SpaceX: i prossimi turisti spaziali avranno WC migliori e WiFi Starlink

21 Settembre 2021 6

Insipiration4, dopo il rientro sulla Terra del primo equipaggio civile, è ormai archiviata con successo da SpaceX. Svolte le cerimonie e le analisi formali si passa ad esaminare qualche dettaglio un po' più terra terra. A fornirli è lo stesso Elon Musk che è tornato a interagire su Twitter, commentando alcuni aspetti della missione, dopo aver incontrato l'equipaggio. Ci saranno copriwater riscaldati con la prossima missione? Chiede scherzando un utente, Elon Musk non si lascia cogliere impreparato:

Servizi igenici decisamente migliorati. Abbiamo affrontato alcune sfide con questo volo.

Musk non spiega nel dettaglio quali tipi di problemi abbiano incontrato i quattro membri dell'equipaggio durante l'esercizio delle proprie funzioni (fisiologiche), né come saranno migliorati i servizi igienici con le future missioni. Forse garantendo più privacy. Il bagno della Crew Dragon è infatti collocato sul soffitto della navicella, la zona che ospita la più volte citata cupola panoramica che permette di ammirare lo Spazio. Sarà anche una bella vista, ma ad ostacolare quella degli altri membri dell'equipaggio durante le "operazioni" c'è solo una tenda.

Tra gli upgrade in cantiere per migliorare la vita di bordo dei prossimi turisti spaziali c'è anche - testuali parole di Musk - un forno per riscaldare il cibo e connettività WiFi fornita dalla costellazione di satelliti di Starlink. Il riferimento al forno deve essere contestualizzato: ha fatto mormorare la rete la notizia del pasto non proprio da nouvelle cuisine (ma nemmeno degno della peggiore rosticceria, se è per questo) consumato dall'equipaggio nelle ultime ore di volo: una pizza fredda.

Per quanto riguarda invece il WiFi tra le stelle, beh, è l'esito plausibile di un progetto che non vuole conoscere limiti, soprattutto dopo gli ultimi aggiornamenti tecnici dei satelliti.

Ora si può scherzare su questi aspetti di contorno - e Musk ci prova gusto quando si tratta di trollare - ma è pur vero che il problema dei WC dedicati a navicelle e alle stazioni spaziali è preso molto seriamente anche dalla NASA; più in generale tutti gli aspetti che incidono sul comfort della "gita spaziale" non dovrebbero essere presi troppo sottogamba dalle aziende che si stanno lanciando in quello che vogliono far diventare un fiorente business. Dopo l'effetto WOW, probabilmente un miliardario non si accontenterà più di evacuare guardando le stelle e di mangiare pizza fredda, pretenderà un bagno di lusso e di ingurgitare prelibatezze.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Hockey

Dovrò fare una missione spaziale per avere una connessione decente

Ombra Alberto

Cosa c'è di meglio che andare al cesso con un buon wifi?

boosook

Beh dite quel che volete ma l'idea di un wifi in orbita tramite starlink è una fig@ta.

boosook

Non è così microscopica... chiaramente non è stata progettata per turismo, ma per una funzione puramente utilitaristica, quindi ha 7 posti e poi ogni kg di peso in meno è un kg di cargo in più, ma per l'utilizzo come turismo spaziale dove non c'è cargo e dove magari possono decidere di sacrificare dei posti riescono a fare una toilette.

R4gerino

La capsula è microscopica dentro, immagino sia quasi impossibilit adibire uno spazio chiuso al WC. Devi solo sperare che non ti venga il cagotto, altrimenti sai che bello. Mica puoi aprire la finestra per areare.

T. P.

perchè se non è rilassante, che piacere è???

[semi cit.]

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo