Coronavirus e 5G: rischi reali e fake news, facciamo chiarezza | Video

08 Aprile 2020 1634

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Le fake news stanno bruciando il 5G, nel vero senso della parola. L'offensiva è partita dall'Inghilterra, e precisamente nei pressi di Birmingham, Liverpool e Melling, dove sono state incendiate tre antenne delle reti di nuova generazione, ree - a detta di alcuni - di diffondere il Coronavirus.

La storia, a dire il vero, non è nuova. Già da tempo - e non solo in Gran Bretagna, ma anche in Russia e in altri Paesi - circolano sui social network notizie secondo cui la colpa della propagazione del virus sarebbe da attribuire proprio al 5G. Un vero e proprio complotto, insomma, che ha portato diverse persone ad accrescere la loro preoccupazione nei confronti delle reti e a compiere atti vandalici come quelli registrati in questi ultimi giorni.

Il Department for Digital, Culture, Media and Sport di Londra è prontamente intervenuto, con la speranza di tranquillizzare la popolazione confutando quanto emerso sui social:

Siamo a conoscenza di informazioni inesatte condivise online sul 5G. Non c'è assolutamente nessuna prova credibile di un collegamento tra il 5G e il coronavirus.

Una delle antenne incendiate nel Regno Unito
DA DOVE NASCE LA TEORIA COMPLOTTISTA

La teoria della cospirazione è nata nel Regno Unito diversi giorni fa, quando il Daily Star ha pubblicato un articolo in cui si descrivevano due prove della correlazione tra 5G e Covid-19. E' bene partire dal titolo, riportando quello originale e quello che ora è possibile trovare online rivisto e corretto:

  • Le reti wifi 5G possono agire da acceleratore per la malattia (originale)
  • Coronavirus: attivisti nella bizzarra affermazione per cui il 5G potrebbe agire come acceleratore per la malattia (v2.0)

Queste, invece, le tue teorie complottiste:

  • il 5G indebolisce il sistema immunitario e aiuta il virus a diffondersi

FALSO. La risposta del mondo scientifico è chiara: non esiste nessuna prova di questo, e le reti 5G rispettano i limiti in vigore (QUI, a proposito, trovate il nostro focus sull'argomento)

  • i virus possono comunicare tra loro tramite onde radio

FALSO. La notizia nasce da un paper del 2011 in cui si ipotizzava la possibilità (mai comprovata) che i batteri possano produrre segnali elettromagnetici per comunicare tra loro. Non solo questa teoria non è mai stata confermata, ma si parla tra l'altro di batteri, NON di virus.

E per aggiungere un altro importante tassello al quadro complessivo, non sono mai state trovate correlazioni dirette tra la diffusione del coronavirus e le onde radio con cui si trasmette il segnale 5G (che, ricordiamo, producono radiazioni non ionizzanti, v. immagine sotto). In Iran, ad esempio, il 5G non c'è, eppure è tra i Paesi più colpiti dalla pandemia.


BOICOTTAGGIO IN ATTO

"Sono assolutamente indignato e disgustato dal fatto che le persone possano agire contro le infrastrutture di cui abbiamo bisogno per affrontare questa emergenza", ha dichiarato Stephen Powis, direttore del National Health Service del Regno Unito. La diffusione di queste fake news sta creando nel Paese diversi problemi anche ai tecnici che, anche in questi giorni, stanno lavorando per lo sviluppo delle infrastrutture. Non sono rari i casi in cui questi vengono avvicinati e minacciati da persone che intimano loro di abbandonare i lavori in corso per salvaguardare la salute della popolazione.

Credits: Thenextweb.com
IL RUOLO DEI SOCIAL

E le fake news, come spesso accade, corrono sui social alla velocità della luce. Sono ormai diversi i gruppi su Facebook (e non solo) che discutono su questo argomento, diffondendo informazioni non basate sulla scienza che portano solamente a diffondere il panico ancor più velocemente di quanto stia facendo il virus.

Le principali piattaforme social stanno cercando di contenere la diffusione di informazioni false. Ad esempio:

  • Twitter ha iniziato a verificare gli esperti di medicina e sta cancellando i tweet contenenti fake news (anche dei capi di stato)
  • Facebook ha sviluppato nuovi strumenti per combattere le fake news già da fine gennaio, quando il coronavirus era ancora (ufficialmente) limitato alla Cina e e pochi altri casi nel mondo
  • WhatsApp ha dato il via ad una collaborazione in Italia con Pagella Politica, a cui si può chiedere di verificare se una notizia sul coronavirus letta online o su un quotidiano è vera o falsa
  • YouTube ha rivelato a The Guardian (link) che cancellerà i video che diffondono le teorie della cospirazione sul legame tra 5G e Coronavirus. In particolare, saranno rimossi tutti i contenuti contrari alle policy della piattaforma. Non saranno eliminati quelli "contro il 5G" (definiti spesso "border line", ma comunque conformi alle regole), ma solamente i video in cui si dimostrano le correlazioni tra le reti di nuova generazione e il diffondersi del virus. Saranno cancellati anche tutti i video in cui si mostrano miracolose cure o metodi preventivi. Tra i contenuti cancellati ce ne sarebbe uno in cui un presunto dirigente di una telco britannica rivela che la pandemia da coronavirus sarebbe stata voluta per nascondere il vero numero di morti causati dal 5G.
  • AGCOM ha stilato una classifica delle 10 bufale più clamorose diffuse in Italia sul tema. Tra queste - fino ad ora - non rientra quella che vorrebbe la tecnologia 5G come diretta responsabile della diffusione del virus.

VIDEO

Abbiamo realizzato un video in cui analizziamo la situazione attuale di crescente allarmismo e preoccupazione legata al 5G e alla diffusione del Covid-19. Ecco perché parlare di virus e 5G ha un peso scientifico discutibile, e anzi si trasforma in un pericoloso volano di paura, una caccia alle streghe che non ci porterà alcun beneficio.

Le critiche che vengono mosse al 5G possono essere fondate, non è questo l'argomento di discussione, ma la correlazione con l'attuale pandemia è basata su considerazioni fantasiose, ce lo suggerisce la scienza e ce lo ricordano le numerose pandemie di origine virale che hanno colpito l'umanità fin da quando abbiamo testimonianze scritte a documentarlo, momenti in cui il 5G non era nemmeno immaginabile.

NOTA: articolo aggiornato l'8 aprile con l'aggiunta del video a cura di Matteo Virgilio


1634

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Martinello

Non vivono così in Corea del Nord.

Ombra Alberto

Ringraziare i complottisti per qualcosa di vero? haha

sono i canali come rai mediaset e sky ad aver alimentato e fatto crescere i complottisti..

mostra un complottista un documentario fantasy ma fatto in modo relaistico da farlo apparire vero.. e il complottista lo prenderà come un fatto reale..

mediaset rai e sky hanno questo tipo di informazione Falso scientifica per anni e anni.. e questi sono i risultati..

personaggi come te che prendono per oro colato qualsiasi video di youtube...

si si ringraziamo i complottisti per averci fatto tornare mentalmente al medioevo al tempo dell'inquisizione..

chi l'avrebbe mai detto i complottisti uguali uguali alla chiesa del medioevo..

prendi l'ignoranza aggiungici il complottista e il gioco e fatto.. un sacco di scemenze passate per reali.

Roberto C

Il problema ragazzo è la mania del possesso. Inutile e pericoloso male. Ringrazia i complottisti se puoi leggere qualcosa d interessante e vero. Per il popolo del tg4 ed affini non c'è speranza. Continuate così. Peccato i aspettavo dai giovani energia e capacità.

Roberto C

Te invece di direi agli altri di spammare tornatene a spalmare la Nutella come i bambini. Chiuditi in casa e tappati gli occhi. Fuori è tutto a posto tenero. Dormi ora.

Roberto C

Non esiste nessuna necessità del 5G. Il virus che ci ha reso impotenti è renderà nulli gli sforzi fatti di anni è da attribuirsi ad un percorso parallelo. Tutti in cerca del progresso. Metterei al primo posto assoluto la salute mondiale. Investimenti importanti per la vita che entrano in collisione con 5G. Quest ultimo oltre a costare molto, infligge un altro colpo sull ambiente ed attenzione sapienti approfondire la freq su cui trasmette penso che ne sentiremo parlare. Pensando che occorrerà una sanità pronta tanti nuovi casi da curare.

Giuliano84

Sardus87, ti chiedo la gentilezza di mandarmi i link a questi documenti (ho già altre fonti), a me interessano davvero, più che altro per rispondere ai complottisti quando proprio non riesco a stare in silenzio. Grazie

sbiki85

All'inizio erano le onde radio di tv e radioapparecchi, poi furono i gsm, dopo il bluetooth, poi il wifi ed ora il 5g.
Sempre la stessa bufala, sempre gli stessi boccaloni.

Mauro B

Non avevo capito fossi un troll, il messaggio precedente era molto molto sottile.

vggfssthhvxxgg nggygxxxf

No non ci sono prove??non si fa niente,o per lo meno non prima di averla sperimentata.........siamo ancora vivi??e ci mancherebbe pure questo!!!!!!i tumori insorgono con il tempo....

Mauro B

Non ci sono prove che faccia male alla salute. La prova che non fa male è che siamo ancora tutti vivi. Roba da pazzi.....

Brix

scusami non posso ripetere le stesse cose. Che già l'altro utonto mi ha fatto impazzire. Se ti va rileggiti i commenti più su.

Ho sempre e solo parlato del fatto che scattare una foto per inviarla alle istituzioni di modo che facciano da tramite più user-friendly per il cittadino è lecitissimo. Amen.

marcoar

No, aspetta il focus lo hai perso tu.
Fotografare non è reato. Il reato deriva dalla diffusione (e quindi dall'utilizzo) della foto.

Le fotografie che tu e gli altri 100 condomini avete inviato NON rappresentano in nessun modo il presupposto per la sanzione del soggetto segnalato.
Il presupposto rimane, in ogni caso, la violazione accertata dalla Fdo nel momento in cui viene elevata la sanzione.
Segnalo al sindaco (o a chi per lui) che ogni giorno all'ora x vedo un soggetto per strada. Lo segnalo anche con foto. Il sindaco gira la segnalazione alle forze dell'ordine. Queste il giorno x all'ora y fermano il soggetto segnalato e, se colto in violazione del dpcm viene sanzionato.
Il soggetto è colto in flagranza dalla Fdo e in ragione di questo sanzionato.

È diversa la fattispecie del commento originario che vuole una sanzione solo in ragione di una ricezione della foto (il sindaco riceve foto-sanziona) In quel caso NON puoi averla perché non puoi provare in nessun modo la certezza della violazione, e nel caso in cui si proponesse una sanzione si procederebbe a ritroso fino ad arrivare alla diffamazione.

Il mezzo (la foto) è lo stesso, il fine diverso.

Brix

Stai perdendo il focus sul punto.

Qui si disquisiva se fosse lecito o meno fotografare un trasgressore (presunto) del dpcm e inviare foto al rappresentante dei cittadini attraverso i metodi da questi eccezionalmente istituiti creando, de facto, un sistema di sorveglianza molto più ampio di quello attuabile soltanto ed esclusivamente mediante il dispiegamento delle FdO.

La risposta definitiva è sì, altrimenti nei prossimi giorni avremo dimissioni della Raggi e dell'altra decina di sindaci che hanno attuato questi provvedimenti per garantire la nostra sicurezza.

Oltre ovviamente a migliaia di denunce di diffamazione, o di qualsivoglia reato che la mente umana possa partorire, da parte dei trasgressori (presunti) nei confronti dei foto-video-segnalatori.

marcoar

I punti sono leggermente diversi.
Qui hai una segnalazione, l'hanno pizzicato per la segnalazione e sanzionato per la violazione accertata in quel momento.
La sanzione non è stata elevata per la violazione ripresa dalla fotografia.

Il presupposto è totalmente differente. Quello dell'immagine profilava l'atto sanzionatorio basato sul ricevimento della segnalazione e basta.

Poi, per carità ognuno è libero di pensare che il mondo giri come immagini. Non lamentatevi poi però se le cose non funzionano esattamente come credete

Brix

avevo risposto a quella capra più su ma hdblog mi ha censurato il commento, forse l'avevo insultato troppo, però meritava hahahaha

Comunque sia non è come la pensate voi, per fortuna, infatti anche nella fantastica Roma è stato aperto un portale sul sito del comune (maledetti sindaci che si arrogano certi poteri) per segnalare anche con tanto di foto i trasgressori, quando ricevono troppe segnalazioni e foto sempre dello stesso c0gli0n€ trasgressore, avviano indagine e lo pizzicano.

La cosa bella è che FUNZIONA, abbiamo segnalato in massa in quartiere un testa di c4zz0 che usciva ogni giorno, con tanto di foto e video.

L'hanno pizzicato, verbale in diretta, io ho filmato pure quello, però me lo tengo per me, per soddisfazione personale XD

Ora però mi aspetto che il reo denunci tutti noi condomini, saremo circa 100, perchè l'abbiamo filmato e fotografato inviando segnalazione al sindaco sul sito allestito proprio da loro...fortuna che il mondo non gira come dice qualche saccente ignorantone qui sul blog...

Sardus87

Purtroppo ho constatato che non è possibile.
In una discussione sul 5G, dopo aver tirato fuori 94 studi, l'analisi dei 94 studi, i risultati, etc etc.. la risposta finale è stata "Se ho tempo me li leggo [e io ci credo, un complottista non legge cose tecniche, altrimenti che complottista sarebbe] ma COMUNQUE io rimango della mia idea, qualcosa non torna"

Dark!tetto

Eppure è italiano quello che ho scritto. Se fai una foto con mille persone la puoi pubblicare, il soggetto non è una persona singola, ma se io sono anche a margine e riconoscibile tu quella foto o la levi o mi oscuri. Se mi fai una foto in spiaggia e la condividi, sia pubblicamente che privatamente, sei passibile di denuncia. L'ho pure scritto a fine frase, ma dimentico spesso che non parlo con persone in gradi di leggere e comprendere qualcosa che va oltre un MEME di 4 parole.

PS: Io non mi sono bevuto nulla, il fatto che io abbia avuto modo di approfondire quest'argomento durante il mio percorso di studi non vuol dire che mi invento le cose.

PPS: Se vuoi possiamo discutere, ma leggi anche se lungo quello che ho scritto e commenta solo quello di cui magari ne sai realmente qualcosa, non sparare cose ad muzzum, rimanendo magari nel contesto che è:

Io privato faccio una foto a te privato e la mando al sindaco che a sua volta la manda alle FDO.

Non una foto a mille persone in spiaggia, non una foto fatta e mostrata alle fdo per denunciare un illecito.

Saluti

Teomondo Scrofalo
Dark!tetto

Senti, non rigiriamo le cose, se tu mi filmi per strada e diffondi la mia immagine stai violando il codice penale. In strada esiste e come la privacy, perchè non tutto il mondo (ipotesi) sta vedendo quello che faccio. Quindi torno a dirvi cari pecoroni che qui non sto parlando del riprendermi in strada, ma di diffondere le mie immagini ad organi non competenti con la raccolta. Voti meloni o felpini e si capisce dal fatto che non riesci a stare sul punto che è solo uno

IL SINDACO NON PUO' FARE NESSUNA C4ZZO DI RACCOLTA DI IMMAGINI, NON È LUI L'ORGANO COMPETENTE PERCHÈ NON NE HA NE L'AUTORITA', NE IL PERMESSO E NEANCHE LE CAPACITA' PER GESTIRE L'EVENTUALE MOLE DI DATI.

Visto che non sei manco capace di andarti a cercare l'argomento in questione (perchè evidentemente a te non interessa realmente) nel caso ti consiglio di chiamare le forze dell'ordine e solo su richiesta specifica del caso, da parte loro, esibire le immagini.

Anche se ti fai la doccia con la serranda aperta tutti possono vedere quello che faccio, ma ciò non autorizza nessun privato a riprendermi tantomeno a diffondere le immagini.

"La legge vieta la diffusione di immagini che non sia autorizzata dal diretto interessato [6];
pertanto, se si effettua un filmato di persone sconosciute, anche se si
trovano in luogo pubblico, non potrà essere pubblicato o distribuito
senza l’espressa liberatoria della persona ripresa"

Non voglio manco approfondire sul fatto che potresti fotografare chiunque purchè non sia il soggetto principale della foto, ma non è questo il caso.

Teomondo Scrofalo

No non è vero. Se sei in strada non esiste la privacy perché chiunque può vedere quello che stai facendo. Non c'è altro da dire.

Dark!tetto

Solo un c0glione come te può pensare che mandare una foto al sindaco che chiama le forze dell'ordine è più semplice che chiamarle direttamente. Se poi gli arrivano migliaia di segnalazioni dai vigilantes illegali e ignoranti immagina quanto siua semplice.

Brix

alla fine ti sei dimostrato per quello che sei, un c0gli0ne da tastiera, non scomodo neanche il leone perché sarebbe oltraggioso.

Un sindaco che avvicina i propri cittadini ad un'ottimale quanto semplificata interazione con le istituzioni per fini positivi quale l'ottemperanza di un decreto in tempi di pademia per me e per tutti è un gran sindaco. Come De Caro a Bari, come i sindaci sopraccitati. L'unico c0oglione che può ritenerla una scelta illegale è un c0glione di hdblog.

Ripeto fortuna che non sei nè tra gli organi giudicanti nè tra quelli legiferanti, fortuna che non conti un c4zz0

Ora torna a confabulare str0nzat£, purtroppo anche oggi mi tocca abbassarmi ai livello di certa gentaglia con umiltà direttamente proporzionale alle dimensioni dell'apparato riproduttivo

Dark!tetto

La privacy ce l'hai ovunque, salvo se sei un personaggio pubblico. Le persone in giro nei telegiornali (massa di persone) non vengono oscurate per un tacito consenso, ma su richiesta si. Qui è un privato cittadino che manda una foto di un'altro privato cittadino, al sindaco quindi ci vuole la liberatoria per la diffusione della mia immagine. Come ci vuole anche in TV se vengono riprese persone singole intente a svolgere qualsiasi attività per strada

Dark!tetto

Vabbè ho capito che sei un analfabeta funzionale e non riesci a rispondere nel merito.

"Quindi avviso per tutti i rei/ree di violazioni di dpcm, state
tranquilli, continuate imperterriti perché la cooperazione tra primo
cittadino/amministrazione e cittadini è tanto iniqua quanto vana,
cancellate dalla testa tutti gli articoli di giornale e proclamazioni
sensazionalistiche, è tutto inventato dai sindaci complottisti per
mettervi paura."

Genio, puoi e devi segnalare, si chiama senso/dovere civico, il fatto che lo fai con una foto non autorizzata semplicemente ha come risultato che il trasgressore probabilmente la passa liscia (una foto da sola dimostra un c...o eh) chi segnala al sindaco con una foto passa i guai. Solo un 1diota manda la foto al sindaco invece di fare na telefonata di 1 secondo, che tra l'altro probabilmente li coglie in flagranza di reato e la sanzione è assicurata. Sei ignorante in materia e sei pure arrogante, ci sono delle leggi e vanno rispettate altrimenti non sei migliore di quelli che si fanno na passeggiata. La foto la mostri alle forze dell'ordine non al sindaco che vuole solo fare campagna elettorale populista, anche se vedo che su di te funziona.

vggfssthhvxxgg nggygxxxf

Meno male..... TI SEI POPRIO SALVATO, RINGRAZIA PURE CHI SI RIEMPE LE TASCHE A DANNO DEI POVERI CITTADINI...

vggfssthhvxxgg nggygxxxf

Se non ci sono prove scientifiche, una tecnologia non si mette in funzione O PER LO MENO, NN PRIMA DI AVERLA SPERIMENTATA. PUNTO

Bella Fra

Radio Maria che prendo anche sul Monte Bianco ahahaha

Rendiamociconto

ma poi sei servo del potere, dei poteri forti, nazist, fascist, non ti informi, la salute prima di tutto, per i miei figli e la mia salute esistono regole e leggi e brucio tutto anche a costo di marcire in galera etc etc poi ci sono i sindaci politici e gionalisti che pur di cavalcare l'onda per interessi personali danno confermi a sti terrorist.......in ogni paese rispettoso della legge sono gli uomini che la fanno rispettare, se gli uomini (dal primo all'ultimo) continuano a pensare che hanno il diritto di avere opinioni contrarie alla legge o la legge quindi sia ingiusta come possono farla applicare?
Bisogna sempre sperare che il problema in question piaccia alle persone e che tutti collaborino per far rispettare la legge e portare avanti uno stato di diritto, ogni giorno come se fosse l'ultimo, uno stato di diritto che vive alla giornata e in base ai gusti e desideri del popolo.

Rendiamociconto

Non sono contrario alla libertà di espressione, sono contro ad una libertà di espressione che abbia la stessa diffusione, peso e validità per tutti che sia per un terrorist come un pedofil.
Un'opinione ripetuta mille volte diventa una verità, specialmente se confermata da prova che le persone non riescono a capire ma le prendono per buone e chi le fornisce non ha nessun obbligo e controllo.

La terra quadrata per molti rimane una verità e non un'opinione,e in passato è stata una verità e rimarrà una verità proprio perchè viene accettata come opinione valida in un discorso/processo/pensiero/metodologia .
E ad accettare opinioni sbagliate come valide in un processo o pensiero o metodologia con i conseguenti danni o morti visibili e invisibili, immediati,duraturi e dilazionati nel tempo, chi ne è responsabile? Chi se ne accolla i costi?

