Facebook e Instagram, stop al targeting pubblicitario su certi temi sensibili

10 Novembre 2021 10

Meta, la società di Mark Zuckerberg che controlla tra le altre cose Facebook e Instagram, ha annunciato che eliminerà una serie di gruppi di interesse per gli annunci relativi a diversi "argomenti delicati" come razza, orientamento politico, credo religioso, orientamento sessuale, stato di salute e molto altro ancora.

La decisione è stata presa dal momento che molte ricerche esterne hanno dimostrato che un targeting su questi argomenti potrebbe portare a "esperienze negative" per persone che appartengono a minoranze non sufficientemente rappresentate. Per esempio, l'estate scorsa un'inchiesta di Vox fece emergere che gli annunci "sbagliati" possono far sentire discriminati, rinforzare eventuali problemi di dipendenza, causare un peggioramento di umore e comportamento, e avere effetti negativi sulla salute mentale.

Meta, che al momento deve praticamente la totalità dei suoi ricavi alla pubblicità e nell'ultimo trimestre ha fatturato ben 28,2 miliardi di dollari, sta probabilmente giocando d'anticipo rispetto all'Unione Europea, che si sta muovendo per proibire il targeting troppo aggressivo degli annunci. La società sta anche attraversando un periodo piuttosto delicato dal punto di vista dell'immagine pubblica, dato il recente scoppio di scandali come Facebook Papers. In altre parole: è un buon momento per annunci che "concedono" qualcosa all'utente. Qualche giorno fa il social aveva per esempio detto che avrebbe abbandonato completamente il riconoscimento del volto (Meta in generale continuerà a usarlo, soprattutto in ambiti come realtà aumentata e virtuale - più in generale per lo sviluppo del tanto discusso metaverso).


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Superstar never dies

Hai letteralmente dimostrato la mia tesi e sospendono me. Bho

GianTT

Tu stai male

Walter Antolini

Basta installarsi in casa un pihole che non è difficilissimo e costa anche poco e avete risolto tutti i problemi, niente più pubblicità e tracking su facebook

Superstar never dies

Poi mi cancellano il commento quando dico che i froci piangono e si lamentano con poco

GianTT

Beh personalemente se, perché gay, mi proponessero negli ad trucchi o accessori glamour mi sentirei offeso e trattato come uno stereotipo

Superstar never dies
ghost

https://uploads.disquscdn.c...

Coolguy

L'unica negativita' e' quella dei loro profitti.
Pezzi di me..a!
Non bi crede piu' nessuno.

Superstar never dies

Un esempio di ad razzista o offensivo per le minoranze?

asd555

I social come sostituto di una buon percorso di psicoterapia?

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo