Apple: 9 nuovi Mac con M2 e un mini con M1 Pro in arrivo

15 Aprile 2022 82

Apple sta lavorando a tantissimi nuovi Mac e MacBook e l'ultimo report di Mark Gurman, pubblicato su Bloomberg, suggerisce che molti di questi sono già in fase avanzata di sviluppo e che la casa di Cupertino abbia cominciato a testarli con applicazioni di terze parti.

Il cuore di questi prodotti è ovviamente il nuovo chip M2 e tutti i derivati dalla nuova architettura, che andranno a sostituire gradualmente tutte le versioni di M1 utilizzate sino ad ora su ogni nuovo Mac presentato. Secondo quanto riferito da Gurman, alcuni documenti di log generati dalle app testate - sostenuti da fonti ben informate - avrebbero confermato l'esistenza di quattro versioni dei chip M2 che verranno adottati nella prossima generazione di Mac.

Gurman ha anche fatto un riassunto di quella che dovrebbe essere la lineup di Apple nel corso dei prossimi mesi - probabilmente almeno 18 mesi - andando ad elencare con precisione - quindi citando i codici per ogni prodotti - come verranno distribuiti i chip M2 sui Mac e MacBook in arrivo.

LE LINEUP CON LA FAMIGLIA M2

Scendendo più nel dettaglio, la lineup della prossima generazione di Mac e MacBook dovrebbe essere composta dai seguenti modelli:

  • MacBook Air
    • codice J413 con chip M2
  • Mac mini
    • codice J473 con chip M2
    • codice J474 con chip M2 Pro
  • MacBook Pro
    • codice J493 con chip M2, si tratta del modello entry level
    • codice J414 da 14" con chip M2 Pro e M2 Max
    • codice J416 con chip M2 Pro e M2 Max
  • Mac Pro
    • codice J180 equipaggiata con il diretto successore di M1 Ultra

Per quanto riguarda le specifiche dei chip M2, Gurman conferma che la versione standard di M2 sarà dotata di una CPU octa core e una GPU con 10 core. Scriviamo standard in quanto questa dovrebbe essere la configurazione di riferimento del chip, ma potrebbero esserci ulteriori versioni binnate come avvenuto su tutti gli M1, quindi con un numero inferiore di core grafici rispetto a quelli indicati in sede di presentazione. M2 Max, invece, dovrebbe offrire una CPU con 12 core e una GPU 38 core, mentre non ci sono dettagli per quanto riguarda M2 Pro.

QUALCHE NOVITÀ ANCHE IN CASA M1

Nel presentare la lineup di prossima generazione, Gurman ha anche accennato a qualche novità per quanto riguarda i prodotti equipaggiati con chip della serie M1, in particolare Mac mini. Secondo quanto riferito, infatti, Apple starebbe lavorando ad un aggiornamento del modello attuale che potrebbe essere dotato di chip M1 Pro (codice J374), portando quindi un interessante incremento prestazionale per il desktop più compatto di casa Apple.

Un Mac mini con M1 Pro potrebbe essere il Mac adatto per molti, in quanto permette di superare i limiti della versione con M1 e risultare molto più efficace anche in ambiti lavorativi un po' più complessi del normale. Sembra che Apple abbia testato anche una versione con M1 Max, tuttavia questa sarebbe stata scartata in quanto andrebbe a sovrapporsi con la versione base di Mac Studio.

TANTI NUOVI MAC IN ARRIVO

Insomma, la lineup di Apple è senza dubbio molto affollata e alcuni di questi prodotti potrebbero essere già in fase di arrivo, secondo quanto riferito da Gurman. In particolare ci si aspetta che almeno due tra MacBook Air, MacBook Pro base e Mac mini siano disponibili già entro la prima metà dell'anno e che l'Air riceverà il suo più importante aggiornamento del design sin dal lancio del modello originale, visto che adotterà cornici ancor più ridotte e il nuovo sistema di ricarica MagSafe.

