Super Green Pass in vigore da oggi: cosa cambia

06 Dicembre 2021 3666

Il consiglio dei ministri ha approvato all'unanimità il 24 novembre scorso il decreto che stabilisce l'entrata in vigore del così detto Super Green Pass, un rafforzamento delle norme già in vigore da alcuni mesi che ha preso forma negli ultimi giorni. Le nuove regole entrano in vigore da oggi, 6 dicembre, e - salvo proroghe - resteranno valide sino al 15 gennaio 2022 (nella bozza iniziale era indicato il 31 gennaio).

Questa versione potenziata del lasciapassare verde varrà già in Zona Bianca, quindi coinvolgerà tutte le regioni e gli italiani da subito, quantomeno fino al 15 gennaio, per poi restare in vigore in zona gialla e arancione. Non cambia nulla in zona rossa, invece, con limitazioni uguali per tutti, vaccinati, guariti e non.

Il così detto Super Green Pass sarà rilasciato solo a chi è stato vaccinato oppure è guarito dal COVID-19 e solo chi sarà in possesso della nuova certificazione potrà entrare all'interno di ristoranti e bar, ma anche frequentare palestre, impianti di risalita e centri sportivi, cinema, teatri e stadi così come le discoteche (ved. dettagli a seguire). Verrà richiesto anche a coloro che intendono soggiornare in albergo, una stretta che ovviamente assume un significato particolare in un periodo, quello del Natale, in cui saranno in molti a volersi spostare per raggiungere un luogo di villeggiatura.

Il consiglio dei ministri non si è però limitato a questa decisione, oramai nell'aria. Il decreto introduce infatti l'obbligo vaccinale per alcune categorie, dal 15 dicembre prossimo, come gli insegnanti e il personale scolastico allargato, forze di polizia, militari e ora anche i dipendenti dei reparti amministrativi del servizio sanitario nazionale.

Il green pass standard vedrà la propria validità abbassarsi da 12 a 9 mesi per tutti e verrà richiesto anche per utilizzare bus, tram, treni e qualsiasi altro mezzo del trasporto pubblico locale. Chi non è vaccinato o guarito, insomma, sarà ora obbligato ad avere l'esito negativo di un tampone con sé per accedervi.

L'obbligo di utilizzare la mascherina anche all'aperto, infine, scatterà in zona gialla per tutti.

DA RICORDARE: ELENCO ATTIVITÀ E VALIDITÀ CERTIFICAZIONI ESISTENTI

Le informazioni essenziali da tenere presente a partire da oggi riguardano l'elenco dettagliato di tutte le attività che richiedono il Green Pass e quello rafforzato e la validità delle certificazioni già emesse.

Per quanto riguarda il primo punto si invita a consultare il documento ufficiale riportato di seguito contenente tutte le attività e il tipo di certificazione richiesta a seconda del colore della zona:

Altra cosa da ricordare: i cittadini non dovranno richiedere un'altra certificazione. Valgono quelle già emesse che, in base alla condizione che ha consentito di riceverle (vaccinazione, guarigione o tampone), saranno automaticamente riconosciute come Green Pass base o standard. Sul punto le FAQ ufficiali sottolineano:

Per avere il green pass rafforzato bisogna scaricare una nuova Certificazione verde COVID-19?
No, basterà presentare agli addetti alle verifiche il green pass da vaccinazione o da guarigione già in tuo possesso. Sarà l’App VerificaC19 a riconoscerne la validità.

L'app VerificaC19 si è aggiornata nei giorni scorsi e ora contiene due distinte opzioni per effettuare il riconoscimento del Green Pass base e di quello rafforzato.

Nota: articolo aggiornato al 6 dicembre con note sulla tabella delle attività consentite e chiarimento sulle certificazioni già emesse

Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Mister Shop King a 719 euro oppure da Amazon a 830 euro.

3666

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cerbero

Ti consiglio di fare del volontariato aiutando i malati di long covid, cosi' ti rendi conto di quanto troppo parli senza sapere esattamente come stanno le cose.Ovviamente l'invito e' esteso a tutti coloro che credono di avere la verita' in tasca prendendo come esempio assoluto la propria limitata e circoscritta esperienza. Non ho altro da aggiungere.

Burton La Valle

E perchè l'hai detto, perchè ti piace la Spagna? O perchè convenientemente pensi che supporti la tua narrativa e vuoi proiettarla al resto del mondo?

flagor

Mi dispiace per la tua situazione ma non capisco il tuo livore nei miei confronti visto che io posso affermare l'esatto opposto di ciò che dici, ovvero faccio sport costantemente come facevi tu e ho battuto il COVID senza conseguenze e come me decine di miei coetanei sportivi come me e non solo la quasi totalità nemmeno ha avuto sintomi ,giusto qualcuno perdita olfatto tosse e cose leggere come dolori articolari e niente di più . Gli unici che conosco che hanno avuto problemi seri (tra cui qualche morto) sono gente in forte sovrappeso , anziani (molto anziani ). Solo una ragazza che conosco , viva , di 28 anni, ha avuto serie conseguenze ai polmoni perché curata tardi e comunque non era una sportiva bensì sovrappeso e con stile di vita sedentario.

Burton La Valle

Si ma si sa dai, anche senza dati, no? Mi hanno detto la stessa cosa in due, e a loro l'hanno detto altri due.
Altrimenti facciamo che la pensi come vuoi, così la tua opinione da informato vale quanto la mia da assiduo frequentatore di bar e gruppi facebook :)

flagor

Beh ma non è che c'è bisogno di ribadirlo. Sotto i 40 morti sani sono una cinquantina circa in 2 anni di emergenza, numeri che nonnmi spaventano affatto . È molto più probabile che quella palla di grasso schiatti a prescindere dalle terapie , non è che ti fai il vaccino e diventi automaticamente in salute e continuare a mangiare come un maiale , a quanto vedo, la lista di correzioni da fare nel suo stile di vita è bella lunga.
Sono sempre stato un sostenitore dell'importanza della salute a prescindere dal virus e poi sapete benissimo in che percentuale si aggrava la situazione COVID in presenza di altre patologie.

Burton La Valle

Gli effetti collaterali non si valutano per alzata di mano, ma con gli studi in doppio cieco. E in un anno e mezzo in giro per il mondo studi se ne sono fatti più che abbastanza

flagor
Burton La Valle

Non è un virus influenzale.

Burton La Valle

Meno male che vi svelate da soli, risparmiate agli altri la fatica di leggere le vostre boiate

Signor no

Da no vax a no vax se sei in forma.
Vi adoro

Signor no
Burton La Valle

Non è possibile chiudere il paese fino a data da destinarsi. Il vaccino è estremamente efficace per prevenire la trasmissione e soprattutto i sintomi, quello abbiamo e quello dovrebbero usare tutti, pisciata in mare come dici tu o meno. Non per nulla anche con il green pass l'obbligo della mascherina e del distanziamento rimane.

Kamgusta

Che ti devo dire, non è un percorso per tutti... vi aspetta un mondo di pipparoli che sperano di arricchirsi mostrando il deretano su onlyfans.

Kamgusta

In effetti. Lo faceva un 30 enne in salute col ciufolo andava in t.i.
https://uploads.disquscdn.c...

Cerbero

Sei semplicemente vergognoso per ignoranza o malafede. Io sono l'esempio, lo dico da mesi e sicuramente mi hai letto in passato. Sono (ero) atleta in perfetta salute e combatto con un long covid da 12 mesi ormai. E' pieno zeppo di persone a cui e' andata male,perche' il covid e' come una roulette russa che puo' colpire ed invalidare a tempo indeterminato chiunque. Sottolineo chiunque di qualunque eta' in qualunque condizione fisica. Il vero problema del covid non sono (solo) le morti che sono comunque importanti ma i problemi seri che lascia a tempo indeterminato!

flagor

https://media0.giphy.com/me...

flagor

Vedete, questa è gente arrogante che pensa di essere in salute e fanno gli spavaldi ma se guardate bene è letteralmente una palla di lardo , questo nemmeno se si fosse vaccinato sarebbe stato bene , garantito. Non generalizziamo su chi non si vaccina. Non tutti sono dei derelitti come questo qui.

Tony Sterk

Se uso gli altri e ne ho uno mio non vedo dove sia il problema, ma se riesci a dimostrare il contrario ben venga

Tony Sterk

Si non c'è dubbio, rinchiuditi in casa e buona fortuna

Cerbero

Il matto della zanzara…..si..si…ricordo…adesso cruciani voglio vedere se continua a fare lo spavaldo sulla pandemia…

Kamgusta

così sembra ad alcuni utenti di hdblog. vivrò bene lo stesso

Kamgusta

E' molto semplice, in tutti gli hub chi ha il green pass in scadenza HA LA PRECEDENTE.
Quindi vai molto semplicemente al hub e te la fai passando davanti agli altri.
Fine.

Kamgusta

Cucciolo, non ti mettere a piangere, ma come ben sai io ho dati di prima mano e molto più precisi.
L'11 dicembre si sono fatte 43.287 prime dosi.
Ben 13.707 erano di adolescenti, fascia 12-19 anni.
Mentre 1.688 erano di vecchietti, fascia 70-100 anni.
Quelli che "non mollano mai" e hanno mollato sono quindi quasi la metà.

Il ritmo settimanale è di un ritmo di 25k prime dosi al giorno (che non terremo), una crescita minima rispetto alle 17k del periodo precedente.

A questo ritmo prima che facciamo tutti i 7 milioni che mancano (e non lo terremo) saremo a fine estate.

https://github.com/italia/covid19-opendata-vaccini/raw/master/dati/somministrazioni-vaccini-latest.csv

Aristarco

Ma lacune in matematica, logica e statistica

Aristarco

No, vai in un centro vaccinale e ti metti in coda, se hanno posto te lo fanno senza problemi

Aristarco

Che dire...un c0gli0n3...

Aristarco

Eccone un altro che non sa comprendere L'italiano , nessuno ha mai detto che protegga al 100%...imparate la matematica e poi ne riparliamo...c'è già il tuo socio kamgusta che ha fatto pessime figure...

Aristarco

Odd10 sei fissato con sto cambio sesso...

Kamgusta

anche se la studiassi sarebbe inutile datosi non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire - e a me, che me frega?

flagor

Appunto . Tu sei genitore decidi per tuo figlio . Ho detto la stessa cosa , quindi se io ritengo che non debba vaccinarsi o cambiare sesso (per dire)glielo impedisco fino a 18 anni.

flagor

Guarda proprio oggi (e ieri) morti due nonni di un amica ultra novantenni, contagiati da badante vaccinata e con sintomi lievi ma negativa a 3 tamponi di cui 1 ufficiale dall'ospedale, incluso un molecolare a corredo quando i nonni avevano già lievi sintomi. L'unica era lei ad avere contatti con i due anziani nelle ultime settimane, nonni chiusi in casa da mesi. Entrambi bivaccinati . Il vaccino NON protegge dal contagio , fine. Come loro ci sono un infinità di casi simili. I dati dimostrano proprio che anche i vaccinati si contagiano (centinaia di migliaia ad oggi) e vanno in terapia (migliaia) e muoiono (centinaia). In proporzione i vaccinati sono di più ,ok, ma dire che i vaccini proteggono dal conteggio è semplicemente falso

Aristarco

Ehh il richiamo del ristorante è più forte di qualsiasi cosa...aggiungi lo stadio e hai chiuso il cerchio

Aristarco

Salvare vite?

Cerbero

Che dire...non ci sono piu'....gli Antagonisti di una volta...

Aristarco
Aristarco

Si chiamano carabinieri hai presente? Quelli con le macchine con i lampeggianti e la riga rossa sui pantaloni?

Aristarco

Il vaccino protegge dal contagio e i dati lo dimostrano, ovviamente non al 100% ma per voi la matematica è un opinione...

Aristarco

No Ironman

MeTeMpS

Cambia ai novax

Aristarco

Ah se lo dici tu senza dati, io ci credo

Aristarco

Sai quanto dura una causa penale in Italia? Pensi che dopo 10 mesi di vaccinazioni ci possa essere qualcuno di risarcito?

