Apple, dopo TV anche Music e Podcasts potrebbero arrivare sul Microsoft Store

15 Gennaio 2021 19

Dopo Apple TV, anche Music e Podcast potrebbero arrivare entro la fine dell'anno sul Microsoft Store. Secondo quanto riportato da 9to5Mac, la società di Cupertino avrebbe già iniziato a testare entrambe le applicazioni in una beta privata con una cerchia molto ristretta di utenti.

Ad oggi, non è ancora possibile confermare se le app saranno compatibili o meno anche con i PC basati su sistema operativo Windows oppure se siano state sviluppate per funzionare esclusivamente con Xbox, così come accaduto con Apple TV. Utilizzando l'app, gli utenti della console di Microsoft possono riprodurre in streaming contenuti Apple TV+ in abbonamento nonché i film e programmi TV acquistati in passato tramite iTunes.

Sarebbe tuttavia ipotizzabile l'arrivo sui PC dato che dal 2019, con il rilascio di macOS Catalina, iTunes è stato messo definitivamente da parte a favore di Music. Sebbene Apple offra ancora una versione di iTunes per Windows, è da tempo che l'app non riceve nuove funzionalità o aggiornamenti e l'esperienza di accesso a Music e Podcast tramite iTunes non è della migliori.

Nel 2019, ricordiamo, Apple ha iniziato ad assumere ingegneri per lavorare proprio allo sviluppo di nuove app Windows. Le richieste sottolineavano un'esperienza con la Universal Windows Platform (UWP), fondamentale per l'attuale piattaforma di app Windows.

Apple Music su Mac

Dato che Apple sta investendo sempre più sui servizi che rappresentano ormai uno dei suoi pilastri economici, come si evince dal suo ultimo, solido trimestre fiscale, sarebbe lecito pensare che l'interesse sia quello di arrivare su più piattaforme possibili. Lo scorso dicembre è arrivata anche la compatibilità a Music tramite Assistente Google su Nest Audio, Nest Hub Max, Nest Mini e su smart speaker di altri produttori. Al momento, il servizio è attivo negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia, Germania e Giappone.

La pandemia ha fatto crescere enormemente il mercato della musica in streaming nel primo trimestre del 2020. Il Q2, come evidenziato dai dati forniti da Counterpoint Research lo scorso ottobre, ha fatto registrare un leggero rallentamento ma è comunque cresciuto del 13% rispetto allo stesso periodo del 2019. Apple Music ha una quota del 21% alle spalle di Spotify che detiene una quota del 34%.

Apple Music e Podcasts sarebbero sicuramente le benvenute sulle piattaforme Xbox e Windows. Sebbene al momento non sia disponibile su Xbox è comunque possibile ascoltare contenuti da Music utilizzando app di terze parti.


19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Star

Sì.

Truth

Apple Music è da sempre anche su Android

nutci

Non basta utilizzare uno dei metodi che mi hanno citato nei commenti qui sopra? Dove è il problema?

Stefano Bortoletto

Pur avendo un iPhone io nel dubbio uso app che ci siano anche su Android per i vari servizi, mi trovo benissimo con iPhone ma se un domani mi girasse di tornare ad Android almeno avrei la possibilità di scelta senza legarmi per forza ad Apple

Nuanda

Non ti viene in mente che queste opzioni nelle app ci sono proprio per sopperire in qualche modo al sistema chiuso??

ermo87

esportare progetti grafici e musicali è una gran rottura, siccome ho preso l'ipad per questo diciamo che uscire dal mondo apple è un casino. vabbè che sono solo hobby ma se vai oltre i classici file word/pdf o le foto, beh... non aspettarti la praticità di mettere una chiavetta usb e spostare tutto dove vuoi

nutci

Perchè? Se puoi argomenta.

nutci

Cavoli, non mi aspettavo tutte queste funzionalità da un sistema definito da sempre "così chiuso". Grazie.

Samuele Capacci

Io ne utilizzo alcune, non per altro ma perché non esiste un corrispettivo non UWP che io sappia. In realtà missa solo una, monitorian, con cui si possono gestire alcuni parametri del monitor. Di certo nel 2020 non voglio stare a gestire la luminosità con i pulsantini, molto più pratico via software.

nutci

Tramite USB invece?

Gianluca

anch'io sono un utente Android e mi sto interessando ad iphone (12 mini).
Mi sento di aggiungere:
- telegram per file "piccoli" (decine / centinaia di MB): c'è un'apposita chat "messaggi salvati" per poter salvare messaggi/file da poter recuperare dovunque (sito web, app desktop su linux/windows/macos, ios, android).
- app documents by readdle: è una nota app nel mondo apple che offre diverse funzionalità. Tra le funzioni c'è anche quella di stabilire una connessione tramite wifi col pc (basta stare sotto la stessa rete wifi) e quindi poter inviare e ricevere i file velocemente ed in maniera semplice. Se magari qualche utilizzatore di ios può confermare..

nutci

Grazie mille. Queste app sono gratuite?

ermo87

io vado di cloud ma è una rottura comunque

Gianluca

anch'io sono un utente Android e mi sto interessando ad iphone (12 mini).
Mi sento di aggiungere:
- telegram per file veloci: c'è un'apposita chat "messaggi salvati" per poter salvare messaggi/file da poter recuperare dovunque (sito web, app desktop su linux/windows/macos, ios, android)
- app documents by readdle: è una nota app nel mondo apple che offre diverse funzionalità. Tra le funzioni c'è anche quella di stabilire una connessione tramite wifi col pc (basta stare sotto la stessa rete) e quindi poter inviare e ricevere i file velocemente. Se magari qualche utilizzatore di ios può confermare...

Gianluca

qualcuno su Windows utilizza davvero le app UWP?

MatitaNera

Microsoft che...?

yepp
AnalyticalFilm

Normale, se il loro futuro è nei servizi devono per forza andare sul multipiattaforma.

nutci

Domanda da utente Android che, per la prima volta, vorrebbe affacciarsi nel magico mondo della Mela: io sono rimasto, come ultimo approccio da parte di Apple, ad iTunes che era la porta di accesso alla comunicazione fra PC e iPhone. è ancora così?

App e gadget low cost per imparare a suonare la chitarra durante il lockdown

Il confrontone 2021: Galaxy S21 Ultra vs iPhone 12 Pro Max, Find X3 Pro e Mi 11 5G

Samsung vs. Apple: confronto tra tutti i Galaxy S21 e tutti gli iPhone 12

Apple e Xiaomi: due storie di posizionamento opposte (ma di successo) | Video