Del nuovo design di MacBook Air si è parlato molto nei mesi precedenti, tuttavia è difficile immaginare che il computer possa essere mostrato già in occasione dell'imminente WWDC 2022, mentre è molto più probabile che sia il Mac mini con M1 Pro ad essere rilasciato durante l'evento, magari anche con un aggiornamento silenzioso dello store.


82

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CAIO MARIOZ

C’è sempre la questione che confrontiamo macchine ARM con macchine Intel (completamente diverse), mantenere un supporto simile ad iOS credo che non fosse semplice… vedremo ora che sono passati tutti ad M1 :)

CAIO MARIOZ

Lo so è una rottura :(
È sempre un parto disqus su iOS

CAIO MARIOZ

Se per lavorare usiamo prodotti di 10 anni fa significa che facciamo un lavoro scarso oppure che quel prodotto non ci serve per lavorare.

macOS riceve patch di sicurezza e compatibilità per altri due anni dopo la fine del supporto… sono sufficienti in linea di massima… certo se aumentassero +2 major update sarebbe meglio visto il prezzo a cui vendono certi prodotti (vedi il nuovo Mac Studio)

Vediamo, ora con Apple Silicon se le cose cambieranno…

Ad esempio nessuno si sarebbe mai immaginato che iPad Air 2, iPhone 6S e iPhone SE 1 Gen potessero ricevere iOS 15.5 nel 2022 inoltrato..

CAIO MARIOZ

Se per lavorare usiamo prodotti di 10 anni fa significa che facciamo un lavoro scarso oppure che quel prodotto non ci serve per lavorare.

macOS riceve patch di sicurezza e compatibilità per altri due anni dopo la fine del supporto… sono sufficienti in linea di massima… certo se aumentassero +2 major update sarebbe meglio visto il prezzo a cui vendono certi prodotti (vedi il nuovo Mac Studio)

Vediamo, ora con Apple Silicon se le cose cambieranno…

Ad esempio nessuno si sarebbe mai immaginato che iPad Air 2, iPhone 6S e iPhone SE 1 Gen potessero ricevere iOS 15.5 nel 2022 inoltrato..

pare, ma se parliamo invece di aggiornamenti software veri e propri Peccato che già dopo 7 anni apple abbandona i suoi mac e sostanzialmente poi sei fregato con i nuovi programmi che magari richiedono l’ultimissima versione macOS…(ma la cosa si ripercuote similmente anche nel mondo iOS) questa è una GROSSA piaga considerando anche il costo di queste macchine apple….tanto per dirti io su un pc C2D top di gamma di oltre 15 anni fa avevo installato win 10 senza troppi problemi e sono certo che ,con qualche accorgimento, riuscirei ancora ad installarci pure win 11……

Ocram

Il mac mini con m2 pro sarà best buy

Yanav Jiqoike

Ma ci sarà una netta differenza con i chip m1?

Tommers0050

ok boomer

Joel

Io preferisco Windows ma da qui a dire che macOS non sia decente ce ne passa. È un ottimo SO.

Undertaker

No, era per vedere se eri al corrente di cosa significa la parola, adesso lo sai vero.?

Tommers0050

wow l'hai presa sul personale, sarai un boomer veramente allora

NULL

A parte gli scherzi, le problematiche con i file system Apple su HD esterni sono state tante negli anni. Per fortuna, Apple è - bene o male - riuscita a patcharle tutte. Personalmente, se non avessi avuto la fissa dei backup, avrei passato brutte nottate...

Undertaker

Boomer A boomer is a person over the age of 55. It is usually associated with tik tok/Facebook memes of people using the phrase ' ok boomer
' it is used to make fun of or sarcastically target the older
generation. Old person: 'kids are always on technology these days, they
don't know what is going on in the world, they are destroying it'

Ricky

No, esiste con l’m1 pro che è sovrabbondante

CAIO MARIOZ

Oppure ad alcuni MacBook Pro che venivano aggiornati ogni 6-8 mesi

CAIO MARIOZ

Oppure ad alcuni MacBook Pro che venivano aggiornati ogni 6-8 mesi.

Si sbloccherà con l'iPhone?

Blanked
NULL
Undertaker
Blanked

Beh ma per i Mac non ci sono mai state cadenze regolari, basti pensare al mac mini che per anni è stato abbandonato a se stesso

Blanked

Sarà ma io di tutti questi problemi non ne ho mezzo, utilizzo tutti giorni HDD di vario tipo, dall'ExFat, HFS+, per l'NTFS e la scrittura c'è stata da sempre il problema, ma con Tuxera lo risolvi. Ho anche formattato un HDD in APFS seppur per i dischi meccanici consigliano l'HFS e non ho problemi di sorta. Gli aggiornamenti a me li fa la notte, un po' come iPhone, non mi sono mai dovuto piantare per aspettare l'installazione. Per il BT, non lo uso molto, ma per quanto riguarda tastiera, mouse e airpods non ho mai avuto problemi. Per quanto riguarda il terminale penso che per Apple, e la visione della sua utenza, non ci sia bisogno di aggiungere funzioni, seppur sarebbero gradite, per carità. Detto ciò non ho mai dovuto ripristinare il mac, nemmeno con i recenti OS. L'unica cosa che migliorerei è la gestione delle finestre. Dettò ciò, l'unica alternativa per il mio lavoro sarebbe windows, e li ci sono altrettanti problemi e mancanze.

CAIO MARIOZ

Per lavorare macOS funziona benissimo e ha un parco software di tutto rispetto, per giocare ancora no, ci si limita ai giochi di iPad e qualche porting (oltre Steam, streaming etc.)

CAIO MARIOZ

Ciclo di aggiornamento dei Mac che si sta allungando a 2 anni… speriamo sia così anche per iPhone, iPad ed Apple Watch

Tommers0050

boomer ne abbiamo?

Angelo

Verso fine anno mi piacerebbe acquistare un l'Air nuovo, sarebbe il mio primo portatile. Essendo abituato a schermi di grandi dimensioni, quando vedo il "misero" 13,3" ci rimango male eheh. Mi servirebbe per studiare/svago e l'air sarebbe perfetto, non ho bisogno di tutta quella potenza che hanno i Pro. Sarebbe un colpaccio per me se fosse abbandonata sui Pro e implementata sull'Air :D probabilmente non è piaciuta perché il Touch non ha quel feeling che solo il tasto fisico riesce a soddisfare, non saprei... dato che è pure personalizzabile la Touch Bar.

Bob Malo

è possibile, infatti dopo le prime voci sul nuovo Air col notch poco dopo sono state "smentite" affermando che è più probabile mantenga un formato standard.

Bob Malo

Beh a dire il vero un Air più grande non è utopia anzi... probabilmente si farà in sostituzione del Pro base da 13" e sinceramente sono d'accordo con questa scelta, il Pro base non ha più senso nell'evoluzione della linea di prodotti. La Touchbar ormai è destinata al pensionamento, non la vedremo più... almeno nell'immediato futuro.

Bob Malo

Diverse fonti hanno affermato che il design del mini rimarrà invariato o quasi. Su M1 liscio la ventola gira così tanto al minimo da sembrare fanless, sotto pieno carico si sente appena. Sullo Studio ci sono Max e Ultra, SoC molto molto più grandi, più potenti ed energivori. Si rivolgono ad un utenza molto più di nicchia e in realtà, come si è potuto constatare, i sistemi di dissipazione dello Studio riescono a "domare" tranquillamente la potenza di M1 Max/Ultra... in un certo senso Apple ha messo a punto dei sistemi dove l'obiettivo non era tanto quello di raffreddare bene le macchine a pieno regime ma quello di creare dei sistemi che siano efficaci e rendere le macchine silenziose anche quando sono sotto stress.
Quindi, tornando al mini, ti dico che se il case rimane quello attuale probabilmente si riesce a gestire anche un M2 Max senza particolari problemi. Nell'ipotesi di un case più piccolo un eventuale M2 Pro probabilmente sarà comunque gestibile, magari le complicazioni diventano maggiori ma probabilmente sarebbe fattibile. Da possessore di Air M1 che è fanless, ti dico che secondo me è fattibile vedendo come è gestito su Air che è un portatile, senza ventola e abbastanza sottile.

NULL
Undertaker
Blanked

Ah intendi le porte, avevo capito periferiche intese come mouse tastiera, display, ecc

Undertaker

Almeno una Thunderbolt in più e anche una usb, un po come il mini con Intel, certo dovrebbero rivedere l'alimentazione ma non credo sia un grosso problema.

Blanked

Soprattutto perchè la touchbar sembra che l'abbiano abbandonata, a giudicare dai macbook pro almeno

Blanked

quali periferiche vorresti?

Undertaker

Speriamo in un mac mini con un paio di periferiche in più.

Undertaker
Blanked

Mi ricordo ancora i tempi di Snow Leopard, gran bel sistema operativo, ma ad oggi sicuramente ci lavoro molto meglio, l'ecosistema che hanno raggiunto semplifica le cose in una maniera devastante, soprattutto Handoff. Più che altro hanno aumentato la sicurezza implementando il SIP, ma concretamente in cosa è peggiorato?

Blanked

Si beh ma il confronto lo devi fare a parità di hardware, a listino oggi un mac mini costa 859€ contro un 1159€ di un macbook air. Considerando che al mac mini devi acquistare tastiera/mouse/display vai tranquillamente ad equiparare il macbook air. Ed è sempre stato così, quando il mac mini costava di meno anche gli altri pc costavano di meno. Se mettessero a listino un M1 pro andrebbe a scontrarsi con il Macbook pro con m1 pro che costa molto di più rispetto al macbook air.

NULL

OS X raggiunse il top con 'Snow Leopard' ed era veramente tanta roba. macOS - purtroppo - a ogni revisione peggiora e, invece di rimuovere certi limiti, ne aggiunge di nuovi.

Antony Coc

Strano...noi nel nostro ufficio abbiamo solo macbook, imac e mac studio come new entry...lavoriamo con office grafica programmazione ecc...
I tanti programmi fondamentali che non vanno mi può pregare di elencarli? Cosi magari lo dico al capo e li buttiamo tutti.

GianL

Si riesce a dissipare il calore di un Pro in un Mini restyling se la nuova versione sarà effettivamente la sottiletta dei render colorosi che girano?

Tutti parlano dell'efficienza energetica dell'A Silicon poi è uscito il Mac Studio con Pro e Ultra ed è un mammozzone per l'heatsink + ventola che han' dovuto montare.

Doveva essere (ed era) un prodotto dal costo ben minore rispetto a MacBook completo, proprio perché si rinunciava a schermo e tastiera/mouse per avere solo il "sistema/ambiente operativo" di Apple.

Ricordo che era un prodotto da 500€, eh... e ora siamo a 1000€.

NULL

Anche sui laptop faranno distinzione tra notch per i non-pro e punch-hole per i pro?

Black Leopard

2Quante fesserie (proprio tante) in poche righe...

Innanzi tutto "opinione oggettiva" è una contraddizione. O è un FATTO oggettivo, o è una opinione.

Poi un sistema operativo si giudica in base alle caratteristiche tecniche, non in base ai giochi (cosa stupida e banale) o alle "licenze".

Sarebbe come dire che Linux non è un buon SO perché non c'è Excel.

Tra l'altro altra cosa sbagliata, i programmi professionali ci sono quasi tutti per macOS. Per lo meno tutti quelli che riguardano audio/grafica/video.

Dire che non ci sono i programmi è solo una OPINIONE di chi non sa minimamente di cosa parla.

Ed infine, per navigare non è necessario usare safari. Puoi usare Chrome, Firefox o quello che vuoi. E anche qui dimostri di non sapere nulla.

Blanked
Blanked
Black Leopard

Il sistema operativo dei Mac si chiama "macOS".

Da anni.

Una settimana con iPhone SE 2022: ha ancora senso? | Recensione

iPhone 13 Pro vs Galaxy S22 Ultra: cosa può imparare Samsung da Apple

Recensione Apple iPad Air 5 (2022) con M1, è una scheggia, punto | Video

Mac Studio e Studio Display ufficiali: il Mac mini cresce ed è potentissimo | Prezzi