L'ex presidente USA Donald Trump rimane fuori da Facebook e Instagram

05 Maggio 2021 322

L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump rimane fuori da Facebook e Instagram: è infine arrivata la decisione del Comitato per il controllo, l'organo indipendente istituito dalla società nell'autunno del 2019 che si occupa di valutare i casi più complicati e importanti di appelli sulla rimozione di contenuti e account.

Nel caso di Trump, Facebook aveva deciso di applicare una "sospensione a tempo indefinito" dei suoi account Facebook e Instagram per via del ruolo che aveva avuto nell'attacco al Congresso del 6 gennaio: diffondendo informazioni false e accuse prive di qualsiasi fondamento di frodi nella campagna elettorale, è stato considerato l'istigatore dei rivoltosi. Praticamente tutti i social, inclusi Twitter e YouTube, hanno preso provvedimenti simili a quelli di Facebook. Trump e i suoi seguaci si sono quindi trasferiti in massa su Parler, ma anche quello è durato poco.

Il Comitato ha tuttavia precisato che sebbene Facebook abbia agito correttamente sospendendo Trump, ha commesso un errore di forma: il regolamento stesso della società dice infatti che non può bloccare un account in modo indefinito - o si specificano con precisione i criteri per la riattivazione (un periodo di tempo, per esempio) o si procede con l'eliminazione definitiva. Facebook dovrà quindi rivedere le proprie regole e modificare di conseguenza la sanzione di Trump.

Appena ieri, Trump ha presentato un suo "social" - di fatto si tratta di una sezione del suo sito ufficiale, chiamata "dalla scrivania di Donald Trump", impaginata per assomigliare a un profilo Twitter o Facebook. Contiene messaggi brevi dell'ex presidente, in linea con quanto faceva su Twitter; i toni e gli argomenti non sono cambiati - insulti agli oppositori e teorie infondate sulle frodi elettorali. Non è possibile commentare i post, solo condividerli. Trump aveva detto qualche mese fa che avrebbe presentato presto un suo social, ma si tratta di un'altra iniziativa, su cui per il momento non ci sono sviluppi.


322

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Federico Ferrari

Illustrami cosa ti fa tanto ridere

Sheldon Cooper

Beh certamente se si votava solo su scheda cartacea molti poveri e neri non sarebbero andati a votare ed avrebbe vinto Donaldo, però non mi sembra ne giusto ne democratico ...

danieleg1

Facebook non è internet.

flagor

donald è border line, arrogantello sicuramente, ma ha avuto tutti i media contro incluse le case farmaceutiche e il fondo blackrock che hanno finanziato i democratici( e infatti Biden si è circondato di gente che ha lavorato per quel fondo) . ho l'impressione che se avessero votato solo in presenza di ufficiali e solo su scheda cartacea, credo che il risultato sarebbe stato ben diverso. Per quanto riguarda biden, mi riferisco solo alle sue uscite pubbliche da quando è presidente. imbarazzante, smemorato, biascica.

Alex

è MERXA NO ARTE

Sheldon Cooper

Donaldo deve proprio avere governato male se ha perso le rielezioni contro un'insignificante.

Sheldon Cooper

A piazzale Loreto è sparito qualcun'altro.

Sheldon Cooper

Quella è arte, è come un quadro di una donna nuda, od uno sparatutto, non si passa dalla teoria alla pratica, come l'assalto al congresso usa.

Sheldon Cooper

Comincia ad agire te che a me viene da ridere ...

Sheldon Cooper

Ma di che si lamenta? Non si è fatto un social tutto suo?

Davide

Link, non dicerie

TheBoss

Continui a ripetere le stesse cose, ma non diventano più vere o più sensate… mamma mia che livello…

Zimidibidubilu
lo scandalo Cambridge analitica dimostra che non esiste solo il condizionamento della informazione mainstream da parte del "potere costituito"

Quella è "robetta", una piccola falla nel sistema di sorveglianza e monitoraggio ormai praticamente globale. Se una società tutto sommato picola può fare cose del genere figurati gli enti nazionali e sovranazionali. E con potere costituito si intende anche il partito repubblicano per quanto riguarda l'america, così come in Italia per molti decenni il potere era diviso tra la DC ed il PCI, la prima a livello istituzionale il secondo a livello territoriale ed in parte amministrativo-burocratico. Credere che trump sia contro il potere costituito è molto ingenuo e lui, furbamente, lo ha fatto intendere in modo chiaro (deep state etc.) per ottenere consensi in una certa parte della popolazione. Nessuno può arrivare a ricoprire tali cariche con un potere così grande senza essere in qualche misura accettato da il potere costituito, che non è la politica, sono l'apparato militare-industriale, le grandi banche, le grandi industrie, l'apparato burocratico, big media. Poi non è che questo potere sia un monolite, all'interno di esso c'è da sempre, da milleni, una guerra tra diverse visioni del mondo ed i questo periodo storico a mio avviso la guerra intestina è tra i "globalisti" ed i "tradizionalisti", semplificando molto.
Tu pensa cheil termine "stato profondo" è originario dell'antica Grecia.

Lo "scandalo" che citavi è mangime per il gossip, nulla, perché è quello che fanno tutti i media e tutte le propagande di regime da sempre, dall'alba della civiltà proprio. L'unica differenza è il metodo, ma questo è veramente poco rilevante. Voglio dire che se una persona si fa influenzare dalla propaganda, lo fara a prescindere da quale mezzo usa, compresi i vecchi metodi usati da sempre dal MSM.

ice.man

lo scandalo Cambridge analitica dimostra che non esiste solo il condizionamento della informazione mainstream da parte del "potere costituito"
La cosa che poi puzza è la correlaione tra opinioni di certe fasce di popolazione: per esmepio gli stessi amici di Trump di casa nostra, facevano un po i nagazionisti un po attaccavano i produttori di vaccini occidentali lunsingando Sputnik ed esageranzo le controindicazioni di AZ...poi salta fuori che Sputnik ha serissi probemi di purificazione con lotti in cui erano presenti ceppi del virus vettore che invece che fare semplicemnte da vettore andavano a replicare se stessi......con effetti potenzialmente molto piu a rischio (il vaccino stesso diventa un virus che si diffonde e puoi creare cosi varianti magari patogene)

Zimidibidubilu
se vuoi possiamo anche scnedere piu nello specifico

No guarda mi dispiace, ma ne ho parlato per mesi ed a fiumi, linkando le audizioni, le analisi e le tetimonianze giurate. Non ce la faccio a riprendere a meno che venga fuori qualcosa di nuovo e rilevante, come l'analisi forense in atto nella contea Maricopa dell'Arizona dove stanno esaminando TUTTO e 2,1 milioni di schede. Vedremo cosa viene fuori.
Per il resto trovo il tutto molto idealista. Ammirevole ma fuoi dalla realtà. La realtà è che chi ha il potere condiziona in modo quasi assoluto l'informazione e soprattutto quella rilevante al mantenimento e/o all'acquisizione di ulteriore potere.
Questa è l'unica vera ragione per cui hanno bannato non solo trump dai social, ma tutti quelli a lui più vicini e seguiti da molte persone, una vera e propria purga staliniana 2.0 per così dire.
Per me tutto questo dimostra quello di cui sono convinto da tempo, la democrazia non esiste, o meglio esiste solo se non arriva a dare fastidio a certi poteri ad un certo livello, quindi di fatto è una illusione.

Davide

Se ti piace così che un azienda privata di telecomunicazione mondiale possa decidere chi devene chi non deve parlare, entrando a.gamba tesa anche nel.dibattito pubblico, nella politica, e nelle teste dei cittadini contento tu.. il servizio pubblico viene fornito perché chiunque può accedervi e chiunque può usufruire di beni e servizi dell'azienda, è accessibile a tutti ed è inammissibile che non sia regolamentata, c'è stata un influenza nelle elezioni presidenziali passate.con fake news, in quell'occasione hanno scelto chi far parlare? O controlli tutto o non puoi bannare la gente a tua discrezione a meno di casi di violazione delle leggi che sono superiori alle loro policy, sia che siano private che pubbliche nella società occidentale c'è la libertà di pensiero, la vieti? Bene sei come un regime autocratico cinese, punto e basta

ice.man

se vuoi possiamo anche scnedere piu nello specifico, ma quello ceh sostengo io è che alla fine barare a livello di informazione equivale a basare a livello di votazioni.
Perchè la persona che riceve un 80% di informazioni che vanno tutte in una direzione....sarà poi portato a votare di conseguenza al 99%.
Quindi credo che il controllo della corretta inforamzione (sia sui media che sui social) sia un dovere al pare del controllo di brogli elettorali, visto che l'effetto è lo stesso, anche se in maniera indiretta.
E' vero che questo potrebbe essere un rischio per la libertaà di informazione, ma dall'altra parte se non gestita la cosa potrebbe diventare un rischio per la democrazia stessa....e finita la democrazia la libertà di informazione psarirebbe non solo dalla pratica, ma pure dalla lista dei diritti ( teorici se vuoi)

Alex

Come anche speranza

Alex

Comincia a denunciare anche i trapper per l’odio che sprigionano nei loro testi

Tango_TM

#LIBERTADIESPRESSIONEEEEEEEEEEEEEEEE

xpy

Hai vissuto su Marte negli ultimi 4/5 anni?

TheBoss

oddio, ancora con questi sproloqui:

i giornali prendono finanziamenti pubblici, le emittenti radio sono concessionarie di frequenze pubbliche e pertanto è un regime operativo totalmente diverso avendo tutele ed obblighi specifici per la loro categoria.
Giornali, radio e tv tuttavia decidono privatamente e liberamente ed in totale insindacabile autonomia chi "parla" e chi no e quali argomenti e notizie sono trattare e come devono essere tratte... per altro chi interviene su questi media sono, nel 99,9999% dei casi, soggetti pagati (e scelti appositamente) per farlo.

i Social non sono un servizio pubblico (tu puoi dire quello che vuoi ma no, non lo sono), e si, erogando su loro privata iniziativa un servizio PRIVATO i cui termini vengono accettati da ogni utente alla creazione dell'account riportano chiaramente la possibilità di essere estromessi dal servizio ogniqualvolta i gestori della piattaforma lo desiderino e, guarda caso, possono estromettere chicchessia a proprio piacimento dalla propria piattaforma per il periodo di tempo che ritengono più confacente. continui a fare parallelismi con il mondo della stampa ma sono semplicemente sbagliati e campati per aria.

Da nessuna parte esiste una legge in cui è scritto che un soggetto è obbligato a rendere pubblica l'opinione altrui. Trump, come tutti i bannati dai servizi social, possono esprimere pubblicamente la propria opinione secondo le modalità previste dalle leggi dello stato in cui si trovano e non possono pretendere che un privato sia tenuto ad amplificarla.

tutto quello che esula da questo sono opinioni personali, legittimamente esprimibili, ma basate sul nulla

ijskdldsad

Quindi chi dovrebbe decidere quando un'azienda e' libera di fare cio' che vuole e quando no? Lo stato?

Davide

Vorrei tanto vedere i link ai presunti contenuti incriminati

Aristarco

l'ha già fatto, così social da non avere la possibilità di commentare

mazinga71

sinistri sparirete presto dalla faccia della terra..forza Donald, farà un suo social e sarà l'inizio della fine per fb e instagram

Zimidibidubilu

Ma in questi casi i reati vanno dimostrati, non basta affermare che "è così".
Se entri nel merito possiamo valutare ma così come l'hai detta non significa nulla.

Gabriele Gabry

Certo non voglio difendere nessun partito politico, se in Italia siamo messi così male dopo non so quanti governi vuol dire che tutti fanno le proprie porcate. Che ci siano tante altre persone che nascondono le proprie porcate è un altro discorso, bisogna indagare. Altri soggetti invece è palese e lo sanno tutti quali reati hanno commesso però rimangono impuniti.

Zimidibidubilu

Se è per questo nella politica di tutto il mondo c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Ma la tua affermazione è pura propaganda, non significa nulla.
Pensa a quanti "democratici progressisti" hanno ordinato o partecipato in varie misure alla distruzione di interi paesi, ad iniziare dal viet nam, e magari poi ne riparliamo.
A roma si dice che "il più pulito c'ha la rogna" ed il detto è molto appropriato.
Un certo signore disse "chi è senza peccato...." ed aveva inquadrato perfettamente la situazione.
Quindi mi spiace, ma l'ipocrisia a senso unico proprio non passa.

Gabriele Gabry

Trump dovrebbe essere in carcere come alcuni soggetti di destra qui in Italia

Zimidibidubilu

A me risulta che il russiagate sia una montatura per cercare di farlo fuori e che non è venuto fuori nulla di vero.

Luca

Russiagate....

Zimidibidubilu

Quali commenti?
Quali collaboratori sono finiti in carcere?

Luca

Quelli che si lamentano dell'esclusione di Trump e parlano di non democrazia non si accorgono che lasciandolo fare come vuole significa che la legge non è uguale per tutti. Un utente normale per aver postato commenti come i suoi sarebbe stato estromesso molto prima e forse pure denunciato. Lui perché dovrebbe avere questo privilegio? Mi pare ne abbia già avuto fin troppi di privilegi visto che i suoi collaboratori che hanno eseguito i suoi ordini sono finisti in carcere mentre lui se l'è scampata.

Zimidibidubilu
INFATTI ci sono state pure della cause legali in USA che hanno dimostrato in tribunale (con prove e controprove) la falsità delle affermazioni sulla votazione rubata

No, questo non è vero. Non c'è stato un singolo processo perché la quasi totalità dei giudici non hanno permesso che le prove venissero presentate in un processo ed hanno deciso ad imperum che non c'era nulla di rilevante. Considerando che in america la giustizia è politica e che è cosa nota che i giudici cercano di evitare in tutti i modi di immischiarsi in faccende che riguardano i brogli elettorali, ecco un "bel quadretto" di mettere la polvere sotto al tappeto.
Pochi e sparuti giudici hanno permesso che le cose procedessero e, per esempio, un giudice di una piccola contesa del mitchigan, Antrim county, ha ordinato in base alle testimonianze di esperti di statistica che avevano rilevato delle anomalie, l'analisi forense di due macchine per lo scrutinio ed è risultato che erano settate per una tolleranza all'errore del 6% mentre per legge dovevano essere tipo allo 0,03%. Poi non ho saputo più nulle anche perché stufo di dovermi andare a cercare qualunque informazione con molte difficoltà, visto che sulla faccenda il MSM ha fatto calare una censura che definirla staliniana è poco.
Stessa cosa per la corte suprema, che con risibili motivazioni a fermato tutto sul nascere.
E' sol ed esclusivamente politica e probabilmente queste elelzioni sono state le più sporche in assoluto della storia ametricana.

Zimidibidubilu

#maquandoimparinonimpareraimai

HeySiri

Genio. Mi stupisci ogni volta ;)

flagor

Possono bloccare quanto vogliono i dittatori del pensiero dem/progressista/woke tanto vince alle prossime elezioni(se il voto sarà su carta , in presenza di ufficiali e non elettronico o per posta dove si può barare alla grande ). Biden é insignificante, non riesce nemmeno a parlare come un essere umano.

Aristarco

sei in prima superiore?

Zimidibidubilu

Vale la prima.

Aristarco

facciamo così, ti credo sulla parola...

Zimidibidubilu

Hai chiesto di dimostrarla. Ora finalmente ho capito, non sai cosa significa "dimostrazione", tutto si spiega bimbo mio.

Alex

quando belli erano i tempi dei NO GLOBAL......ora diventati tutti SI GLOBAL, SI NETFLIX, SI AMAZON, SI VERGOGNA

Alex

"Non insegnate ai vostri figli ad adattarsi alla società, ad arrangiarsi
con quel che c’è, a fare compromessi con quel che si trovano davanti; dategli dei valori interiori con i quali possano cambiare la società e resistere al diabolico progetto della globalizzazione di tutti i cervelli. Perché la globalizzazione non è un fenomeno soltanto economico ma anche biologico, in quanto ci impone desideri globali e comportamenti globali che finiranno per indurre
modifiche globali nel nostro modo di pensare.
Il mondo di oggi ha bisogno di ribelli, ribelli spirituali."

Tiziano Terzani

Federico Ferrari

E questa sarebbe democrazia???????
Per quanto non sia sotenitore di Trump, ritengo giusto che ogniuno possa esprimere la propria opinione, poi dovrá essere il popolo a scegliere chi ascoltare!!!!
Bisogna agire, qua la situazione ci sta sfuggendo di mano

Alex

infatti Bidet ha 78 anni

Aristarco

ti ho chieso l'età, mica il codice fiscale...

Alex

La famosa libertà di parola. Che mondo di merxa. Vi meritate Fedex

Zimidibidubilu

Chiedi una cosa impossibile con questo mezzo, a meno di non esporsi totalmente alla fogna di internet, bimbo mio.
:D

masino

Uno dei pochi giornali online che vale la pena seguire.

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale