Migliori Notebook, Portatili e Ultrabook per la Scuola, i TOP 10 | Settembre 2021

13 Settembre 2021 244

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Uno degli argomenti più caldi del momento è senza dubbio il ritorno a scuola. Studenti e insegnanti si accingono a tornare di nuovo tra i banchi e dietro le cattedre proprio in queste ore. Questa normalità ritrovata, si spera, non può però farci dimenticare i mesi passati. Mesi che hanno riportato alla luce la necessità di avere tra le mura di casa uno o più notebook utili per seguire le lezioni da casa e preparare i compiti per gli alunni.

In questa guida abbiamo quindi raccolto 10 proposte secondo noi adatte alle esigenze della grande maggioranza degli alunni e degli insegnanti di scuole elementari, medie e dei primi anni delle superiori. Se siete quindi indecisi tra quale prodotto scegliere per voi stessi o per i vostri figli qui potete trovare un piccolo aiuto. Ovviamente quelli che trovate nella guida sono solo dei consigli e una traccia da seguire per darvi un'idea di quelle che dovrebbero essere le caratteristiche necessarie per avere un prodotto che vi permetta di raggiungere il vostro scopo in tranquillità. Tutte le alternative di pari livello e specifiche sono comunque valide.

Inizio quindi con una premessa e poi andiamo ad elencare i modelli scelti. La prima riguarda il prezzo delle soluzioni, tutte abbastanza economiche. Abbiamo scelto notebook compresi tra i 300 e i 1000 euro che, dopo un consulto con insegnanti e genitori è risultata come la fascia di prezzo più gettonata nelle scelte degli utenti.

N.B. I prezzi segnalati sono quelli individuati al momento della stesura della guida. Può capitare che risultino più alti o più bassi a seconda del momento in cui la state leggendo. Essendo soggetti a continue fluttuazioni, nel caso in cui il prezzo risultasse più alto e non abbiate fretta di acquistare, il consiglio è quello di attendere che ritorni il prezzo indicato.

INDICE

ACER SWIFT 1

Il primo prodotto che vi proponiamo è l'Acer Swift 1, un modello che avrete certamente trovato in altre nostre guide, in quanto rappresenta una delle migliori soluzioni economiche per chi cerca un portatile con buone caratteristiche tecniche ad un prezzo contenuto. E' caratterizzato da un display IPS da 14 pollici, un design abbastanza moderno, una tastiera retroilluminata affiancata da un comodo touchpad e una ricca dotazione di porte. Include 3 USB standard, una di tipo C, una HDMI, il jack audio e un lettore di schede SD.

La configurazione d’ingresso è quella mossa dal processore Pentium Silver N5030 con 4 GB di RAM e SSD da 128 GB. Precisiamo che, benché non si tratti di una CPU Intel Core, essa è comunque una quad-core in grado di soddisfare le esigenze basilari di moltissimi utenti. Consigliamo il suo acquisto ad un importo di circa 400 euro.

PRO E CONTRO IN SINTESI

ECONOMICO MA COMPLETOTASTIERA RETROILLUMINATA E DESIGN MODERNOSSD DA 128GBBUON NUMERO DI PORTE
4 GB DI RAM SONO IL MINIMO INDISPENSABILE

HUAWEI MateBook D15

Saliamo di poco più di un centinaio di euro e arriviamo ai 499 necessari per portare a casa il MateBook D15 di Huawei. Si passa quindi ad una soluzione con display FHD da 15,6 pollici di diagonale ma con dimensioni che restano comunque accettabili per via delle cornici molto sottili. Socca in alluminio, lettore di impronte per l’accesso sicuro al sistema e dotazione di porte che include 3 USB-A, una USB-C che serve anche per la ricarica, jack audio e una HDMI in formato standard.

Il pannello è un FullHD di qualità discreta mentre sotto la scocca si nasconde un processore Intel Core i3 di decima generazione che, accompagnato da 8 GB di RAM e da un SSD NVMe da 256 GB. MateBook D è quindi un prodotto perfetto per la navigazione, la videoscrittura e più in generale per un utilizzo domestico generico.

PRO E CONTRO IN SINTESI

RICARICA RAPIDA 50% IN 30 MINSTRUTTURA IN ALLUMINIOLETTORE DI IMPRONTE8 GB DI RAM A MENO DI 500 EURO
UNA SOLA USB-C CHE SERVE ANCHE PER CARICAREPROCESSORE NON DI ULTIMA GENERAZIONE

ACER ASPIRE 3

Rimanendo sotto i 500 euro troviamo un altro Acer, per la precisione l’Aspire 3. E' un modello con display LCD sempre FullHD, ma da 15,6 pollici, quindi dalle dimensioni più generose rispetto allo Swift 1 proposto prima. In questo caso abbiamo una scocca in plastica e una tastiera, purtroppo non retroilluminata, con tastierino numerico laterale, molto comodo se si ha spesso a che fare con fogli excel, numeri e calcoli.

Non male la dotazione di porte che comprende tre USB Standard, una HDMI, il jack audio da 3,5 mm e una porta ethernet perfetta per la connessione via cavo. Il processore è un Intel Core i5 di undicesima generazione affiancato da 8 GB di RAM di tipo DDR4 e da un SSD NVMe da 512 GB. Punto forte di questo notebook è però la scheda grafica NVIDIA GeForce MX350, una spanna sopra a tutte le integrate presenti nella maggior parte dei prodotti di questa fascia. Tralasciando il design "plasticoso", il rapporto tra qualità, prezzo e prestazioni è decisamente buono.

PRO E CONTRO IN SINTESI

TASTIERA COMPLETA DI TASTIERINO NUMERICOCPU INTEL CORE I5 DI 11° GEN8GB DI RAM SCHEDA GRAFICA NVIDIA MX350
TASTIERA NON RETROILLUMINATANO USB-C

LENOVO IDEAPAD 5

Ed eccoci al Lenovo Ideapad 5, un modello sempre entry level, ma dotato di hardware leggermente più performante, rispetto alle altre proposte. Al suo interno troviamo un processore AMD Ryzen 5 5500U accompagnato da 8GB di RAM e un SSD PCIe da 256 GB.

L'estetica è pulita e lineare, le cornici, attorno al display FullHD da 15,6 pollici, ridotte. Ottimo anche il peso che si attesta a circa 1,7KG. La batteria è abbastanza capiente e il numero di porte in linea con la concorrenza. Sono presenti sia l'HDMI, sia il lettore per schede SD e l'autonomia si attesta attorno alle 9 ore di utilizzo medio. Il lettore d'impronte è presente ed è stato inserito sotto il tasto di accensione, una soluzione intelligente e comoda da utilizzare.

PRO E CONTRO IN SINTESI

BUON HARDWAREDESIGN CURATO E SOLIDOAUTONOMIA DISCRETALETTORE DI IMPRONTE
RAM SALDATAGPU INTEGRATA

HP PAVILLON 14

Passiamo ad HP con il suo Pavillon 14. Struttura in Allumino, design rinnovato, sobrio e leggermente spigoloso ma comunque in grado di mantenere un peso di 1,4 Kg e uno spessore di 17 millimetri nel punto più alto. Costa 749 euro e a questo prezzo offre un display FHD IPS da 14 pollici di diagonale con trattamento anti riflesso e una luminosità massima dichiarata di oltre 250 nit.

Sotto la scocca trova posto un processore Intel Core i5 di undicesima generazione con grafica integrata Intel Iris Xe Graphics. Non siamo sul livello di una GPU discreta ma diciamo che questa ultima generazione di schede integrate di Intel si difende molto bene e pareggia le prestazioni di una vecchia MX150 di NVIDIA. La RAM ammonta poi a 8 GB mentre lo storage, su SSD, arriva a 512 GB. La dotazione di porte è completa e include anche un lettore di schede microSD mentre la batteria offre un sistema di ricarica rapida che in 45% minuti ricarica circa il 50%.

