USA, massicci investimenti contro l'avanzata tecnologica della Cina

09 Giugno 2021 99

Gli Stati Uniti vogliono contrastare l'ascesa tecnologica della Cina: il Senato ha approvato ieri la legge chiamata US Innovation and Competition Act, che prevede un piano di investimenti di centinaia di miliardi di dollari per finanziare ricerca scientifica, evoluzione e ampliamento di tecnologie emergenti, e raggiungimento dell'indipendenza dalla filiera produttiva cinese.

Tra i punti salienti figurano 52 miliardi di dollari stanziati proprio per incrementare ricerca e produzione di semiconduttori e attrezzature di telecomunicazione: due dei principali nodi gordiani della rivalità tra Stati Uniti e Cina, che hanno avuto tra le varie conseguenze anche il ban di Huawei. Gli Stati Uniti temono che le aziende cinesi conducano operazioni di spionaggio e furto dei dati per conto del loro governo. 2 miliardi saranno dedicati espressamente allo sviluppo di chip per il settore delle automobili, che con la crisi di questo periodo si è trovato in grandi difficoltà, al punto da costringere i produttori fermare le catene di montaggio e fare dietro front su alcuni upgrade tecnologici alla strumentazione di alcuni modelli.

Tra le altre iniziative, la legge prevede:

  • 29 miliardi di dollari per la creazione di una nuova entità (Directorate of Technology and Innovation) che si occuperà di implementare praticamente le scoperte provenienti dalla ricerca.
  • 10 miliardi di dollari per trasformare città e regioni in hub tecnologici, in modo da decentralizzare il ruolo della Silicon Valley in California.
  • Centinaia di migliaia di dollari per lo sviluppo dell'intelligenza artificiale, per la costruzione di oleodotti e per la ricerca scientifica e universitaria.
  • Ulteriori fondi per finanziare la missione Artemis della NASA, che punta a riportare l'uomo sulla Luna.

La legge è stata approvata dal Senato con una maggioranza molto ampia: 68 voti a favore contro 32. Dovrà ancora essere approvata dalla Camera (sono state apportate alcune modifiche rispetto al testo originale) prima che il Presidente Joe Biden la firmi e diventi definitiva.


99

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LetTax

Si la terza guerra mondiale che doveva fare trump contro tutti, ridicoli spostati di mente

The Evil Queen

A lui la terza guerra mondiale non interessa.
Lo chiamavano cuor di leone.

Claudio Biesuz

Ok...
Quindi se tu scrivi eresie, io sono stupido, e comunque, io non ti ho offeso, tu mi dai dello stupido perché ti senti al di sopra di me (e di tutti?)
Poi sarò stupido, ma la storia non l'ho scritta io, e ciò che è stato, non è una interpretazione!
Comunque ok, elevatissimo rettore conoscitore indiscusso della qualunque, come darti torto? Era meglio tenere tutti coloro che non erano di "razza" ignoranti, almeno ora sarebbe stato più facile conquistare il mondo! Peccato, occasione persa, elevatissimo rettore della qualunque, sarà per la prossima, non disperare!

STAFF

Immagino tu intendessi Xi Jinping, l'attuale presidente della Cina. Io mi riferivo al ping-pong, lo sport. Fabrizio ha citato un famoso incontro negli anni 70, ho pensato si riferisse al famoso evento in cui un ragazzino americano perse l'autobus per i mondiali di ping-pong in Giappone e fermò l'autobus che trasportava i giocatori della Cina. Su quell'autobus il capitano della squadra cinese lo omaggiò con la bandiera cinese e disse qualcosa come "anche se i nostri governi si fanno la guerra, il popolo cinese non ha nulla contro il popolo americano".Il ragazzino americano non avendo nulla con sé, gli portò la bandiera americana con una scritta dei Beatles il giorno seguente. O qualcosa del genere. Questo evento fu motivo di disgelo fra i due Paesi.

Roundup

Chissà quella volta chi ha incentivato il governo cinese a creare una struttura di produzione di massa a basso costo (in barba ai salati ultra bassi e al danno ambientale trascurabile, per loro) così rodata oggi che fa paura a chi quella volta l'ha incentivata

DiscentS

Ok

Ngamer

harmony os non è un sistema per smartphone? la cultura non centra niente ora. a livello militare non puoi saperlo con precisione non sono sboroni come gli americani che mostrano qualche giocattolo per far credere che loro sono i migliori ( buffoni :D) . il comunismo cinese in realtà è una dittatura si sa. il virus cmq lo hanno fatto americani in collaborazione con israeliani e probabilmente UK .

Apocalypse
LetTax

Non è una cosa che mi interessa se sono sul suolo americano o di suoi alleati

The Evil Queen

Meglio essere allo loro mercè ed aspettarsi bombe e missili in testa in caso di dissidi.

Giulk since 71' Reload

O la dimensione delle vongole...

LaVeraVerità

Che stupido tu a non aver capito.

Antonio Adamo
DefinitelyNotBruceWayne

Al tempo i nemici dei russi erano, per forza di cose, amici degli americani. Usa e Giappone hanno fatto i salti mortali per accaparrarsi la simpatia dei cinesi.

Raphael DeLaghetto

Non si chiama schi sci ping?

Raphael DeLaghetto

E di chop

DiscentS

Ma se ad oggi non sono riusciti nemmeno a tirare fuori un sistema operativo per smartphone e delle fonderie di chip lontanamente vicine a quelle americane e sud coreane. Per non parlare poi di tutto il reparto culturale, sono a zero nella musica, nel cinema, nella letteratura (come potrebbero se non hanno libertà di espressione). A livello militare lo stesso sono molto lontani sia dalla potenza ma soprattutto dallo sviluppo tecnico americano. Quello però che non hanno capito gli americani e anche noi è che il partito comunista è più subdolo di un peto di quelli silenziosi, staranno preparando una guerra biologica a suon di virus che potrebbe portarli in pochi anni a diventare un impero mondiale finale.

Apocalypse

Mi spiace per te che credi a queste bargianate, scoprirai presto che l'uomo non vive di solo pane

Claudio Biesuz

Embé!
Dopo aver "sistemato" i nativi americani, dovevano impedire pure la cultura, almeno con così tanta ignoranza, oggi dominerebbero il mondo!
Che stupidi a non averci pensato...

LaVeraVerità

Mai capito perché le università, vere casseforti di conoscenza, siano state aperte, anche e soprattutto negli Stati Uniti, a studenti di diverse nazionalità. I cinesi ora formano le competenze nelle loro università ma il seme di questo raccolto sono le centinaia di migliaia di studenti cinesi che hanno imparato le nuove professioni nelle università americane ed europee. Cosa ci hanno guadagnato queste ultime? Qualche tassa di iscrizione?

Ora piangono il latte versato ma non ci voleva un indovino per sapere come sarebbe andata a finire 20 o 30 anni dopo.

Estiquaatsi

Beh, effettivamente sono più potenti, almeno per ora. Basta vedere cosa fa l'Italia per capirlo, che va sempre dietro al potente di turno, come narrava il "divin poeta".

STAFF

Ti riferisci al ping-pong?

Ngamer

i cinesi non hanno piu nulla da imparare a livello tecnologico e hanno molte piu risorse degli americani , investo a livello globale gia da molti anni ( vedi africa e india) . voglio vedere i costi in made in usa come saranno competitivi . da tutto questo temo solo un aumento globale dei prezzi mentre gli stipendi rimangono sempre quelli ( almeno in italia...)

Gio

Forse lo era l' Europa di 20/30anni fa. Le nuove generazioni sono molto più Europee, gli stili di vita sono quasi uguali ovunque oramai. Ho conosciuto persone da tanti paesi Eu per Erasmus e lavoro ed era come parlare con un amico italiano. Stessi drammi giovanili, stessi valori, uguali obbiettivi. L' idea di Europa c è già, va solo rafforzata definitivamente. Ma è ovvio che da fuori è meglio tenere tanti staterelli separati, che una federazione coordinata.

Apocalypse
Apocalypse

Un po' tardi per gli Usa? Ma non dire cavolate, schiacceranno la Cina come un moscerino, altroché

saetta

terza guerra mondiale, a suon di chip.

uncletoma

Aggiungi Spagna, Portogallo, Benelux, Irlanda, paesi nordici e baltici

Zingaro V22.0

Non vorrei trovarmi sotto il regime comunista, quindi no grazie.

luca bandini

se non ci fossero i francesi forse forse si potrebbe pensare ed una unione vera che implica una difesa e politica estera ma con gli spavaldi galletti che si credono ancora signori e padroni nel mondo la vedo dura. siamo tra la padella (usa) e la brace (francia).

Fabrizio

Quello non metto in dubbio, ma è una cosa diametralmente diversa da quello che hanno fatto Nixon e Kissinger con Mao nel '72. Di fatto dando aprendo le porte della Cina al commercio mondiale e scongiurando che finisse sotto il controllo sovietico

Ginomoscerino

forse solo la Cina è a favore di un'Europa unita, le altre superpotenze vogliono che stia divisa e debole

Estiquaatsi

Non esiste questa possibilità, tranquillo. La prenderebbero molto molto male.

RomanRex

gli USA vivono nel passato, ancora si credono i più potenti

luca bandini

purtroppo è così ma se avessimo più polso e fossimo disposti, perdendo chi più chi meno almeno tra gli stati principali, ed unirci per un bene comune e non dei singoli stati gli USA potrebbero fare ben poco avendo già come grossa grana geopolitica il pacifico, il baltico e il medio oriente.

già sono stati bravi a tenersi l'UK che oramai è diventata a tutti gli effetti il 55esimo stato USA (dopo australia, NZ, canada e corea del sud) e occhio nel nord atlantico

Massimo

guarda che la velocità nella produzione e la stabilità politica della cina non te l'offre nessun paese
la cina ha ancora la stessa tassazione di 30 anni fa vedi un po te..

Estiquaatsi

Non ci vanno giù leggeri, leggendo le parole usate nei comunicati sembra essere tornati ai tempi della guerra fredda. Con le buone o con le cattive vogliono rimanere al primo posto. Pure le Olimpiadi invernali a Pechino vogliono boicottare.

The sweeping legislation -- called the US Innovation and Competition Act -- aims to confront China's influence on multiple fronts and "will supercharge American innovation and preserve our competitive edge for generations to come," Schumer said.

The legislation also requires that the iron, steel, manufactured products and construction materials used in federally funded infrastructure projects is produced in the United States. The bill would also codify the Made in America office that Biden created earlier this year by executive order.

“The USICA affirms a willingness to maintain a sustained focus on the U.S.-China strategic competition through a bipartisan and whole-of-government approach, leading into the upcoming G7 and NATO summits where it is anticipated the U.S. will be looking to work with allies to present a united front towards China”

With it, lawmakers also approved a host of proposals that seek to limit China’s economic aspirations and curb its political influence. The bill opens the door for new sanctions targeting Beijing over its human rights practices, commissions a new study about the origin of the coronavirus and calls for a diplomatic boycott of the upcoming 2022 Winter Olympics. It even authorizes $300 million specifically to counter the political influence of the Chinese Communist Party.

Ngamer

un po tardi , ma l europa dei burocrati ancora piu lenta degli usa

Estiquaatsi

Il primo stato al mondo che unisce le forze con il secondo e dividere il trono? Nah.. meglio una sana e feroce competizione...

Estiquaatsi

All'Europa saranno chiesti contributi a vario titolo per combattere questa nuova "Guerra fredda". Qualcuno (Limes) prevedeva che presto sarà richiesto anche un nostro impegno militare nei mari orientali a scopo di pattugliamento.

Fabrizio

Certe perle del passato spiegano tanto della storia moderna. Quell'incontro fu una pietra miliare per politica ed economia globale, anche se non avendolo vissuto ci si fida delle narrazioni storiche

Fabrizio

Quello avviene con qualsiasi caso di delocalizzazione, a livello politico non c'è stato nulla (come avvenne invece viceversa, con l'idea degli USA che smorzò le tensioni politiche e il rischio di una guerra vera e propria)

Bob

anche i cittadini europei hanno paura di una Europa unita con la germania al comando....

mikelino666

Eh magari fosse veramente così! L'ipocrisia antinazionale dei governi (principalmente quelli Europei) sarà dura da sconfiggere! Ci vorranno decenni, sempre che ce la possiamo fare..

Kamehame

Anche l'Italia sta arrivando e non ce ne sarà per nessuno...

Massimo

produrre a poco e vendere a tanto con guadagni enormi

Prison Mike

l' UE è un concetto nato male e fallimentare sin dall'inizio.
troppe lingue diverse, troppe culture diverse, stili di vita differenti tra loro e secoli di tensioni politiche e militari che risalgono al medioevo tra i vari stati.

l'unica cosa che accumuna i vari stati è il fatto che i Francesi stanno un po sulle b@lle a tutti ( anche a loro stessi)

Prison Mike

l'italia ( per gli amici Sussidistan)

Sheldon Cooper

Anche il Putin finanzia le estreme destre per disgregare l'Europa.

skyeurope

sono contento che almeno qualcuno è a conoscenza della storia, cosa rara su questo sito.

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale

I migliori smartphone 5G economici | Guida

Recensione Huawei Band 6: eleganza in formato slim