Lenovo Yoga: tutti i nuovi modelli con Intel e AMD, c'è anche un AIO | Prezzi ITA

05 Maggio 2022 46

Lenovo presenta sul mercato italiano la settima generazione di notebook Yoga Slim, una linea di prodotti pensata per offrire la massima flessibilità in ambienti ibridi, abbinata a prestazioni top di gamma e una serie di ottimizzazioni hardware/software proprietarie che permettono di migliorare l'esperienza utente. Diversi i notebook annunciati, affiancati da un nuovo PC AiO e ulteriori refresh di modelli già presenti sul mercato; prima di andare avanti però, riportiamo le dichiarazioni di Ouyang Jun, vice president and general manager del Consumer Business Segment, Intelligent Devices Group di Lenovo, relative a questo annuncio primaverile:

La modalità ibrida è la nuova normalità che ha ispirato lo sviluppo di questa generazione di dispositivi Lenovo Yoga. La nostra missione è poter dare al maggior numero di persone la possibilità di ‘essere sé stessi’ nel consumo, nella creazione, e nella collaborazione. ciascuno a modo proprio. Abbiamo progettato e sviluppato i nuovi PC Yoga con funzionalità intelligenti e un’esperienza utente ancora migliore per aiutare le persone a realizzare le proprie ambizioni, rilassarsi, e fare le cose nel modo in cui credono.

Andando nel dettaglio, Lenovo presenta oggi:

YOGA SLIM 9I - YOGA SLIM 7I CARBON

Partiamo dal Lenovo Yoga Slim 9i, notebook Windows 11 di fascia premium certificato Carbon Neutral che, oltre alle prestazioni, punta su un design originale caratterizzato da un rivestimento 3D glass con bordi arrotondati; parliamo di un dispositivo molto compatto con spessore di 14,9mm e un peso di 1,37Kg che lo rende ideale per l'utilizzo in mobilità. A bordo troviamo un pannello touch OLED Pure Sight da 14 pollici con risoluzione sino a 4K (16:10 3840x2400p), certificato VESA DisplayHDR 500 True Black e una copertura dello spazio DCI-P3 del 100%.

Lenovo Yoga Slim 9i

Un ottimo display quindi che viene affiancato a un reparto audio Bowers & Wilkins altrettanto valido e una piattaforma hardware basata su Intel Core 12a gen serie P (Intel EVO) con processori sino a Core i7 e 16/32GB di RAM LPDDR5 5600; anche il reparto storage è aggiornato all'ultimo standard PCI-E 4.0 (max. 1TB), mentre lato GPU troviamo la grafica integrata Intel Xe. Non mancano infine WiFi 6E e Thunderbolt 4 oltre al supporto per le funzionalità di Intelligenza Artificiale (vedi Lenovo A.I. Core 2.0), la batteria invece ha una capacità di 75,5 WHr e dovrebbe garantire sino a 14,5 ore di autonomia con supporto per la ricarica veloce (15 minuti di carica per 2 ore di autonomia).

Yoga Slim 7i Carbon

Per chi cerca una soluzione ancora più compatta e versatile, che però non rinunci alle prestazioni, Lenovo offre Yoga Slim 7i Carbon. Equipaggiato con uno chassis in lega di magnesio rinforzato in carbonio, questo notebook pesa solo 970 grammi (14,8mm di spessore) e utilizza un pannello IPS da 13,3" con risoluzione 2560x1600p (2.5K) calibrato di fabbrica e certificato Dolby Vision; rimanendo in tema display, troviamo il touch opzionale e una copertura sRGB 100%, da segnalare inoltre la frequenza di aggiornamento che arriva a 90Hz.


Quanto alla configurazione, l'azienda riprende più o meno quanto visto su Yoga Slim 9i, fatta eccezione per la RAM che passa da LPDDR5 5600 a LPDDR5 4800. Lo storage arriva a 1TB, l'audio è targato Harman Kardon e non mancano Thunderbolt 4.0, Display Port, USB-C oltre a WiFi 6E e Bluetooth 5.1; anche la batteria è diversa, un'unità da 50 WHr con supporto Rapid Charge Express.