Aristarco

Non è così, i trattamenti sanitari su mio figlio minore li decido io genitori ed è compito mio preservare la sua salute e mantenerlo in vita

Teomondo Scrofalo

Io si se devo guidare, ho la macchinetta per il test in auto.

Aristarco

Vabbe dai kamgusta dice di essere laureato in STEM quindi non è una perdita così grave

Teomondo Scrofalo

Benaltrismo a GOGO, non so se fai ridere o piangere!

Teomondo Scrofalo

Avrei preferito 10 iniezioni che 15 giorni di febbre quasi a 40 giramenti di testa stanchezza cronica pustole e croste in tutto il corpo!

Teomondo Scrofalo

https://uploads.disquscdn.c...

Teomondo Scrofalo

https://uploads.disquscdn.c...

Teomondo Scrofalo

O sei falso come una banconota da un EURO oppure sei analfabeta funzionale.

Gli eventi segnalati relativi ai vaccini
L’Aifa precisa che il 91% delle segnalazioni è riferito ad eventi non gravi, le segnalazioni gravi corrispondono solo all’8,6% del totale. I tassi di segnalazione degli eventi gravi dei singoli vaccini sono numericamente più numerosi proprio per Pfizer (24 ogni 100mila dosi somministrate), segue AstraZeneca (39 ogni 100mila dosi somministrate) e infine Moderna (18 ogni 100mila dosi somministrate).

Il 41% di tutte le segnalazioni gravi è correlabile alla vaccinazione. Fondamentale sottolineare che in ben l’84% dei casi si è registrata la risoluzione completa o comunque un miglioramento.

I sintomi più comuni e più rari
La maggior parte di queste segnalazioni, per tutti e quattro i vaccini, è rappresenta da questi sintomi:

febbre o febbre alta associata a cefalea e/o
dolori muscolari e articolari, nell’ambito di una sindrome simil-influenzale con sintomi di elevata intensità o durata
raramente quadri di linfoadenopatia dolorosa o non
raramente reazioni cutanee diffuse tipo eritema
raramente paralisi facciale.
Le segnalazioni gravi correlabili con ospedalizzazione o pericolo di vita (16% di tutte le gravi correlabili) riportano una risoluzione completa o un miglioramento dell’evento al momento della segnalazione nell’80% dei casi e riguardano prevalentemente:

casi di febbre alta con sintomi respiratori
casi di reazione allergica grave fino allo shock anafilattico
Nel restante 20% dei casi, l’esito al momento della segnalazione è prevalentemente riportato come “non ancora guarito” o “non disponibile” al momento della segnalazione.

Le reazioni più comuni al vaccino Pfizer
Nello specifico, secondo il Rapporto, per quanto riguarda Pfizer, la maggior parte dei sospetti eventi avversi successivi a vaccinazione con il vaccino Cominarty sono relativi alla classe organo-sistemica delle patologie generali e a condizioni relative alla sede di somministrazione (nel 75% dei casi), soprattutto:

febbre
dolore in sede di iniezione
stanchezza/astenia
malessere generale (non gravi nel 94% dei casi);
seguiti dalle patologie del sistema muscolo-scheletrico e del tessuto connettivo (nel 41% dei casi), soprattutto:

mialgie,
artralgie
dolore muscoloscheletrico (non gravi nel 95% dei casi).
Le reazioni rare al vaccino Pfizer
Complessivamente, il 7% delle segnalazioni al vaccino Pfizer sono state inserite come gravi. Indipendentemente dal numero di dosi e dal nesso di causalità, le reazioni più frequenti coincidono con la distribuzione di tutte le reazioni e sono rappresentate prevalentemente da:

febbre alta
cefalea intensa
dolori muscolari/articolari diffusi
astenia.
Meno frequentemente sono riportate, invece:

nausea
linfoadenopatia
parestesia
vomito
diarrea
vertigine
reazioni di tipo allergico
e raramente:

tachicardia (qui ciò che si sa rispetto a un possibile legame con la miocardite)
crisi ipertensiva o ipotensiva
paralisi facciale.

Teomondo Scrofalo

Ma smettila, avete solo fottut@mente paura di una puntura e siete egoisti fino al midollo.

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo