App di tracciamento? Singapore va oltre: controlli obbligatori agli ingressi dei locali

12 Maggio 2020 119

Mentre l'Italia è in attesa che Immuni venga rilasciata, Singapore inizia già ad affrontare uno scenario successivo, ovvero quello in cui le app di tracciamento usate su base volontaria per contrastare la diffusione del virus Sars-Cov-2 si siano rivelate inefficaci a causa della scarsa adozione da parte dei cittadini. Singapore è riuscita a contenere la propagazione dei contagi all'inizio della pandemia, ma nelle ultime settimane è stata chiamata ad affrontare una nuova ondata di positivi ed ha scelto di inasprire le misure (e non solo con un cane robot).

In tutto questo l'app TraceTogether - ne parlavamo a marzo - ha dimostrato il suo fallimento visto che è stata utilizzata solo da circa il 20-25% della popolazione. Il nuovo giro di vite delle autorità locali si chiama SafeEntry, ovvero il sistema di controlli obbligatori all'ingresso dei locali in vigore da oggi. Il compito di eseguirli è dei gestori (che potranno farlo tramite smartphone e app dedicata, o con un lettore di codice a barre portatile), chi vi accede dovrà esibire per la scansione il documento di identità o in alternativa un QR code memorizzato sullo smartphone.

Il cambio di passo è chiaro: dalla scelta volontaria di usare o meno l'app ad un controllo obbligatorio che non si può eludere, perché sono previste sanzioni sia a carico dei gestori, sia dei visitatori. Per il momento sono oltre 16.000 i locali tenuti ad adottare SafeEntry e il loro comune denominatore è essere destinati ad accogliere in un ambiente chiuso un gran numero di persone ogni giorno: tra le categorie si trovano quindi luoghi di lavoro, scuole, strutture sanitarie, supermercati, centri commerciali e alberghi. Il sistema sarà progressivamente utilizzato anche a bordo dei taxi.

E la privacy? Le autorità precisano che tutti i dati sono criptati, possono essere esaminati solo da personale autorizzato e solo per il fine per cui sono stati raccolti, ovvero ricostruire la catena dei contatti delle persone positive al virus - dopo avere raggiunto questo scopo, i dati saranno cancellati. Sono infine previste pesanti sanzioni per i funzionari pubblici che non rispettano le regole: chi diffonderà i dati o chi li utilizzerà in maniera impropria rischia multe sino a 5.000 dollari e sino a 2 anni di reclusione.

Le mosse delle autorità di Singapore per combattere il Coronavirus (Sars-Cov-2) sono guardate con interesse a livello internazionale anche perché, come Corea del Sud e Taiwan, ha adottato strategie che, con gli opportuni adattamenti, potrebbero essere usate anche in Europa (diverso è il discorso delle restrizioni molto più incisive previste dalla Cina in piena emergenza). Singapore è anche più avanti delle nazioni europee (Italia compresa) nell'impiego di un'app di contact-tracing e la scelta di affiancare i controlli obbligatori dovrebbe far riflettere soprattutto se il bilancio della Fase 2 evidenzierà un incremento dei positivi e una carenza di strumenti per il tracciamento e il monitoraggio delle catene di contagio.

VIDEO


119

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sopaug

Premesso che il secondo è il tuo strampalato esempio e a livello logico su grandi numeri non ha nè capo nè coda per la stessa questione che ho posto sopra, ti consiglio di rileggere il primo con più attenzione.

sopaug

non concludi un tubo perchè non ne hai la certezza, anche i 1000 casi concludi che sono italiani, è la stessa identica cosa anche a livello logico.

Questo ultimo intervento conferma che non sai di cosa parli a livello logico, men che meno a livello informatico. Non farmi perdere tempo.

Life_XP

Non è vero che non esiste niente di anonimo, ad esempio un'informazione del tipo "ci sono stati 1000 casi in Italia" è anonima perché non si può risalire con ragionevoli mezzi a chi sono stati i casi. Invece, con Immuni è in alcuni casi possibile risalire a chi è stato infetto. Ad esempio, se quando esco vado solo al supermercato e poi mi arriva la notifica, ne posso concludere che il cassiere è infetto. Non molto anonimo!

sopaug

non è che non ci siamo capiti, è che tu non conosci la definizione di anonimo :) Applicando il tuo ragionamento non esiste niente di anonimo perchè anche un rnd non è davvero rnd.

Life_XP

Forse non ci siamo capiti. Il sistema genera degli pseudonimi, che significa che ogni persona è identificata con questi codici invece che con il suo nome o il suo codice fiscale. Rimane comunque l'identificazione delle singole persone, che fa sì che il sistema non sia anonimo,

sopaug

non hai capito niente di come funziona. Il matching è fatto sul telefono dell'utente, che ogni tot va a vedersi su un server centrale quali id si dichiarano infetti.

Life_XP

se fosse anonimo, non si potrebbe risalire alla persona che lo ha generato, quindi non si potrebbe mandare alcuna notifica.

sopaug

l'articolo può essere poco tecnico ma se genere un id random è anonimo, non pseudoanonimo. Vai a guardarti il codice su github, è disponibile.

Body123

Intendevo dire che non avverrà mai che per entrare in un locale dovrai esibire l'app. E comunque l'app è inutile in partenza, per funzionare dovrebbe essere installata tanto quanto è installata Whatsapp in Italia, a te sembra possibile?

Tizio Caio

Ma il bello è che questa app non traccia proprio nulla.. come al solito vi fermate al titolo.. "contact tracing" e diventano tutti paladini della "privacy" (che non sanno manco cosa sia e come si difenda)

Life_XP

decentralizzato non vuol dire anonimo. quell'articolo è sbagliato in quanto gli identificativi generati sono pseudonimi, non anonimi.

Ciccioli

non è anonimo in alcun modo un sistema del genere se i dati non sono tenuti protetti. e la realtà è che hanno già scoperto che i dati non saranno affatto in mani sicure. L'altra realtà è che state vendendo la libertà perchè vi dicono che se uno non ha mai preso il covid e ha 70 anni potrebbe morire come succede per l'influenza, ma peggio. Anche perchè il plasma non glielo diamo così vedi che muore e mi regali la libertà.

Ciccioli

lobotomizzato dalla tv come tanti eh? Sai che del virus sapevano da prima, ma prima tipo l'anno scorso? sai che basta fare tamponi a tutti per chiudere in casa solo i positivi? ma non lhanno fatto quindi il tuo ragionamento è: eh ma costa!! non si riesce! quanto costano 60milioni di persone in casa senza fare un briciolo di pil, e muovere un briciolo di economia?

TheAppleFanDroid

Ovvio che sì :D

Rendiamociconto

ovviamente spero che hai capito che sono ironico

Francesco Renato

Veramente la gioia sarà tutta per il personale sanitario che procederà al tamponamento, i poveri carrozzieri resteranno delusi, sono destinati a patire ancora un po' in attesa che le auto riprendano a circolare provocando gioiosi, per i carrozzieri, autoscontri.

TheAppleFanDroid

Giusto :)))

apps accaunt

Ottimo..la consapevolezza è tutto

TheAppleFanDroid

Certo, ad un ad uno.

TheAppleFanDroid

L'ho sempre saputo :)))

TheAppleFanDroid

Dipende sempre da chi sono, in alcuni casi mi verrebbe da dire che sono poche :)

apps accaunt

Sono tante 30000 secondo te?di cui mi sembra 28000 circa hanno "solo" anticipato di qualche settimana la loro dipartita?

apps accaunt

Avendo tu una vita triste e che fa schifo così come hai ammesso in un tuo post, direi che il fallito sei tu

apps accaunt

Ecco la vera eredità di tutta questa situazione...esattamente come dopo il 11/9 con strette assurde -e come si visto stra stra inutili- sulla sicurezza...il mondo post crisi è tendenzialmente sempre peggio di come si stava prima

apps accaunt

Mi spiace seriamente..datti da fare per cambiarla dai..se ti impegni puoi farcela

Rendiamociconto

ma infatti non trovi i positvi così, si è positivi o non solo dopo aver fatto tampone con esito

Rendiamociconto

volontariamente dalle autorità sanitarie, non dal privato di canicatti

Rendiamociconto

dovevano chiedere il permesso a tutti e accontentare tutti dopo averlo fatto, no? semplice

TheAppleFanDroid

E' vero, non avrebbero dovuto chiudere niente. Cì invece che fare il lockdown a marzo e aprile, l'avremmo fatto a luglio e agosto, e non avremmo dovuto sopportare i tormentoni e gli str0nzi con la musica a palla e il finestrino abbassato...