PRO E CONTRO IN SINTESI

DESIGN SOBRIO E SCOCCA IN ALLUMINIO8GB DI RAM MODEM WIFI 6SSD DA 512 GB
CONNETTORE RICARICA PROPRIETARIOCORNICI DEL DISPLAY ABBASTANZA PRONUNCIATE

ASUS ZENBOOK 13

Il modello successivo è l’ASUS Zenbook 13, costa 779 euro e diciamo che tra quelli selezionati è probabilmente il prodotto più curato dal punto di vista della costruzione e del design. Pensate che pur offrendo una certificazione militare il peso è di soli 1,14 Kg e lo spessore è di poco inferiore a 14 mm. Nonostante queste misure ridotte troviamo comunque una dotazione di porte che include due USB C, una HDMI e un lettore di schede microSD.

Oltre a questo abbiamo un display da 13,3 pollici di diagonale, fullHD, realizzato con tecnologia OLED. Una tecnologia che solitamente troviamo su prodotti di livello decisamente superiore e sicuramente un plus da non sottovalutare, anzi. L’hardware è molto simile a quello dell’IdeaPad 5 di cui abbiamo parlato poco fa e prevede una CPU AMD Ryzen 5 5500U, 8GB di RAM e un SSD da 512 GB. C’è il WiFi 6 e la batteria offre una capacità di 67Wh per 8 ore di utilizzo continuativo.

PRO E CONTRO IN SINTESI

SOTTILE E LEGGERODESIGN CURATODISPLAY OLED
MANCA IL JACK AUDIONIENTE LETTORE DI IMPRONTE

ASUS VIVOBOOK 15

Rimaniamo in casa Asus anche per la prossima soluzione e parliamo del Vivobook 15 che, come ci suggerisce il nome offre un display da 15.6 pollici di diagonale con risoluzione FullHD e finitura anti riflesso. Il prezzo è di 100 euro superiore a quello dello Zenbook appena descritto, si arriva così a 879 euro, ma qui dentro troviamo una scheda grafica dedicata che in alcuni scenari di utilizzo fa assolutamente la differenza.

Oltre alla CPU Intel Core i5 di undicesima generazione troviamo infatti una GPU NVIDIA GeForce MX330 con 2 GB di Memoria video dedicata. A questo si aggiungono 8 GB di RAM e un SSD PCie da 512 GB. La tastiera è completa e include il tastierino numerico mentre la dotazione di porte comprende 3 USB standard, una USB-C, HDMI, jack audio e lettore di schede microSD, oltre al connettore proprietario per la ricarica.

PRO E CONTRO IN SINTESI

SCHEDA GRAFICA NVIDIATASTIERA CON TASTIERINO NUMERICOSTRUTTURA IN ALLUMINIO
DESIGN UN POCHINO DATATONON SI CARICA CON LA USB-C

LENOVO IDEAPAD FLEX 5

Il lenovo IdeaPad Flex 5 è l'unico 2in1 di questa guida. Si tratta di un modello convertibile, quindi con schermo da 14 pollici FullHD in grado di ruotare completamente su se stesso permettendo di usare il notebook in modalità tablet. A tal proposito, il display è touch e in dotazione viene fornita la Lenovo Digital Pen, ottima per prendere appunti e sottolineare documenti.

Lato hardware abbiamo un processore AMD Ryzen 7 5700U , 8 GB di memoria RAM e un SSD NVMe da 512 GB. La tastiera è retroilluminata, è presente il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali e il parco porte risulta essere completo (2 USB standard, una tipo C, jack audio, HDMI, lettore di SD e connettore per la ricarica proprietario). Il prezzo di vendita si aggira attorno ai 950 euro, ma, se volete risparmiare qualcosa, potreste optare per la variante con Ryzen 3, solitamente proposta a circa 650 euro.

