HP rinnova i notebook Envy e Spectre x360 con display OLED e nuove CPU AMD/Intel

19 Maggio 2022 51

Una primavera ricca di novità per HP che, dopo gli annunci relativi ai Chromebook Elite, alle workstation mobile serie ZBook ed ai recentissimi Omen 16.1 e Victus 15.4, presenta oggi un refresh dei PC portatili Envy e Spectre, prodotti realizzati con un occhio di riguardo per i sistemi convertibili che mirano ad offrire il miglior compromesso possibile per quanto riguarda prestazioni e portabilità. I nuovi modelli offrono diverse ottimizzazioni hardware/software rispetto alla precedente generazione, sposando i più recenti processori mobile AMD e Intel nonché la piattaforma Windows 11.

Andando più nel dettaglio, l'azienda statunitense presenta oggi quattro notebook serie Envy e due convertibili della famiglia Spectre x360, tra questi spicca la novità assoluta HP Spectre x360 13,5", il primo della sua categoria a offrire un display da 13,5" e una webcam IR da 5 MP. Ma vediamo meglio i prodotti annunciati oggi da HP:

HP SPECTRE X360 13.5 - HP SPECTRE X360 16

Partiamo quindi dalla vera novità di oggi, ossia il convertibile 2-in-1 HP Spectre x360 13.5, il primo appunto ad utilizzare un display con diagonale da 13,5 pollici. L'obiettivo comune di questi nuovi notebook è quello di offrire un'esperienza completa e soddisfaciente in ambienti ibridi, garantendo all'esigenza flessibilità, prestazioni di rilievo e, non per ultima, una buona autonomia. Il convertibile, costruito con alluminio e plastiche riciclate, misura 29,8 x 22 x 1,7 centimetri per un peso di 1,36 chilogrammi, molto compatto quindi ma non per questo dotato di hardware di basso profilo.

HP Spectre x360 13.5

HP si affida a una configurazione Intel Core 12a gen serie U (sino a Core i7), abbinando grafica integrata Intel Xe, sino a 32GB di RAM LPDDR4x 4266 e un reparto storage con SSD PCIe 4.0 che può arrivare a 2TB. Oltre alla webcam IR True Vision da 5MP, tutte le attenzioni sono per il pannello touch da 13,5" con opzioni per un OLED 3000x2000p da 500 nit e una copertura DCI-P3 del 100%; in alternativa c'è anche un IPS (sempre multi-touch) da 1.000 nit che però scende a una risoluzione di 1920x1280 pixel.

Non manca infine un buon reparto connettività/espansione che prevede WiFi 6E/Bluetooth 5.2 oltre a due porte Thunderbolt 4 con Display-Port 1.4 (via USB-C), USB Superspeed Type-A da 10Gbps, jack audio combo e lettore di microSD. Il tutto viene alimentato da una batteria da 66 WHr che, stando ai dati HP, garantisce un'autonomia oltre le 19 ore (riproduzione video).


Il fratello maggiore HP Spectre x360 16 si muove più o meno nella stessa direzione ma in un formato leggermente diverso che prevede un display da 16". Come il modello da 13,5", lo schermo di questo convertibile può ruotare di 360° per permettere all'utente la miglior personalizzazione possibile; il target di utenza/prestazionale sale pur mantenendo un'autonomia di 19 ore grazie a una batteria da 83 WHr (sempre dati HP) con supporto per la ricarica veloce (50% in 30 minuti).

HP Spectre x360 16

Le opzioni per il display prevedono pannelli 3K+ di classe IPS Corning Gorilla Glass NBT (100% sRGB) oppure un OLED UHD+ (3840x2400p) HDR500 con copertura DCI-P3 100%. Riguardo il resto dell'hardware rimaniamo sempre in ambito Intel, questa volta con processori Core 12a gen H/P abbinati a grafica dedicata Intel Arc A370M, sino a 32GB di RAM DDR4 e storage PCI-E 4.0 sino a 2TB. Il reparto di espansione è più o meno lo stesso visto sullo Spectre x360 13.5 (Thunderbolt 4 e WiFi 6E), l'audio targato Bang & Olusfen, sistema operativo Windows 11 Home o Pro.

HP ENVY X360 13.3 - HP ENVY X360 15.6

Passiamo quindi alla linea HP Envy che propone due novità per il mercato convertibili - HP Envy x360 13.3 e HP Envy x360 15.6 - in aggiunta a due notebook classici - HP Envy 16 e HP Envy 17.3 - che vedremo nel prossimo paragrafo. Partiamo dal più piccolo della serie, l'HP Envy x360 13.3, convertibile da 13,3" che si aggiorna mantenendo quasi inalterate il design e le spiccate doti di portabilità grazie anche a un'autonomia di oltre 20 ore.

Questo PC 2-in-1 misura 29,8 x 21,48 x 1,6 centimetri per un peso di circa 1,37 grammi, sarà disponibile in colorazioni Natural Silver o Space Blue e arriva con una batteria da 66,5 WHr; nella dotazione sono previsti anche la nuova webcam IR da 5 MP True Vision e due microfoni digitali che completano il reparto multimediale insieme ai due altoparlanti con audio Bang & Olufsen.

HP Envy x360 13.3

Per garantire un'autonomia così elevata, HP si mantiene ancora su Intel Alder Lake, questa volta nella desclinazione Core U con TDP a 15W (a scelta Core i7-1250U o Core i5-1230U). La grafica integrata Intel Xe gestisce il pannello touch da 13,3" che arriverà sostanzialmente in due salse: OLED 2.8k HDR500 con copertura DCI-P3 100%, oppure IPS QHD+ con luminosità 400 nit e copertura sRGB 100%. La RAM arriva massimo a 16GB LPDDR4x (4266), lo storage PCI-E 4.0 a 1TB, mentre il resto delle specifiche è identico ai modelli visti in precedenza, fatta eccezione per la presenza di una seconda porta USB Type-A a 10Gbps.

HP Envy x360 15.6

HP Envy x360 15.6 ripropone lo stesso design convertibile ma con pannello da 15,6 pollici disponibile in tre varianti: OLED FHD HDR500, IPS FHD e IPS QHD+ 120Hz, tutte con supporto touchscreen. A differenza degli altri modelli annunciati oggi, oltre a processori Intel Core 12a gen U/P, l'utente può scegliere una piattaforma AMD Ryzen mobile di ultima generazione con opzioni per CPU Ryzen 5 o Ryzen 7. Questo notebook, che arriverà anche nella colorazione Nightfall Black, presenta uno spessore di 1,85cm per un peso di 1,81Kg; la capacità di espansione varia in base alla piattaforma (AMD/Intel) mentre la batteria da 51 WHr offre dalle 10 alle 15 ore di autonomia (in base allo scenario di utilizzo).

HP ENVY 16 - HP ENVY 17.3

Per quegli utenti che cercano un notebook "classico" e mirano a prestazioni ancora più solide , magari per lavoro o per svago (gaming in primis), HP offre due ulteriori soluzioni senza dubbio interessanti, parliamo di Envy 16 ed Envy 17.3, portatili che si differenziano sostanzialmente per le dimensioni del display. Partiamo dal modello con pannello da 16", anche in questo caso molto curato e con supporto touch opzionale; la scelta può ricadere su un OLED UHD+, sempre HDR500 con copertura DCI-P3 100% e multi-touch che si integra con Windows 11, oppure su un IPS QHD+ 100% sRGB che però garantisce un frequenza di aggiornamento a 120 Hz.

HP ENVY 16

Ancora una volta siamo di fronte a un sistema Intel con HP che offre soluzioni sino a un Core i9-12900H, 16/32GB DDR5 4800 e sottosistema storage con SSD PCI-E 4.0 da 2TB che può essere configurato in RAID 0. Viste queste caratteristiche non sorprende che l'azienda abbia pensato a una GPU dedicata: due le opzioni, Intel Arc A370M o NVIDIA GeForce RTX 3060, scelta quest'ultima che garantirà le migliori prestazioni qualora ci volessimo cimentare in qualche gioco.

Le capacità I/O e multimediali di questo notebook sono identiche ad HP Spectre x360 16, fatta eccezione per la presenza di una porta HDMI 2.1; la batteria ha una capacità di 83 WHr che, tradotto in autonomia, si concretizza in circa 9 ore con utilizzo misto e sino a 16 ore con la riproduzione video. Riguardo alle specifiche prettamente fisiche, infine, HP Envy 16 misura 35,7 x 25,1 x 1,98 cm (con RTX 3060), il peso invece si attesta tra i 2,3 e i 2,39 Kg.

Chiude l'offerta HP Envy 17.3, portatile da 17,3 pollici che guarda a quell'utenza in cerca di uno schermo ampio ma, allo stesso tempo, di una soluzione di medio profilo sotto l'aspetto hardware. Nonostante le dimensioni del display, questo modello è spesso solo due centimetri per un peso di circa 2,5Kg; il produttore sceglie la piattaforma Intel Alder Lake P (28 watt) con scheda grafica dedicata GeForce RTX 2050 e un massimo di 32GB di memoria RAM (SSD da 512GB o 1TB).

HP ENVY 17.3

Per il display da 17,3 pollici HP mette a disposizione due opzioni, entrambe con tecnologia IPS: la prima è rappresentata da un pannello 4K (400 nit, DCI-P3 100%), la seconda da un meno allettante FHD da 300 nit che però supporta anche il touch. La dotazione di porte - la stessa di Envy 16 - prevede doppia porta Thunderbolt 4 (DP 1.4 via USB-C), tre USB-A da 10Gbps (una per la ricarica), jack audio combo, lettore SD e una HDMI 2.1; non mancano ovviamente WiFi 6E e Bluetooth 5.2, mentre la batteria da 55 WHr dovrebbe garantire sino a 13 ore di autonomia.

DISPONIBILITA' E PREZZI

I nuovi portatili HP Spectre x360 ed Envy sono disponibili a partire da oggi sul sito ufficiale HP. A seguire i prezzi di listino:

  • HP SPECTRE X360 13.5 disponibile a partire da 1.249,99 dollari
  • HP SPECTRE X360 16 disponibile a partire da 1.649,99 dollari
  • HP ENVY x360 13.3 disponibile a partire da 899,99 dollari
  • HP ENVY x360 15.6 Intel disponibile a partire da 899,99 dollari
  • HP ENVY x360 15.6 AMD disponibile a partire da 849,99 dollari
  • HP ENVY 16 disponibile a partire da 1.399,99 dollari
  • HP ENVY 17.3 disponibile a partire da 1.099,99 dollari

51

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone Marcolungo

Qualsiasi, possiamo rivenderli tutti

Aster

No non puoi.

Six

Mi interessea la versione 13 con 16gb di ram. I5 e 16gb non esiste, solo i7 e 16fb. Tranne che la versione i5/8 ha la ram aggiornabile...ma non credo.

Aster

no dicevo per gli hp:)che modello elitebook.

Simone Marcolungo

Qualsiasi Probook e Elitebook, anche Dragonfly HP. Se no anche altre marche... tutto tranne Asus che è oscena

Si gli envy.

Tango_TM

per esperienza ti dico nessuna all'atto pratico, se non quello di dover sborsare di più.

Nebula

Samsung book pro 360

Aster

Dipende dalla versione

Aster

Dipende dalla versione

L' Amore pensato

bellissimi... ho l envy da 13 pollici precedente ryden 5 8 giga... un gioiellino

Six

Sta a 1500.

massimo casartelli

2in1 con pennino integrato, c'è qualcosa?

Roberto

Non saprei dirti. Lo schermo è opaco però qualche riflesso si vede

Roberto

Hp pavillon x360

mikelino666

Allora undervolt tutta la vita. Prova a vedere se puoi usare throttlestop. Ti imposti tutto anche i watt massimi con differenti profili. Io per esempio (con altro pc) imposto un profilo a basso consumo quando sono scollegato dalla presa, con ventole completamente spente e temperature sui 45 gradi, oltre a 10/12 ore di autonomia.

Tiwi

bene

Aster

Quale modelli vendi?

Aster

Samsung probook cosi su due piedi

Aster

Per la mia esperienza processore vpro,ram dual Channel alte frequenze, alluminio di qualità,modem 4G , schermo antiriflesso top,e batteria ottima.

Aster

Fujitsu igzo di sharp ma altri tempi,qua siamo al consumismo;)

Aster

No spiacente,solo elitebook e un Spectre pro serie G

Simone Marcolungo

Certo certo, però continuo a non capire la differenza economica di 600€ solo per alluminio migliore e features sicurezza. Vabbeh, io li vendo perchè è il mio lavoro però non capirò mai questo distacco economico

Envy 15 é una bomba.

Gianluca

HP - PC 15s-fq2007sl Notebook, Intel Core i3-1115G4, RAM 8 GB, SSD 256 GB
419 su am4z0n

Marco

degli Envy x360 invece hai esperienze?

Six

Mi consigliate un 2in1 a max 900/1000€ con 16gb di ram (o 8 espandibili)?

capitanouncino

In primis supporto, materiali e features di sicurezza che in genere non trovi in portatili consumer.

Americano si.

Harry

non è detto... lenovo ad esempio fa display touch antiriflesso

Mr. G/Blocked:34/Mac+Android

La qualità costruttiva degli Elitebook è sicuramente diversa

armandopoli

lo uso solo per navigare su internet quindi chrome

mikelino666

Hai provato con un undervolt? Per cosa lo usi?

Simone Marcolungo

Chiaro, ma terra terra le differenze? Ballano circa 500/600 € minimo ahahha

Aster

consumer vs business:)

Aster

se sono touch no

Harry

link? sito italiano e americano non sono presenti

Enzo

OT per un regalo notebook max 399 che consigliate? Avevo pensato all'acer swift 1... Più che la cpu mi frenano i 128gb di ssd...

dicolamiasisi

lo schermo è antiriflesso?

dicolamiasisi

gli schermi sono antiriflesso? è un aspetto molto importante ma non viene detto...altrimenti si va di elitebook

Simone Marcolungo

Io lavorando nell'ambito commerciale informatico non continuo a capire la differenza tra questi Spectre e la serie Elitebook x360.
Entrambi costano parecchio, entrambi materiali premium... forse l'unica differenza sono garanzia e supporto finale da parte di HP?

Scemo 4.0

Strabiliante

Aster

e assurdo si,neache con linux alle prime armi riuscivo ad avere un forno

Aster

confermo ho riciclato il vecchio spectre pro x360 alla mia cognata e anche dopo rimane ottimo come qualita schermo,batteria e prestazioni.Sorpreso da hp.

Aster

Era ora.

daniele

Bomba

Roberto

Ho preso lo spectre x360 la versione dell anno scorso con gli angoli più squadrati con i7 1185g7,16gb di ram, pannello fhd

Devo dire portatile ottimo
Batteria eccezionale (almeno nella mia versione con pannello fhd e non 4k), prestazioni molto buone e qualità costruttiva molto soddisfacente.
Anche il touch e la penna funzionano molto bene

armandopoli

si ho controllato è una stufa praticamente forse ho sbagliato il processore

Flyn

Potrebbe essere qualsiasi cosa. Hai controllato di non avere nulla in background che ruba risorse?

77fabio

Se gli aggiornamenti sono a posto (in particolare il bios) le cause possibili potrebbero essere infinite, da un miner occulto installato da qualche software malevolo al virus a problemi al raffreddamento...

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Microsoft Surface Laptop Studio, Pro 8 e gli altri: quale scegliere per il business?

Honor MagicBook 16 2022, la recensione: diversi passi in avanti e un prezzo maggiore

Recensione MSI GE76 Raider i9 12900HK e RTX 3080 Ti: un mostro di potenza!