Le mascherine non sono un ostacolo per il riconoscimento facciale di NEC

07 Gennaio 2021 12

La tecnologia per il riconoscimento facciale presenta importanti margini di miglioramento, soprattutto tenendo conto che da un errore nell'identificazione possono derivare conseguenze molto gravi - si pensi al caso del cittadino statunitense arrestato a causa di un riconoscimento sbagliato. Riconoscere un viso con un algoritmo presenta già di per sé un tasso di errore, che cresce ulteriormente quando il soggetto ha il volto parzialmente coperto.

La giapponese NEC ha sviluppato un sistema che è, a suo dire, può riconoscere un volto anche quando è protetto da una mascherina e lo può fare in tempi rapidi (meno di un secondo) e con un elevatissimo grado di precisione (99,9%). Senza un volto completo, il sistema si concentra sulle parti del viso scoperte, in primo luogo gli occhi.

Il sistema sta già trovando applicazione: hanno scelto di utilizzarlo le forze di polizia del Regno Unito e due compagnie aeree (Lufthansa e Swiss International Airlines). NEC sta inoltre conducendo dei test nella sua sede di Tokyo volti a valutare l'affidabilità della particolare tecnologia applicata ad un sistema di pagamenti automatizzati.

In assenza di un volto completo l'algoritmo si concentra sugli elementi visibili a partire dagli occhi

L'accelerazione nello sviluppo della tecnologia è strettamente legato ad un'emergenza sanitaria che è tuttora in atto: le esigenze sono aumentate ancor di più a causa della situazione del coronavirus perché lo stato di emergenza (lo scorso anno) continuava da molto tempo, quindi abbiamo introdotto nel mercato questa tecnologia, dice Shinya Takashima, assistant manager della divisione piattaforme digitali di NEC, che aggiunge:

La verifica senza contatto è diventata estremamente importante a causa dell'impatto del coronavirus.

Il fine è oggettivamente meritevole, il tasso di errore (ufficialmente) molto contenuto è incoraggiante, ma restano comunque i dubbi dell'affidabilità sul campo che dovranno essere dissolti man mano che la soluzione di NEC troverà più larga applicazione. Sono gli stessi dubbi che si nutrono più in generale su questi sistemi di riconoscimento biometrico e che hanno portato anche l'Europa alla decisione di prendere il tempo necessario per creare un quadro normativo comune a tutti gli Stati membri. C'è da ricordare che secondo di dati pubblicati dal National Institute of Standards and Technology a dicembre scorso, sembra effettivamente che, mediamente, gli algoritmi di riconoscimento del viso siano migliorati nel corso della pandemia.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tedebus

Da stamattina ho notato che il mio telefono Android mi riconosce anche con la mascherina.
Ho fatto provare anche un collega (col suo ovviamente) e anche a lui funziona.
La cosa mi preoccupa.

xpy

Quello sicuramente, magari non saprò cosa c'è intorno alla montagna, però so che su quella montagna cresce quel tipo di albero

Davide

Eh ma non funziona così.
Se uno ti dice che abita vicino ad una montagna è più difficile capire dove si trovi rispetto al dirti che vicino alla montagna ci sono un lago e un cinema.
Stessa cosa per le feature da analizzare dallo scanner

xpy

Considerando che hai meno parti da analizzare nello stesso tempo quelle che hai le puoi analizzare meglio

xpy

Fai prima e ti metti al collo un paio di led infrarosso

Nicola

nec??? esiste ancora?

Guest

sarà, ma io ho indosso anche occhiali scuri e cappellino, ahahah

Grappa di Pino

"Le mascherine non sono un ostacolo per il riconoscimento facciale di NEC"
Nel frattempo NEK:
<< almeno, sta volta, col coraggio di guardarci in faccia,
ridammi l'effetto, di un battito nel petto
>>

Aristarco

dipende dai tuoi zigomi

Davide
ReArciù

vabbe non credo che potessero raggiungere lo 0.01

Davide

Beh se metti confidence_level = 0.5 son bravi tutti a riconoscere anche con la mascherina

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale

I migliori smartphone 5G economici | Guida

Recensione Huawei Band 6: eleganza in formato slim