Apple, secondo Bloomberg il primo Mac con Apple Silicon annunciato a novembre

09 Ottobre 2020 88

Non c'è due senza tre. E' questo ciò che si potrebbe pensare se dopo l'evento dello scorso 15 settembre e dopo quello che si terrà il prossimo 13 ottobre, dedicato prevalentemente ai nuovi iPhone 12, Apple potrebbe tenere un terzo evento a novembre per annunciare il primo Mac basato nativamente sul suo processore Apple Silicon.

L'attuale situazione sanitaria ha momentaneamente eliminato quegli impegni logistici che di solito le grandi aziende devono affrontare per spostare centinaia di giornalisti di tutto il mondo che vengono invitati alle presentazioni. In tempi di "normalità", Apple avrebbe tenuto uno o due eventi autunnali al massimo. In questo caso, invece, ci sono sicuramente meno problemi a tenerne anche un terzo.


Secondo Bloomberg, quindi, durante l'evento di martedì prossimo non si parlerà di Apple Silicon. Il primo Mac con un processore Apple, infatti, dovrebbe essere annunciato durante "un altro lancio" il prossimo novembre. Mark Gurman afferma che questo Mac sarà un notebook anche se ancora non è chiaro se si tratterà di un MacBook Pro da 13 pollici, di un MacBook Air o di un rinnovato MacBook da 12 pollici.

Apple ha annunciato il passaggio da Intel ai suoi processori lo scorso giugno, durante l'evento di apertura della WWDC, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori. Apple ha confermato l'arrivo di un primo prodotto entro la fine dell'anno ed una transizione completa di tutta la gamma in circa due anni. Grazie ai processori Apple Silicon, basati su architettura ARM, i futuri Mac saranno in grado di eseguire migliaia di app per iPhone e iPad senza alcuna necessità di ricompilazione.


88

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
salvatore esposito

ti auguro che tireranno fuori una buona gpu, altrimenti ti ci apri youtube in un istante a 1700€.
e magari risolvano anche tutti i problemi riscontrati tra incompatibilità, Bluetooth che non va e un ripristino di sistema che rende inutilizzabile il dispositivo.
cerca di non far buttare i soldi a tuo padre

AnalyticalFilm
salvatore esposito
salvatore esposito
AnalyticalFilm

Windows on ARM meno castrato non si può leggere. Zero supporto software, usi a malapena la calcolatrice.

Che poi l'8/128 costa comunque 1100, a cui devi aggiungere i soliti 300€ per la tastiera.

Che bel mondo di fantasia in cui vivi. Sei tenero.

salvatore esposito
AnalyticalFilm
salvatore esposito
AnalyticalFilm

Arrampiscarsi sugli specchi, e senza guanti.

Cioè, ricapitoliamo seriamente e senza sarcasmo.

Critichi l'Air perché non puoi montarci I video 4K, ma difendi il Pro X perché giocare a Minecraft (che nel contesto è il tuo modo di dire 'task pesanti') non è il suo target.

Dici di non capire il non volersi portare dietro il caricatore del pc, dato che è 2m e non è scomodo, e comunque capita raramente, ma basi tutta la tua difesa del Pro X sull'autonomia e sulla portabilità, dicendo testualmente che capita a tutti almeno una volta di di dover lavorare senza la certezza della presa.

Non capisco davvero. O l'una o l'altra.

salvatore esposito
AnalyticalFilm
salvatore esposito
AnalyticalFilm

È la base della gamma. Ha un suo target ben definito. Mac Mini a parte (non sono un fan), t'è mai capitato di usare il computer in giornate che comportano spostamenti lunghi e nessuna certezza di una presa? Autonomia e minimo ingombro peso sono l'essenziale.

Se critichi perché non ci puoi fare montaggio video stai male.

salvatore esposito

che Axx è paragonabile a un celeron, confermo.
ad ogni modo per m1 senza una gpu valida serve a poco tant'è che in montaggio video appena si applicano filtri dilata i tempi in modo assurdo... da vedere se per la versione pro sarà meno castrate, ma per ora apri youtube con decimi di secondi in meno ad oltre 1000€

AnalyticalFilm

Sarà fanboyismo, ma tu hai scritto che avrebbero montato l'A sui Mac mentre MK50 molto più realisticamente ti stava dicendo di aspettare a parlare perché nessuno sapeva cosa avrebbero fatto.

E infatti.

Poi lasciamo perdere, altrove hai scritto che "andrà come un Celeron" seeeeee

salvatore esposito

l'affermazione è ancora valida mi pare... o vuoi mettere in mezzo anche m1 quando parlavo esplicitamente di Axx? a cosa arriva il tuo fanboysmo?

AnalyticalFilm
salvatore esposito

io provo ad indovinare... il soc Apple silicon sarà presente su air così (forse) non supererà i 100 e passa gradi per via del pessimo sistema di dissipazione... nulla di più, ma da qui a dire che supera i5/r5 ne deve passare di acqua sotto ai ponti, magari quando anche intel e amd abbandoneranno definitivamente architettura x86/x64

MK50

Finora ha dimostrato di saperci fare eccome con i SoC ARM, quindi non vedo perchè non potrebbe essere possibile.
Se poi fai queste sparate per il solo gusto di trollare, come al solito, dillo subito che almeno evito di perdere tempo.

MK50

Ma hai almeno letto i commenti che ho scritto?! I SoC Apple Silicon saranno delle versioni potenziate di quelli che montano iPhone e iPad (quella che tu chiami “serie Axx”), quindi nessuno dice che saranno inferiori alla controparte Intel.
Se poi tu hai la sfera di cristallo ed hai visto che in futuro saranno veramente inferiori, allora dillo subito così ti lascio blaterare in pace.

salvatore esposito

guarda che i soc Apple silicon sono la serie Axx e saranno questi ad esse montato sui laptop, quindi saranno inferiori alle cpu intel dello stesso anno

MK50

No no no, sei tu quello che si arrampica sugli specchi (e continui a non capire quello che dico, evidentemente). Nel tuo commento iniziale hai detto che i Mac con Apple Silicon avranno prestazioni inferiori, quando avranno dei SoC che ancora nessuno ha mai provato... POI tu hai provato a difenderti sostenendo che un A13 fosse più lento di un i5/Ryzen 5, ma ancora continuo a non vedere dove io ti abbia detto che non sia così...

Callea

Il primo soc proprietario di Apple è A6 su iPhone 5 del 2012. Ma lo sviluppo è iniziato molti anni prima e ovviamente prosegue. Non è come acquistare un soc bello fatto da altri.
Assurdo valutare il mero costo di produzione.

salvatore esposito

io ho sostenuto che Axx sono inferiori a pari generazione di i5/r5, dire che la mia affermazione è errata vuol dire sostenere che siano pari o superiori... è italiano... o nemmeno a questo arrivi? o semplicemente ti sei reso conto delle sciocchezze che dici e ti arrampichi sugli specchi disperatamente?

MK50
Pier_p

Sono anni che ormai sviluppano bionic.
Si sono preparati da anni

Con il vantaggio software del sistema operativo non c'era bisogno di sviluppare questi bionic così performati.

Sono anni. Almeno da A10 che si preparano a questo scopo

Callea

Progettare una cpu proprietaria in casa implica investimenti per anni e anni. Non è soltanto il costo di pochi grammi di silicio.
Sveglia!!

salvatore esposito

exynos non è presente e non è in attesa di presentazione su notebook... provate almeno a leggere articolo e discussione dall'inizio, almeno per provare a capire di cosa si stia parlando

Marco Olisteri

Prestazioni inferiori non credo proprio... se fosse stato così allora avrebbero lasciato Intel o fatto transizione su AMD, non credi genio?

Marco Olisteri

Assolutamente no, si preferisce un SoC che porta con se più compontenti (e non solo CPU e GPU), più multipiattaforma (quindi gli sviluppatori dovranno dedicarsi a un solo obiettivo e a non due strade come era finora) e, allo stesso tempo, meno consumo energetico (quindi maggior autonomia allo stesso tempo)...

salvatore esposito

allora ricapitolando

1-si parlava di Mac che monteranno soc arm e che prima montavano cpu intel
2-io sostengo che i soc della serie b Axx non sono paragonabili alle cpu intel
3-tu sostieni che non saranno inferiori alle nuove generazioni intel
4-tu sostieni di non aver mai detto che sono superiori a i5/r5

a me pare di notare forte contraddizione tra i punti 3 e 4...dici che è perché sono io un h4ter anche se non lo sono? oppure perché sei tu un melaro con i fiocchi?

MK50

Non mi sembra di averlo mai detto, ma da bravo hater/troll quale sei devi mettermi in bocca parole che non ho detto.
Il senso del mio commento era un altro, ma evidentemente la comprensione del testo non è il tuo forte.

salvatore esposito
B!G Ph4Rm4

Lato server, che è quel che conta al momento, si procede spediti e ormai ci sono davvero tanti strumenti software, librerie ecc.
Apple passerà tutto su ARM. Linux già è compatibile da anni.
Manca solo Windows, e ci vorranno anni.
La situazione non è così embrionale.

sopaug

Puri o non puri, quello è. Sono architetture profondamente diverse. Nessuno mette in dubbio, che arm vada molto forte ma tradurlo nel mondo reale vuol dire non solo ricompilare ma riadattare programmi che storicamente erano stati pensati per una arch diversa. Altrimenti si fa la fine di winRT. Non è così immediata, né scontata, la riuscita di questa migrazione

sopaug

Non è possibile.

Pier_p

Big sur sara identico sia bella versione x86 che ARM

Pier_p

No
Big sur è identico
Che sia la versione ARM o x86

B!G Ph4Rm4

Non sono assolutamente né RISC né CISC puri quelli che si confrontano.
Detto questo, ci sono un quintale di algoritmi diversi, non sono 4 grafici, e sono quelli usati di solito quando si vogliono testare due CPU diverse.

Il fatto che arrivino solo ora prodotti interessanti si spiega con altre questioni, non con il fatto che ARM sarebbe intrinsecamente peggiore.
E i test parlano chiaro, i chip ARM vanno forte. Tanto forte.

MK50
prestazioni inferiori

Dopo l’ottimo lavoro che hanno fatto negli anni con i SoC di iPhone e iPad, ce ne vuole di coraggio per queste sparate...

sopaug

mi pare si confrontino mele con pere. Il confronto CISC e RISC non si può risolvere con 4 grafici, arm è sicuramente avvantaggiato in compiti specialistici ma su una macchina deputata per natura ad eseguire software molto eterogenei tra loro, come un personal computer, l'architettura arm ha ancora molto da dimostrare.

E' da 20 anni che si mettono chiodi sulla bara di x86, ha subito un ridimensionamento in termini di mercato con l'avvento dei dispositivi mobili, ma non è arretrata di molto nei campi dove era affermata. E' ancora viva e vegeta più che mai.

sopaug

possono chiamarlo come vogliono, ma se cambia architettura cambia tutto, a prescindere dal nome dell' os e da dove installi le applicazioni.
I mac diventeranno degli ipad con tastiera, è questo l'obbiettivo di apple e dal punto della convergenza e della profittabilità ha molto senso farlo.

sopaug

mah io non credo, chi compra apple è contento dell'ecosistema, viceversa chi non è contento dell'ecosistema non ci si avvicina neanche morto a meno di non essere affetto da tafazzismo acuto.

E proprio perchè gli utenti apple amano l'ecosistema secondo me apple riuscirà dove ms ha fallito. Non vedo un grosso problema nemmeno la mancanza di grandi prestazioni, già ora su apple gli utenti pro sono rimasti pochissimi e comunque non sono più il core business, prova ne è la scarsa attenzione che hanno ultimamente ricevuto queste linee.

Giulk since 71'

Ni, gli store si suppone saranno unificati, quindi potrai fare girare nativamente le app di iPhone su Ipad e su Mac con soc Silicon, su mac chiaramente si spera rimanga la possibilità di installare i SW scaricati online, ma conoscendo Apple, secondo me in futuro se questa unificazione avrà successo i macbook diventeranno degli iPad più evoluti

ghost

Sara come con iphone costano di più e il software peggiora

Lino Torvaldi

e così si vanno a farsi benedire gli airpods gratis

Andrej Peribar

Anche io lo credo.

salvatore esposito

tranquillo... prestazioni inferiori e prezzo stellare... insomma cone sempre

Giulk since 71'

Guarda che le prestazioni sono ottime, un iPad Pro mica è tanto scarso fidati, e poi sicuramente Apple avrà in cantiere soc proprietari ben più perforamenti di quelli attuali per computer di fascia alta.

Il punto non è tanto l’autonomia, il mio MacBook Pro 16 fa parecchie ore a batteria, ma proprio il rapporto potenza / temperature / consumi

I MacBook moderni soffrono tutti di temperature elevate perché le cpu Intel x86 scaldano parecchio, calore che è difficile dissipare in uno spazio così piccolo

Giulk since 71'

Il rischio c’è, non è una transizione facile, ma credo che lo sappiamo bene e abbiamo preparato una roadmap concreta, credo insomma che riusciranno dopo Microsoft ha fallito

Lavorare con iPad Pro M1 12.9: cosa si può fare davvero (e con quali compromessi)

I tre migliori compatti: iPhone 12 Mini vs Asus Zenfone 8 vs Galaxy S21 | Confronto

Abbiamo provato iOS 15: prime impressioni d'uso sulle principali novità

Abbiamo provato iPadOS 15: le novità che Apple non ci ha svelato