Nothing chiama a raccolta la community: con il crowdfunding si investe nell'azienda

16 Febbraio 2021 39

Nothing ha annunciato l'apertura a finanziamenti da parte della sua community con un round di crowdfunding per un totale di 1,5 milioni di dollari. Nothing prevede anche di eleggere uno degli investitori della community come membro del consiglio di amministrazione.

Queste le parole di Carl Pei, CEO e co-fondatore di Nothing:

Vogliamo che la nostra community faccia parte del nostro viaggio sin dall'inizio e svolga un ruolo attivo. Come parte di questo processo, eleggeremo anche un membro della community nel nostro consiglio di amministrazione, in modo da essere sempre tenuti sotto controllo e ricordarci cosa vogliono gli utenti.

Dopo questo round di finanziamento, gli investitori avranno accesso ad una community privata di Nothing che permetterà loro di ottenere vantaggi esclusivi e approfondimenti sulle operazioni aziendali. Maggiori dettagli verranno condivisi una volta che la campagna sarà attivata. Le pre-registrazioni al finanziamento, sottoposte a termini e condizioni, sono state aperte oggi alle 11:00 ora italiana, e la campagna inizierà il 2 marzo, sempre alle 11:00.

Nothing, ricordiamo, è stata annunciata lo scorso gennaio e ha ottenuto fino ad oggi finanziamenti per un totale di 22 milioni di dollari. Con l'ultimo round di finanziamenti la società prevede di espandere il proprio team, investire ulteriormente in ricerca e sviluppo, lanciare la propria community e i primi prodotti. Oltre a GV, tra i primi investitori ci sono anche Tony Fadell, "inventore dell'iPod", Kevin Lin (Twitch), Casey Neistat (youtuber) e Steve Huffman (Reddit).

Tra i primi prodotti ad arrivare sul mercato ci saranno degli auricolari TWS che metteranno da subito l'azienda in competizione con i brand leader di un settore in forte crescita. É ancora fresca la notizia dell'acquisizione da parte di Nothing della proprietà intellettuale dei marchi e dei loghi di Essential, azienda fondata da Andy Rubin messa in liquidazione a febbraio dello scorso anno. Questa notizia potrebbe far pensare ad un interessamento da parte di Nothing anche al mercato degli smartphone.


39

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rendiamociconto

gli opo sono rebrand oppo, il find 7a costava 70 euro in più di +1, il motto iniziale era un supercassola, basta vedere il relativo oppo e toglierci il 20% circa

GeneralZod

A me sta bene. Ma se alzi il prezzo, assumi 2 devs e compra 2 schermi migliori.

ddavv

Ma con quel nome non potevano iniziare con dei preservativi sottili, e facciamo anche una linea di assorbenti? Tutto ormai può diventare smart, e un attuatore aptico in quelle aree del corpo può tornare utile.

jacksp

Impossible is Nothing

zdnko

Corro a versargli Nothing

Davide

"un dispositivo aperto e XDA friendly, un flagship o quasi a un prezzo aggressivo", ovvero oneplus one

berserksgangr

Hanno assoldato Tony Fadell proprio per differenziarsi da Apple

berserksgangr

Da Poco a Nothing è un attimo

Aristarco

vero? pensa che nessuno l'ha capita e l'ho dovuta ripetere

leandro longobardo

battutona dell'anno

Mattia Alesi

Si ma se mai doveste produrre auricolari tws, almeno fateli di livello audiophile a prezzi competitivi.
Non hanno senso altri cloni delle Airpods o tws cheap di cui sono pieni gli store (persino negli Autogrill)

saetta

E niente , io butto giù un po'di granone qualcuno lo beccherà

ReArciù

perchè i geek che vogliono un snap 8xx a 300 euro, oled, batteria da 5k mh non ti fanno pagare le bollette

Pockocmoc

mi sa che non ho capito nulla

Pip

Da qualsiasi punto di vista la si guardi, puzza di scam. Le premesse ci sono tutte: promesse fittizie senza alcun prodotto tra le mani, crowdfunding, tanta pubblicità basata sul nulla...
Sembra la versione internazionale di Stonex

eberg93

Sì ma che vuol dire?
Cioè, le cose cambiano col tempo eh. Non è tutto statico. Continuate ad attaccarvi a sta menata delle promesse passate. Non hanno mai detto che avrebbero fatto quel lavoro per cent'anni. Hanno proposto la loro idea di flagship killer fino al 5, e poi han voltato pagina. Non si sono più spacciati come i salvatori del mondo. Una volta ottenuto il successo han cominciato ad alzare il tiro, come è normale che succeda. Ma non sono andati contro le loro idee, si sono semplicemente evoluti. COME FANNO TUTTI.

NaXter24R

Io intendo il loro motto iniziale, ovvero un top gamma a basso prezzo. Il primo OPO costava la metà di un top gamma del tempo. Poi il prezzo è lievitato

Rendiamociconto

ma anche no, era chiaro che sarebbe successo, in cina oppo costa quanto huawei o samsung quindi perchè da noi avrebbe dovuto avere prezzo cina esentasse e dazi

Rendiamociconto

quali promesse ha rispettato con il primo?

NaXter24R

Ah su quello sono d'accordo, ma non ci aspettavamo nemmeno top di gamma a 1200€ quando usciva il primo OPO

Rendiamociconto

"investito" al massimo è oneplus che l'ha investito

AnalyticalFilm

Sì ma la OnePlus attuale non ha nulla, nulla, delle promesse passate.

AnalyticalFilm

Be' oddio, chi ha investito in OnePlus credo volesse un dispositivo aperto e XDA friendly, un flagship o quasi a un prezzo aggressivo.

1+ ha cavalcato l'onda finché gli ha fatto comodo, e in qualche anno si è trasformata in un brand per hipster dalle tasche profonde troppo orgogliosi per comprare iPhone.

Ricky

Mi sa che non hai capito il gioco di parole

NaXter24R

L'idea iniziale era vincente. Costava la metà. Oggi è uniformato a livello di prezzo ma ha un'ottima fascia media per esempio

Aristarco

Ma qui la compagnia si chiama nulla, quindi investi nel nulla

SuperDuo

Non concordo. è uno di quei marchi che si comprano "perche costa meno con le stesse funzioni". A parità di prezzo e fascia il cliente medio sceglie altro.

Davide

ogni operazione di croudfounding investe nel nulla

Davide

in che modo uno che ha investito in oneplus sarebbe un pollo?

Alessandro Peter

Immagina aver investito in Amazon ai tempi di "eBay è il primo sito di compravendita online"

ghost

Si investe sempre nel nulla (futuro) sperando ritornino più soldi.
Se vuoi subito un ritorno si chiama acquisto

ReArciù

chi ha creduto all'epoca in oneplus si è ritrovata il oneplus one

NaXter24R

Nel complesso penso che OP abbia lavorato bene. Oggi è un buon marchio per esempio. Sicuramente ha commesso degli errori, ma è un buon brand

Squak9000
Aristarco

*nothing

AnalyticalFilm

Vediamo se i polli ci cascano due volte con la storia della community. Per OnePlus ha funzionano...

Pockocmoc

immagina aver investito in OnePlus ai tempi del One

ReArciù

dai 1 euro ce lo metti

Aristarco

quindi si investe nel nulla? interessante

Recensione Huawei Band 6: eleganza in formato slim

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?

Echo 4° generazione vs Nest Audio: quale scegliere? Tutte le differenze

Il confrontone 2021: Galaxy S21 Ultra vs iPhone 12 Pro Max, Find X3 Pro e Mi 11 5G