Roaming zero fino al 2032 con regole più vantaggiose: ci siamo

15 Ottobre 2021 28

Il Roaming Zero resterà attivo ancora per (almeno) 10 anni. La decisione presa dalla Commissione per l'industria del Parlamento Europeo fa seguito alla proposta avanzata lo scorso mese di febbraio, quando l'UE aveva anticipato l'intenzione di prorogarne la scadenza al 2032. L'attuale regolamento in vigore del Roam like at Home resterà infatti in vigore fino al 30 giugno 2022.

67 favorevoli, 7 astenuti, 0 contrari. Piuttosto eloquente dunque la comunione d'intenti dei membri della Commissione del Parlamento di Strasburgo: la parola ora passa al Parlamento e al Consiglio che dovranno dare il definitivo via libera alla proroga ratificando il nuovo regolamento.

Nella sua valutazione di impatto [prevista 5 anni dopo l'entrata in vigore, ndr], la Commissione ha sottolineato come le condizioni di mercato non sembrino ancora garantire che il roaming gratuito possa continuare senza interventi normativi e ha proposto di estendere le regole oltre la loro attuale data di scadenza del 30 giugno 2022.

In vigore dal 15 giugno 2017, il roaming zero consente a coloro che viaggiano occasionalmente all'interno del territorio dell'Unione Europea di effettuare chiamate e navigare in rete senza costi aggiuntivi rispetto a quelli previsti dalla propria offerta nazionale (l'UE ricorda infatti che "se usi il tuo telefono all'estero in modo permanente [...] il tuo operatore mobile potrebbe addebitarti un supplemento per il roaming. Tuttavia, queste spese extra sono limitate dalla politica di uso corretto").

NOTA: il Roaming Zero è valido in tutti i Paesi dell'Unione Europea + Islanda, Liechtenstein e Norvegia (al momento gli operatori italiani includono nel roaming anche il Regno Unito).
ESTENSIONE E MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI

La Commissione ha previsto che a fianco di una estensione della normativa vengano apportati anche adeguamenti migliorativi. In breve:

  • diritto a fruire della stessa velocità di connessione, con l'obbligo da parte degli operatori telefonici di offrire condizioni di roaming uguali a quelle disponibili in patria (se disponibili)
  • no extra costi per i servizi di emergenza (chiamata o SMS), inclusa la trasmissione delle informazioni sulla posizione
  • obbligo da parte degli operatori di fornire ai propri clienti in viaggio all'estero le informazioni sul numero di emergenza unico europeo 112
  • possibilità di accesso ai servizi di emergenza per le persone disabili senza costi extra
  • eliminazione dei supplementi per le chiamate intra-UE (tra un Paese e l'altro), che ora costano 19 centesimi al minuto + IVA (es.: chiamare un numero in Germania dall'Italia)

Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Mister Shop King a 729 euro oppure da Amazon a 830 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Body123

Ne dubito fortemente

Body123

Dubito ci saranno gli USE tra 10 anni

Antsm90

Non esattamente. Ad esempio in Svizzera i contributi precedentemente versati in Italia contano solo per l'età pensionistica, ma non fanno aumentare nulla. Alla pensione poi ok che la prendi doppia, ma quella in Italia avendo fatto solo un tot numero di anni rimane esageratamente bassa

Fabrizio

Anche in Italia però funziona molto bene, se passi spesso dalla Svizzera è una manna dal cielo.
Mi pento solo di non averci pensato prima

Tizio Caio
GianL

Lo so che esistono accordi internazionali in materia;
però, per altre ragioni, ho dovuto richiedere servizi all'INPS e non sono state esperienze positive: preferirei limitare al minimo le mie interazioni con questo Istituto.

Sistemi informatici disegnati male che costringono a cambiare le proceure _ non il contrario _ e dipendenti poco motivati causa dirigenti senza competenze (spoils system all'italiana).

Andrea Ippolito
Antsm90

Limitato però (ed è comunque una sola compagnia, tra l'altro secondaria, tra tutte quelle italiane)

Petr

Con Fastweb hai il roaming anche in Svizzera.

greyhound

In italia abbiamo alcuni tra i contratti telefonici piu convenienti al mondo

Yari da Novara

Inizia a cercare casa a Berlino, magari per quando andrai in pensione l'avrai trovata, non sono sicuro però ti basterà la pensione per vivere dignitosamente qui a Berlino.

Trhistan

Siamo in due, ma, se riesco, anche fuori dalla UE

Sono Giapponese!

Tutti gli extra costi che non paghi all’estero, ci pensano Vodafone Tre e Tim a farteli pagare in Italia

Giulk since 71' Reload

Io gli anni 80/90 li ho vissuti e non si stava cosi male, magari sarà perchè ero più giovane e più ottimista? :) non lo so rimaniamo comunque nel campo delle ipotesi, il problema per me non è la UE ma come è stata tirata su la UE

ice.man

la limitazione e' necessaria visto che il costo dei GB non e' lo stesso in tutta EU (banalmente infrastutturare una nazione leggermente collinare come la Lettonia non costa come infrastrutturare una nazione montuosa e insulare come la Grecia)
Altrimenti si arriverebbe all'assurdo che ti converrebbe stare in Grecia cn una sim Lituana e a quel punto gli operatori GReci potrebbero tranquillamente chiudere (visto che il prezzo di roaming che paga il tuo gestore non lo decidono loro) e poi ti fai una connessione satellitare....

And_na

tra 10 anni si presuppone che in europa non sarà proprio più "roaming"...

massimo mondelli

Si spera che tra dieci anni ci sarà un contratto europeo e basta

GianL

Anch'io vorrei andarmene: Berlino e Vienna potrebbero fare al caso mio se non avesso già versato troppi contributi all'INPS e se avessi un lavoro che non mi piace qui.

Sono però convinto che se non ci fosse stata l'EU la nostra Italietta sarebbe ridotta molto peggio _ sotto ogni punto di vista _ nonostante i mantra ripetuti da vari partiti reazionari.

Giulk since 71' Reload

Se e dico se, arrivo alla pensione è la prima cosa che farò, ma forse rimango comunque nella UE di sicuro lontano dall'Italia :)

GianL

nessuno ti costringe a commentare ripetendo, come alcuni volatili, slogan triti e ritriti di politicanti

Alex

nessuno ti costringe a rispondere

GianL

nessuno ti costringe a restare in EU, eh... se puoi comprati un bel biglietto aereo e addio

Antsm90

Meanwhile in Switzerland...

Alex

Questo è il futuro che vogliamo!!! Zeros roaming, piu' tasse

Body123

Però dai, io sono stato all'estero 2 settimane 4 anni fa quando il roaming UE era appena partito (infatti l'anno prima avevo pagato tipo 25€ a Tim per avere qualche giga all'estero) e ricordo che per tutto il tempo ho sfruttato il roaming per Whatsapp, Facebook, Instagram, Maps e Tinder senza preoccuparmi di quanti dati usassi e infatti non ho avuto problemi. Nell'albergo il wifi c'era solo in reception e nemmeno funzionava di fatto, quindi sempre dati per 2 settimane. Chiaro che se ti metti a guardare Netflix non bastano, ma non è stato pensato per quello.

AcommonAlien

Bhe, è davvero un ottima notizia questa!

Alex Neko

quello che penso anche io
anzi dovrebbe essere migliorativo nel tempo
quando vado in francia, uso il mio roaming in due giorni se non ricordo di attivare tutte le limitazioni del caso

Body123

Dovrebbe essere una cosa "definitiva", ma vabbè, ci si accontenta anche della proroga per altri 10 anni.

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo