Sky e Dazn piratati: denunciati 1.800 clienti italiani di IPTV

18 Ottobre 2021 250

Nuovo giro di vite sul fenomeno delle IPTV illegali: la Guardia di Finanza ha denunciato un uomo residente nella provincia di Varese per aver venduto abbonamenti a IPTV pirata in molte regioni italiane. Gli abbonamenti consentivano di accedere illecitamente alle più diffuse piattaforme di streaming: Sky, Dazn, Disney e Mediaset Premium. L'uomo è accusato di contraffazione, violazione della proprietà intellettuale e frode informatica.

Ma la vicenda è degna di nota anche per un'altra ragione: le denunce sono scattate non solo per chi ha offerto il servizio, ma anche per oltre 1.800 clienti italiani che lo hanno utilizzato. Gli abbonati - individuati attraverso gli accertamenti bancari svolti in collaborazione con la polizia valutaria - sono accusati di ricettazione e hanno ricevuto una serie di ammende. I pagamenti per l'abbonamento illegale erano effettuati con bonifici bancari o con carte prepagate.

Non è la prima volta che le sanzioni colpiscono gli utenti finali delle IPTV pirata. A maggio scorso stessa sorte era toccata ai 2000 clienti: per ognuno di loro era stata disposta una sanzione pecuniaria di 1.032 euro.

Secondo le indagini degli inquirenti, l'uomo è riuscito ad incassare un totale di 500.000 euro nel corso della sua attività (dal 2017 al 2020), somme che saranno soggette alla tassazione sui proventi illeciti. Le sanzioni pecuniarie a carico degli utenti finali invece ammontano a un totale di 300.000 euro.

La vendita degli abbonamenti avveniva tramite i siti internet gestiti dal venditore che contenevano numeri di telefono, indirizzi e-mail e riferimenti ai canali di messaggistica istantanea usati per concludere la transazione. Dopo aver comunicato il loro Mac Adress, i clienti ricevevano un numero d'ordine e le informazioni per effettuare il pagamento. Tutto come un vero shop online, con tanto di avviso tra le condizioni di vendita. Il venditore non nascondeva infatti che la visione dei palinsesti televisivi avrebbe potuto comportare loro dei rischi collegati ai diritti esclusivi di diffusione della proprietà intellettuale. Detto, fatto, sanzioni arrivate.


250

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
GiaMar

Interessante è vedere come si utilizza i termini giusti ma in maniera inconsapevole. La pirateria nasce nei mari, senza adesso dilungarci sulla storiografia della pirateria, nella quasi totalità degli atti di pirateria viene tralasciato che ciò che si è rubato a loro volta era stato rubato, i romani con cartagine gli spagnoli con i nativi americani gli olandesi con le indie. Quindi piratare è rubare ad un ladro, hai ragione. (n.b. per la precisione non ho mai piratato ma solo per scelta perché non mi interessa)

Giorgio

Arrampicarsi sugli specchi non serve a un kazzo, piratare roba è rubare

GiaMar

bisogna però stabilire bene da quando parte l'appropriazione indebita. Secondo la tua logica se una ditta per assurdo comprasse tutto l'ossigeno del pianeta e tu te ne prendessi per vivere saresti un ladro. Sarebbe interessante stabilire quando è iniziato il PRIMO FURTO

Giorgio

Appropriarsi di qualcosa non tuo è rubare se non lo paghi, legge o no.
Se prendi senza pagare sei un LADRO

GiaMar

tu pensi che sia una legge a rendere giusto quello che fai

Davide Belletti

Mi sfugge qual è il reato che viene contestato.
Il pagamento digitale? Di per sè la transazione non costituisce un reato.

Simone Dedo

E' stato costruttivo, anche per chi potrà leggere in futuro.

Condiloma Peperlizia

Ho controlalto e hai ragione tu. La ricettazione non è solo per chi acquista un bene rubato, ma riguarda qualsiasi acquisto illecito generico.

Simone Dedo

Purtroppo qui è vero, non c'è sanzione su chi ne usufruisce ma solo per chi distribuisce.

Condiloma Peperlizia

Adesso andiamo meglio. Però che non esiste alcuna sanzione per chi "viola il copyright" guardandoo lo streaming pirata gratuitamente da siti web. E' sanzionabile chi vende e acquista materiale coperto da copyright.

Simone Dedo

Ma cosa vogliamo fare lo stesso discorso che si faceva con omicidio stradale?

L'omicidio fatto su strada è sempre omicidio (poi fortunatamente e in modo imbarazzante hanno dovuto rettificarla perchè non era previsto dal codice) e la ricettazione è ricettazione (a prescindere dal bene/servizio è fisico o meno), chi paga un bene illecito è ricettatore, la legge c'è poi gli spazi ad interpretazioni sono altri discorsi, ma per incriminare la legge esiste.

Simone Dedo

Violazione di copyright

Condiloma Peperlizia

Io non ho pagato un bel niente. Vedo gratis!

Condiloma Peperlizia

A parte che io non ho fatto nessun acquisto e lo streaming lo vedo gratis. Inoltre la ricettazione non equivale ad un acquisto illecito, ma l'acquisto di un bene "sottratto". La pirateria sarà anche illecita, ma non è sinonimo di furto (privazione di un bene), bensì di una "replicazione".

KK

Cioè sarebbe caro musica al day one illimitata a 10 euro al mese? Ci fosse qualcosa del genere anche per il cinema (magari anche non con le ultime uscite) sì affosserebbero la "pirateria" che poi è pirateria fino ad un certo punto in Italia con l'equo compenso etc. Nel caso citato dall'articolo poi non si tratta di condivisione ma di ricettazione praticamente.

Simone Dedo

Appunto, hai acquistato un bene illecito, sei ricettatore.

Simone Dedo

E' semplice: Hai pagato un servizio illegale, quindi sei ricettatore.

KK

Con la differenza che comprare droga non è illegale se non a fini di spaccio quindi in quantità "non modica"

Condiloma Peperlizia

Da quando guardare streaming online equivale ad essere un ricettatore? lol

Condiloma Peperlizia

No la ricettazione è prevista con l'acquisto di beni illecitamente sottratti. Vedere streaming pirata non equivale a nessun acquisto e nemmeno furto di beni.

Simone Dedo

Ricettazione.

Simone Dedo

Sei ricettatore, paghi e bene.

Simone Dedo

10 Euro (se voglio un servizio realmente), perchè gratis non esiste.

Simone Dedo

Spero che vengano sanzionati tutti nessuno escluso.

Simone Dedo

Italiano medio

Emiliano Frangella

Easybytez una volta che lo provi non torni indietro ;)

I gratuiti che dici non sono stabili
Funzionano 2-3 giorni e poi devi riniziare da capo negli sbattimenti

Emiliano Frangella

Penso proprio di no.

massimo mondelli

Beh era più o meno tutto, nell'ambito dei propri interessi. Durante il lock down poi, ho veramente esagerato provando il periodo di prova prolungato di diversi teatro europei.

I.love.Alessandra.Ambrosio

Scusa, ma evidentemente non afferri il riferimento a La Zanzara e alla conduzione sopra le righe di Cruciani.. Ovvio che non fosse in alcun modo riferito a te personalmente!

Portobello

a chi ti riferisci

I.love.Alessandra.Ambrosio

Fermo là, FERMO LA'! Richiamatemi questo st***o, forza!

gino123456

Io lo cerco legale

Nukysh

Esclusiva di cosa?

Portobello

che ne sai, magari hanno deciso di destinare quei 20€ in beneficenza

Portobello

io devo organizzarmi per il prossimo GP di F1, in differita lo danno alle 23.00 ma non mi va di aspettare quell'ora e dunque cercherò qualche streaming che lo trasmetti in diretta, l'offerta è tanta.

massimo mondelli
Portobello

perchè ore? una volta che hai i tuoi bravi segnalibri non deve cercare ancora. E poi DAZN ufficiale da noie, si disconnette, va in buffer... I CD/DVD son cari anche adesso eh: scordati che compri l'ultimo disco del cantante famoso a 24 euri. Spotify è caro anch'esso (alternative free ce ne sono) non in assoluto ma sommato ad altri mini abbonamenti che uno fa: a fine mese son soldi eh

Copyr

la scelta è tra perdere ore, tra cercare i file, scaricarli, archiviarli, e mille disagi o pagare 10€ al mese, cosa alla portata di chiunque, scaricare l'app su tv o smartphone, tablet e guardare, senza noie, disagi o perdite di tempo, 20-25 anni fa il discorso era diverso, xk alternative a 10€ non esistevano, non che fosse giusto piratare musica e film ma sappiamo tutti che era diffuso e sappiamo tutti che la situazione era diversa, i cd e i dvd sono sempre stati cari, infatti esistevano i noleggi, oggi non è scusabile quando con 10€/mese hai spotify con tutta la musica della storia dell'umanità

Portobello

vorresti tu l'esclusiva, dì la verità

Portobello

20€ x 12 mesi

Portobello

alebrasa mi ha detto di dirvi che è tutto ok e potete continuare a piratare

Portobello

0€ è sempre meglio di 1€

è contro natura, mi spiace.

Davide Moriello

probabilmente pirateresti anche se il prezzo "legal" fosse quel 1/7 che paghi adesso piratando.

Ginomoscerino

secondo te in quanti sanno che quello è il codice univoco?

Giorgio

E' pieno di farabutti che rubano e sono pure convinti di essere nel giusto

NerdHerd1985

Curiosità personale: su DAZN hanno introdotto un sistema che fa apparire in sovrimpressione, per qualche secondo e sempre in posizione diversa, il codice univoco dell'account che sta utilizzando il servizio in modo da scoraggiare la condivisione illegale dello streaming... come fanno ad aggirarlo? O se ne fregano direttamente?

kp889

sarebbe cosa buona e giusta

TheBoss

se rubi cibo perché non ce la fai ok, non va bene ma è comprensibile... se rubi, anzi ricetti, servizi tutt'altro che indispensabili sei solo da deprecare e sanzionare

TheBoss

pezzotto fa il paio con pezzente...

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo