Macbook, Apple inserisce nella lista Vintage alcuni modelli 2013-14

13 Maggio 2020 319

Come avviene di norma a cadenza annuale, Apple ha recentemente aggiornato la lista dei dispositivi inseriti nella categoria vintage. Dopo la nota ottenuta da MacRumors che evidenziava la presenza di alcuni modelli di MacBook Air e MacBook Pro risalenti agli anni 2013 e 2014, arriva oggi l'ufficialità. Come linea generale, Apple considera vintage o obsoleti tutti quei prodotti fabbricati oltre 5 anni fa.

Se fino a qualche tempo fa questi dispositivi non risultavano più idonei all'assistenza Apple, la politica è cambiata ed ora eventuali riparazioni saranno assicurate solamente in presenza di pezzi di ricambio a magazzino, oppure ove espresso con chiarezza dalle leggi locali. Ecco l'aggiornamento dei nuovi modelli vintage inseriti a partire dal 30 aprile 2020.

  • MacBook Air 11 pollici (metà 2013)
  • MacBook Air 13 pollici (metà 2013)
  • MacBook Air 11 pollici (inizio 2014)
  • MacBook Air 13 pollici (inizio 2014)
  • MacBook Pro 13 pollici (metà 2014)

Vi ricordiamo che a marzo Apple ha rinnovato MacBook Air aggiornando l'hardware ed introducendo la nuova Magic Keyboard, il nuovo modello è stato sottoposto al teardown di iFixit evidenziando un leggero miglioramento per quanto riguarda il punteggio di riparabilità.

Nota: aggiornato al 13/05 con ufficialità Apple


319

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Raiden

Hai detto bene, è la recensione di oggi e non è uscita quando avevo chiesto io! Super LOL :)

GianL

guardati la recensione di oggi 15/5 su HDblog intitolata "Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!"
Super LOL

GianL

mi sa che che non hai letto l'articolo che ho linkato, in relatà basta guardare le figure. Peace

Loris

Safari il peggior browser di sempre

Raiden

Diciamo che hai fatto la figuraccia, probabilmente non ti eri accorto che fosse un video del 2019 e quindi ora stai cercando di raddrizzare il tiro :) dai te lo concedo, una pacca sulla spalla.

e.Mac
BONS

Hm, interessante. Tra l’altro ricordo che quando mi sostituirono il display per la seconda volta con lo staingate installarono quello del 2015

Mr.Matto

Probabilmente hanno segnato l'ultima iterazione con le stesse specifiche, hanno tutti l'identificativo MacbookPro11,x. Tra l'altro hanno pure tutti lo stesso model number A1502 (13') e A1398 (15') dal late 2013 al mid 2015.
Può essere pure che i late 2013 non siano diventati vintage per ora perché vanno bene per riparare i mid 2014. Ma questa è solo una supposizione.

Raiden

3: E' un video del 2019 quindi magari la prossima volta prima di farmi perdere tempo, fai meno lo spiritosetto.

BONS
TheAppleFanDroid

Mad0nna che bei tempi, ci sono diventato ricco. Comunque purtroppo non era un problema di Apple, ma di NVidia che aveva tenuto nascoste delle problematiche relative al TDP, spingendo quindi i produttori ad inserire soluzioni di raffreddamento inadeguate, che portavano alla rottura delle saldature del BGA per stress termico.

Era un problema che si è presentato su tutti i portatili con 8600GT (soprattutto i DV6000 di HP, con precisione i 6821el e i 6825el).

Mr.Matto

Montano entrambi processori Haswell, il 2014 un refresh, sono lo stesso modello per il resto, più ram di base sul 13’

KenZen
fabrynet

Il problema è che siamo su un sito di tecnologia e si presuppone che gli utenti siano un attimino informati. Invece niente.

Callea

Non devi guardare la data di inizio commercializzazione ma la fine della commercializzazione del prodotto.
Apple garantisce 5 anni di supporto hardware dalla fine della commercializzazione.
Quindi è possibile che un modello più vecchio sia stato tenuto in commercio più a lungo di uno più recente e da qui il supporto più lungo.

Callea

La lista vintage riguarda il supporto hardware sui ricambi originali.
Sfido chiunque a chiedere ad un'azienda ricambi originali su computer vecchi di 6 o 7 anni.
Dai commenti vedo che c'è molta gente che non sa di cosa parla.

Aster

si

Andre Sergio Da Rio

Esatto

TheAppleFanDroid

E, soprattutto, erano fatti in metallo, cr1sto d1o. Se tu avviti le cerniere del display in un pezzo di plastica con affogati dei filetti in ottone, o che diamine è il materiale con cui fanno quella roba, è naturale che dopo 2 anni se è ancora tutto intero è soltanto fortuna.

TheAppleFanDroid

Huawei non fa pessimi PC, anzi, sono molto bilanciati. L'unica cosa che mi piace poco è il trackpad, che non è male, ma ce ne sono di meglio.

C'è la serie Swift 3 di Acer, che a volte si porta a casa a prezzi interessanti. Anche lì, trackpad e tastiera sono così così, niente di eccezionale, però almeno sono costruiti decentemente e non si autodistruggono in un anno.

Alessandro

lo forzi come forzi catalina ma mancando l acceleratore grafico nemmeno youtube ci vedi sereno

Briccone

ma non è vero, all'epoca c'erano mainboard che ce l'avevano integrata, e se avevi un certo tipo di videocamera eri costretto ad usarla

Briccone
QuelMattacchioneDiJohnMalkovic

Programmi non certo pesantissimi

QuelMattacchioneDiJohnMalkovic

Dipende la prima era più lenta della usb2.0 la seconda (se non erro non retrocompatibile) era un po' più veloce, ma non la usava nessuno fuori di Apple.

KiTo

Era in ogni caso un pannello di qualità pessima*

KiTo

Se sono orripilanti che colpa abbiamo noi

KiTo

Nel complesso resta un discreto scarsume.

KiTo
Gentleman.Driver

Fascia 600/700€ che modelli e marche consigli? Avevo visto degli ASUS e Hwauei

KiTo

Ci sono degli Ideapad fantastici tipo il 530s

sagitt

PS: USB 4 sarà thunderbolt 3, ergo "chi le vuole", tutti quelli che vorranno usb4.

sagitt

le compra chi con certi strumenti ci lavora e ha bisogno di alte prestazioni e poca latenza... ma tu torna ad usare la tua amata chiavetta USB

KiTo

Avranno rinnegato l'averlo prodotto...

KiTo

Rassegnati, il tuo MACcarone è vintage e pure brutto.

Briccone

ma che centra l'anno scusa??? l'Hw e superiore ma non di un inerzia come sostieni tu.
Sei stato tu a darmi del sognatore quando ho scritto Sicuramente con bootcamp il confronto sarebbe imbarazzante...

Briccone

Non c'e niente da fare, anche se non sono un fan di niente (ho macchine sia windows che apple), è fantastico come il sistema resti snello e performante dopo anni e anni di utilizzo. Unica mia accortezza è tenere meno roba possibile in esecuzione automatica

CAIO MARIOZ

Stesso Mac, lo utilizzo per CAD, rendering, fotoritocco e impaginazione
Aggiornato a Catalina
500 cicli batteria meno dei tuoi.
Funziona ancora come il primo giorno.

NonLoSo

Ma se parli di bootcamp ancora ci può stare, ma vorresti virtualizzare Win10 ed andare più veloce di un pc che lo ha installato? Con un hw poco superiore al mio, visto che è della stessa annata....vedi tu...

Fiore97

che poi sono tutte le tb e mi sa chi se le compra ste cacchio di TB pure buggate e non servono a una mazza

Briccone

con quella originale ho fatto 1380 cicli circa, con quella che mi hanno vendito come "la migliore in commercio" dopo 300 cicli ho già perso il 15%

Briccone
Briccone

Favolette. Ma veramente pensi che con bootcamp non riesca ad avere prestazioni superiori? Hai un hardware inferiore in ogni componente, se poi ci sono atre variabili spiegamele invece che commentare con frasi da ragazzino

NonLoSo
Briccone

Sicuramente con bootcamp il confronto sarebbe imbarazzante, ma anche da virtualizzato sono certo che sarebbe più performante.

NonLoSo
GilgameshJR

Prova a fare un Hackintosh, un po' una rottura la prima volta però è una bella sfida (l'ho creato giusto per il gusto di riuscire a farlo e poi è rimasto lì :') )

NonLoSo
Briccone

lo penso anche io, a tal punto che con il mio macbook late 2013 potrei aggiornare tutte le versioni OS ma resto ben ancorato al vecchio caro El Capitan

NonLoSo

Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!

Recensione Magic Keyboard iPad Pro: come cambia l'esperienza su iOS

Recensione iPhone SE 2020: parola d'ordine familiarità

Recensione Apple iPad Pro 2020: cambia poco, costa sempre tanto ma ha 128GB