YOGA SLIM 7I PRO X - YOGA SLIM 7 PRO X

Con Lenovo Yoga Slim 7 PRO X saliamo leggermente di livello, non tanto per la qualità che rimane in linea con gli altri modelli, quanto piuttosto per il reparto grafico che oltre alla GPU integrata offre anche una scheda grafica dedicata, nel dettaglio una GeForce RTX 3050. Disponibile nelle due varianti con CPU AMD e Intel, rispettivamente Yoga Slim 7 PRO X e Yoga Slim 7i PRO X, questo notebook monta un pannello IPS da 14,5" con opzioni sino a 3K, supporto NVIDIA G-Sync e un refresh che arriva a 120Hz; anche in questo caso il touch è opzionale, mentre riguardo alle altre specifiche tecniche segnaliamo la calibrazione di fabbrica, copertura sRGB 100% oltre a certificazioni TÜV e Dolby Vision.


Viste le caratteristiche sopraccitate, non sorprende che il peso di questi modelli lieviti sino a 1,45Kg con uno spessore di 15,9 millimetri. Caratteristiche comuni ai due prodotti sono la batteria da 70WHr, i 32GB di RAM LPDDR5 6000 (6400 per AMD), l'audio Harman Kardon con Dolby Atmos e un'ampio reparto di espansione che offre WiFi 6E, USB 3.2 Gen 1/2 , USB-C, Thunderbolt 4 (Intel) oltre alla webcam 1080p con Camera Shutter.


Riguardo le due piattaforme hardware invece, la variante Intel utilizza processori della serie Core H 12a gen (sino a Core i7), quella AMD può contare sui recenti Ryzen 6000 con opzioni sino a Ryzen 9 6900HS; da segnalare infine che Lenovo offre due opzioni per la GPU dedicata che, oltre alla GeForce RTX 3050, prevede una più economica GeForce GTX 1650 (sempre con 4GB di VRAM).

YOGA SLIM 7 PRO 14 - YOGA SLIM 7 PRO 16

Insieme alle novità viste finora, l'azienda cinese propone anche un sostanziale aggiornamento per il tanto apprezzato Yoga Slim 7 Pro, disponibile in variante da 14 o 16 pollici, sia con processori AMD che Intel di ultima generazione (Yoga Slim 7 14/16 e Yoga Slim 7i 14/16). Pensati per chi cerca prestazioni di livello, senza troppi fronzoli, questi portatili vantano comunque un design curato con chassis in alluminio e saranno disponibili in due colorazioni, Storm Grey e Cloud Grey. I due modelli da 14 pollici - Yoga Slim 7 14 e Yoga Slim 7i 14 - condividono un pannello OLED da 2880x1800 pixel (2.8K) a 90Hz, sempre con formato 16:10 e una certificazione Dolby Vision che si abbina a una copertura DCI-P3 del 100%; anche in questo quindi Lenovo punta molto sul display per garantire la migliore esperienza possibile, affiancando allo stesso tempo opzioni grafiche che vanno dalle nuove integrate AMD Radeon 600M alla GeForce RTX 2050.


Entrambi i modelli montano memorie LPDDR5 (max 16GB) che sulla piattaforma AMD arrivano a 6400 MT/s mentre scendono a 4800 MT/s su quella Intel; quest'ultima è rappresentata dai processori Core 12a gen serie H e serie P (max Core i7), mentre per AMD ci sono tre opzioni che includono tra l'altro il Ryzen 9 6900HS Creator Edition. In base alla configurazione, i notebook hanno un peso che varia da 1,3 a 1,4 Kg, garantendo inoltre un'autonomia tra le 10 e le 17 ore nei vari scenari di utilizzo grazie a una batteria da 61 WHr. Il resto delle caratteristiche tecniche invece non differisce dai prodotti visti in precedenza e prevede il supporto per standard di ultima generazione come Thunderbolt 4, USB 4.0, USB-C e USB 3.2, WiFi 6E e un reparto audio con Dolby Atmos.


Le versioni da 16 pollici, rispettivamente Yoga Slim 7 Pro 16 (AMD) e Yoga Slim 7i Pro 16 (Intel), si muovo sostanzialmente sulle stesse linee (soprattutto per le CPU), il tutto però con un pannello IPS touch da 16 pollici 2.5K (2560x1600p) con frequenza di aggiornamento a 165Hz. Vista tale caratteristica, non sorprende quindi vedere opzioni grafiche dedicate che arrivano sino alla GeForce RTX 3050 Ti per la build AMD e la nuova Intel Arc A370M di Intel annunciata qualche settimana fa, lasciando all'utente la possibilità di cimentarsi anche con qualche gioco a dettagli alti. Ultime peculiarità da segnalare sono infine il reparto batteria (75 WHr), la RAM LPDDR5 da 16GB e la connettività WiFi che, a differenza degli altri modelli Yoga, prevede un modulo WiFi AX 2x2. Chiudiamo col dato relativo a dimensioni e peso, ovviamente maggiorati rispetto a Yoga Slim 7 Pro 14: si parla di uno spessore di 17,4mm per un peso di 2,1Kg.

YOGA 7 - YOGA AIO 7

Ottimizzato per l'intrattenimento e la creatività, il Lenovo Yoga 7 è un convertibile basato su piattaforma AMD Ryzen 6000 che abbina un display OLED 14" 2.8K alla grafica integrata Radeon 600M. Il pannello touch è lo stesso visto su Yoga Slim 7 Pro 14, capace di una risoluzione pari a 2880x1800 pixel e luminosità a 400 nit; questa soluzione prevede poi una copertura DCI-P3 del 100% oltre a certificazione Dolby Vision e VESA DisplayHDR TrueBlack 500.


Esteticamente gradevole, grazie anche a un design frameless, questo notebook 2-in-1 presenta uno spessore di 17,35mm e pesa 1,4Kg; le colorazioni disponibili saranno invece Storm Grey e Stone Blue. Passando alla piattaforma, l'utente potrà scegliere tra un Ryzen 5 6600U o un Ryzen 7 6800U, sino a 32GB di RAM LPDDR5 e un SSD PCIe da 256/512 o 1024 MB; la grafica è sempre quella integrata AMD mentre per l'espansione/connettività troviamo due porte USB-C con USB 4.0, Display Port e Power Delivery, HDMI 2.1, lettore MicroSD oltre a WiFi 6E e Bluetooth 5.2. Per la batteria, infine, Lenovo utilizza un'unità da 71WHr che garantisce sino a 18 ore di autonomia.


Chiudiamo questa carrellata con il nuovo Lenovo Yoga AiO 7, un sistema pensato per chi vuole una postazione desktop fissa che però riduca al minimo gli imgombri. Il PC All-in-One è equipaggiato con un ampio display 4K da 27 pollici, un pannello IPS con un gamut DCI-P3 del 95% incastonato in una cornice molto sottile; la cerniera ergonomica si muove con la pressione di un singolo dito e permette diverse regolazioni oltre a una rotazione di 90 gradi, garantendo quindi una buona possibilità di personalizzazione nei vari scenari d'utilizzo o quando si gioca.

Il gaming, a 1080p, è infatti tranquillamente alla portata di questo Yoga AiO 7 che può contare su un Ryzen 7 6800H e una Radeon RX 6600M con 8GB di VRAM. Come per gli altri prodotti Yoga visti oggi, inoltre, sarà possibile configurare RAM (LPDDR5 16/32GB) e storage (da 256GB a 1 TB) con una buona capacità I/O che offre sette porte USB (tra queste USB-C e USB 3.2 gen 2), Display Port (out), porta LAN e jack audio combo; chiudono la dotazione il modulo WiFi 6 con Bluetooth 5.1, la camera IR da 5MP e un generoso reparto audio con due altoparlanti JBL da 5 watt.

DISPONIBILITA' E PREZZI

I nuovi PC Lenovo Yoga saranno disponibili a partire da questa estate, a seguire i prezzi base dei vari modelli:

  • Yoga Slim 9i (14”) sarà disponibile a partire da 1.899 euro
  • Yoga Slim 7i Pro X (14") con processore Intel Core a partire da 1.399 euro
  • Yoga Slim 7 Pro X (14") con AMD Ryzen 6000 a partire da 1599 euro
  • Yoga Slim 7i Carbon (13”) a partire da 1.399 euro
  • Yoga Slim 7 Pro (14") con processore AMD Ryzen 6000 a partire da 1.399 euro
  • Yoga Slim 7i Pro (14") con processore Intel Core a partire da 1.099 euro
  • Yoga Slim 7 Pro (16") con AMD Ryzen 6000 a partire da 1.499 euro
  • Yoga Slim 7i Pro (16") con processore Intel Core partire da 1.549 euro
  • Yoga 7 (14”) a partire da 1.399 euro
  • Yoga AIO 7 (27”) a partire da 2.599 euro

46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
nello

MA CHI VENDE QUESTI LENOVO YOGA AIO 7? DOVE SI POSSONE VEDERE DAL VIVO?

Nickname2

Hanno quasi raddoppiato i prezzi dallo scorso anno...sono fuori

Blanked

Il bello poi è che c'è chi definisce cari i Mac

Savio

Grazie mille. Come pensavo... infatti credo sia la misura giusta 16 pollici, giusto compromesso tra portabilità e fruibilità. Grazie mille gentilissimo!

21cole

moderati i prezzi dai

JakoDel

secondo me avevi te un'unità difettosa, io gioco tranquillamente ai famosi indie di 10 anni fa con la uhd 620 vecchia di 4 anni del mio chromebook, peraltro sotto macchina virtuale :)

Aster

uno dei migliori per compatibilita

Don

Io trovo lo schermo da 16 un altro mondo rispetto ai 14" del Lenovo che avevo prima. È molto più comodo e immersivo e questo pannello in particolare è fra i migliori nella sua fascia di prezzo (copertura 100% sRGB, ottimi angoli di visione, luminosità buona ed ottimo antiriflesso), tanto che l`ho scelto principalmente per questo. Onestamente non credo che tornerò più a polliciaggi inferiori, la portabilità un pochino ne risente ma la differenza si vede e questo Swift è comunque molto sottile e leggero, secondo me ne vale la pena.
La RAM purtroppo è saldata e non espandibile, esiste anche la versione da 16gb ma costa abbastanza di più. Per il mio utilizzo comunque 8 sono più che sufficienti e non ho mai avuto problemi.
La batteria è da 56wh, per il mio utilizzo è ottima e ci faccio senza problemi 6-7 ore di navigazione prima di metterlo in carica (in genere intorno al 30%). Paragonato al mio vecchio Ideapad con Ryzen 3500U dura molto di più, direi più del doppio, e se la gioca con lo Swift 14 con Ryzen 4500U della mia ragazza. In tutte le recensioni comunque viene lodato per l`autonomia, se ti interessa dai un`occhiata a quella di Notebookcheck che è molto approfondita.

Savio

Grazie della disponibilità!volevo chiederti come ti trovi con uno schermo a 16 pollici, durata media batteria e se il modulo ram risulta essere saldato o sia possibile fare upgrade.
Io ho gia un portatile acer da 14 pollici ma lo schermo lo trovo troppo piccolo e schiacciato verso il basso. Per uso ufficio è davvero stancante. Infatti stavo cercando notebook con display 16:10 ma è difficile trovarne a prezzi umani.
Grazie!

H6

Strano, cioè ho preso la versione con ryzen 7 e non mi sembra niente male. Che sia l'I5?
Comunque menomale che non ho preso pc con la iris xe..

boosook

A me pare brutto forte! :)

loripod

Carino l'AiO ma quanto costa!

GerryNap

Mai avuto problemi.

Portobello

come va Linux sui Lenovo?

Portobello

sono uscite le specifiche ufficiali? dove?

Tiwi

non il massimo

Dario Perotti

Si è vero ma basta cambiare il wallpaper se non ti piace.

Dario Perotti

AIA

utentepuntocom

che lineup incasinata mamma mia

rsMkII

Comunque è vero, ormai con il tempo sono diventati quasi economici!

rsMkII

A me piace molto. Lo trovo originale, anche se non bellissimo te lo concedo, ed estremamente funzionale, dato che hai tutto comprese buone casse in una forma compatta, con schermo girevole che può essere utile in particolari setup.

Don

Hai ragione, ma non parlo di carichi pesanti bensì di contesti applicativi dove la CPU gira praticamente al minimo senza sfruttare i watt in più a disposizione.

