Metroid Dread registra il lancio migliore della serie e sorprende tecnicamente

11 Ottobre 2021 27

Metroid Dread è ufficialmente disponibile e sembra che i giocatori di tutto il mondo abbiano accolto positivamente il nuovo capitolo della serie, il primo 2D ad essere nativo per l'alta definizione. Secondo quanto riportato da GamesIndustry.biz, Metroid Dread è il titolo del franchise ad aver totalizzato le vendite più elevate nel Regno Unito, andando ad eclissare il successo di Metroid Prime 3: Corruption, il tutto considerando solo le vendite fisiche e non quelle digitali.

I dati suggeriscono che Dread abbia venduto più di tre volte e mezzo le copie di Metroid: Samus Returns, il remake del secondo capitolo uscito su 3DS nel 2017, sempre realizzato dal team di MercurySteam. Per quanto non ci siano ancora risultati ufficiali per il mercato italiano, al momento le classifiche di Amazon Italia sembrano confermare l'ottimo successo di Dread, che si posiziona al settimo posto nella categoria Videogiochi (quarto posto se escludessimo le carte per gli abbonamenti) e al secondo in quella dedicata esplicitamente ai titoli Switch; davvero niente male, considerando che si tratta da sempre di una serie minore per Nintendo.


L'ANALISI TECNICA DI DIGITAL FOUNDRY

Notizie positive anche per quanto riguarda la componente tecnica del titolo, che è stato recentemente citato nella ormai classica analisi svolta da Digital Foundry. In particolare colpisce la stabilità con cui Metroid Dread mantiene i 60 fps in quasi ogni situazione (cali minori durante le transizioni tra una zona del pianeta e l'altra), pur offrendo una risoluzione relativamente elevata per l'hardware di Switch. Si parla infatti di 1600 x 900 pixel in modalità dock e 1280 x 720 pixel in portatile (quindi risoluzione nativa), il tutto senza perdita di qualità.

Il team di MercurySteam ha quindi fatto un notevole passo in avanti rispetto al precedente Samus Returns, riuscendo a confezionare un'opera che eccelle sotto il profilo tecnico e quello artistico. Ovviamente si è ricorsi a qualche trucchetto per semplificare il compito a Switch, come ad esempio l'utilizzo di animazioni a 30 fps per alcuni effetti ambientali, ma nel complesso Metroid Dread è uno dei titoli più appaganti per la console ibrida Nintendo.

Vi lasciamo al filmato di Digital Foundry e cogliamo l'occasione per ricordarvi che la nostra recensione arriverà nei prossimi giorni, ma che già da stasera il gioco sarà il protagonista della nostra diretta a tema gaming del lunedì sul nostro canale Twitch: non mancate!


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sgnapy

e blackthorn?

Giulk since 71' Reload

Beh sono due console diverse, con obbiettivi diversi a mio parere

justmt

Stupendo, ci sto giocando dal day one e lo sto amando

Coolguy

Gia' finito.
Giocone!!

Lenard Palmer

La migliore console attualmente in commercio, senza se e senza ma. Mettiamoci pure lo schermo OLED e gioiellini come questo, e l'acquisto è obbligato, maremma toscana!

dario

Vero, ma infatti ne ho fatto una questione anagrafica, non di cultura perché ho tirato fuori chissà che titolo particolare! :)

Frankbel

Sono progetti totalmente diversi. Al più potresti pensare alla switch come una WiiU portatile, ma senza lo stupido gamepad. A me il motion controller ha stufato, preferisco la classica manetta, che al momento trova il suo massimo splendore nella versione Xbox.

DjMarvel

Diciamo che la Wii permetteva di giocare in modo diverso. La switch permette di giocare come tutte le altre consolle.

Frankbel

Pensa te, io ho preso una Wii da 10 an (Wii prima serie) pensando di trovare una Switch arretrata. Invece, è una switch scadente. Come la stacchi dalla presa si spegne subito, e il display non si trova nemmeno a smontarla.

Frankbel

A me non tanto. E comunque Flashback uscì pure nelle patatine.

DjMarvel

sinceramente è molto divertente la Wii, sto cercando di capire quali giochi divertenti si possono fare in famiglia. ma non giochi da tavolo.

dario

cercalo su youtube, è un gioco del '92 per amiga, davvero strepitoso per l'epoca. se poi rimedi un emulatore e la rom provalo pure, non te ne pentirai! (benché la difficoltà fosse a tratti un po' frustrante).

Giacomo

1-2 Switch

Ah! Sapere di quello che state parlando, ne godrei anche io!
:D

dario

Anche! Ma abuse non l'ho mai giocato, solo visto in video. :)

dario

Anche! :)

Kamehame

E meno male, Switch ha tanti difetti, ma se c'è una cosa che Nintendo ha fatto bene è stata quella di lasciarsi alle spalle i controlli del Wii.
Stessa cosa con DS, ricordo che molti giochi ruotavano intorno al touch screen che era la novità del momento (Zelda, Kirby, DK), per fortuna già con 3DS avevano smesso e capito che quei controlli erano una cgata.

ErCipolla

La Switch infatti è una console tradizionale con alcune funzionalità di motion sensing... la Wii era una console costruita interamente intorno al motion sensing.

DjMarvel

in pratica hanno tolto la cosa più divertente.

Giulk since 71' Reload

La Wii aveva pure la barra da mettere sulla tv, la switch è una via di mezzo che punta più alla eventuale portabilità

Ansem The Seeker Of Lossless

L'obiettivo della switch non è mai stato sostituire la wii. E' sempre stata un ibrido tra console fissa e portatile

Giulk since 71' Reload

A me Turrican xD

Actarus71

E Abuse?

DjMarvel

ma non ha il sensore di puntamento come la Wii, quindi non è preciso. Il bowling ad esempio si gioca con i pulsanti.

dario

Da quel che mi risulta, pur non avendola mai provata, ce ne sono.
Non moltissimi, ma ce ne sono.

dario

Una gioia per gli occhi.
Lo stile mi ha richiamato alla memoria il bellissimo Flashback, il sequel di Another World... solo i più vecchietti sanno di cosa parlo. :)

DjMarvel

presa la switch da 3 gg (oled) pensando di trovare una Wii evoluta. invece è una Wii scadente. Non è una consolle che sfrutta i Joycon come faceva la Wii.
Ad esempio, Wii sport era ed è molto più divertente. In pratica non ci sono dei veri giochi idealmente sviluppati solo per la Wii, potrebbero andare tranquillamente su pc o ps o xbox.

Recensione Metroid Dread: la serie si chiude con un capolavoro

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato