Gli ASUS ProArt StudioBook arrivano in Italia con GPU NVIDIA RTX e Quadro

21 Luglio 2020 7

ASUS ha annunciato la disponibilità italiana dei suoi portatili della famiglia ProArt StudioBook, a qualche mese di distanza dal lancio statunitense dei modelli più recenti. La gamma è pensata principalmente per i professionisti che sono alla ricerca di macchine potenti e affidabili per lo svolgimento di lavori intensi di grafica 3D, design, progettazione e molto altro ancora.

Per rispondere a queste esigenze, ASUS ha equipaggiato alcuni dei modelli proposti con GPU Nvidia RTX e RTX Quadro, affiancate da processori Intel di nona generazione. La gamma disponibile sul mercato italiano è composta da tre modelli: ProArt StudioBook Pro X, ProArt StudioBook Pro 15 e ProArt StudioBook 15. Andiamo a vedere nel dettaglio le caratteristiche dei singoli modelli.

PROART STUDIOBOOK PRO X

Partiamo da ProArt StudioBook Pro X (W730), le cui caratteristiche di spicco risiedono nella GPU Nvidia Quadro T1000 o T2000 - in base alla configurazione - e nello ScreenPad 2.0

Sotto la scocca troviamo anche un processore Intel Core i7-9750H di 9° generazione (esacore da 2,6GHz con Turbo Boost sino a 4,5GHz e 12MB di cache), 32GB di memoria RAM DDR4 a 2.666 MHz e memoria di archiviazione da 1TB PCIe NVMe. Il display è invece un pannello 16:10 da 17" con risoluzione 1920 x 1200. Si tratta di uno schermo NanoEdge su tutti e 4 i lati con rapporto display/scocca del 92% e integra la certificazione Pantone, supporta un'ampia gamma DCI-P3 del 97% e ha un Delta-E inferiore a 1,5.


Tra le altre caratteristiche troviamo anche una completa dotazione di porte composta da 2 Thunderbolt 3 con Display Port 1.4 (a 40Gbps), 3 USB 3.1 Gen 2 di tipo A, 1 porta HDMI 2.0, lettore di schede SD, porta LAN, jack audio e supporto alla connettività Wi-Fi 6 (802.11ax) e Bluetooth 5.0. La batteria è un'unità da 95Wh a 6 celle e in dotazione viene fornito un caricatore a 180W. Non mancano anche speaker Harman Kardon, sensore di impronte digitali per Windows Hello e, ovviamente, il sistema operativo Windows 10 Pro.

ProArt StudioBook Pro X è anche il primo della serie dotato di ScreenPad 2.0, ovvero un touch screen secondario interattivo che fornisce agli utenti un'interfaccia intuitiva, simile a quella di uno smartphone, attraverso la quale è possibile gestire facilmente le attività e lavorare in multitasking.

Dimensioni e peso sono particolarmente contenuti in relazione alla diagonale del display, visto che parliamo di un portatile da 2,5 kg che misura 382 x 265 x 28,2 mm.

PROART STUDIOBOOK 15 e PRO 15

Passiamo poi a ProArt StudioBook Pro 15 (W500) e ProArt StudioBook 15 (H500), due portatili che differiscono tra loro esclusivamente per il tipo di GPU utilizzata e lo spazio di archiviazione, mentre tutte le restanti caratteristiche sono praticamente identiche.

ProArt StudioBook Pro 15 è infatti equipaggiato con una scheda grafica NVIDIA Quadro RTX 5000, mentre ProArt StudioBook 15 monta una GPU NVIDIA GeForce RTX 2060; si tratta di una differenza che indirizza i due portatili verso fasce di pubblico diverse, ma in entrambi i casi è possibile sfruttare i Tensor Core di Nvidia per applicazioni ML.

Anche in questo caso troviamo un processore Intel Core i7-9750H di 9° generazione, 32GB di RAM DDR4 a 2.666MHz e 1TB (Pro 15) o 512GB (StudioBook 15) di spazio d'archiviazione PCIe NVMe. Il display è invece un'unità da 15,6" con risoluzione 4K (3840 x 2160) che offre cornici da 7,5mm (rapporto schermo/scocca dell'82%), la copertura del 100% della gamma Adobe RGB, Delta-E inferiore a 1,5 e la certificazione Pantone.


Per quanto riguarda le altre caratteristiche troviamo 2 USB 3.1 Gen 2 Type-C (una con supporto Display Port) a 10Gbps, 2 USB 3.1 Gen 1 di tipo A, 1 porta HDMI 2.0, porta LAN, jack audio e supporto alla connettività Wi-Fi 6 (802.11ax) e Bluetooth 5.0, mentre la batteria è un'unità da 76Wh. Il sistema operativo è sempre basato su Windows 10 Pro.

ASUS ha anche posto particolare attenzione riguardo al sistema di raffreddamento, grazie a 6 heat-pipe, 4 dissipatori - ognuno dotato di 205 alette di rame - e ventole a 83 pale. Per quanto riguarda peso e dimensioni, i due ProArt StudioBook Pro 15 e 15 raggiungono gli 1,98 kg e misurano 360 x 252 x 18,9mm.

PREZZI E DISPONIBILITÀ

La serie ProArt StudioBook è disponibile presso i partner certificati ASUS situati sul territorio nazionale. Nello specifico:

  • ProArt StudioBook Pro 15 (W500) è disponibile al prezzo consigliato al pubblico di 4749€ (IVA inclusa)
  • ProArt StudioBook Pro X (W730) è disponibile in due diverse configurazioni, rispettivamente con scheda grafica NVIDIA Quadro T1000 o T2000, al prezzo consigliato al pubblico di 2359€ (a partire da, IVA inclusa).
  • ProArt StudioBook 15 (H500) è disponibile al prezzo consigliato al pubblico di 2649€ (IVA inclusa).
Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andee Kcapp

Non c'è paragone per quello.

NOP7356

hardware già vecchio, what a deal

sgru

appunto :) a prova che il commento da me commentato è senza senso, lol.

SteDS

Per l'hardware direi proprio di no... un mac 32GB con una scheda Quadro seria (se mai vedremo un GPU seria su mac) secondo me 10k euro minimo :D

Markk

Prezzi FOLLI.

sgru

e per l'hardware?

Andee Kcapp

Travestimento alla Apple.

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro

La (mia) postazione da Rog Fan: dallo Smartphone al PC fino allo Zaino | Video

9 mesi con uno smartphone: Asus Rog Phone 2 e riprova con Android 10

Recensione Asus ROG Cetra: cuffie Type-C perfette su PC, ottime su Smartphone