TikTok, ByteDance sempre meno cinese: punta a trasferirsi negli USA

28 Maggio 2020 20

ByteDance, la società responsabile di TikTok, Helo, la recente Viamaker e molte altre app, sembra essere intenzionata ad abbandonare la Cina per trasferire il suo quartiere generale negli Stati Uniti, stando a quanto emerge da un rapporto in esclusiva di Reuters.

Secondo la ricostruzione della nota agenzia di stampa, infatti, pare che ByteDance stia cercando di abbandonare la Cina e di spostare tutte le sue strutture decisionali legate alle applicazioni e ai servizi che non sono disponibili nella madrepatria (come nel caso di TikTok e Helo, ad esempio), in modo da evitare di restare coinvolta dallo scontro commerciale in corso tra Pechino e Washington.

A causa di ciò, infatti, gli enti regolatori degli Stati Uniti hanno cominciato a porre sotto stretta sorveglianza gran parte delle aziende cinesi che operano negli USA. ByteDance vuole proprio evitare questo scenario, il quale ha il potenziale di danneggiare pesantemente la crescita delle sue applicazioni, specialmente di TikTok. Sembra inoltre che la recente assunzione di Kevin Mayer - ex Disney - sia solo una delle mosse messe in atto per concretizzare questa strategia.

ByteDance dovrebbe aver scelto la California - più precisamente Mountain View - come nuova sede per le sue principali attività. Secondo alcune persone informate sui fatti, l'azienda ha assunto oltre 150 ingegneri per aumentare le dimensioni del suo reparto di ricerca e sviluppo californiano.

Insomma, pare che la Cina continui a rappresentare un vero e proprio problema per tutte le aziende attente al mercato globale, come ci testimoniano anche i recenti rumor relativi allo spostamento di parte della filiera produttiva di smartphone verso altri paesi asiatici.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 689 euro oppure da Yeppon a 786 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Adri949

Onesto

Vino Elia

Il problema è che siamo tutti andati lì a produrre sottocosto regalando know how, su questo hai ragione ma dal punto di vista geopolitico dovevano trovare un modo di fermare la crescita di una superpotenza rivale

Gabriele Gabry

Ciao Panteghino

Darkat

Che tristezza, una software house per non essere ostracizzata deve andare negli USA, che accusano tutti gli altri (Cina, India, Europa, chiunque) di rovinare il loro mercato, assurdo.

Car

È un pò come dire che è colpa della scuola guida, se ad un certo punto al neopatentato gira di andare a 100 in città e causare incidenti.

Farsi insegnare "il mestiere" da qualcun altro non significa dover per forza copiare, si possono anche avere idee proprie e andare avanti per cavoli propri. Però come qualcuno ha detto in Cina c'è una dittatura, che sulla creatività ha qualche problema...e si vede.

Car

Sei parte di una minoranza, vedrai che presto verrai emarginato come lo zio Xi.

SuperDuo

Già, forse ti sfugge che le aziende cinesi più avanzate sono praticamente tutte nate da dipendenti di delocalizzazione americane e europee.
Dalla produzione di rubinetti, all'abbigliamento, alla tecnologia. Non sono settori a caso, puoi usare google per trovare una marea di casi specifici.
Poi si lamentano che copiano, glielo hanno insegnato convinti di spendere poco

Car

La Cina - visti anche gli ultimi risvolti globali - sta iniziando (giustamente) a stare sul caxxo a molti.

Questa è solo l'ennesima conferma, tutto il resto è fuffa da servi dello zio Xi.

Fede64

Bella questa frase inutile: "un concorrente creato dalle stesse aziende americane".

PassPar2_

Vai in cina ti aspettano..

fabinobellino

Eccolo ahahah

PassPar2_

Ma chi vi conosce..

PassPar2_

Ma che caxxo vuoi?

fabinobellino

Dagli tempo arriverà, è ineluttabile ahaha

SuperDuo

Eh si, invece l'economia americana non è iper aggressiva. Gli da fastidio un concorrente creato dalle stesse aziende americane.

Vino Elia

Ha attuato misure difensive contro un'economia iper aggressiva, è la cosa più logica da fare

Adri949

Ancora non è arrivato passpar2 a delirare? Torno dopo

Adri949

Beh è così

Vino Elia

sisi è colpa di Trampe dai
patpat

fabinobellino

“Insomma, pare che la Cina continui a rappresentare un vero e proprio problema per tutte le aziende attente al mercato globale, come ci testimoniano anche i recenti rumor relativi allo spostamento di parte della filiera produttiva di smartphone verso altri paesi asiatici.”

A dire la verità non è a causa della Cina, ma sono gli USA a creare problemi

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente