Il 5G Standalone arriva in Europa grazie a Ericsson, Vodafone, Qualcomm e OPPO

13 Aprile 2021 20

La prima rete 5G standalone (SA) arriva in Europa, più precisamente in Germania, grazie a uno sforzo congiunto di Qualcomm, Vodafone, Ericsson e OPPO. Inizialmente la copertura interesserà una manciata di città tedesche come Dusseldorf, Lipsia e Münster. I ruoli delle quattro aziende nel processo sono facilmente intuibili:

  • Vodafone è la proprietaria della rete
  • Ericsson fornisce materialmente le apparecchiature 5G SA
  • Qualcomm è la fornitrice dei modem 5G lato client che supportano la tecnologia SA
  • OPPO abiliterà il supporto alle reti 5G SA nel suo recente Find X3 Pro tramite un aggiornamento software OTA

A differenza delle reti NSA (Non-Standalone Architecture) disponibili ad oggi, le reti SA si appoggiano esclusivamente ai ripetitori 5G per trasferire dati; il vantaggio più immediato è una drastica riduzione della latenza, che scende a 1 ms (teorico) rispetto ai 20, sempre teorico, delle reti NSA che si appoggiano ai ripetitori 4G LTE. Altri benefici sono una riduzione del consumo energetico per i dispostivi client, quantificata da Ericsson intorno al 20% e, in ottica futura, una minor congestione della rete, grazie alla maggior capacità di gestione di più dispositivi e flussi dati contemporanei.

VIDEO


20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simplyme

Mi pare siano decisamente indietro.

Inoltre i telefoni 5G non sono tantissimi.

Fabrizio

molto più di 2, ma in generale quello attuale (non standalone) è "finto" perchè usa la core network del 4G.
Quello standalone sarà "vero" con i benefici su latenza, velocità, connessioni multiple, slicing ecc. ma gli operatori sono indietro sull'implementazione

Simplyme

Ci sono più versioni?!

BerlusconiFica

era ora

Magnitudine

Notizia che è passata in sordina : intanto hanno approvato l'aumento di potenza delle reti , un aumento di 10 volte circa. Cercare per credere.

efremis

Forse il vero 5G comincerà timidamente a mostrarsi.

Dark!tetto

Parli delle mmWave...

Aldo Tedone

e si, il 12 non ha il supporto in europa, il 13 lo avrà e quindi grazie mamma apple col tuo 5G standalone

Srnicek

Recentemente hanno pubblicato qui un bell'approfondimento sul 5G standalone, sostanzialmente a parte i primissimi smartphone 5G tutti gli altri sono teoricamente compatibili, la variabile sta negli aggiornamenti dei produttori e degli operatori.

Dark!tetto

Non è anche questo grazie ad Apple ? Sai com'è magari con iPhone 13...

Alberto Biancotto

Mi pare che nelle specifiche dei telefoni 5G (talvolta) inseriscano anche "SA/NSA"...

Galy

Complottisti, iniziate a tremare !

l.nice

Le SIM invece? Pure per le mm-wave

Tetsuya Akira

In teoria si, ma nella pratica tutto dipenderà da costruttori di smartphone ed operatori stessi perché io 5g è come il Volte, ovvero se non si sposano le configurazioni di csc ed operatori potresti avere il 5g abilitato ma non averlo funzionante

Alexcasa

Scusate la nabbaggine ma i telefoni 5G attuali saranno in grado di funzionare con il 5G SA con aggiornamenti firmware o sarà necessario un nuovo hardware?
Perché essendo a caccia di un telefono nuovo eviterei di spenderci 7/800 euro nel caso il modem diventasse obsoleto nel giro di un paio di anni.

l.nice

Chissà in Italia le reti SA

Fabrizio

Finalmente vedremo un assaggio del "vero" 5G.
Sarebbe interessante sapere su che release 3GPP si basa il progetto

Fabrizio

Dal gennaio 2022

l.nice

Adesso che inizierà lo switch-off del digitale terrestre, inizieranno subito a lavorare sulla 700 mhz?

Nickname2

woooooow :D

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video

Recensione Motorola Razr 2022: finalmente moderno, non per nostalgici