NVIDIA GeForce NOW, 11 nuovi giochi e sincronizzazione con Steam

30 Luglio 2020 56

Si amplia ancora una volta il catalogo dei giochi disponibili in GeForce NOW. All'espansione dei titoli annunciata da Nvidia nelle scorse ore (link in FONTE), segue poi l'introduzione di due nuove funzionalità:

  1. Sincronizzazione della libreria di Steam: da oggi è più semplice accedere alla libreria di giochi di Steam grazie alla sincronizzazione automatica tramite l'app per PC e macOS (v2.0.22). La nuova funzione identificherà i giochi nella libreria di Steam che sono supportati da GeForce NOW e li aggiungerà automaticamente nella sezione "La mia libreria" all'interno dell'app.
  2. Supporto per Rainbow Six Siege: Rainbow Six Siege è la più recente aggiunta alla gamma NVIDIA Highlights su GeForce NOW

ELENCO NUOVI GIOCHI
  • Blightbound (nuovo gioco su Steam - 29 luglio)
  • Hellpoint (nuovo gioco lanciato su Steam e Epic Games Store – 30 luglio)
  • Dead Age 2
  • Far Cry 3 (Epic Games Store)
  • For The King (Epic)
  • Life is Strange - Before the Storm
  • Magic the Gathering: Arena (Epic)
  • South Park: The Stick of Trut h (Epic)
  • Stationeers
  • This War of Mine (Epic)
  • Warface (My.com)

56

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Michael Rhaab

prende i giochi che hai su steam e epic, non compri nulla. Se vuoi puoi usare la versione free, ma in quel caso hai code prima di accedere e alla sera praticamente non giochi (troppo lunga la coda), però per fare una prova va benissimo. Per 5 euro al mese invece entri subito. Inoltre è l'unico servizio in streaming che effettivamente ti fa girare i giochi su un pc di fascia alta (x cloud sono su una xbox one s, stadia su una non so cosa), quindi se la rete regge anche solo 50 Mega vai nelle impostazioni dei giochi e maxi tutto senza paura, come avere un pc da 2000€ a casa.

Baronz

Osx ha il 17% di share, nulla a che vedere con il neanche 2% di Linux.

Stefano Giancarli

Il panorama è decisamente cambiato negli ultimi 20. È politica...non marketing.

Stefano Giancarli

Ma guarda la cosa nn esiste. Se c e un client per mac vuol dire che c e anche per Linux. Fra l'altro la percentuale di Mac che giocano nn credere che sia molto più alta. Sono politiche aziendali ... è questo che fa male. La percentuale nn c'entra. Al capitalismo fa gioco anche se fosse lo 0.5 per cento. sono stronzi ,punto.

Giovanni

Giusto, non fa una piega.

Stefano Giancarli

Ma no.. nel 2020 queste cose nn devono succedere. Farei il gioco di loro. Niente 5 euro mie e cmq continuo con steam. Loro nn vogliono a me, io nn voglio a loro.

Giovanni

Che poi è la stessa motivazione che Tim Sweeney (CEO EPIC GAMES STUDIOS) ha dato sul perchè Fortnite non arriva su Google Stadia.
Riporto il Tweet:
"Non c'è una ragione davvero significativa ("profonda", letteralmente). Noi abbiamo supportato (e supportiamo) pienamente Stadia con l'Unreal Engine, tuttavia lo sforzo richiesto per pubblicare gli aggiornamenti settimanali di Fortnite è estremo, aggiornamenti che arrivano tutti nello stesso momento su più piattaforme. Ciò significa che è complesso aggiungere altre piattaforme che non abbiano una base di utenti rilevante, sul mercato".

NOMC19

Magari si potessero giocare tutti i giochi della libreria.

Giovanni

Capisco le tue esigenze, però potresti risolvere semplicemente con una doppia partizione.

Giovanni

Ciao ho acquistato le mie due Switch e sono di mia proprietà e nulla mi vieta di usarle se voglio come acquario, ho detto che non compro giochi non ho detto che faccio girare copie pirata, nella scena modding esistono anche gli homebrew e gli emulatori.

Big wall

Il problema è che la maggioranza degli utenti finali non ragiona così, e non ragionano così neanche i grandi publisher , li si ragiona solo con i numeri.

Big wall

Sono 20 anni che deve cambiare qualcosa, guardate in faccia alla realtà.

AndreDNA

Se inizio a poter giocare a Geforce Now e Stadia anche su Linux, a usare Office/Google Docs, Figma, Photoshop via Chrome, magari mi convinco anche al cambio (lasciamo stare settori professionali con esigenze di nicchia che è un altro discorso)

AndreDNA

Rasenta il nulla, ma non è detto sia una cosa che debba restare così. Il grosso e principale limite di Linux è la compatibilità con j giochi e software professionali più commerciali. Se questi nuovi servizi indipendenti dall'OS (streaming o software web-based) si diffondono anche su Linux, possono essere un bel motore per cambiare qualcosa.

Big wall

Esatto, qualcuno non si è ancora reso conto della reale diffusione di linux tra gli utenti, che rasenta il nulla.

Emiliano Frangella

Ok grazie .
Quindi mi fai riassunto come funziona. Ho ancora delle lacune che non capisco.
Cosa ci vuole? Abbonamento?
Si comprano i giochi? Rimangono?? Obbligatorio steam??

FuckingIdUser

Io ho giocato a Geforce Now facendolo partire su uno smartphone android e tramite steam link installato su una firestick ho giocato su una tv.

Baronz

Sinceramente come azienda non investirei soldi a creare e supportare un client per un os che usa il 2% degli utenti.

Stefano Giancarli

Chissà se ce la faranno a fare un client per Linux...mah...tanto questi della GeForce sono sempre gli stessi.

Giovanni

"Sono un pirata ed un signore"
Julio Iglesias

Mattia Petrelli

Hai assolutamente ragione, infatti il senso della mia frase era più o meno "per quanto costano poco oggigiorno i videogiochi", e senza nemmeno tener conto delle continue offerte sui servizi ad abbonamento. Chi pirata oggi come oggi o è davvero un ragazzino con la voglia di provare tutto ma senza neanche un soldo (ci siamo
passati tutti), o semplicemente un disonesto che crede di essere anche furbo.

Nuanda

Notte notte PirataPoPo

Giovanni

800A

Migliorate Apple music
Con quello che costano oggigiorno i videogiochi, utilizzare software pirata è una scelta consapevole

Alla fine il costo dei videogiochi negli anni non è mai aumentato. 20/30 anni fa un titolo scafolato lo pagavi anche 130/140 mila lire, che sono molto di più degli odierni 70 euro su console e 60€ su pc.

Migliorate Apple music

Vabbè dai se fa ragionamenti del genere al massimo lo si può comparire.

Nuanda

No don Nuanda da sempre....con i miei pregi e i miei difetti....

Migliorate Apple music

No, non funziona sulla switch. Al momento non è presente su nessuna console portatile o fissa.

Giovanni

Buonanotte... The Child

Nuanda

Non cambiare discorso cocco...hai fatto una bella figura da pagliaccio...complimenti.....prima di giudicare come gli altri spendono i propri soldi pensa a non rubare...poi magari giudichi..

Giovanni

Diciamo che non butto i miei soldi per acquistare a 129€ un joypad e una Chromecast per poi ritrovarmi un servizio inutile come quello di Stadia.
I giochi li compro anche ma solo le limited per collezione il resto tutto in digitale.
Comunque adesso vado a giocare a Rogue Company su GFN che lo droppato a gratis su Twich.
Ciao

Nuanda

Assplutamente...ma vantarsi di sta cosa è proprio ebeti....le cose son due o hai 13 anni sei squattrinato e allora ci può stare, oppure fai la figura del pagliaccio a vantarti di piratare i giochi....perché ad una certa età si spera che una perona maturi il senso critico verso il lavoro delle persone che sia materiale o intellettuale...se ti vanti di rubare ed hai piú di 13 anni hai serissimi problemi...

Mattia Petrelli

Con quello che costano oggigiorno i videogiochi, utilizzare software pirata è una scelta consapevole, senza che ci giriamo attorno. Tu sei libero di fare quello che ti pare (per quanto illegale, ma non sono affari miei), ma io sono libero di considerarti un ladro (come nel caso di Nuanda), o più semplicemente un pezzente che danneggia tutto il mercato e gli altri videogiocatori.

Mattia Petrelli

In realtà l'ho provato anche su smartphone android e andava bene, ovviamente accettando di buttar via tanta batteria .Presumo vada anche su tablet. Sul sito ufficiale comunque c'è la lista completa dei dispositivi supportati.

Giovanni

Guarda che il modding delle console esiste da prima che tu nascessi e in molti casi ha decretato il successo ho l'insuccesso di una piattaforma e le aziende questo lo sanno.
Una persona prima di me disse: "chi non ha peccato scagli la prima pietra"

Nuanda

Bravo ladro...

Giovanni

Posseggo due Switch e mai acquistato un gioco.

Emiliano Frangella

Quindi anche su portatili ma non tablet giusto?

Nuanda

Ma vai a cogliete le margherite cocco...la Switch crakkata non fa testo....

Migliorate Apple music

Lato banda lo vedo molto più aggressivo di Stadia, ma quest’ultima è un gradino sotto quando lo imposti in 1080p

Giovanni

Falso

Giovanni

Assolutamente si, basta una sd 64gb trovi la guida su Reboot.

Mattia Petrelli

tutto giusto, posso solo aggiungere che lo faccio girare sul portatile aziendale, che non ha nemmeno la scheda grafica dedicata per capirci, e con una buona fibra a 40 Mbps gioco quasi sempre senza problemi di banda.
La principale limitazione è senza dubbio il catalogo, i publisher stanno decisamente boicottando la piattaforma.

Ricky

se ci metti android si

Nuanda

No

Nuanda

No...ma in Usa usano Shadow....che alla fine è la soluzione streaming definitiva....peccato per costi e la non presenza in Italia

Nuanda

In realtà molte persone in Usa giocano in streaming ad Alyx grazie al Quest e a Shadow....il futoro dello streaming anche in vr e meno lontano di quanto uno pensi...

Migliorate Apple music

Meglio così

GianL

Non credo forniscano abbastanza potenza di calcolo: in VR CPU/ GPU devono rendere la stessa scena con due punti di vista leggermente diversi (le due pupille) a risoluzione e a frame rate elevati.
Non mi pare che nessuna piattoforma di gaming in streaming abbia pubblicizzato questa possibilità per ora.

Ano

Funziona su switch?

Francesco Sica

Va anche in 4/5G

Quale Motorola scegliere? Il punto sulla line up a metà 2020 | Video

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Recensione OnePlus Nord: sotto i 400 Euro è lui il migliore

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro