Apple vuole staccarsi dalla Cina: la produzione di Mac e iPad in Vietnam?

26 Novembre 2020 48

Foxconn sta pianificando un investimento di 270 milioni di dollari per espandere la sua capacità produttiva in Vietnam, pressata anche dalla volontà di Apple di trasferire parte della produzione di iPad e MacBook al di fuori dei confini cinesi. L'azienda taiwanese starebbe spostando dalla Cina oltre il 30% delle sue linee di produzione. Secondo quanto riportato da Reuters, le linee di assemblaggio dovrebbero entrare in piena attività nel corso della prima metà del prossimo anno nella provincia di Bac Giang.

Le crescenti tensioni commerciali tra USA e Cina stanno continuando a causare massicci spostamenti di equilibri nella cosiddetta "supply chain" globale dell'elettronica di consumo ed anche Apple, come molte altre aziende, ha deciso di diversificare la catena di fornitura. Oltre alla Foxconn, secondo indiscrezioni, anche Pegatron e Compal Electronics starebbero gradualmente espandendo la produzione in Vietnam.


Il rapporto di Reuters non ha indicato quali siano i modelli di iPad o Mac che verranno assemblati in Vietnam, né quale sarà la percentuale della produzione totale che verrà spostata al di fuori della Cina. Mac e iPad, tuttavia, non sarebbero i primi prodotti di Apple ad essere assemblati in questo Paese dove da mesi già si producono gli AirPods Pro.

Apple ha anche iniziato a produrre alcuni modelli di iPhone in India, in questo caso non tanto per le tensioni commerciali ma per soddisfare le normative locali sulle importazioni.


48

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ciccio

Verissimo, però questa è un era diversa da tutte.....l'uomo è e verrà sostituiti dallme macchine, quindi il pinto di non ritorno sarà un disastro!

Kamgusta

è evidente che:
1) non capisci nulla di coltivazione (i pesticidi e fertilizzanti servono per non farle venire striminzite e bucate dai vermi)
2) non capisci nulla della filiera ortofrutticola (il rincaro è dovuto a tutti i passaggi che avvengono, il contadino le vende a una miseria al grossista)
3) non hai capito quello di cui stiamo parlando (che cosa c'entra il biologico lo sai solo te, i 5 euro è il rincaro dovuto al pagare stipendi tripli a chi le raccoglie e le cura)
4) sei un maleducato e sei quindi stato segnalato

Maxibon92

Che risposta ignorante, le mele costano poco perché sono cresciute tra fertilizzanti e pesticidi, quindi la elevata produzione permette di avere un prezzo basso. Le mele biologiche costano poco di più, le fanno pagare 5 Euro ai fessi che si fanno fregare, visto che il capitalismo permette di mettere il rincaro che si vuole. E porta rispetto a chi lavora come schiavo, cafone.

Paolo Rossi

Si, ma alla fine la storia insegna che tutto ciò conduce inevitabilmente ad un punto di non ritorno. E' già successo, per esempio, nel 1789, nel 1917 e nel 1953. Perché il popolo lo puoi fare fesso fino ad un certo punto, non oltre.

Gef

Eh ma è "GREEEEEEN"

Gef

Dove? Fonti?

Kamgusta

C'è poco da capire pure io vorrei stipendi da 5000 euro per tutti, compreso chi raccoglie i pomodori, ma non è così

0KiNal0

Continui a non capire, pazienza.

Kamgusta

l'alternativa sarebbe pagare una mela 5 euro e quindi cibarsi prevalentemente di cibi spazzatura meno costosi con il risultato che solo i ricchi potrebbero avere un'alimentazione sana. preferisci?

0KiNal0

Siamo solo abituati a vivere al di sopra delle nostre possibilità e allora giustifichiamo tutto, anche sfruttare le persone per i nostri fini.
Il capitalismo è anche questo.
In ogni caso, magari potresti essere tu, o io, o un nostro parente, il prossimo ad essere costretto ad andare in campagna a lavorare per pochi euro all'ora facendo 12-14 ore al giorno. Sarei curioso di sapere se a quel punto scriveresti ancora le stesse cose.

Steven CJ.

Non c'entra nulla l'emancipazione sociale. Si tratta di guerra tecnologica. La Cina vuole rendersi completamente indipendente e lo sta facendo rubando know-how tecnologico dalle aziende occidentali. Basta studiare il caso AMD ed il piu' recente ARM China (ancora in corso). La politica americana ha finalmente capito che hanno concesso fin troppo nei precedenti anni e sono stati poco reattivi. Di conseguenza stanno pressando le azienda americane per diversificare e delocalizzare verso altri paesi. L'Europa dovrebbe fare lo stesso con le nostre aziende tecnologiche.

con rambo come supervisore

Apocalypse

Cina R.I.P.

Roberto

Per ora distruggono le schede, ma finché comprano i ricambi sono felice

Ciccio

Tristemente vero, però si è innescato così il fenomeno a catena che ci portera ad essere sempre più poveri..

AnalyticalFilm

È stata smentita quella notizia.

Kamgusta

E' l'unico modo per fornirci frutta e verdura che altrimenti non potremmo permetterci di comprare con i nostri stipendi miserabili

Kamgusta

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/12/vietnam-i-salari-sono-meno-di-meta-di-quelli-cinesi-e-i-big-dellabbigliamento-low-cost-aumentano-gli-investimenti/5157668/

salvatore esposito

tra un po' il Bangladesh delocalizzerà in Italia se non ci si libera di questo governicchio

salvatore esposito
momentarybliss

Senza contare i milioni di cover magnetiche che venderanno, l'ambiente ringrazia

Francesco Renato

Cosa hai bevuto stamani?

Francesco Renato

Cosa vuoi, in elettronica gli indiani non sono ancora bravi come i cinesi, porta pazienza, si faranno.

Francesco Renato

Cosa vuoi, ognuno aiuta i più poveri dando loro lavoro, è commovente.

Gef

Beh beh, ci sono le priorità. Come rogliere il caricabatteria per essere green ma fornire un cavo che è supportato solo di caricabatteria di nuova generazione. Ma evidentemnete siamo stupidi noi che non osanniamo un'azienda così generosa e solidale...

Macheeelia

Ti ringrazio

Cicciuzzo

Eh ma hanno tolto il caricabatterie e salvato il pianeta, vorresti anche solidarietà per i più poveri? Sei una brutta persona!

0KiNal0

Oggi si parla di Apple, domani di un'altro. Il capitalismo è questo, fatevene una ragione.
Vi indignate che in Vietnam lavorano per due soldi? Basta che fate pochi km per vedere nelle campagne immigrati dell'est europa o dell'Africa lavorare per due euro l'ora.

Gef

Ti va bene uso del lavoro forzato in Xinjang? https://www. washingtonpost. com/technology/2020/11/20/apple-uighur/

Gef

Si vede che gli schiavi in Cina cominciano a costare troppo eh, cara Apple?

Leggete
pure come Apple stia facendo lobbying contro una legge US che vieta i
rapporti commeciali con chi fa uso di lavoro forzato: https://www. washingtonpost. com/technology/2020/11/20/apple-uighur/

Gef

Xinjang va bene? https://www .washingtonpost. com/technology/2020/11/20/apple-uighur/

Gef

E che, vuoi pure che siano costretti a pagare decentemente gli operai? Ma Apple è povera, come può farlo? Sei proprio crudele...

momentarybliss

Ovunque nel mondo tranne che negli USA, della serie America first

Penso che produrranno i modelli meno venduti in Cina, visto che probabilmente cinesi sbatteranno un bel po' di dazi su questi Apple made in Vietnam.

Macheeelia

Ci sono delle fonti dove posso consultare questa cosa? è un aspetto che mi incuriosisce

ddavv

La prima parte mi torna. La seconda meno: hai una fonte da condividere? In particolare per le analogie Bangladesh, Vietnam.

eric

...in pratica come fanno già Samsung, Lg ecc cc

Roberto

Quando mi arrivano gli inverter da riparare dal Bangladesh so già che dovrò faticare parecchio a rimettere insieme i pezzi.

Adob

Il Bangladesh delocalizza in San Marino

nitrusOxygen

Il Vietnam delocalizza in Bangladesh.

Walter

In Cina si sta avviando un processo di emancipazione sociale dei lavoratori, seppur minimo, ed anche l'attenzione ai processi produttivi nel rispetto dell'ecologia sono in evoluzione, quindi sta diventando meno vantaggioso che in passato per Apple e le altre multinazionali americane, produrre ed assemblare in Cina.

Meglio optare per Vietnam, Bangladesh e altre regioni dove non esiste alcuna tutela del lavoratore e dove il lavoro minorile è la norma... ehhh però Apple è una grande azienda eh, toglie i carica batterie dalle confezioni per motivi "green".

Roberto
Kamgusta

La Cina sta diventando poco ecologica, giustamente meglio spostarsi in Vietnam

Maicol.Mar

Dormiglione!
(commento scritto alle 14.06)

T. P.

https://media1.giphy.com/me...

Frost Lox

"There is no new bangladesh, just bangladesh" cit.

Watta

Il Vietnam è ricoperto per 1/3 dalla foresta vietnamita

Lukinho

Amo l'odore di iPad di prima mattina.

Recensione Apple Watch Series 9: le novità sono (quasi) tutte all’interno

Recensione MacBook Pro 16 con M3 Max, mai viste prestazioni così!

Recensione iPhone 15 Pro Max, si conferma al TOP senza stravolgere

Recensione iPhone 15: meglio del 14 Pro? | VIDEO