Che cattivo il governo, sono crepate circa 30mila persone, e loro cattivoni pensano a chiudere tutto.

Ma ragazzi ma di che parlate?

Ciccioli

diciamo che spiare per individuare evasori o finti invalidi è il pretesto. Non capisco se qualcuno si è per caso reso conto che hanno tolto la liberta a 60mln di persone per 2 mesi, rivoluzionando inoltre l'economia e il lavoro per il momento.

TheAppleFanDroid

Non mi lamento, ma non ci siamo :D

Riccardo sacchetti

Oddio.. io vado contro il tracciamento a prescindere. Sul telefono cerco di tenere disattivato il più possibile dei servizi.

Giovanni Giorgi

Ma l'app sarà open source e se implementeranno questa cosa, sara visibile a tutti

Giovanni Giorgi

Solo un appunto; verranno rese pubbliche le chiavi di chi è entrato in contatto con il malato; non le chiavi del malato.

Con lo storico delle chiavi del malato negli ultimi 14 giorni c'è la possibilità (anche se minima) di risalire all'identità del malato; con chiavi singole di altre persone, non correlate tra loro, non si risale a niente

Giovanni Giorgi

Se usano il protocollo DP-3T non c'è questo rischio. E pare che a seguito delle pressioni abbiano optato per questa soluzione invece che quella centralizzata.

B!G Ph4Rm4

Se hai uno stipendio a 5 o 6 cifre consideralo fatto ;)

TheAppleFanDroid

Eh, ci sto pensando...

TLC 2.0
TLC 2.0
sopaug

non è quello lo scopo. Trovo uno che mi arriva in ospedale perchè sta male o positivo, a quel punto dal telefono del malato l'operatore sanitario invia una notifica push a tutti gli altri codici che quel malato ha incontrato, contenuti nel telefono, e questi sanno di essere stati potenzialmente contagiati e che devono andare in ospedale a farsi controllare.

L'ideale sarebbe che costoro diventassero anche "rossi" agli occhi di un controllo fatto sulle app quando entri in un locale o random per strada, in modo da poter essere segnalati all'autorità se non si sottopongono ai controlli spontaneamente.

TheAppleFanDroid

Speriamo che si decidano a spiarci tutti, compresi evasori e finti invalidi, che da soli rappresentano il 75% di questo popolo di fall1ti in un paese fall1to.

TheAppleFanDroid

Ma davvero avete una vita tanto dignitosa da tenere in questo modo alla privacy? No, perchè la mia fa un po' schifo, chi la spia rischia il suicidio.

TheAppleFanDroid

Ho scritto al tizio prima che lo sposerei, ma tutto sommato sposerei anche te, come facciamo? E' un casino.

TheAppleFanDroid

Ti sposerei.

uncletoma

Grazie :)

piervittorio

I tamponi ti dicono se sei positivo o meno in quel momento (magari sei negativo, ma una settimana dopo sei infetto).
Servono solo a fare un'istantanea di quel momento.
Semmai è l'analisi sierologica che di dice se hai o meno sviluppato e superato la patologia, e dunque sei immune disponendo degli anticorpi.
Ma sono soluzioni costose, impraticabili su 60 milioni di abitanti (a meno di spendere molti miliardi).
Quando invece la app è una soluzione preventiva, economica ed istantanea per monitorare l'andamento epidemico e contenerlo.

gino123456

ti sono nel cuore puoi mettere immagini disegni mp3 tutto quello che vuoi ma NON vogliono capire il problema sta li ... devi sperare che in casa de cogl.... di turno ci sia uno + intelligente che gli da 2 nocchini ed installa l'app

Sasi Basy
daniele

Se fai solo match tra codici come dicono serve a poco... Per uno trovato positivo non puoi neanche metterlo in quarantena perchè non sai chi sia.

daniele

Conoscendo i tempi di sviluppo e di test di un app, quando arriverà o il virus se n'è già andato per cavoli suoi o il paese è fallito da un pezzo.

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente

Coronavirus e 5G: rischi reali e fake news, facciamo chiarezza | Video

Spesa online: la nostra esperienza a Bergamo, Milano, Roma, Reggio Emilia e Palermo