PRO E CONTRO IN SINTESI

DESIGN CONVERTIBILE E DISPLAY TOUCH DA 14LENOVO DIGITAL PEN INCLUSA NEL PREZZO512GB DI SSDTASTIERA RETROILLUMINATA E LETTORE IMPRONTE
CONNETTORE RICARICA PROPRIETARIOLE CERNIERE POTREBBERO ESSERE PIU' SALDE

APPLE MACBOOK AIR

Concludiamo la guida con un altro consiglio, forse il miglior notebook attorno ai 1000 euro attualmente disponibile in commercio. Si tratta dell'Apple MacBook Air con processore Silicon M1. Questo modello non necessita di presentazioni, visto il brand, ma vi anticipiamo che riesce ad offrire prestazioni davvero elevate in qualsiasi situazione, comprese quelle relative all'autonomia.

Va precisato, ovviamente, che il sistema operativo non è adatto a tutti, ma, se fate già parte del club della Mela Morsicata, dovete assolutamente acquistare questo Air. Per scoprire maggiori informazioni a riguardo e conoscere tutti i PRO e i pochi CONTRO, vi basterà consultare la recensione completa.

PRO E CONTRO IN SINTESI

BUONE PRESTAZIONIAUTONOMIA ELEVATAOTTIMO DISPLAYSILENZIOSISSIMO
SOLO DUE USB-CANCORA DIVERSE APP NON GIRANO NATIVE

ACER SWIFT X

E chiudo sforando leggermente i 1000 euro con l’Acer Swift X. Siamo a 1049 vi assicuro che c'è una caratteristica di questo notebook per cui vale la pena spendere quei 50 euro in più, quasi ad occhi chiusi. La base è quella dello Swift visto prima; abbiamo quindi un display fullHD da 14 pollici, scocca in alluminio e la stessa dotazione di porte. Cambia però l’hardware, e cambia in maniera sostanziale.

La CPU è una AMD Ryzen 7 5700U con 8 core e 16 thread ma soprattutto abbiamo una GPU discreta NVIDA GeForce GTX 1650 con 4 GB di memoria video dedicata. Siamo su un livello nettamente superiore a tutte le proposte viste fino ad ora e tra tutti questi prodotti è l’unico che vi permette davvero di ottenere prestazioni grafiche sopra la media. Tutto questo pur mantenendo un peso di meno di 1,4Kg e uno spessore di 1,79 cm. La batteria è da 59 Wh e secondo Acer si possono ottenere fino a 14 ore di utilizzo.

PRO E CONTRO IN SINTESI

SCHEDA GRAFICA DISCRETA GTX 1650CPU 8 COREDISPLAY ACCURATO
DESIGN UN POCHINO ANONIMOUNA SOLA USB-C
VIDEO


244

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pierpaolo rossi

E già, poi a Ragioneria ti fanno studiare excel all'ora di informatica, e ti fanno fare le fatture a mano nell'ora di economia aziendale......così si i impara :)

Gianni

Cumpari, non faciti u sceccu nto lenzolu

spiderdev

Ottimo

P&

Beh certo anche quello. E di studenti veramente romp****zi ce ne sono non pochi. Esperienza diretta, no sentito dire.

salvatore esposito

hai solo dimostrato la totale incompetenza nel campo

sMattoZ1

Io utilizzavo arch per cui avevo gli ultimi kernel a disposizione, probabilmente il kernel di Ubuntu è meno recente e ottimizzato. Comunque, su Linux molto la faceva la distanza dal modem, circa 2m è senza intoppi, poi inizia a dare problemi più o meno spesso

Davide Mosezon

Ho comprato ieri il Lenovo Duet a 259€ in offerta su Amazon per mio suocero.
Secondo me è un prodotto che può essere utile anche ad uno studente

Franco Zazza

Arriverà mai in italia la versione con 3050 dello swift x

Giuseppe Di Spirito

Penna, portabilità, versatilità (tablet o PC quando vuoi) compatibilità programmi...si, poi il Mac ha altre qualità come batteria e processore, ma non è che il surface dura 5 Min.

Giuseppe Di Spirito

A 650€? E cmq è molto più portatile e ci girano tutti i programmi che vuoi.

Mattmoon

Ho azzeccato

gp

Tutto i PC con GPU dedicata hanno una integrata

salvatore esposito

tu sei quello che spende 1000€ per vedere video su YouTube e scrivere due righe in word?

tupamaro

3,2,1......ma tantu si fa tuttu cu o smarrrtofono......

Interessante; io ho provato la versione live di Ubuntu sul mio e ho avuto problemi con la scheda di rete Realtek.
Dici che dovrei installarlo e magari fare gli aggiornamenti?

Interessante, io ho provato la versione live di Ubuntu sul mio e ho avuto problemi con la scheda di rete Realtek.
Dici che dovrei installarlo e magari fare gli aggiornamenti?

Maverick

Ovviamente devi contattare amazon germania (gli operatori parlano anche inglese, tranquilli XD) e si, come detto sopra, devi spedire a tue spese, MA a reso concluso il costo di spedizione ti viene RIMBORSATO.

Maverick

No, non tutti. Buona parte, ma non tutti.
In ogni caso vieni subito avvisato, vedi immagine allegata https://uploads.disquscdn.c...
Volendo, si potrebbe bypassare questo problema, usufruendo di servizi come mailbox .de...

Savio

Si ma credo che devi contattare amazon germania... e spedirlo a tue spese o sono sempre pagate da amazon?

michelerossi

E qualsiasi articolo venduto e spedito da Amazon ti viene inviato anche se non risiedi in quel Paese?

Maverick

No assolutamente, nessun problema. Garanzia, resi ed assistenza sempre garantite.

michelerossi

Ma non comporta problemi di assistenza compare su Amazon non italiani?

Fandandi

Punti di vista e diversi modi di fare. Quando studiavo e quando vedo chi studia ancora c'e' sempre il momento in cui non usi il computer sulla scrivania...In ogni caso ognuno ha la sua idea, io ne ho provate tante e valuto in base alla mia esperienza. L'importante e' non comprare un bidone, al resto ci si adatta.

Mattmoon

Sei il classico utente con lo ciaomi e il pc in plastica che si crede più intelligente degli altri?

Fandandi

Un pc con quelle caratteristiche non lo trovi e non dovrebbe interessarti perche' tecnicamente per fare uso scolastico non sono quelle le specifiche importanti...Non sto dicendo che quel portatile fa schifo (direi l'opposto), ma che non e' il dispositivo piu' adatto. Adesso spiegami per uso scolastico non specializzato cosa ti servono 8 core e 16 th? Una 1650 per fare esattamente cosa? Renderizzare le tabelle su word? Ti sfido a notare la differenza tra il tuo 4800H e un i5 da ultrabook mentre stai guardando una slide...
Poi siamo d'accordissimo che "il tuo" e' nettamente piu' prestante, ma non e' quello il punto.
Quando sei sulla poltrona in casa con il portatile sulle gambe mezzo chilo in piu' lo senti. Come ti accorgi di avere un display che se c'e' un pochino di luce del sole non vedi niente neanche con la luminositia' al massimo avendo 250nits.
E' un ottima macchina, ci mancherebbe, ma avendo visto entrambe le parti (sia portatili belli carrozzati e prestanti, sia ultrabook) ti garantisco che non e' la scelta perfetta solo perche' "quelle caratteristiche a quel prezzo non le trovi"/

Domenico

Anche io ho preso l'ideapad gaming 3 due mesi fa, ma con: Ryzen 7 4800H, 16/512 GB, GTX 1650 4GB 15.6". Pagato 750 euro.

Fandandi

Eh sticazzi fino ad un certo punto...ho provato entrambe le cose e il piacere d'uso e' come dal giorno alla notte.

sMattoZ1

Pensavo andasse a fortuna, vabbè.
Però c'è da dire che la versione AMD imho spreme meglio le potenzialità.

sMattoZ1

Si, quelli contenuti nel kernel funzionano a dovere.

Maverick

Mac mini M1 in condizioni "come nuovo" 450€ su Amazon Germania https://uploads.disquscdn.c...

gp

Che non costerà 1050€

Fandandi

Potrebbe avere senso se sfrutti la penna, se invece non ti interessa assolutamente macbook air.

Fandandi

Quel notebook, pur essendo buono, e' un pessimo acquisto per uso scolastico, consuma, scalda, e' rumoroso, pesante...un portatile piu' verso quello che sono gli ultrabook sarebbe migliore.

Fandandi

Io ho avuto una tastiera tedesca per tanti anni, se non sbaglio e' il layout piu' vicino a quello italiano, in pratica non cambia niente tranne due tasti. Ovvio che dipende dalle persone, mio padre impazzerebbe perche' non saprebbe come fare le lettere accentate, io invece la tastiera non la guardo quindi non mi interessa.

Fandandi

Non vedo perche' la gpu integrata debba essere un contro, semmai un pro visto che consuma meno...Il jack delle cuffie invece lo vedo come uno grossissimo contro.
Per il resto dire che sopra un certo prezzo, diciamo 800 euro ha senso solo il macbook, non c'e' proprio paragone (ovviamente a meno che non ti serve windows, ma alla maggioranza non dovrebbe fare differenza).

Maverick

La politica di garanzia/reso è tale e quale a quella di un prodotto acquistato su Amazon Italia.
L'unica differenza è che in caso di reso, la spedizione è a carico tuo. Successivamente alla conclusione del reso però ti viene rimborsata.

E ti dirò di più, a me hanno spedito oggi, e stranamente il pacco arriva da Milano

Maverick

- non guardo la tastiera mentre digito
-volendo, in 30 secondi, puoi invertire i tasti Y e Z
-si trova il kit dintasti ufficiali intorno ai 50€ (no adesivi)

A fronte di oltre 1200€ di sconto, personalmente, per ilio utilizzo, il problema non esiste.

LoseYourself

Si con layout tedesco, bel guadagno.

Andry

Possibile che nemmeno un surface tra queste proposte ? A 699 il pro 7 è ottimo per uso studio dai ..

Andry

Ciao, ma con garanzia e spedizione come funziona ?

SimoneGus

perchè ti girano le scatole a prendere la versione con la 1650 quando dovrebbe essere già in giro quella con la 3050ti

Perché esistono i driver per Linux?

Sono da denuncia. Ne ho uno, non lo cambio solo perché devo cambiare tutto e non ne vale la pena.

La versione con Intel ha WiFi Intel.

salvatore esposito

contento tu, contenti tutti... consigliare 1000€ di notebook per usare il pacchetto office è ridicolo

AnalyticalFilm

Qualcuque esso sia.

salvatore esposito

quale sarebbe il mio blog preferito?
personalmente non prenderei nessuno di quelli consigliati in questo articolo, sono tutti con cpu vecchie o sovradimensionati.
ma che fanno sti studenti? tutti a lavorare con rhinoceros?

LuiD

I lavori col computer sono finiti. Servono braccia per l'agricoltura.

jose manu

Non c'è bisogno. Spesso diventano insegnanti dmrd per colpa di alunni di mrda anno dopo anno

Maverick

Su Amazon germania, fino a domani c'è il 30% su Warehouse.
Sono riuscito a prendere il MacBook Pro 16" "come nuovo" a 1300€
inoltre si trovano, con un pò di pazienza:
-Macbook Air/Pro M1 tra le 640/770€
-Dell XPS 13 690€

Abbiate pazienza, e prediligete le ore notturne, tra 00:00 e le 03:00

Apple

Tutti gli iPhone 13 sono arrivati: unboxing e le nostre prime impressioni | Video

Apple

Scopriamo insieme tutti gli iPhone 13 | Replay del live unboxing

Android

Samsung One UI 4 con Android 12: vi mostriamo la beta per i Galaxy S21 | VIDEO

Tecnologia

Inspiration4: la missione termina con l'ammaraggio, è un successo | Video