Adobe, ecco tutte le novità, strumenti e funzionalità dell'aggiornamento di giugno

16 Giugno 2020 35

La suite di applicazioni di Adobe ha recentemente accolto la versione Android e iOS di Photoshop Camera, e adesso si prepara a diventare ancora più completa grazie ad una serie di nuovi strumenti e funzionalità di Creative Cloud.

Oggi siamo entusiasti di annunciare una serie di novità e miglioramenti relativi alle app e ai servizi Adobe Creative Cloud. Indipendentemente dal vostro modo di lavorare in gruppo e di interfacciarvi con sviluppatori ed esperti di marketing, sappiamo che queste funzionalità aiuteranno te e il tuo team a ottimizzare i vostri risultati.

ADOBE ILLUSTRATOR

Adobe Illustrator si unisce a Photoshop e XD nell’introduzione dei documenti cloud: quest'ultimi sfruttano la funzionalità di salvataggio rapido e automatico e sono facilmente accessibili dalla schermata Home. A partire da oggi è inoltre possibile tracciare, etichettare e ripristinare le versioni precedenti direttamente in Illustrator.

Presto, annuncia Adobe, gli utenti potranno condividere documenti con altri utilizzatori di Illustratore per modificarli o revisionarli rapidamente. Adobe Illustrator sarà inoltre presto disponibile anche su iPad, consentendo dunque l'accesso ai documenti cloud anche dal tablet.

ADOBE INDESIGN

InDesign introduce la nuova funzione Condividi per revisione, progettata per creare un processo di revisione collaborativa più rapido e senza soluzione di continuità. La funzionalità Condividi per revisione permette di condividere i progetti con i revisori tramite un collegamento web: quest'ultimi potranno così rivedere e aggiungere commenti online senza dover scaricare file o software. Tutte le modifiche necessarie potranno essere incorporate senza uscire dall’app.

Adobe XD

Con la release di giugno, XD introduce i token di progettazione, un nuovo modo reso disponibile a designer e sviluppatori per descrivere colori e stili di testo durante la codifica dei progetti.

Ora puoi aggiungere nomi personalizzati alle risorse in XD, ad esempio denominare un colore “Blu principale” o uno stile di carattere “Intestazione H1”. Quando applichi un nome personalizzato a una risorsa, i token vengono pubblicati nelle tue Specifiche di progettazione, in modo che gli sviluppatori possano usare gli stessi nomi personalizzati nel proprio codice. I token di progettazione aiutano il tuo team a velocizzare il lavoro e assicurano che tutti abbiano un riferimento comune nel passaggio dalla progettazione al codice. I token di progettazione sono ora disponibili in tutti i piani XD, incluso il piano gratuito XD Starter.

ADOBE PREMIERE PRO

Le Creative Cloud Libraries si integrano adesso con il workflow di editing audio di Adobe Premiere Pro semplificando la condivisione di elementi ai team con più editor.

Gli utenti di Premiere Pro potranno usare, salvare, organizzare e condividere risorse audio direttamente dal pannello di Creative Cloud Libraries. In questo modo sarà più semplice monitorare le risorse audio tra i vari progetti e sarà possibile riutilizzare elementi audio chiave tramite drag-and-drop, indipendentemente dal computer su cui si sta lavorando.

ADOBE SPARK

L'aggiornamento di giugno per Adobe Spark permette di accedere alle Creative Cloud Libraries direttamente da Spark Post.

Questo ti permetterà di risparmiare tempo in fase di creazione perché le tue risorse preferite saranno disponibili all’interno dell’editor web di Spark Post e potrai usarle per progettare contenuti accattivanti. Non solo: Spark diventa così uno strumento collaborativo ancora più efficace. Tutti i membri del team potranno infatti attingere alle risorse corrette e aggiornate in tutte le CC Libraries condivise e dunque creare contenuti coerenti.

Ulteriori novità includono poi:

  • attivazione automatica di Adobe Fonts per un'esperienza più fluida;
  • integrazioni Creative Cloud aggiornate per Microsoft Teams e Slack;
  • possibilità di ricevere notifiche sulle attività eseguite sui file (commenti, aggiornamenti dei collegamenti e altro ancora).

ALTRO

  • Adobe Live: Su Adobe Live, creativi influenti spiegano nuove tecniche e lanciano sfide creative. Le visualizzazioni di questi video sono più che raddoppiate da quando è iniziato il lockdown e in risposta, stiamo più che raddoppiando la quantità di contenuti che produciamo, da 5 ore a 12 ore ogni giorno, e producendo contenuti con artisti locali nel Regno Unito, in Francia e la Germania.
  • Imparare gli uni dagli altri: sappiamo anche che qualsiasi persona creativa può essere fonte di ispirazione per altri, quindi stiamo dando la possibilità per esempio agli utenti di trasmettere in streaming come dipingono o disegnano con Adobe Fresco. Molti lo possono fare già ora e renderemo questa funzionalità disponibile per tutti nei prossimi mesi. E in Lightroom, i fotografi possono condividere le immagini modificate nella sezione Scopri dell’app. Quando scegli “Condividi modifiche”, Lightroom salva automaticamente sia l’immagine originale che l’opera finita, mostrando le modifiche effettuate per arrivare a quel risultato.
  • Miglioramenti nella Ricerca di Behance: un’altra grande fonte di ispirazione possono essere quei progetti simili a ciò su cui stai lavorando. Su Behance, dove oltre 21 milioni di creativi condividono il loro lavoro, abbiamo reso più facile trovare quello che stai cercando. Con i nostri nuovi strumenti di ricerca, puoi cercare un’immagine con uno stile o un elemento visivo specifico o cercare GIF animate. I fotografi possono cercare scatti con una determinata esposizione o lunghezza focale e persino trovare foto scattate con un modello specifico di fotocamera.
  • Ispirazione e apprendimento su Creative Cloud Desktop: puoi anche imparare e trarre ispirazione da Creative Cloud, che include migliaia di esercitazioni e risorse, come font, pennelli e risorse condivise. I miglioramenti apportati all’app desktop Creative Cloud (link blog post desktop) semplificano la ricerca e la gestione dei caratteri, la navigazione di tutti i documenti e l’accesso alle risorse condivise tramite le librerie Creative Cloud.

  • Behance Job Boards: ci impegniamo anche a supportare la comunità creativa. Sappiamo che la pandemia ha messo in difficoltà molti creativi in tutto il mondo, quindi abbiamo reso le bacheche di lavoro di Behance gratuite per tutti.

  • Collaborazione

    : dall’inizio della pandemia, molti di noi hanno lavorato da remoto, collaborando a distanza. Per i professionisti della creatività, questo ha semplicemente accentuato una tendenza già esistente. Il lavoro creativo è da sempre un lavoro di squadra e una volta completata una bozza, il numero di persone che devono rivedere e commentare il lavoro si è moltiplicato. La nostra versione di giugno include molti modi per rendere la collaborazione più semplice ed efficiente.

  • Condividi per la revisione su InDesign: per molti creativi, il processo di approvazione di un progetto è spesso inefficiente ed estremamente frustrante. La nuova funzione Condividi per revisione in InDesign (link blog post) semplifica la ricezione dei diversi feedback. Fai clic su un pulsante e i colleghi che scegli potranno rivedere il tuo documento. Il loro feedback ritorna attraverso l’app e puoi rivedere, rispondere e risolvere le domande, tutto all’interno di InDesign.

  • Auto Reframe in Premiere Rush: dal momento in cui le persone hanno creato sempre più video per condividere le loro vite con parenti e amici lontani, Premiere Rush, la nostra app di editing video all-in-one facile da usare, è diventata incredibilmente popolare, soprattutto da quando consente di condividere direttamente i contenuti sui social, incluso TikTok. Stiamo rendendo ancora più semplice la formattazione del tuo video per diverse piattaforme social con Auto Reframe (link blog post rush), che può trasformare rapidamente un video girato in orizzontale, ad esempio in un formato verticale, senza perdere il focus dell’azione. Auto Reframe sarà disponibile per chiunque nel nostro programma beta pubblico Rush e per tutti gli utenti Rush entro la fine dell’anno.

  • Seleziona il soggetto del ritratto su Photoshop: hai una bella foto di una tua amica e di tutti i suoi folli riccioli, ma vuoi metterlo su uno sfondo diverso. Il nuovo Select Subject Portrait di Photoshop, realizzato con Adobe Sensei, semplifica la scelta dell’immagine della tua amica e ti permette di mantenere senza distorsioni tutta la complessità dei suoi capelli o altri dettagli con un solo clic.

  • Editing più potente con Lightroom: con i nuovi comandi per regolare le tonalità, gli utenti possono apportare modifiche nei dettagli come ad esempio il tono della pelle senza compromettere l’intera immagine. La disponibilità di più versioni consente ai fotografi di sperimentare diversi approcci di editing della stessa immagine e conservarne quante ne vogliono. Chi utilizza iPad possono inviare poi le immagini su Photoshop per ulteriori miglioramenti.

Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 268 euro oppure da Unieuro a 379 euro.

35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
M9quattro

Ho provato, ma non mi funziona...

M9quattro

Ho riprovato con l'ultima versione di CC2018 12.1.2 ma non va, probabilmente bisogna aggiornare alla 2019 o 2020.

PilotaFulmine

hanno fatto un aggiornamento che fa usare le gpu

L0RE15

Un conto é la forma, un conto é il colore. Photoshop e Illustrator, ad esempio, hanno mantenuto i loro colori di sempre (la forma dell'icona cambia sempre leggermente). Dreamweaver, questo giro, é passato da verde a rosino!!!

TheRealSlimShady
Sistox v2

Affinity photo

Sistox v2

Mathlab si basa totalmente su delle librerie Intel che usano anche sui processori AMD. Probabilmente non esistono per arm

Mettessero la piena compatibilità degli oggetti tra Ai e Id, possibile che non si possa fare dei copia/incolla tra i due programmi senza che gli oggetti vengano stravolti e reinterpretati!!!!!

Sistox v2

Avevo letto da qualche parte che premiere è un po' buggato. Se lo imposti per usare la gpu, non la usa. Se la disattivi, la usa.

M9quattro

È normale che usando premiere pro solo la CPU vada sotto carico, mentre la gpu rimane praticamente inutilizzata? Avevo provato qualche tempo fa con la versione CC 2018 e un portatile con un i7-7820hk e una 1070.
Praticamente non usa la scheda video...

ADM90

Pixelmator photo su iPad

Axel.R

quand'è che svolupperano matlab, ansys per ipadOS?! Penso sia arrivato il momento

iTunexify

Buone alternative a Lightroom CC? Non sono un esperto, uso appunto Lightroom CC (che é molto comodo perché su iPad è praticamente identico al quello sul computer), però se ci fosse qualcosa non in abbonamento che possa sostituirlo sarebbe top

ameft

Non fosse lento come la morte.

uncletoma

Capture One provato ma troppo, imho, incasinato (
Idem Luminar, risultati molto sotto le attese.
Però il prodotto che rimpiango di più, da nikonosta, è NX2. Purtroppo Nik Software è stata prima presa da Google (che, a parte rendere gratuiti i plug-in, non fece nulla), ora DXO.
E Photloab è l'unico con un output sui nef elaborati simile a NX2.

Cristian P.

Usa questa

https : //play . google . com/store/apps/details?id=com.iudesk.android.photo.editor

Per farlo vai nella scheda Testo/immagine ed apri la prima foto: dopodiché tocca il + in basso ed aggiungi l'altra foto; per ritagliare la foto, tocca l'icona con la A per scegliere se inserire tutta la foto, solo una porzione ritagliata tramite forme oppure tramite pennello. Regola la durezza della selezione (cioè se deve avere i bordi morbidi oppure no)

TheOffWild

Hanno cambiato tutte le icone.

Con qualcuna di queste applicazioni sullo smartphone, è possibile mettere la testa di una persona sul corpo di un'altra?

Simone

Scopri RAW Therapee/Darktablee... Risparmi e funzionano meglio(molto meglio). In caso non sei pratico e vuoi avere le funzioni automatiche di Luminar...
Tanto un professionista cerca soluzioni specifiche se ha foto di alta qualità da lavora. Con algoritmi di un certo livello.
Se vuoi spendere e avere una soluzione All In One prova Capture One, indubbiamente la soluzione migliore

Simone

Per?
Se parliamo di Lightroom bè, luminarie è il meno peggio.
Ci sono ottime soluzioni. Lightroom è il male

L0RE15

Perchè han cambiato il colore dell'icona di Dreamweaver?!

Ngamer

se non hai esigenze da pro è la soluzione migliore che poi avere ad un prezzo irrisorio rispetto a quello che offre . poi ci sono tanti e semplici tutorial . lo paghi una volta e hai sempre tutti gli aggiornamenti

Ngamer

l ho comprato appena uscito 34 euro ho sempre ricevuto tutti gli aggiornamenti usciti . tante cose sono simili ma altre bisogna farci un po l abitudine cmq si ottengono gli stessi risultati anche se a volte con affinity devi fare un passaggio in piu . non sono pro quindi mi sta benissimo . molto soddisfatto e poi costa poco lo paghi 1 volta sola per sempre

Flagship

Luminar 4. e passa la paura

Ngamer

non un pro ma avendo usato entrambi affinity photo non mi fa rimpiangere photoshop e per i video ho usato parecchio vegas ( premiere era un mattone e non sfruttava le gpu ) da un po uso davinci che ha fusion è una figata .

xCode

Manca tanto. Ma se non hai esigenze estreme, funge perfettamente ed è anche più piacevole da usare. Visivamente è anche più organizzato.

istricerotto

Avrebbero dovuto fare una versione in abbonamento per i professionisti di settore (con qualche bella chicca aggiuntiva in esclusiva) ed una a pagamento unico per gli amatoriali o per chi si affaccia a questo mondo.

xCode

D'accordo con te per quanto riguarda Affinity Photo, se non si è professionisti con grandi esigenze.
Io ho comprato sia Affinity Photo che Affinity Designer, ma quest'ultimo non regge il confronto con Illustrator...

uncletoma

Avevo preso Lightroom Classic, ma poi ho scoperto DXO Photolab 3 e... addio Adobe.

Migliorate Apple music

Viene aggiornato in continuazione.

Davide

Affinity com'é? Viene aggiornato a livello di funzionalità anche dopo l'acquisto oppure nasce e muore come lo compri?
Rispetto a Photoshop cosa manca?

Karakurt

Le nuove icone per Windows sono un ab 0rto unico, messe nella barra delle applicazioni sono qualcosa di inguardabile. Prima avevano i loro colori diversi tra le app... adesso sono unici per "macrocategoria" di app e la palette colori sembra quella della sciolta...
Ma credo che non sarà il male peggiore di questo aggiornamento conoscendo Adobe :D

Ikaro

Sta anche in sconto, ora faccio la prova ma come ti ci trovi? grazie

Flyn
Ngamer

ho perso molto interesse per adobe da quando è diventato abbonamento , mi basta affinity

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente