Leggende PokÚmon: Arceus stravolge la serie: scopriamo le novitÓ prima del lancio

14 Gennaio 2022 49

Pokémon è forse il franchise più conservativo dell'intero panorama videoludico se si parla della serie principale, e quindi non si considerano le decine e decine di spin-off proliferati attorno al brand. Nel corso dei 25 anni della sua storia Game Freak ne ha espanso la formula costantemente (spesso con un meccanismo tira-e-molla, e cioè aggiungendo feature e poi rimuovendole), ma non l'ha mai modificata in profondità.

Nel 2016 Pokémon GO e il suo successo dirompente però hanno smosso qualcosa. L'incredibile popolarità del titolo sviluppato da Niantic infatti ha ridefinito nell'immaginario collettivo i confini dell'esperienza Pokémon, e quindi per la prima volta Game Freak ha cominciato a pensare di dover intervenire per adeguare il filone principale del franchise a questo nuovo orizzonte.

Con Pokémon Let's Go Pikachu! e Let's Go Eevee, usciti nel 2018 su Switch, abbiamo avuto due esperimenti riusciti, nel loro piccolo, ma poco ambiziosi. E Pokémon Spada e Scudo sono rimasti ancorati alla formula originale, pur integrando novità come le Terre Selvagge e i Pokémon visibili nell'overworld. Ancora troppo poco, però, per parlare di rivoluzione, o anche solo di cambiamenti davvero incisivi.

UNA NUOVA STRADA

In questo senso, Leggende Pokémon: Arceus fin dall'inizio è stato presentato come quel titolo incaricato di guidare il franchise verso il suo futuro, tracciando la strada da seguire nei prossimi anni. Di fatto, come è chiaro fin dal nome, il gioco non è da ricondurre alla linea principale della saga (quella che parte da Rosso, Blu e Giallo e arriva fino a Spada e Scudo, per intenderci), ma rappresenta un'altra, inedita interpretazione dell'universo Pokémon - i cui riverberi probabilmente andranno a toccare anche i titoli di nona generazione, che secondo i rumor arriveranno alla fine del 2022.

E ora, a pochi giorni dal lancio, previsto per il 28 gennaio, Nintendo ha deciso di pubblicare un lungo video introduttivo (della durata di 13 minuti e mezzo, per la precisione) che mostra numerose sequenze di gioco e chiarisce i perni principali attorno ai quali ruoteranno i nuovi meccanismi del gameplay.

In Leggende Pokémon: Arceus non ci sono palestre da battere e medaglie da conquistare, ma un territorio incontaminato e misterioso - la regione di Hisui, ovvero Sinnoh portata indietro di qualche secolo - da esplorare con curiosità e prudenza. Nelle diverse aree di cui è composta la mappa infatti i protagonisti sono i Pokémon, che potremo incontrare ovunque e tentare di catturare senza nessuna transizione, ma direttamente mirando e lanciando una PokéBall.

Non tutti i mostriciattoli però saranno innocui: ne incontreremo di amichevoli (e più facili da acchiappare) ma anche di aggressivi, che faranno resistenza oppure ci attaccheranno direttamente, facendo per primi la propria mossa (per questo sarà importante variare approccio, passando dalla passeggiata più serena allo stealth più conservativo). E a quel punto dovremo difenderci utilizzando i nostri Pokémon e iniziando una battaglia che conserva il sistema a turni di sempre, ma lo rinnova introducendo la possibilità di scegliere tra due tecniche di attacco differenti: quella Rapida e quella Potente. La tecnica Rapida, come suggerisce il nome, permette di concatenare attacchi agendo velocemente, mentre la seconda invece consente di scagliare un attacco poderoso ma ci lascia poi inermi per il turno successivo. Ambedue, comunque, richiedono l'utilizzo del doppio dei PP della mossa selezionata.

L'ALLENATORE NON ╚ PI┘ AL SICURO

Una novità importante, che cambia molto la percezione del mondo e dell'avventura, è il fatto che in Leggende Pokémon: Arceus anche l'allenatore dovrà guardarsi dagli attacchi dei Pokémon selvatici, che potranno colpirlo e mandarlo KO (facendogli perdere parte del materiale raccolto e utile per craftare oggetti come Ball e Pozioni). In questo senso, bisognerà prestare particolare attenzione ai Pokémon Alpha, facilmente riconoscibili per via degli occhi-laser, iniettati di sangue e accesi come fari.

Un pericoloso Walrein Alpha.

Ancora più peculiari invece saranno gli scontri con i Pokémon Regali, i custodi delle diverse zone di Hisui: dei veri proprio boss con varie fasi, da sconfiggere affrontando sessioni action di rollate, schivate e buona mira per indebolirli e poi finalmente poterli affrontare con i propri Pokémon. Insomma: più che a Zelda Breath of The Wild, cui pure si richiama, Leggende Pokémon: Arceus somiglia a un capitolo di Monster Hunter, anche perché il mondo non è un open-world accessibile integralmente fin da subito, ma è composto di diverse regioni da sbloccare gradualmente.

Kleavor, inedita evoluzione di Scyther (di tipo Roccia/Coleottero) scoperta ad Hisui, Ŕ uno dei PokÚmon Regali che custodiscono e sorvegliano le diverse aree della regione.

A fronte di tante novità, è impossibile però non notare come la curiosità e l'entusiasmo siano mitigate dalla presenza di un comparto tecnico che, come emerge anche da quest'ultimo trailer, risulta deludente. Un po' come le Terre Selvagge di Spada e Scudo sembravano Terre Desolate (Wasteland) di eliotiana memoria, anche a Hisui il mondo si compone di texture da brividi e asset ambientali che con affetto potremmo definire "nostalgici", ecco: ma se non altro le distese della nuova e antica regione questa volta sembrano popolate, e in maniera coerente. La speranza quindi è che i continui pop-in (e pop-out) di Pokémon e NPC visiti a Galar, che distruggevano l'immersione, siano un lontano ricordo.

Su questo fronte, comunque, il franchise nella sue recente seconda vita in 3D ha vissuto vari alti e bassi (Spada e Scudo sono apprezzabili nelle battaglie, decisamente scarsi invece nell'overworld), e non è quindi una sorpresa, ma una triste conferma. Di buono c'è però che a questo giro Game Freak ha deciso di mettere davvero mano ad una formula vecchia 25 anni per tentare una nuova via. Dal successo di Leggende Pokémon: Arceus dipenderà probabilmente tanto della direzione che il franchise intraprenderà nel futuro prossimo - anche per quanto concerne i titoli canonici. Non resta che aspettare ancora qualche giorno e poi avventurarci nelle terre di Hisui per scoprire i misteri celati dal Monte Corona e catturarli tutti (quelli che ci saranno...) una volta di più.


49

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Migliorate Apple music

Anche 2024 secondo me

Antsm90

Mi pare Nintendo abbia giÓ confermato che la prossima sarÓ proprio un'altra console. Comunque se ne riparla almeno nel 2025

Giulk since 71' Reload

Graficamente si, come idea non Ŕ male e comunque Ŕ una novitÓ nei giochi dei pokemon

NaXter24R

Si quello Ŕ vero, ma comunque serve un nuovo modello. Poi visto il tempo che Ŕ trascorso concordo che serva pi¨ un 2 che un "pro", per˛ qualcosa serve. Quel SoC ha una tecnologia del 2013, anno pi¨ anno meno

MaxP

Personalmente della grafica fotte relativamente nulla. Se il gioco Ŕ divertente oppure se non sarÓ pi¨ pokemon, questo Ŕ importante. Il resto sono chiacchiere da bar. Se uno vuole spippolarsi con la grafica non prendeva una console Nintendo, ma si concentrava sui titoli PC.

Antsm90

"e introducono anche la sezione free roam"
Oddio, nel caso di spada/scudo non lo metterei tra i pro. ╚ la fiera dei popup e del vuoto

Antsm90

Aspetta le recensioni e soprattutto un po' di video gameplay (le recensioni per i giochi pokemon tendono sempre a essere un po' starate verso l'alto), se dovesse essere un flop puoi andare di perla (spada e scudo non sono un granchÚ)

Antsm90

Niente, con la pixel art nulla da dire, ma col 3D proprio non ce la fanno...
Comunque dai video e dalle info uscite finora il gameplay mi preoccupa abbastanza, spero di sbagliarmi ma a sensazione non mi ispira troppo

Mich Tankian

Basta difenderli con questa storia, fino a Spada e Scudo li si difendeva con la scusa "eh ma Ŕ difficile animare 800+ PokÚmon", quando poi le animazioni sono riciclate dai tempi di X/Y. La switch non c'entra niente con i problemi di questo gioco, semplicemente Game Freak non ha mai avuto la competenza di sviluppare giochi in 3D. Dovrebbero o assumere gente nuova che abbia le competenze adatte, o dedicarsi solo alla direzione artistica e affidare lo sviluppo a una software house pi¨ competente. Su Switch girano dei capolavori come Breath of the Wild, o lo stesso PokÚmon Snap che graficamente Ŕ spettacolare.

Ah, e comunque Leggende: Arceus non Ŕ un "open world alla BOTW", ma un open map. La cosa cambia decisamente, anche da un punto di vista dell'ottimizzazione e del caricamento delle mappe.

sMattoZ1

giustamente Ŕ il loro business model, i fan ormai li hanno e sarÓ difficile perderli, anzi Ŕ pure probabile che vengano pure tramandati

Migliorate Apple music

ci sarebbe tanta differenza, Ŕ come chiamare una console "PS5" o "PS4 pro pro", non Ŕ soltanto un cambio di nome, ma anche un cambio di paradigma che farebbe fuori i modelli che sono usciti in precedenza.
"pro" ha un significato ben preciso al momento che si lega strettamente alle mid console che sono uscite negli ultimi anni (in cui la gente sperava dal giorno 1 in cui Ŕ uscita switch praticamente, Ŕ divertente andare a rileggersi quegli articoli)

NaXter24R

Io la chiamo pro, ma per me pu˛ essere anche la 2 eh. La cosa importante Ŕ che Nintendo faccia quel passo in pi¨ che secondo me vorrebbe dire tanto, perchŔ i titoli ci sono tutti, e spesso sono limitati proprio dall'hw

NaXter24R

Quando ero gggiovane, sul GBA l'ultimo Ŕ stato Zaffiro, poi mi son fermato la.
Infatti ero combattutto tra spada/scudo e diamante/perla oltre che da questo. Ma a sto punto direi che questo viva da solo e debba scegliere tra quei due

Migliorate Apple music

ma guarda la cosa in cui bisogna sperare Ŕ che sia un titolo che possa porre le basi per il futuro dei videogiochi, lato tecnico sarÓ un mezzo disastro e sicuramente avrÓ dei difetti, ma potrebbe avere del potenziale.

Il chip con Ampare l'ho trovato anche io tempo addietro, ma come avevo pensato non aveva nessuna correzione con una ipotetica switch pro, potrebbe essere utilizzato sicuramente su una qualche switch 2

Giulk since 71' Reload

Eh ma Arceus cambia molto le carte in tavola, nel senso che ha un gameplay diverso dai classici quindi Ŕ un p˛ un salto nel buio per tutti, veterani compresi :)

Spada e Scudo sono molto validi come capitoli e introducono anche la sezione free roam delle terre selvagge, perla splendente etc etc invece Ŕ il remake dei vecchi con grafica aggiornata e qualche modifica minimale al gameplay, a me piacciono entrambi

Se dovessi darti un consiglio cosi al volo prenderei spada e scudo

NaXter24R

Si parlava di un chip con Ampere come architettura, qualcosa ancora si trova. Ma penso che anche se avessero voluto, vista la situazione attuale convenga un po a tutti rimandare. Anche perchŔ vendono comunque. E gliene ho dati 350 io per esempio...
Comunque, so che Ŕ diverso, infatti mi ispirava parecchio proprio per quello, per˛ sto leggendo parecchi commenti negativi in giro, in parte a giusta ragione

Mich Tankian

Esatto, ed il problema Ŕ che delle volte (se non praticamente SEMPRE) si accontentano anche della botte mezza piena perchÚ tanto poi la vendono ugualmente (ciao settima gen, parlo soprattutto di te)
Ormai paradossalmente se ne fregano della serie principale perchÚ sono le secondarie a far fruttare di pi¨ economicamente. A The PokÚmon Company purtroppo interessa pubblicare quei X nuovi mostriciattoli e Y serie per farci sopra delle nuove carte e dei nuovi peluche/gadget (quello che praticamente fa incassare di pi¨ al brand)

Migliorate Apple music

Chi gioca a cosa? Questo Ŕ completamente differente rispetto ai vecchi giochi PokÚmon.
Spada e scudo non Ŕ paragonabile a questo titoli (molto pi¨ simile a rubino e zaffiro).

In giro ci sono rumor su una versione customizzata di un precedente chip che forse si verrÓ a chiamare Tegra Orin T239, ma come tutte le cose che girano attorno a switch pro (che non esiste) Ŕ avvolta da fuffa e leak che non si sono rilevati veri.
Switch 2 se Nintendo vorrÓ uscirÓ tra almeno 2/3 anni come minimo.

NaXter24R

Per˛ penso che chi ci gioca abbia giÓ un'idea no? Poi si, sicuramente aspetter˛ e valuter˛ ma speravo in qualche suggerimento dai veterani. Per dire, io son fermo a zaffiro e rubino

NaXter24R
sMattoZ1

fa circa un gioco l'anno e non investe le risorse adeguate (tempo-denaro-lavoro), ma poi i giochi costano comunque tanto

Giulk since 71' Reload

SI ok io ho anche gli originali di allora ma non li gioco da una vita, sono giochi del 2006 li ho giocati 15 anni fÓ, non Ŕ che me li ricordo a memoria e mi fÓ piacere rigiocarli, proprio per alcune meccaniche che ad oggi mancano, come quella dei sotteranei che era una cosa veramente carina :)

Poi dipende a che tipo di gioco approcci, a me dell'online frega il giusto non gioco nel competitivo, gioco per il piacere di giocare e di collezionare i pokemon, anche se qui Nintendo ha toppato a non aver ancora aggiornato la banca pokemon ai nuovi titoli

Per il discorso grafica, a me va bene cosi come Ŕ, preferisco la grafica minimal e poi quella delle battaglie e uguale agli altri giochi recenti, semmai come detto il problema Ŕ che hanno usato un effetto nebbia esagerato, sopratutto nelle grotte o nella foresta dove la grafica vÓ "fuori fuoco" come si allontana dal pg , veramente fastidioso come effetto

zanzi92

Proprio perchÚ sono gli stessi di allora io non gli darei 59Ç (nel mio caso mi Ŕ stato regalato ma non l'avrei mai acquistato...). Oltre all'aspetto tecnico che Ŕ imbarazzante, per uno che ha giocato gli originali non c'Ŕ nulla che ti fa emozionare, nemmeno un PokÚmon nuovo, una meccanica nuova, nulla.
Anzi ti ritrovi a ripetere la stessa storia e affrontare migliaia di allenatori inutili (negli ultimi titoli se non altro hanno rimosso un po' di allenatori). E inoltre non c'Ŕ l'online, che rimane su Spada/Scudo...

Giulk since 71' Reload

A sto punto aspetta le recensioni no? :)

Secondo me conviene spada e scudo visto che gli altri due sono un remake del passato, comunque belli anche loro

Giulk since 71' Reload

Io li sto giocando e a parte la grafica per vie dell'effetto nebbia esagerato non li trovo male, alle fine sono gli stessi giochi di allora che per me rimangono una spanna sopra gli ultimi

xpy
Migliorate Apple music

Il seguito di switch come minimo te lo ritrovi tra 2/3 anni.

Migliorate Apple music

Che non sanno sviluppare un gioco in 3D. E lo hanno dimostrato a pi¨ riprese.

Migliorate Apple music

Per il ps: il modello pro non Ŕ mai esistito, sono tutte rasponi mentali di gente che non ha capito la switch Ŕ che chiede la stessa cosa da 4 anni a questa parte ormai.

Per la prima domanda come ogni titolo: prima lo fai uscire, leggi le recensioni e poi vedi cosa ne pensi. Nessuno Ŕ nella tua testa e sa cosa ti piace giocare Ŕ nessuno ha ancora recensito il titolo per ora.

xpy

Cosa intendi?

zanzi92

Perla/diamante sicuramente no. Sono osceni nel 2022, prendi questo oppure Spada/Scudo (che sono della main line, quindi pi¨ completi e curati)

NaXter24R

Secondo voi, vale la pena prenderlo oppure conviene buttarsi su perla/diamante o scudo/spada? Un Pokemon volevo prenderlo sinceramente.
p.s. ribadisco come io 500Ç per un modello pro capace di far girare degnamente dei giochi li spendere subito, anche perchŔ la OLED ne costa 350 quindi..

sMattoZ1

non Ŕ l'etÓ della switch in sÚ, ma game freak che vuole botte piena e moglie ubriaca.

xpy

Si sente l etÓ della switch, una prossima versione su switch 2 potrebbe essere tanta roba

xpy

La Regione Ŕ la stessa ma secoli prima

Fandandi

Ai miei occhi e' orrendo, probabilmente prende almeno un 9,5 dai recensori.

Lukinho

Che comincino con questo primo passo...poi magari tra 5 anni, con Switch 2, potranno espandere il gameplay, migliorare la grafica, e adottare tanti altri accorgimenti...ma il brand va assolutamente aggiornato. Non Ŕ possibile che da Black & White, la serie Ŕ calata decisamente a picco, diventando un gioco totalmente lineare per bambini di 4-5 anni...

Mattia Cavallo

E' un primo, timido passo verso quel gioco di pokŔmon che i fan chiedono da tempo. Forse troppo timido, ma tant'Ŕ

Goose

Bella l'idea dell'open world stile Zelda, orrendo il gameplay che sembra davvero prendere troppo da BTOW, ad esempio battaglie boss che qui vengono chiamati "PokÚmon regale". C'Ŕ veramente cosý poco del classico gioco dei PokÚmon che conosciamo, avrei preferito un open world cosý ma sulla falsa riga di PokÚmon Spada e Scudo in quanto a gameplay.

Migliorate Apple music

Guardati il nuovo kirby o anche un qualsiasi Xenoblade, non Ŕ la switch sono loro a non avere le capacitÓ per sviluppare su un HW pi¨ potente di un 3ds.

Goose

Deve girare su una Switch, forse Ŕ anche troppo dato l'hardware (Ŕ comunque un open world alla Zelda BTOW).

Goose

In teoria dovrebbe essere incentrato su PokÚmon Diamante e Perla, nonostante la regione sia un'altra. Ad esempio ci sta anche il Team Galassia.

Mich Tankian

Lungi da me difendere The PokÚmon Company, e soprattutto Game Freak, su quanto visto sino ad adesso in questo Leggende: Arceus (tecnicamente parlando intendo, poi il gioco potrÓ anche fare c4g4r3 ma ancora non Ŕ uscito e nessuno di noi l'ha giocato, quindi potrebbe anche essere un orrendo gioco da un punto di vista visivo ma con un'ottima trama e un gameplay decente), ma visto che sono i loro antenati, proprio protagonisti e personaggi mi sembrano l'ultimo dei problemi di questo gioco

Kamehame
Migliorate Apple music

poi per˛ fioccano i 9 e i 10

Gabriele

8,5

Slade

Ma questa cosa Ŕ tremenda, aberrante. Va bene lo stile grafico semplicistico, ce ne sono di fatti bene, ma questo proprio non si pu˛ guardare

Migliorate Apple music

Date Pokemon a qualcuno che sappia sviluppare un titolo degno del 2022 vi prego, graficamente Ŕ veramente molto brutto.
Basta vedere il nuovo kirby oppure xenoblade per farsi un'idea di cosa si pu˛ fare sulla switch

Valoroso Guerriero

L'unica cosa che mi stravolge Ŕ che tutto questo per altri brand sarebbe proprio il minimo sindacale. CioŔ quello che ti porta il voto da 4 a 6.

Microsoft compra Activision Blizzard per 68,7 miliardi di dollari

Microsoft acquisisce Activision Blizzard: le risposte alle principali domande

20 anni di Xbox: ripercorriamo i momenti che ne hanno definito la storia

Recensione Metroid Dread: la serie si chiude con un capolavoro