Smartphone Android o iOS, app e CIE 3.0 per accedere ai servizi delle PA

05 Giugno 2020 231

Accedere ai servizi delle pubbliche amministrazioni diventa più semplice con la novità annunciata dal Ministero dell'Interno e dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. I possessori di una carta di identità elettronica 3.0 (CIE) possono usare un'app per smartphone per avere accesso a molti servizi digitali della P.A. tra cui quelli previdenziali, sanitari e anagrafici.

Sarà sufficiente identificarsi tramite "Entra con CIE", senza più dover ricorrere ad dispositivo di lettura contactless collegato al computer. Il servizio è disponibile per gli utenti in possesso di uno smartphone Android e iOS.

La nuova modalità di identificazione dei cittadini è stata introdotta per venire incontro alle esigenze dei cittadini costretti a restare in casa durante l'emergenza del Coronavirus, si legge nella nota ufficiale:

La CIE 3.0 si conferma strumento per eccellenza di semplificazione del rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione. In fase di emergenza nazionale, come quella in corso, la nuova modalità di identificazione semplificata, attraverso l'uso dello smartphone, permette all'utente di accedere velocemente ai principali servizi digitali della PA, tra cui quelli previdenziali, anagrafici e sanitari.

COSA SERVE E COME FUNZIONA

I prerequisiti comprendono:

Come usare l'app (configurazione iniziale):

  • Avviare l'applicazione e abilitare la carta di identità elettronica sullo smartphone, cliccando il pulsante "Registra la tua carta". Verrà chiesto l'inserimento del codice PIN composto dalle 4 cifre ricevute al momento della presentazione della domanda e dalle 4 cifre che sono state recapitate insieme alla nuova carta di identità elettronica
  • Inserire il PIN a 8 cifre e poggiare la carta sul lettore NFC dello smartphone
  • Mantenere la carta sullo smartphone sino al termine della procedura
  • Terminata la procedura iniziale, l'app chiederà in seguito solo le ultime 4 cifre del PIN
La procedura iniziale prevede la registrazione della CIE 3.0

Come autenticarsi:

  • Avviare il browser, collegarsi al sito della p.a. di proprio interesse, individuare e selezionare il pulsante "Entra con CIE"

  • Verrà avviata automaticamente l'app CieID sullo smartphone e bisognerà inserire delle ultime 4 cifre del PIN
  • L'app mostrerà (se disponibile) il logo del servizio a cui si sta accedendo e basterà poggiare la carta sullo smartphone per portare a termine l'autenticazione al servizio

Da ricordare che resta sempre possibile effettuare la procedura di autenticazione tramite computer e lettore contactless.

Nota: articolo aggiornato al 5 giugno con la disponibilità dell'app CieID per iOS

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Cellularishop a 520 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

231

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tizio Caio

Puoi sempre illuminarmi tu

Marco FB

Sbagli...è meglio che ti documenti

Callea

Vero

MDavide

La carta va tenuta in diagonale, con parte della CIE che copre la fotocamera, l'altra parte inclinata verso la parte bassa dello smartphone. Ho fatto recensione consigliando di mettere uno splash screen con queste indicazioni, mi hanno risposto che lo faranno. Attualmente è solo riportato in un tutorial che l'utente deve andarsi a cercare.

Francesco Renato

Hai aggiornato il software alla versione richiesta?

Francesco Renato

L'autenticazione mediante carta è una tecnologia del passato, praticamente è nata morta in Italia.

Francesco Renato

Dimentichi che devi inserire il PIN.

Tizio Caio

E così era quando è nato SPID, ma ora è sempre "gratis". Non paga l'utente ma lo stato (i privati mica ci fanno un favore) e di conseguenza tutti tramite le tasse, anche chi non lo usa

kalabro

Concordo, infatti io la feci lo scorso anno su Roma, dopo aver preso appuntamento con giorno e ora online 3 mesi prima..la carta vecchia era valida 3 anni anche se malmessa e ho pagato adesso non ricordo se 11 euro in tutto.. spedita a casa in pochi giorni... ho lo spid da quando è uscito, e ho attivato anche la cieID, tutto in pochi minuti, e anche io la trovo più faraginosa dello spid, e per usarla devi memorizzarti da qualche parte gli ultimi 4 numeri degli 8 del pin... trovo tutto ridondante al momento, vedremo in seguito se tutto sarà più snello... dalle difficoltà che riscontro nello spiegarlo ad amici e parenti, cmq mi rendo conto non sia per tutti, bisogna avere un minimo di dimestichezza

Marco FB

I privati li paga la singola persona che vuole usare SPID, perchè caricare lo stato di altri costi? Non vuoi pagare lo SPID? Ti fai la fila allo sportello ed è gratis.

Callea

Bo. Troppo facile attivare il CIE ID su telefonino.
Se uno perde la CIE qualcuno la raccoglie e può accedere ovunque??
Con lo SPID l'identità deve essere certificata su CIEID no.
Mi convince poco.

Nickever Professional™

Se hai smarrito il pin devi andare al tuo comune.

Tizio Caio

Perché pagare dei privati per mantenere lo SPID se è possibile avere un servizio diretto di stato?

Tizio Caio

Si forse, ma questo è anche un documento di identità, lo SPID no

Daniele Berardi

Purtroppo penso sia una limitazione da parte di Apple, se non erro ci sono delle differenze di nfc tra iPhone 6s e successivi.

Daniele Berardi

Su iPhone 11 riconosce la carta sul bordo superiore posteriore.

Se lo SPID è complicato, scusa se lo dico, ma mi vengono dubbi sulle tue capacità.
È semplicissimo, non capisco dove tu ci veda la difficoltà.

Ricky

Perfetto grazie mille

Ricky

E se non ce l’ho più come lo riprendo?

Rick Deckard®

Ma se uno il PIN lo ha dimenticato?

zdnko

Vabbè, con calma e in test fino a metà mese.

efremis

Ottimo, peccato mi manchi la CIE.

ErCipolla

Eh, immaginavo, ma sul mio dispositivo (mi 9t) mi pare che la versione attuale di magisk non passi il test safetynet.

Frederik

Eh infatti ho sentito qualcun altro del mio paese che è andata così. A me zero ed era una delle prime non lo sapevo nemmeno

Nickever Professional™

Si in Italia lo facevano ben in pochi, tu ti riferisci alla tessera sanitaria che andava associata al lettore di scheda attaccato al computer, ma è comunque una tecnologia del passato se ormai si sta investendo sia nello spid che nella cie.
Per carità esistono siti che la supportano, ma ci sarà un motivo se ormai si sta girando su diverse soluzioni.
Anche con lo spid esistono 3 livelli di sicurezza, io per mia scelta ho deciso di impostarlo fino al livello 2 ma non perché il sistema non fornisse ulteriori parametri.

x_term

Spero tu stia scherzando. Questa in pratica è autenticazione con PKI, che è di livello 3. In Belgio si fa da una vita con la carta d'identità col chip (e... udite udite, si faceva anche in Italia con la tessera sanitaria, ma non tutte le regioni la rilasciavano col chip...)

Nickever Professional™

Il pin della carta d'identità elettronica viene fornito dal comune.

Nickever Professional™

Io ho sia lo spid (fatto con Aruba) che la CIE associata a quest'app, ho già fatto diversi login nella pubblica amministrazione e lo spid è estremamente più rapido ed efficiente, ho il livello di sicurezza 2 con lo spid.
Con quest'app invece diventa tutto molto più lento e macchinoso, c'è un livello di sicurezza ottimale ma sembra un sistema fatto da dilettanti che non sanno cosa significhi sicurezza e allora mettono a destra e sinistra marchingegni per far vedere di aver lavorato tanto quando rendono solo più stressante e complicato il tutto.
Spid stesso livello di sicurezza ma decisamente più agevole.

sluggish+1

Ah ok, cercherò meglio sul loro sito allora.
Grazie.

Nickever Professional™

Il pin te lo da il comune al momento della richiesta della cie.
ti danno metà pin in mano e poi l'altra metà ti arriva via posta.

Nickever Professional™

E hanno sbagliato, quando vai in comune ti danno la prima metà del pin e poi per posta ti arriva la seconda metà del pin.
Devi andare in comune a reclamare la cosa.

Dark!tetto

No quello delle poste è free e non scade, al massimo andando a memoria si paga il Livello 3 con token. Intendo la certificazione per la firma digitale, prima c'era un programma con certificazione gratuita alla scadenza ora vedo che non c'è più-

trucido

Si può utilizzare per chiedere il bonus monopattino? Qualcuno l ha già ottenuto?

sluggish+1

Asp, asp... vuoi dire che lo SPID è a scadenza e si paga il rinnovo?

Dark!tetto

Si ricordo bene la procedura per la PEC, lo spid serve solo per accedere ai servizi. Comunque ho visto che si paga il rinnovo ormai, prima acquistavi solo il kit del lettore e non i certificati e il rinnovo, ora è tornato a costare 12+iva a sto punto devo controllare il mio a scadenza.

sluggish+1

A suo tempo attivai anche la PEC gratuita, ma la procedura era lunga, tipo dovevi andare alle Poste, lì sapevano poco e nulla ecc.
Il problema poi era che funzionava solo per comunicazione alla PA, tipo se volevi disdire un abbonamento/servizio privato non funzionava.
Con lo SPID come funziona la procedura della firma? Io uso InfoCert - ma sul sito non ho trovato nulla.

Dark!tetto

https://www. xda-developers .com/how-to-use-magisk/

Dark!tetto

È per quello, devi scaricare il modulo magisk per nasconderlo

Dark!tetto

C'è già, ma come per la PEC gratuita messa a disposizione qualche anno fa non se la c4ga nessuno

Dark!tetto

Perchè direi che 3 livelli di sicurezza per dati così sensibili sono il minimo. PErsonalmente poi sia per gli accessi spid che quelli con CIE non ci ho messo più di 10-15 minuti.

Dark!tetto

Il pin ti viene fornito metà alla consegna della CIE e metà arriva via posta dopo 10/15 giorni ed è da modificare al primo accesso. Questa almeno è la mia esperienza, premetto che non sto parlando del pin INPS o ASL, ma proprio qulle che viene fornito con la CIE

Frederik

Il pin per usare i servizi del fascicolo sanitario ce l'ho già da qualke anno, ma ho sentito anch'io parlare di pin per la carta d'identità elettronica ma in anagrafe non mi danno detto e dato nulla

Overwiew_marcia

Il PIN, e l’abilitazione, vanno richiesti all’ASL della tua zona.

Frederik

Quando sono andato in Comune a farla non mi hanno dato nessun pin

Bellerofonte

Ci sono altri identity provider con cui puoi fare il riconoscimento online o, se saltare il riconoscimento usando la firma elettronica qualificata.

Populista Bresciano

Ma scusate, perché non è compatibile con iPhone 6S? Eppure ha l’NFC

Alessandro

Già c'è, ed attiva da diverso tempo. L'ho richiesta alla mia camera di commercio tempo fa (come privato cittadino)

MatitaNera

È uscita

il BIOS cognitivo

seguito per mezz'ora, non la riconosce proprio.

Snapdragon

Un utente mi ha risposto poco sotto! Grazie intanto!

Recensione Sony Xperia 1 II: tra eccellenze e black out

La carica degli Snapdragon 765: sono gli smartphone del momento | Video

Recensione LG Velvet: il nuovo design ci piace ma serve un rinnovamento software

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua