OnePlus: il CEO Pete Lau potrebbe tornare in Oppo, ma senza lasciare il suo brand

22 Giugno 2020 12

Pete Lau è il volto di OnePlus, un progetto che è partito per aggredire la fascia alta del mercato e che proprio con i suoi ultimi dispositivi 8 e 8 Pro sta attraversando quella delicata fase di transizione da flagship killer a flagship e basta, come vi abbiamo spiegato nella nostra recensione del modello top.

In Cina hanno preso a circolare in queste ore le voci di un ritorno di Lau ad Oppo, dove ha lavorato per dieci anni e di cui è stato anche vice presidente, prima di rassegnare le dimissioni nel 2013 e fondare appunto OnePlus. Al momento, va precisato, si tratta solo di rumor: non c'è nulla di confermato.

Pete Lau, CEO e co-fondatore di OnePlus a passeggio per Milano

Attenzione, però, un brand non andrebbe ad escludere l'altro: Lau continuerebbe a guidare OnePlus, ma semplicemente potrebbe tornare a collaborare con Oppo, consolidando il rapporto e segnando così un sodalizio tra i due marchi. E a proposito di identità: che fine ha fatto la OnePlus che conoscevamo, quella che voleva affondare i flagship? Forse la rivedremo presto con OnePlus Z (ma potrebbe chiamarsi Nord): l'altra faccia dell'azienda, il co-fondatore Carl Pei, di recente infatti ha fatto accenno al primo smartphone del brand, lo storico OnePlus One, lasciando intendere che quella filosofia è ancora viva.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rich

Hahahahha idolo

Lorenzomx

La color os 7 è molto più vicina alla oxygen di prima

PassPar2_

OnePus.

Shalashaska

Che sia iniziata la manovra per far tornare OnePlus all'ovile?

asd555

Metteranno Francesco Facchinetti al suo posto.

dicolamiasisi

magari finalmente con oneplus si potranno fare belle foto?

dicolamiasisi

dicono che al suo posto ci sarà un certo saetta...se ti interessa

Saponificatrice

Ma se hai commentato lol

Faber983

Chissà non sia un assaggio di un oppo con oxygen os....

saetta

Ma chi se ne frega

Gar

Storia molto romanzata. Semplicemente a Lau sarà stato chiesto dai vertici di BBK di andare in Oppo, in quanto anch'essa controllata dalla stessa holding. Né più né meno di quel che faremmo noi se dovessimo spostare le chiavi dalla tasca destra alla sinistra. La storia della startup non ha più alcuna credibilità da 6 anni.

Desmond Hume

"consolidando il rapporto e segnando così un sodalizio tra i due marchi"

Vi ci mettete anche voi a cercare di convincerci che sono aziende diverse e non semplicemente diversi brand della stessa azienda BBK?

Un po' come chi cerca di convincere che vi siano delle differenze sotto il cofano di una VW / Audi / Seat / Skoda...

Quale Motorola scegliere? Il punto sulla line up a metà 2020 | Video

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Recensione OnePlus Nord: sotto i 400 Euro è lui il migliore

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro