mesi

Chi viaggia frequentemente per lavoro apprezzerà il display e-Ink in modalità laptop "macchina da scrivere" o tablet "e-paper" che consente di disegnare, modificare e correggere facilmente i documenti tramite la tastiera o la penna. Il display e-Ink può ridurre l'affaticamento degli occhi dovuto a periodi di utilizzo più lunghi e utilizzare anche meno energia, il che significa periodi più lunghi tra una ricarica e l'altra. Per flussi di lavoro più avanzati di documenti o immagini, gli utenti possono passare alla modalità tablet OLED e interagire tramite la penna sul display 400nit 2.8K.

La disponibilità in Italia e il prezzo di ThinkBook Plus Twist saranno comunicati in seguito.


Lenovo ha anche svelato il nuovo laptop ThinkBook 16p Gen 4 alimentato da componenti ad alte prestazioni, tra cui processori Intel Core di tredicesima generazione e GPU per laptop NVIDIA GeForce Next-Gen. È dotato di un innovativo design modulare degli accessori Lenovo Magic Bay con connettore pin magnetico che consente una facile espansione per gli accessori Lenovo Magic Bay 4K Webcam, Lenovo Magic Bay LTE o Lenovo Magic Bay Light inclusi.

Inoltre, Lenovo ha anche introdotto un nuovo esclusivo dock wireless ThinkBook 13x Gen 2 che combina diverse tecnologie wireless per creare una soluzione di docking e ricarica praticamente senza cavi. Infine, Lenovo ha svelato le novità nel portfolio di PC formato Tiny. ThinkCentre neo 50q è un desktop salvaspazio da 1 litro progettato specificamente per i clienti delle PMI.

ThinkBook 16p Gen 4 sarà disponibile in Italia da questa estate, il prezzo sarà comunicato in seguito.

THINKCENTRE

A dimostrazione che le grandi idee possono stare in piccoli spazi, il ThinkCentre neo 50q Gen 4 è una delle novità della nuova famiglia di PC desktop ThinkCentre neo di Lenovo che incontra le moderne esigenze delle PMI e delle aziende: produttività, collaborazione e sostenibilità. Una versione moderna del classico desktop ThinkCentre Tiny, ThinkCentre neo 50q Gen 4 offre alle aziende una notevole potenza con i più recenti processori Intel Core di tredicesima generazione racchiusi in un piccolo chassis da 1L salvaspazio che presenta una ventilazione abilmente nascosta integrata nel frontalino.

Fornendo fino a 1 TB di storage SSD velocissimo 2 abbinato a storage HDD da 1 TB2 e fino a 32 GB di memoria DDR4, la giornata lavorativa sarà semplificata grazie a un uso più fluido delle app. Questo, combinato con la connettività Wi-Fi 6 1 con ampie opzioni di porte, tra cui una porta BTB personalizzabile, rende la produttività, anche su più dispositivi, un gioco da ragazzi. Il Lenovo ThinkCentre neo 50q Gen 4 è disponibile con sistema operativo Windows 11 o IGEL preinstallato. Quelli con IGEL saranno convalidati come livello IGEL Ready Advanced, il che significa che vengono continuamente testati e convalidati da IGEL con le ultime versioni del sistema operativo, aiutando le aziende a semplificare e proteggere la loro implementazione di spazi di lavoro abilitati per il cloud supportando la produttività dell’utente e un’esperienza coinvolgente nei moderni ambienti di lavoro.

Inoltre, ThinkCentre neo 50q Gen 4 offre un livello di sicurezza avanzato tramite Lenovo ThinkShield che fornisce un ombrello di protezione semplice e olistico, dando alle organizzazioni una maggiore tranquillità sapendo che il loro hardware, software, rete e la posizione sono più sicuri. Tutto questo è racchiuso in un fattore di forma moderno ed elegante, ma rispettoso dell'ambiente, a basso contenuto di alogeni, dotato di un processore mobile ad alta efficienza energetica. Anche il telaio superiore nella colorazione terrazzo è realizzato con l'85% di contenuto riciclato post-consumo (PCC), mentre la parte rimanente dello chassis è realizzato con il 35% di PCC e la sua confezione è realizzata in plastica destinata a finire negli oceani (OBD) e priva di vernice nelle materie prime.

Per un approccio ancora più sostenibile nei confronti dell’ambiente, Lenovo CO2 Offset Service può essere aggiunto a questi dispositivi ThinkBook e ThinkCentre per compensare le emissioni di carbonio prodotte durante il ciclo di vita medio del prodotto. Questo servizio in modo semplice e trasparente consente di sostenere uno dei progetti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

ThinkCentre neo 50q Gen 4 con Windows 11 sarà disponibile in Italia da quest’estate. I prezzi saranno comunicati in seguito.

MAGIC BAY

La webcam Lenovo Magic Bay 4K è progettata per le videoconferenze e lo streaming ad alta risoluzione. Include messa a fuoco automatica e inquadratura automatica con un campo visivo selezionabile, regolazione automatica della luce ambientale e una risoluzione massima fino a 4K a 30 fps. Per una maggiore sicurezza, la telecamera è dotata di un otturatore elettronico per la privacy integrato. La cerniera a 270 gradi consente alla webcam di ruotare attraverso varie angolazioni offrendo agli utenti ulteriore flessibilità. Possono utilizzare la fotocamera in modalità frontale per catturare sé stessi o passare a una modalità rivolta all’esterno per mostrare prodotti o catturare altri partecipanti o luoghi.

Lenovo Magic Bay Light è progettata per risolvere una delle sfide più comuni con le videoconferenze o lo streaming. La scarsa illuminazione è spesso causa di frustrazione per l'utente, troppo scura o troppo chiara, e la luce ambientale spesso crea ombre indesiderate o poco gradevoli. Lenovo Magic Bay Light può fornire fino a 200 lux di luminosità regolabile con un consumo energetico minimo. Facilmente collegabile al ThinkBook 16p Gen 4, la luce si accenderà automaticamente quando viene attivata la fotocamera integrata, il che significa che trasmettere in video con un aspetto professionale è possibile da praticamente ovunque.

Lenovo Magic Bay sarà disponibile esclusivamente con ThinkBook 16p Gen 4. Il prezzo sarà comunicato in seguito.

YOGA BOOK 9I

Lenovo ha introdotto un nuovo dispositivo versatile, Yoga Book 9i, ossia il primo notebook a doppio schermo OLED full-size 1, il quale arriva sui mercati con una serie di funzionalità uniche pensate per consentire ai creativi di creare la propria storia. Più versatile di un PC con il tradizionale formato a conchiglia, l’incredibilmente flessibile Yoga Book 9i con piattaforma Intel Evo offre la versatilità di un doppio schermo, funzionalità multi-mode, ed esperienze di intrattenimento di livello superiore.

Alimentato con la nuova generazione di processori Intel Core, Yoga Book 9i consente agli utenti di sfruttare a pieno l’esperienza di un laptop insieme alla flessibilità e il potenziale del multi-tasking su doppio schermo. Questo laptop sottile e leggero, costruito su piattaforma Intel Evo, è progettato e ingegnerizzato per offrire un’esperienza unica su un’ampia gamma di app riducendo al minimo i tempi di risposta, il consumo della batteria e i limiti di connessione.

La tecnologia del doppio schermo di Yoga Book 9i consente agli utenti di godersi una serie di esperienze uniche grazie alla sua versatilità e il formato convertibile sottile e leggero offre agli utenti flessibilità per passare facilmente dalla modalità laptop, tablet, o a tenda a seconda delle loro esigenze.


Durante un incontro di persona, gli utenti possono utilizzare la modalità a tenda per mostrare una presentazione su uno schermo mentre guardano e controllano le slide dal secondo schermo. La comunicazione e la collaborazione durante i meeting virtuali sono ulteriormente migliorate con la funzionalità a doppio schermo – consentendo all’host di condividere una presentazione su uno schermo mentre controlla la chat, risponde alle domande e fa procedere le slide dal secondo schermo.

Yoga Book 9i è inoltre dotato di una cover che aiuta gli utenti a usarlo anche in movimento. Una tastiera Bluetooth detachable semplifica l’uso in multi-tasking, così come la Smart Pen disegnata da Lenovo che può essere utilizzate per migliorare ulteriormente la produttività. Il formato convertibile sottile e leggero offre agli utenti flessibilità per passare facilmente dalla modalità laptop, tablet, o a tenda a seconda delle loro esigenze.

Prezzi e disponibilità saranno comunicato in seguito.

YOGA BOOK 9I DESKTOP

Realizzato per i creativi, il nuovo Yoga AIO 9i (32”) ha una meravigliosa struttura progettata in modo eccellente per essere il centro di qualsiasi spazio di lavoro moderno, grazie alla sua potenza e una serie di caratteristiche per la grafica che soddisfano le passioni più esigenti.

Estremamente raffinato nel suo design, questo computer desktop all-in-one Yoga è dotato di un ampio display da 31,5 pollici, senza bordi su 3 lati, qualità 4K 100% sRGB all’interno di un pannello sottile con cerniera metallica che si inclina all'angolazione desiderata. Un vero risparmio di spazio, la base discreta e ventilata offre sette porte sul retro per una migliore gestione dei cavi, oltre a un caricabatterie per smartphone wireless integrato.

Con i più recenti processori Intel Core i9 di tredicesima generazione che possono essere abbinati a una GPU per laptop fino a NVIDIA GeForce Next Gen, Yoga AIO 9i è così potente da gestire con facilità la progettazione grafica, nonché l'editing intenso di foto/video e gaming. Migliorando sia la creatività che la collaborazione, questo PC è dotato di quattro altoparlanti Harman Kardon, audio spaziale Dolby Atmos e una webcam a infrarossi (IR) da 5 MP integrata con otturatore elettrico integrato e funzionalità di accesso intelligente.

Con un aspetto minimalista, questo computer desktop supporta la gestione multi-dispositivo, consentendo agli utenti di collegare e caricare il proprio laptop e AIO tramite il cavo USB Type-C completo e controllare entrambi da un'unica tastiera e mouse. Tenendo sempre presente il rispetto dell’ambiente, il dispositivo è realizzato con il 75% di alluminio riciclato nel telaio del pannello e il 65% di plastica ABS riciclata post-consumo nella copertura superiore e inferiore della tastiera. È compatibile con più assistenti vocali per un'esperienza di controllo vocale efficiente.

Prezzi e disponibilità arriveranno in seguito.

CONCEPT PROJECT CHRONOS

Le aziende e i consumatori sono alla ricerca di modi più coinvolgenti e interattivi per lo stile di vita ibrido attraverso esperienze nuove e dinamiche. Pertanto, la capacità di collaborare, connettersi e realizzare queste esperienze sia nel mondo virtuale che in quello fisico ha un fascino crescente ora più che mai. Ispirato dalla visione di fornire una tecnologia più intelligente per tutti, Lenovo ha concettualizzato una soluzione di realtà mista che offre agli utenti un'esperienza virtuale e fisica completamente nuova e semplificata.

Costruito come un dispositivo di home computing per i creatori di contenuti tecnologicamente avanzati, il concept Project Chronos di Lenovo offre un'esperienza virtuale senza visori e basata sul movimento di tutto il corpo che consente all’utente e ai creatori di controllare virtualmente il proprio avatar senza la necessità di alcun indossabile per catturare i movimenti.

Invece, il movimento dell'utente viene catturato tramite una videocamera di profondità avanzata che replica le azioni in tempo reale all'interno di un ambiente virtuale con rendering 3D, visualizzandolo su un monitor di casa con una porta DP o HDMI, come una TV o un grande schermo del PC. Una volta creato il proprio avatar, l'utente può controllarlo utilizzando solo i gesti, i movimenti, la postura e persino le espressioni facciali e vederlo visualizzato sullo schermo quasi in tempo reale. L'hardware è costituito da una stazione di elaborazione host dall'aspetto moderno che può essere montata a parete o posizionata su una superficie, sotto o sopra la TV o direttamente sotto il monitor compatibile (venduto separatamente).

La sua telecamera di profondità RGB integrata e l'innovativa architettura di elaborazione sono ottimizzate per una bassa latenza per consentire un'acquisizione rapida e precisa del movimento di tutto il corpo. Come misura di privacy, la fotocamera può essere ruotata verso il basso per una maggiore tranquillità quando è spenta e non in uso. Il nome del prodotto verrà svelato con il lancio del suo hardware e delle funzionalità complete.

Lenovo sta lavorando con sviluppatori, partner di contenuti e servizi per espandere questo ecosistema e lanciare una soluzione in grado di fornire la libertà virtuale che superare l'immaginazione.

LENOVO TAB EXTREME

Rompendo gli schemi di ciò che è considerato un tablet premium, Lenovo ha introdotto il suo tablet più grande e potente, il Lenovo Tab Extreme da 14,5 pollici. Questo dispositivo va oltre ciò che ci si aspetta per offrire più di tutto, con caratteristiche eccezionali e innovazioni che portano l'intrattenimento e la produttività a un nuovo livello.

A partire dal suo display OLED 3K con gamma di colori DCI-P3 e frequenza di aggiornamento fino a 120Hz, questo tablet può fungere da home theater praticamente in qualsiasi stanza della casa. Vantando un incredibile rapporto di contrasto 1M:1, offre una gamma di luminosità estrema che replica fedelmente ciò che si vedrebbe nella vita reale. Per quanto riguarda l'audio, integra Dolby Atmos e un impressionante set di otto altoparlanti JBL a 4 canali ad alte prestazioni suddivisi equamente tra woofer e tweeter che creano un'esperienza audio dinamica e spaziale.

Un potente processore Octa-core MediaTek Dimensity 9000 e una durata della batteria fino a 12 ore per tutto il giorno 4 completano i componenti hardware principali di questo tablet estremo. Il suo supporto dual-mode, ad esempio, si attacca magneticamente al dispositivo e consente agli utenti di posizionarlo orizzontalmente o verticalmente per adattarsi alla direzione di cui hanno bisogno in un dato momento. Ma la vera innovazione risiede nella tastiera a doppia cerniera in cui il tablet può essere montato e quindi inclinato nell'angolo di visione più comodo per l'utente. Lì, il tablet praticamente galleggia, emulando la postura seduta di un tradizionale laptop o PC desktop con la tastiera retroilluminata fissata, mentre la cerniera principale del supporto crea un vano portaoggetti protettivo per la Lenovo Precision Pen 3 quando viene richiuso.

La tecnologia a fascio stretto sfrutta i quattro microfoni integrati per filtrare il rumore ambientale per una qualità della voce cristallina entro un raggio di 50 centimetri. Quando più partecipanti alla chiamata sono nella stanza, la modalità di acquisizione vocale a 360 gradi può essere attivata in modo che tutti possano essere ascoltati.

Dotato di un sistema operativo Android 13 e dell'ultimo software di interfaccia utente di Lenovo, Lenovo Tab Extreme consente agli utenti di realizzare al meglio i progetti preferiti con il supporto in contemporanea di un massimo di quattro app 6 tramite la divisione dello schermo e la possibilità di aprire fino a 10 app come finestre mobili. Per una collaborazione efficiente e indipendente dal dispositivo, gli utenti hanno la flessibilità di utilizzare il proprio tablet come blocco per gli appunti insieme al proprio laptop tramite la porta USB Type-C DP-in o di utilizzarlo come pannello di controllo con il proprio monitor tramite l'uscita DP Porta USB di tipo C. Per godere di questa funzionalità wireless, gli utenti possono installare l'app Lenovo Freestyle 7 per connettere in modalità wireless il proprio Lenovo Tab Extreme con il proprio Lenovo Windows PC 7 per una facile condivisione dei file tra dispositivi, la possibilità di eseguire il mirroring o estendere il proprio desktop per più spazio sullo schermo o utilizzare il tablet come touchpad secondario per il proprio PC.

Lenovo Tab Extreme sarà disponibile da 1.499 euro a partire da febbraio 2023.

LENOVO SMART PAPER

Prendere appunti è una necessità per molti, ma può essere considerata ingombrante per i nostri stili di vita moderni in cui la priorità è viaggiare leggeri, dove la carta può accumularsi fino a diventare pesante e le preoccupazioni ambientali sono al primo posto. Tuttavia, ci sono professioni e studenti che preferiscono la scrittura a mano rispetto alla dattilografia. Per creare un'esperienza nuova, ma familiare, per chi vuole prendere appunti, Lenovo ha introdotto Lenovo Smart Paper, un’evoluzione del blocco note digitale. Facile da impugnare e trasportare, Lenovo Smart Paper è un sottile display touch E-Ink antiriflesso da 10,3 pollici, alloggiato in un leggero involucro interamente in metallo che sicuramente libererà spazio nello zaino.

Con il dispositivo è inclusa una stilo senza batteria che può essere facilmente riposta all'interno della custodia. Questa Lenovo Smart Paper Pen non deve mai essere caricata e presenta una punta in feltro e una latenza massima di 23 millisecondi in modo che l'esperienza di scrittura sia confortevole e fluida praticamente senza rallentamenti. Con un unico stilo, gli utenti possono scegliere tra nove diverse impostazioni di penna, tra cui penna a sfera, matita (di legno e meccanica), pennarello e persino calligrafica, in modo da non dover perdere tempo per trovare lo strumento di scrittura giusto. Con 4.096 livelli di sensibilità alla pressione e sensore di rilevamento dell'inclinazione della penna, oltre a 74 modelli i blocco note tra cui scegliere (ad es. righe/linee, grafici, fogli vuoti e persino manoscritti musicali), gli utenti possono facilmente scrivere, disegnare, prendere appunti e illustrare con precisione per l’intera giornata.

Dotato di due microfoni integrati, Lenovo Smart Paper può trasformarsi in un registratore vocale digitale che consente agli utenti di registrare l'audio di una riunione o di una lezione mentre prendono appunti. Con 50 GB di spazio di archiviazione, spazio sufficiente per archiviare oltre 50.000 pagine di note, gli utenti possono facilmente eliminare e spostare le note, organizzandole anche in cartelle. Con l'app Lenovo Smart Paper, gli utenti possono accedere ai propri appunti e libri da qualsiasi luogo e sincronizzare il cloud per eseguire il backup dei propri file che possono essere sincronizzati su diversi dispositivi Android, iOS e Windows. Con l'app, gli utenti possono anche trascrivere registrazioni audio e tradurre testi in varie lingue.

Lenovo Smart Paper sarà disponibile da 499,00 euro a partire da gennaio 2023.

YOGA SLIM 6I E AGGIORNAMENTI LAPTOP

Il nuovo Yoga Slim 6i (14") offre a coloro che cercano ispirazione un dispositivo portatile ma potente dal design raffinato. Sottile, leggero e di aspetto piacevole, questo laptop consente agli utenti di lavorare e creare contenuti con facilità, sia in viaggio che a casa. Costruito sulla piattaforma Intel Evo, Yoga Slim 6i è progettato per offrire agli utenti esperienze di comunicazioni senza ostacoli.

Realizzato con solidi materiali interamente in metallo di alluminio, ha uno chassis sottile ma estremamente resistente e una tacca della fotocamera rialzata per facilitarne l'apertura. Dotato di un display OLED fino a 14 pollici con Dolby Vision, Yoga Slim 6i offre un'esperienza visivamente soddisfacente.

Con un formato 16:10 più ampio e il supporto touch opzionale, il lavoro creativo come il video editing light o il fotoritocco diventa sempre più intuitivo. Alimentato dagli ultimi processori Intel Core di tredicesima generazione, Yoga Slim 6i offre anche un'esperienza di videoconferenza migliorata per gli utenti con funzionalità di eliminazione del rumore e sfocatura dello sfondo per un ambiente più professionale.

Lenovo ha anche introdotto gli aggiornamenti dei suoi Yoga 9i (14") e Yoga Slim 7i Carbon (13"), entrambi dotati di processori mobili fino a Intel Core di tredicesima generazione, offrendo prestazioni ancora più impressionanti per migliorare la versatilità e la produttività. Inoltre, il nuovo laptop Yoga 6 (13") è stato potenziato e aggiornato con i più recenti processori AMD Ryzen serie 7000 e una batteria piu performante per gestire lunghe sessioni di lavoro da remoto.

Prezzi e disponibilità in Italia di Yoga Book 9i (13”), Yoga AIO 9i (32”), Yoga Slim 6i (14”), Yoga 9i (14”), Yoga 6 (13”), Yoga Slim 7i Carbon (13”) saranno comunicati in seguito.

LENOVO LEGION

Lenovo svela la nuovissima linea Lenovo Legion 2023 di PC, monitor e accessori, settando un nuovo standard nel campo dei PC da gaming per il 2023 dando ai giocatori quello di cui hanno bisogno per passare a un nuovo livello di record. Lenovo sfrutta la pura potenza del PC gaming con la sua nuova gamma presentata al CES 2023, grazie a prestazioni ottimizzate dall'intelligenza artificiale che consentono ai giocatori di macinare sia i framerate che la concorrenza.

Novità assoluta per il 2023 è il nuovo chip Lenovo LA AI, il primo chip di IA al mondo dedicato su un laptop da gioco 1, installato sui nuovi laptop Lenovo Legion Pro 7 e 7i (16") e Lenovo Legion Pro 5 e 5i (16"). Lenovo AI Engine+, alimentato dal chip Lenovo LA AI, implementa un algoritmo software di machine learning per ottimizzare le prestazioni del sistema.

Sul fronte dei PC desktop, la nuova generazione di tower Lenovo Legion si colloca all'apice della potenza e delle prestazioni, con i nuovissimi Lenovo Legion Tower 7i (34L) e Lenovo Legion Tower 5i (26L) con processori desktop Intel Core fino alla tredicesima generazione e le più recenti GPU NVIDIA® GeForce RTX, mentre il nuovo Lenovo Legion Tower 5 (26L) presenta un processore fino a AMD® Ryzen 9 e AMD Radeon serie RX 7000 o le più recenti GPU NVIDIA GeForce RTX.

A completare la famiglia, i nuovi monitor di Lenovo Legion includono i nuovi display Lenovo Legion Y27f-30 FHD da 27 pollici e Lenovo Legion Y27qf-30 QHD da 27 pollici progettati per soddisfare le esigenze dei giocatori e dei creatori di contenuti.


Lenovo Legion Pro 7i e Lenovo Legion Pro 7

I potenti Lenovo Legion Pro 7i e Lenovo Legion Pro 7, i laptop da 16 pollici più potenti al mondo 1 ottimizzati da IA, mettono la potenza nelle mani di quei giocatori che cercano di passare a un livello più alto. Sono disponibili con i nuovi processori Intel Core di tredicesima generazione o processori AMD Ryzen serie 7000 e fino alle più recenti GPU per laptop NVIDIA GeForce RTX.

Questi componenti di alto livello offrono alte prestazioni per lungo tempo grazie a Lenovo Legion ColdFront 5.0 con Hybrid Thermals, con una camera di vapore extra-ampia che copre sia CPU che GPU, o una camera di vapore dedicata per la CPU con una condotta di calore ibrida per le GPU.

Le CPU sono mantenute fresche con un'infusione di metallo liquido, il che significa zero throttling, mentre il calore viene espulso attraverso le enormi prese d'aria di scarico sul retro e sui lati del telaio, per un totale di 235 W di TDP. Il chip Lenovo LA AI che alimenta Lenovo AI Engine+ spinge le prestazioni ancora più in là, massimizzando i frame al secondo per un'esperienza di gioco incredibile.

Prezzi e disponibilità in Italia dei nuovi Lenovo Legion saranno comunicati in seguito.


Lenovo Legion Pro 5i e Lenovo Legion Pro 5

Quando può esserci un solo PC per gestire lavoro e gioco nell’arco dell’intera giornata, non guardare oltre il Lenovo Legion Pro 5i da 16 pollici e il Lenovo Legion Pro 5 da 16 pollici. Processore Intel Core di tredicesima generazione o AMD Ryzen serie 7000 e fino alla più recente GPU per laptop NVIDIA GeForce RTX che consente ai giocatori di competere ai massimi livelli.

Gli interni sono mantenuti freschi grazie a Cold Front 5.0 di Lenovo Legion, che utilizza massicci sistemi di scarico e aspirazione, un sistema turbo a doppia ventola, un composto termico a cambio fase e una condotta di calore ibrida per spostare più aria attraverso le prese di scarico che risultano incredibilmente efficienti, mantenendo le sessioni di gioco protette e fresche. Il chip Lenovo LA AI monitora il carico di CPU e GPU per regolare dinamicamente la gestione del calore e ottenere prestazioni ancora maggiori.

Le impostazioni del chip Lenovo LA 1 possono essere regolate con precisione tramite Lenovo Vantage, fornendo il pieno controllo su ventole, controlli di overclocking e altre funzionalità necessarie per sfruttare appieno i 200 W totali del TGP per spazzare via la concorrenza dentro e fuori l'arena.

La grafica di Lenovo Legion Pro 5i e Lenovo Legion Pro 5 prende vita sul display da gioco Lenovo PureSight da 16 pollici a 16:10 WQXGA con frequenza di aggiornamento variabile fino a 240 Hz, mentre la tastiera Lenovo Legion Spectrum 4-zone RGB TrueStrike immerge ulteriormente l'utente nell'azione. Per un aspetto più elegante, la tastiera TrueStrike è disponibile anche con retroilluminazione bianca.

Lenovo Legion Pro 5 è dotato di una batteria Super Rapid Charge Pro da 80 Wh per massime sessioni di computing in stanza o in viaggio. L'intero equipaggiamento è alloggiato in un telaio superiore in metallo e un telaio inferiore in polimero disponibile in Onyx Grey o Abyss Blue 7.

Prezzi e disponibilità in Italia dei nuovi Lenovo Legion saranno comunicati in seguito.


Legion Tower

Sul fronte dei desktop, la nuova generazione di tower Lenovo Legion rappresenta l'apice della potenza e delle prestazioni estreme, con Lenovo Legion Tower 7i (34L) e Lenovo Legion Tower 5i (26L) con processori desktop Core Intel fino alla tredicesima generazione e GPU NVIDIA GeForce RTX, mentre Lenovo Legion Tower 5 (26L) presenta un processore fino a AMD Ryzen 9 e GPU AMD Radeon serie RX 7000 o NVIDIA GeForce RTX.

Per completare il portafoglio, i nuovi monitor di Lenovo Legion, Lenovo Legion Y27f-30 FHD da 27 pollici e Lenovo Legion Y27qf-30 QHD da 27 pollici progettati per soddisfare le esigenze dei giocatori e dei creatori di contenuti.

Prezzi e disponibilità in Italia dei nuovi Lenovo Legion saranno comunicati in seguito.

VIDEO


73

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mister x

Prova con un'applicazione apposita a calibrare la batteria.

MayuriK

Lo YOGA BOOK 9I potrebbe essere molto comodo per usi professionali, penso soprattutto agli illustratori o comunque chi lavora con Photoshop (ci va però associata una penna).

italba

Ero sicuro che ci avresti creduto...

Axe Capital

Napoli appunto

Roberto85

"monke be tech pro giournalizt"

italba

Mandali a me, ne ho giusto un paio da vendere. Iban IT25L0300203280829733648596, Banco di Maradona via Scarrafoni 32 Scampia - Napoli

italba

Va bene che la scuola dell'obbligo ormai non insegna quasi più niente, ma dove avrei scritto secondo te che me lo voglio comprare?

Axe Capital

Dove? Perché questo prodotto non lo vedo da nessuna parte

Axe Capital

Sei così morto di fame?

Francesco

https://uploads.disquscdn.c...

Francesco

Dopo il drain di stamane, il telefono si è fermato a 78% e non si schioda. Sempre collegato alla rete dati, una 20ina di minuti di schermo attivo. Che succede? Ahahahah comunque lo porterò a 0, così da calibrare la batteria

Fade

si dopo anni è normale, ma di sicuro sei incappata in una batteria non originale che dichiara un amperaggio ma nella pratica non è reale. Infatti come hai detto il telefono dopo un pò si assesta

Francesco

Si ma avevo il problema anche con la batteria vecchia, quella originale

Fade

probabile che sia falsa come il 99% di quelle che circolano, oneplus non distribuisce i componenti a terzi

Francesco

Fatto io

Fade

la batteria l'hai fatta cambiare in un centro assistenza ufficiale o da altre parti?

Antares

Guarda i grafici che ho postato.
Il minimo assoluto lo ha fatto nel 2009 ed era di 13 centesimi di euro.
Lui dice di averle acquistate nel 2005 all’indomani dell’acquisizione di ibm quando il prezzo era ben più alto di 13 centesimi.
Inoltre ha scritto di aver venduto subito perché lente, ma sia nel 2009 che nel 2005 hanno avuto rialzi consistenti e rapidi.

Francesco

Batteria nuova. In aggiunta nei dettagli dei consumi, non c'è nessuna voce che porti ad un consumo del 15/20%. Al massimo arrivo a voci (tra app del sistema e app installate) con consumo del 5%

Può essere dovuto alla errata calibrazione della batteria?

Per inciso questo problema l avevo anche con la vecchia batteria

Anathema1976

Non credo sia normale, a meno di non giocarci mi sembra un consumo anomalo.
Probabilmente ha perso parte della sua capacità

Francesco

OT: scusate l off topic ma online non riesco a trovare risposta.

Volevo capire se fosse normale che il mio OP6T appena acceso (la notte lo spengo), nei primi 30 minuti di utilizzo mi perda tra il 15/20% di batteria per poi stabilizzarsi con il consumo

Non so se sia normale o meno
Grazie

roby

E' stata veramente un cess di edizione diciamola tutta, sempre le stesse cose, le stesse soluzioni, stessi design
Siamo al capolinea

jena blindata

può essere,

io non ricordo nemmeno cosa ho fatto il mese scorso,figurati 15 anni fa.
ma anche io opero spesso in borsa

quindi non sono così certo che abbia torto:

ricordo molti titoli (anche in italia)
che hanno effettuato rialzi e ribassi repentini durati pochi minuti,di solito per far passare pacchetti consistenti di azioni evitando ordini di acquisto e vendita automatici oppure per far saltare SL e pelare gli investitori retail:

sono cose che in borsa si fanno spesso,e siccome il picco è rapidissimo,difficilmente si nota nello storico...
sopratutto quando si parla di indici su tempi lunghi.

Ocram

Il fisso yoga e il yoga a doppio schermo sono stupendi!!

Antares

Ovvio che ho ragione nel 2005 le azioni Lenovo nemmeno esistevano, venivano vendute con altro nome e non stavano ad 11 centesimi, i minimi di 13 centesimi di euro fatti nel 2009, nel 2005 al momento dell'acquisizione erano almeno a 20-25 centesimi.
Insomma hai fatto un macello di dimensioni bibliche e più sei andato avanti e più le hai sparate grosse.

giovanni cordioli

Vabbeh!, ho capito il tipo:
Con te ci vuole la mia tecnica sovrana lungamente perfezionata da decenni di pratica su milano finanza.
Ecco il mio colpo segreto:

- Hai ragione!...
Ti chiedo umilmente scusa per essermi sbagliato, e aver seppure in buona fade messo in qualche modo in dubbio la tua superiore esperienza e sapienza in campo economico finanziario così' come in tutti gli altri campi.

Non ricordo bene cosa ho detto e fatto o i termini della questione, ma senz'altro hai ragione tu al 100% anzi, ancora più ragione di così.

Ti prego di scusarmi e grazie ancora per avermi chiarito le idee.

Ciao.

( Like in omaggio..)

Antares

Sei in grado di leggere i grafici delle quotazioni?, Per facilitarti il compito ti ho posizionato delle etichette cosi riesci a leggerlo meglio.

Quotazione ad Hong Kong con conversione direttamente in dollari americani o in euro per facilitarti la lettura, ma se vuoi te la piazzo anche in valuta di Hong-kong se preferisci. il risultato non cambia, la conversione viene fatta direttamente dal computer con il forex dell'epoca.

1) mai raggiunti gli 11 centesimi e dici di averle acquistate ad 11...saresti stato molto fortunato ad acquistarle ai minimi, praticamente quasi impossibile, nemmeno il trader più bravo e fortunato riuscirebbe ad avere un PCM uguale al minimo...considerando poi il fatto che gli acquisti in genere si fanno frazionati, la cosa è ancora più paradossale...

2) dici di aver venduto perché troppo lente...ahahah
in pochi mesi hanno fatto +380%

3) Dici di averle acquistate tramite banca, con quale banca e con quale servizio, chi ti ha indirizzato all'epoca sulla borsa di Hong-kong?
bhooo...
Da come scrivi non sei esperto mercati: non ricordi ne quando le hai acquistate, ne dove e ti esprimi con un lessico non specifico....
Per me hai scritto cose non vere: mai andate a 11 centesimi di dollari, o 11 centesimi di euro e mai state "lente in quel periodo"...

4) nel 2005 il valore era ancora più alto del minimo assoluto che ti ho segnalato del 2009,
quindi è fuori discussione che tu le abbia acquistate a 11 centesimi, all'indomani dell'acquisizione della divisione computer della IBM.

5) no, non sono prevenuto, valuto solo i numeri: quelli sono oggettivi e non danno vita a fraintendimenti....

6) o scrivi sciocchezze o ricordi male, ovvio che non puoi convincermi

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

Antares

Sei in grado di leggere i grafici delle quotazioni?, Per facilitarti il compito ti ho posizionato delle etichette cosi riesci a leggerlo meglio.
Quotazione ad Hong Kong con conversione direttamente in dollari americani o in euro per facilitarti la lettura, ma se vuoi te la piazzo anche in valuta di Hong-kong se preferisci. il risultato non cambia, la conversione viene fatta direttamente dal computer con il forex dell'epoca.

1) mai raggiunti gli 11 centesimi e dici di averle acquistate ad 11...saresti stato molto fortunato ad acquistarle ai minimi, praticamente quasi impossibile, nemmeno il trader più bravo e fortunato riuscirebbe ad avere un PCM uguale al minimo...considerando poi il fatto che gli acquisti in genere si fanno frazionati, la cosa è ancora più paradossale...
2) dici di aver venduto perché troppo lente...ahahah
in pochi mesi hanno fatto +377%
3) Dici di averle acquistate tramite banca, con quale banca e con quale servizio, chi ti ha indirizzato all'epoca sulla borsa di Hong-kong?
bhooo...
Da come scrivi non sei esperto mercati: non ricordi ne quando le hai acquistate, ne dove e ti esprimi con un lessico non specifico....
Per me hai scritto cose non vere: mai andate a 11 centesimi di dollari, o 11 centesimi di euro e mai state "lente in quel periodo"...

4) no, non sono prevenuto, valuto solo i numeri: quelli sono oggettivi e non danno vita a fraintendimenti....
5) o scrivi sciocchezze o ricordi male, ovvio che non puoi convincermi

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

giovanni cordioli

Ma perchè continui ad insistere?
Sei di quelli che non riescono mai ad ammettere di essersi sbagliati?
Guarda la quotazione da febbraio a maggio\giugno del 2005 e vedrai con i tuoi occhi che Lenovo valeva ALLORA tra i 2,08 e i 2,30 dollari di hong kong.
se fai l'errore di fare il cambio valuta diretto con la quotazione di oggi,è ovvio che ti vengono fuori cifre falsate.
ma quindici anni fa l'euro era ben più alto....e un singolo euro

valeva circa circa 11\12 dollari di hong kong,se non ricordo male.

e questo unito alle fluttuazioni giornaliere in alto e in basso (sia dell'euro che del dollaro)
mi ha permesso di comprare bene.

detto questo,

sai che c'è?
in definitiva non mi interessa poi tanto continuare a polemizzare su questa cosa:
è evidente che sei prevenuto,più o meno...
e non mi viene niente in tasca a convincerti di qualcosa,
quindi io la chiudo qui.

buona vita...

Antares

1) non sono mai arrivate ad 11 centesimi
2) i minimi sono più alti
3) se le avesse acquistate ai minimi, avrebbe fatto un 3x in pochi mesi

Per me, sta scrivendo cose non vere, oppure ricorda male....

jena blindata

se nel 2005 le hai prese a 0,11 euro adesso ci guadagneresti 66 centesimi per azione,
che detratte le tasse lasciano su conto netti circa 48 centesimi cadauna.
non sarebbe nemmeno male,se non consideri che sono passati 12 anni....
cioè meno di 4 centesimi di guadagno all'anno.
direi che hai fatto bene a vendere in fretta,no?

Antares

Lenovo è quotata ed era quotata sia sulla borsa americana che quella di HK, da sempre, ora dubito fortemente che la tua banca ti abbia indirizzato sulla borsa di Hong-Kong, per una serie di motivi...
Comunque sia anche sulla borsa di Hong-Kong non sono mai arrivate a 11 centesimi.

giovanni cordioli

Ah, ecco perchè non mi capisci:
Lenovo è quotato in dollari di Hong Kong.
E la quotazione di oggi, al cambio in euro corrisponde a 0,77 euro.
Figurati allora.

Antares

Ascolta, per me puoi scrivere quello che vuoi, come io posso scrivere che non credo a ciò che scrivi, visto che il grafico del titolo azionario parla chiaro: nel periodo da te citato non sono mai andate a 11 centesimi.
Visto che non ricordi ne dove le hai acquistate, ne quando, ne come...mi vien da pensare che stai scrivendo cose non vere, oppure ricordi male.
Sei in grado di leggerlo il grafico? Dove vedi che sono andate a 11 centesimi se il valore minimo è intorno a 1,2-1,3 dollari che in euro sarebbero stati, all'epoca, circa 1,4-1,5....

Deroso

Infatti mica ho detto la più veloce.

giovanni cordioli

Ascolta, io non sono qui per convicere nessuno.
Se ti dico che le avevo a 11 centesmi, le avevo a 11 centesimi punto.
Ricordo di averne comprate parecchie all'indomani dell'acquisizione della divisione computer di ibm da parte di Lenovo, perchè prevedevo che salissero in breve tempo:
Ma erano troppo lente per i miei gusti e non pagavano dividendi, quindi me ne sono liberato abbastanza in fretta.
Con il senno di poi avrei potuto guadagnarci qualcosa, ma pazienza:

Nelle vita si vince e si perde, l'importante è che non ci ho rimesso.

Antares
giovanni cordioli

Tipo tra i 12 e i 15 anni fa, non ricordo bene
comprati tramite banca.

Antares
Antares

Quando a 11 centesimi e dove?

giovanni cordioli

No per fortuna.

giovanni cordioli

Non era un modo di dire.
Confermo 11 centesimi.

giovanni cordioli

io le avevo a 0,11 centesimi.

Giulk since 71' Reload

A me l'idea non dispiace, la preferisco all'assurdo notch dei macbook pro...

Antares

i modi di dire sono altri.

ghost

Non era la 5 la migliore?

daniele

l'importante è che non tu nn ci abbia rimesso

italba

Un mutuo

Axe Capital

Per vedere e soprattutto comprare in Italia il nuovo X Fold di Lenovo cosa bisogna fare?

Deroso

DDR4 è il tipo di memoria molto veloce.

KardaScia

Come no.

Recensione Asus Zenbook S13, vale la pena comprare un notebook premium?

Recensione MSI Prestige 15, un buon notebook tuttofare

Come scegliere il notebook giusto? Ecco i nostri consigli!

Recensione Lenovo ThinkPad Z13: ultra premium, ultra compatto, ultra potente