Recensione Motorola Edge 30: è lui che vi consiglio (al giusto prezzo) | Video

17 Maggio 2022 320

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Motorola mostra i muscoli e riesce a piazzare sul mercato il capace di rispondere alle esigenze di gran parte delle persone e senza richiedere troppo al nostro portafoglio. Possiamo definire l'Edge 30 come un medio gamma con tante ambizioni, ben assortito sotto il profilo hardware e software, tanto da rendere la ricerca di difetti più ardua del solito.

Dopo averlo provato per poco più di una settimana vi racconto così la mia esperienza, fatta di piacevoli sorprese e pochi dubbi. Per i più frettolosi che non avranno il tempo di scorrere i vari capitoli offro un anticipazione: è uno di quegli smartphone da tenere davvero d'occhio.

74.23 x 159.38 x 6.79 mm
6.5 pollici - 2400x1080 px
75.9 x 163 x 8.79 mm
6.7 pollici - 2400x1080 px

MATERIALI E DISPLAY

Sarà che ormai lo standard si è alzato moltissimo ma avere tra le mani uno smartphone da 155g fa la differenza, è un piacere che avevo quasi dimenticato. Il compromesso c'è e ve lo dico subito: la batteria è meno capiente della media, ma è un vero problema? No, vi spiego dopo perché.

A concorrere nella realizzazione di questo peso piuma sono ovviamente diversi fattori, tra cui i materiali; vedi il vetro anteriore (Gorilla Glass 3), il frame in plastica e il retro in PMMA (Polimetilmetacrilato). Insomma elementi che non possiamo certo definire "all'ultimo grido" ma che conferiscono comunque un aspetto piacevole e finiture che richiamano modelli più costose. In parole povere: senza la cover qualche impronta resta sul retro, ma il feedback in mano è più che buono, non si ha l'idea di impugnare qualcosa di cheap.

Bello il pannello utilizzato, un Amoled a 10bit da 6,5 pollici in formato 20:9 (Max Vision) che fa vanta un refresh rate massimo di 144Hz che si fa certo notare non appena lo si attiva al posto dei canonici 60Hz. Di certo sarebbe utile qualche via di mezzo, che siano 90 o 120Hz e Motorola lo sa bene, tanto che il giorno del lancio ha parlato di un aggiornamento software già in lavorazione che attiverà un'opzione ulteriore che sta a metà (probabile 90Hz). Display luminoso anche sotto luce del sole, si sporca un po' dopo qualche ora di utilizzo ma mantiene bassi i riflessi.

PRESTAZIONI

Se c'è una cosa certa è che Motorola ha ormai da anni a disposizione una personalizzazione leggera, funzionale e soprattutto fluida, anzi, una delle più fluide in assoluto. Difficile davvero che qualcosa si inceppi su modelli di fascia medio alta come questo, figuriamoci sulla classe superiore. A muovere tutto è Snapdragon 778 Plus, una delle ultime soluzioni di casa Qualcomm che alza la frequenza di 100 MHz rispetto ai 2,4 GHz di SD778.

GPU Adreno 642L che mi ha permesso di giocare a qualsiasi titolo abbia provato senza porre limitazioni. Su Cod: Mobile, ad esempio, ho potuto impostare il massimo livello grafico e gustarmi le battaglie con la massima fluidità. Il tutto condito da un comparto audio completo che prevede doppio speaker stereo e dolby atmos. Il secondo altoparlante, quello in alto, non è particolarmente potente ma si riesce a far sentire; nel complesso direi che l'esperienza di ascolto è buona ma non oltre, i suoni risultano infatti poco limpidi.

SCHEDA TECNICA
  • display: OLED 6,5" FHD+, refresh rate 144Hz, HDR10+, DCI-P3
  • piattaforma mobile: Qualcomm Snapdragon 778 Plus 5G
  • memoria:
    • 8GB di RAM
    • 128GB interna (UFS 3.0), 1595 MB/s in lettura e 900 MB/s in scrittura
  • funzione Ready For
  • audio: 2x speaker stereo, Dolby Atmos, 2x microfoni
  • dual SIM:
  • connettività: 5G, WiFi 6E, Bluetooth 5.2, NFC, USB-C, GPS, Glonass, Galileo
  • resistenza: IP52
  • fotocamere:
    • anteriore: 32MP, f/2,4, pixel da 0,7um, Quad Pixel per pixel da 1,4um
    • posteriori:
      • 50MP principale, f/1,8, pixel da 1um, Quad Pixel per pixel da 2um, OIS, Omni PDAF, 1/1,5"
      • 50MP ultra grandangolare, FOV 114°, f/2,2, pixel da 0,64um, PDAF, Macro Vision
      • 2MP profondità, f/2,4, pixel da 1,75um
      • video fino a UHD @30fps
  • batteria: 4.020mAh con ricarica TurboPower 33W
  • OS: Android 12
  • dimensioni e peso: 159,38x74,236x6,79mm per 155g
  • colori: Meteor Grey, Aurora Green

Ottima la ricezione in tutti i contesti in cui l'ho provato, si tratta naturalmente di un dual-SIM che supporta le reti di quinta generazione. E a proposito di connettività c'è da segnalare anche la presenza del WiFi 6E, l'ultimo standard che copre le frequenze classiche 2,4-5GHz e anche i 6GHz. Buona anche la vibrazione.

AUTONOMIA E RICARICA

Nonostante la batteria non sia delle più capienti l'esperienza di tutti i giorni è positiva. Il giusto bilanciamento tra System-on-Chip e risorse permette di gestire tranquillamente una giornata senza troppo affanno, come spesso Motorola ci ha abituato grazie a sistemi generalmente poco energivori. Riesco così a far tutto e ricaricare rapidamente, seppur quest'ultima parola dovrebbe essere un attimo rivista.

In confezione trova posto un caricabatterie da 33W che alza di certo l'asticella rispetto al passato ma paga pegno nei confronti della concorrenza più agguerrita in circolazione che, anche in questa fascia, riesce a offrire ormai ricariche a 65-66W. La differenza sta in qualche decina di minuti per un ciclo completo, seppur bisogna anche riconoscere che la batteria meno capiente sia anche più rapida da riportare al massimo.

FOTO E VIDEO

L'esperienza di scatto l'ho trovata per lo più soddisfacente. La fotocamera principale da 50MP con apertura f/1.8 è infatti precisa e ben bilanciata, capace di tirar fuori ottimi scatti di giorno e buoni risultati anche al calare della notte. Rapida nell'esecuzione e stabilizzata otticamente, nei video trova qualche limite rispetto agli smartphone di classe superiore; qualche frame "si perde" e nelle scene in movimento sembra mancare della necessaria fluidità.

Le differenze con la fotocamera grandangolare da 50MP (f/2.2) sono poi piuttosto evidenti, con una differente temperatura e tinta rispetto alla principale. Quest'ultima, infatti, vanta tonalità più calde e tinta magenta, mentre la sua companion (l'ultrawide) si sposta su tinte verdi, con perdita di dettaglio generale come spesso avviene con questi sensori d'immagine (fisicamente più piccolini). Di notte Edge 30 non sfigura affatto, ci mette qualche istante in più per scattare e così acquisisce più luce e costruisce scatti più che buoni, con poco rumore di fondo.

Frontale da 32MP che si comporta molto bene anche in condizioni difficili, come provano questi due scatti controluce. Tonalità della pelle che viene mantenuta più che buona e un piacevole effetto bokeh dietro al soggetto.


Spendo infine qualche parola sul software, con l'applicazione nativa che è ormai divenuta più completa che mai e può contare anche su una grande facilità di utilizzo. Su Edge 30, a mio avviso, pecca un po' di fluidità quando registriamo video alla massima risoluzione (4k a 30fps); ho come la sensazione che debba ricevere un qualche affinamento software che possa sfruttare al massimo la capacità di calcolo a disposizione.

CONCLUSIONI

Si tratta senza dubbio di uno dei migliori smartphone dell'anno, naturalmente se lo si contestualizza nella fascia di prezzo dove ricade grazie alla promo aggressiva che lo vede sulla soglia dei 400 euro. Non sono certo spiccioli, sia chiaro, ma l'Edge 30 è uno di quei modelli convincenti che ti porta alla solita domanda retorica: "perché dovrei spendere di più?".

I compromessi ci sono ma si contano sulle dita di una mano e nessuno davvero risulta debilitante, anche perché non si è ragionevoli se si pretendono materiali di primissima scelta e altri elementi "ricercati" su un midrange. I limiti fotografici bisogna metterli subito in conto, seppur la principale riesca a svolgere molto bene il suo lavoro resta la soluzione preferita per portarsi a casa scatti all'altezza del compito. Non è certo un cameraphone e non gliene faccio una colpa, nessun medio gamma si può chiamare tale e proprio su questo fronte che si vedono (giustamente) le reali differenze con i top di gamma che costano ormai 2 volte tanto.

Il Motorola Edge 30 arriva in Italia con un listino alto di 549 euro, ammorbidito da subito con una promo lancio che lo ha portato sulla soglia dei 400 euro (in realtà l'ho visto già vicino ai 380 euro in qualche momento, state allerta). Questo secondo posizionamento lo ritengo il più adeguato, e a questo prezzo potrebbe fare gola a tanti potendo contare sulla piattaforma, stile e software. Che sia un best buy? Probabile.

7.1 Hardware
6.6 Qualità Prezzo

Motorola Edge 30

Compara Avviso di prezzo
PRO E CONTRO
PRESTAZIONI GENERALI PESO E SPESSORE CONTENUTI FOTOCAMERA PRINCIPALE DISPLAY A 144HZDESIGN SOBRIO MA FRESCO
LISTINO ALTO (MA PROMO CONVENIENTE)MATERIALI PLASTICIVIDEO 4K POCO FLUIDI

VOTO 8,5

VIDEO

Motorola Edge 30 è disponibile su a 399 euro.
(aggiornamento del 24 giugno 2022, ore 13:07)

320

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LaGuNa

Motorola Edge 30 per sostituire OnePlus 6T, come la vedete?

Roberto
FioM7

guarda, sinceramente io scatto poche foto e quasi sempre dedite a finire su un social. per cui capirai bene che una volta compresse, la qualità tende un po ad uniformarsi (al ribasso).. di certo non posso considerarmi un "esperto" in settore. DAL MIO PUNTO DI VISTA (in maiuscolo per essere certi che gli altri lo recepiscano) si comporta molto meglio.. nei diurni per il mio uso la differenza non è percepibile, io l'ho utilizzato maggiormente negli scatti notturni e la differenza secondo me si nota.. almeno per quanto riguarda gli scatti dei volti, anche con la luce direzionata sul profilo di un volto ( normalmente l'altra meta apparirebbe piu scura), è davvero in grado di ricostruire la illuminazione. ho fatto degli scatti di prova con una amica e devo ammettere che le foto avevano una luce talmente migliorata (penso dalla ia) che nemmeno guardando il soggetto dal vivo avevo delle luci cosi belle

Roberto

Grazie mille del feedback. Ho ancora un s9+ che a livello prestazioni mi soddisfa ancora, ovviamente la batteria sarebbe da cambiare ma il tempo per recarmi al centro assistenza è sempre poco e ormai mi chiedo se ne valga la pena visti i 4 anni compiuti il 18 maggio. Lato fotocamera come ti sembra rispetto al note?

FioM7

io me lo sono comprato per provare visti i 70 euro di offerta.... arrivo da un Samsung abbastanza datato (Note 9).. ovviamente mi aspettavo un miglioramento, ma non così definito, sopratutto per un prodotto che costa la metà del mio vecchio smartphone. sinceramente avevo molte piu' noie con lo sblocco e la batteria del note piuttosto che con questo.. ovviamente va considerata l'usura della batteria.. ma con lo stesso uso sono passato da usare Maps sempre con Note in carica (faccio molti km per lavoro) e ricaricarlo alle 5 del pomeriggio, ad usare Maps sul Pixel senza metterlo in carica ed arrivare a mezzanotte largamente con il 20% di batteria

FioM7

se si deforma in 3 anni sotto il sole è una sola però !!! non vedevo i tasti sciolti dalle fiat nel primo decennio del 2000

mashiro84

Per quanto mi riguarda le misure di riferimento sono:
- lato lungo minore di 155 mm (sarebbe meglio anche meno di 150 ma pare un sogno)
- peso minore di 160 grammi

Baz

il metallo fa da schermatura, quindi nfc non lo puoi mettere dietro dove normalmente sta, ma o lo metti davanti (costringendoti a capovolgere il telefono quando lo devi usare), oppure i produttori sono obbligati a mettere una banda di plastica sul retro per le varie antenne e nfc

Michael Rhaab

Non capisco la storia dell' NFC, sono esistiti un sacco di telefoni in metallo con nfc, perchè ora è diventato un problema ??

Michael Rhaab

Che il tuo fra un anno sarà già giunto alla fine del suo ciclo di aggiornamenti ??

LARGOAIGIOVANI

pare dovrebbe uscire un edge 30 lite piu piccolo. sui 6,2 pollici

Roberto

L'annuncio del 7 avrà sicuramente impattato

oxidized

Ti credo! il software di samsung ha sempre fatto vomitare, avoglia che la gente si riempie la bocca col fatto che siano sempre aggiornati, il software è scadente e pure brutto graficamente a parer mio,oltre al fatto che samsung continua a rifilarci quel cassonetto dell'exynos, e farlo pagare quanto lo snap.

oxidized

Quei samsung lì fanno ca**re a spruzzo.

Frazzngarth

anche il mio era verde uranio, se è per questo...

Baz

ma sei tu che hai tirato fuori una cosa che non c'entra nulla... fai il puntiglioso dicendo "la plastica non ha lo stesso feeling del metallo", includendo poi il vetro tra il "metallo", e quando si parla di smartphone il vetro non lo si considera mai "metallo", e sopratutto non vai a considerare che anche tra i metalli, tutti hanno un feeling diverso, quindi l'ovvieta' che hai detto sulla plastica, perde di senso

fire_RS

Per me un telefono che pecca nella parte più importante, ovvero il display, è da scartare a prescindere. Il verdume si vedeva pure di giorno nel mio

fire_RS

Chiamasi click bait...basta passare ad altri canali e il problema è risolto.

Viktorius

Aggiornamento Android 12 arrivato poche ore fa. Evidentemente ha dato priorità alle precedenti patch di sicurezza

Ciccillo73

Nono, le basi pero' ed ammettere di aver peccato di ignoranza invece di dire parolaccie, potrebbero far di te una persona migliore...

Frazzngarth

Io lo ho appena regalato dopo quasi due anni... ha pregi e difetti, ma un telefono "disastroso" è completamente diverso;

Anche perché ricezione e autonomia erano al top assoluto del mercato, in qualsiasi fascia di prezzo.

RubenDias79

E' tutto serio.

Dario Perotti

GSAM è una cosa seria.

RubenDias79

No, seriamente pure da me il GSAM.

RubenDias79

Se lo spegni mezza giornata come faccio io :)

RubenDias79

Ah gli aerosmith :))))

RubenDias79

Io da 6 giorni.

ErCipolla

Io ho avuto il Nexus 5X e mi piaceva molto la back cover in plastica, era quella plastica con effetto "satinato" e non scivolosa come la classica plastica lucida.

fire_RS

Dipende dal telefono, alcuni sono davvero molto scivolosi

delpinsky

Se penso che a novembre 2019 presi lo Huawei P30 Pro, top di gamma di allora, a 549€ (con ancora i Servizi Google), mi viene da piangere a pensare che sarà impossibile trovare ora e in futuro un top di gamma allo stesso prezzo, dopo 8 mesi dal lancio.

Baz

se vuoi fare il puntiglioso del ca**o, lo sai che il metallo e' un elemento chimico, e quindi dire "non restituisce il feeling del metallo" non ha senso, perche' appunto ogni tipo di metallo ha un feeling diverso.
se poi per te oro, rame, vetro, gallio e 1000 altre cose, hanno lo stesso feeling, va bene, vedila come vuoi tu.
ma visto che parliamo di smartphone, non ho mai visto nessuno riferirsi al vetro parlando di metallo.
se pero' vuoi fare il piccolo chimico e venire qua a fare il fenomeno, fai pure

Dario Perotti

Ridi ridi che non ricarico il telefono da 3 giorni!

Dario Perotti

E' slash dei The Aerosmith :)

Ciccillo73

Mmm, lo sai che il vetro è un metallo Vero??

Baz

neanche il vetro restituisce il feeling del metallo.
ogni materiale ha i suoi pregi e i suoi difetti, scrivere tra i contro di un telefono il fatto che e' fatto di plastica, senza neanche dire di che qualita' e' la plastica mi sembra assurdo

Ciccillo73

Non restituiscono il feeling del metallo.

Gold

Una volta lo seguivo, lo reputavo bravino.
Adesso ho smesso dato che fondamentalmente parla solo di Xiaomi e tutti i titoli dei suoi video sono clickbait di bassa lega.

Jaws 19

OnePlus, Xiaomi... questi due brand lo attirano in modo particolare, ho notato. Devo approfondire, ma da un primo sguardo mi pare uno che si rivolge ad una fetta di appassionati/consumatori piuttosto giovani.

Jaws 19
ErCipolla

Vero, però col retro in vetro trovo che casca molto più facilmente, essendo molto scivoloso.

RubenDias79

Infatti e' cosi :)

RubenDias79

L'hanno rubato!!! :P

RubenDias79

Ah ecco.

RubenDias79

Esatto... !!!! :)

RubenDias79

Infatti, per il freezer :)

RubenDias79

E' stash dei the kolors :)

RubenDias79

La devi mettere.

Thorgal83

Si, in effetti hai ragione. Almeno per la praticità d'uso senza dubbio

nonècosì

secondo me, il pixel 6 ha venduto al di sotto delle aspettative mentre il 6 pro si sarà mantenuto in linea. Quindi visto l'uscita del 6a google avrà pensato di fare spazio nei magazzini, in oltre ha annunciato la serie 7 vuol dire che queste sono le ultime scorte per poi fire tutto in out of stock fino ad ottobre

Roberto

Recensione OnePlus Nord CE 2 Lite 5G: provatelo, prima di giudicarlo

In vacanza con tre Oppo Find X5: confronto foto e... il risultato non è scontato

Recensione Black Shark 5 Pro: ottimo gaming phone, ma quanto costa!

Recensione Realme GT Neo 3: ricarica impressionante, bastano 15 minuti