Don

Ciao, l'ho preso dal sito Acer a 599 nella versione 8/256. Se hai qualche domanda specifica ti rispondo volentieri!

Sistox v2

non è il massimo confrontare le versioni h con le versioni u...

Alexander

Perché no? Ci gioco quotidianamente a livelli ultra su tutti i giochi e mai avuto problemi. Si vede che non ne hai mai provato uno

Savio

Stavo proprio guardando questo acer swift con schermo da 16 pollici. Dove l'hai acquistato?a che prezzo se posso chiedere?
Grazie

La mia opinione

Ma che diavolo è quel desktop?!.... Solo a me non piace per nulla?!?

GeneralZod

Comunque i produttori sono fantastici. O ti mettono l'Intel 12 con la Iris XE. Oppure se ti mettono il Ryzen 6000 con la Radeon 680M gli affiancano una discreta.
O 2 schede grafiche o nessuna! Aspetto di vedere questi Yoga Slim 7 Pro / Yoga 7 ed i nuovi Zenbook Asus con Ryzen.

DeeoK

Però non mi sembrano difetti del notebook ma della CPU. L'IdeaPad è anche AMD, che io sappia.

GeneralZod

Sicuramente avrà problemi. Magari un processo che prende il 100% della CPU che dopo un po' finisce in thermal throttling.
550 euro di sicuro non sono una fascia media o alta. Diciamo medio-bassa. Ce ne sono anche di più economici ma personalmente non li prenderei in considerazione.

Andredory

Avesse almeno lo stesso design...

Fraternity

Ah nulla, uso solo edge e la posta.
Anche perché non posso letteralmente farci nient'altro.
Fascia molto bassa insomma, 550 euro...

GeneralZod

Da capire anche cosa ci hai installato e se il PC possa avere dei problemi.
Comunque Ideapad è una fascia molto bassa e non è oggetto di questo articolo.
Ad esempio io ti sto rispondendo da un Thinkpad T14S con Ryzen ed è una bella macchina.

Fraternity

Notebook e gaming nella stessa frase no per favore.

Don

Dipende dal notebook, io ho uno Swift 16 con i5 11300H che mi ha davvero stupito sia per velocità che per durata della batteria, e nonostante il TDP di 35W non scalda nulla e le ventole sono praticamente sempre spente durante l`uso normale. Il computer è più reattivo di quello della mia ragazza con Ryzen 4500U ed è un altro pianeta rispetto al mio vecchio Lenovo con Ryzen 3500U. Probabilmente è più un problema di scarsa ottimizzazione da parte di Lenovo, anche il mio vecchio Ideapad 5 con 3500U non brillava né come batteria né come prestazioni.

Liam McPoyle
Alexander

Lenovo non è più IBM.

andrewcai
Aster

mai hai fatto qualche test?

Superstar never dies

Ah

acitre

Curioso di vedere le prestazioni del 6800U...Soprattutto lato gpu.

Nebula

Lo stesso processore su un samsung book vola.. tranquillamente piu di 10 tab edge senza problemi

Fraternity

Io ho preso un lenovo ideapad 5 lo scorso anno e ve lo sconsiglio come qualsiasi roba marchiata lenovo.
I5 di undicesima generazione terribile, lentissimo lagga con due pagine di edge aperte.
Sulla carta sarebbe un buon processore ma sui notebook credo venga downclokkato per non consumare troppa batteria e il risultato è un disastro.
State attenti all''Iris Xe, nella maggior parte dei laptop ha solo 1Gb di VRAM, non ci girano neanche gli indie in 2d di 10 anni fà.

Aster

Manca la serie thinkpad yoga

Jaspie98

Peccato che la maggior parte dei Lenovo si possa prendere solo sul loro sito, su amazon non c'è mezza configurazione per quei 2 modelli che ci sono

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Microsoft Surface Laptop Studio, Pro 8 e gli altri: quale scegliere per il business?

Honor MagicBook 16 2022, la recensione: diversi passi in avanti e un prezzo maggiore

Recensione MSI GE76 Raider i9 12900HK e RTX 3080 Ti: un mostro di potenza!