Io non accetto di dover pagare un danno dopo quando già prima so che è sbagliato e ci sarà, non voglio partecipare e ci sono tutti gli strumenti e conoscenze per poterlo evitare per tutti....se accade è per capriccio e interessi personali contrari alla legge e alla collettività

Rendiamociconto

A trovarla..la soluzione è l'opposto di quello che crea la stupidit, ma sarebbe negare una parte fondamentale umana .
Nemmeno io vedo altre soluzioni, ma per esempio si può mettere un freno: radiare e denunciare i sindaci che pur di farsi belli e cavalcare politicamente l'onda danno sostegno alle masse bloccando i lavori.....su servizio pubblico informativo come rai lo stesso per chi cerca scoop e notorietà nello scrivere bufale.
Sui giornali far mettere ben in chiaro che sono bufale se si vuole liberamente scegliere di scriverne lo stesso.
E pene esemplari per questi animali che non si sanno gestire ma corrono impazziti facendo danni come bufali a cui qualcuno ha detto che c'è un leone.

Rendiamociconto

la legge e il diritto non è un'opinione, anche per i civili in democrazia. ignorantia legis non excusat.

Un'opinione deve rimanere un'opinione, non deve entrare nella vita quotidiano, nell'operatività, nell'interpretazione di leggi, doveri e diritti.....perchè un'opionione ripetuta mille volte diventa verità, e un'opinione è personale e può essere falsa, sbagliata, inconsistente, problematica etc etc, l'etica non è un'opinione ed è uguale per tutti i cittadini in uno stato.

Rendiamociconto

ok e quello che dici sarebbe la soluzione migliore e ci sarebbe dovuta essere dalla nascita di internet ,ma da come hai visto negli ultimi tempi tanti si sono opposti perchè vogliono mantenere l'anonimato......quindi come fai?
Secondo: ammesso che elimini l'anonimato, chi infrange la legge o è un terrorista o fa danno a se stesso e gli altri continua ad avere accesso neutrale alla rete? Persino nella vita reale non ha più accesso neutrale ad esso, perchè in rete dovrebbe essere diverso data ormai la rilevanza nella vita quotidiana mondiale di essa?

il Gorilla con gli Occhiali

Chi lo dice?

Teomondo Scrofalo

Pensavo dai rettiliani ma le logge massoniche sioniste sono peggio....

Saturno

ahahahahahaaha grazie

Leon

In compenso è pieno di zerbini dei poteri forti che si bevono che le microonde sparate nel cranio siano salutari!!!

Leon

Il 4g fa male ma il 5 g è molto più potente.

Leon

Il problema è che se sbagliate ci frigge il cervello

Pezz8

all'inizio mi piacevi, poi da logge in poi mi sei caduto

Castiel

La finisci di spammare questa roba ovunque?

imborad

non offendere la pensione per i giovani

Ranocchio Blasfemo (4)

Caro collega... la paternale ci poteva anche stare, ma propagandare tale idea con la "diavoleria" ... :D

Volpino

Ma quindi, bisogna smettere di usare anche le macchine, gli aerei, i treni, non si deve camminare sull'asfalto, giusto? Per coerenza no? Tutti a casa sua, al massimo se si deve andare da qualche parte si va a piedi, sul verde mi raccomando, l'asfalto non va usato per non sostenere la TECNOLLOGGIA!!1!!!

Ragazzi ma possibile!?
Non avete minimamente le conoscenze, eppure vi sentite confidenti a dare consigli a destra e manca...
Che poi oh, è proprio una novità il demonizzare l'ultima tecnologia del caso, complimenti per il bello sforzo, potevi risparmiare le energie!

Volpino

Quel che ci voleva... Con i tutti i matti che ne parlavano con la convinzione nel cuore stavo per crederci anche io, menomale mi avete salvato

josefor

https://uploads.disquscdn.c...

josefor

sbagliato , se fosse piatta si fermerebbe stagnandosi nel luogo, ma essendo una sfera, il virus rotolo via lungo la circonferenza :D

dicolamiasisi

è per colpa del 5G che ci troviamo in questa situazione...il 5G è stato avviato a Wuhan per la prima volta

LuPo

Non è questione di crederci, non è una religione. È la realtà

Tetsuro P12

Credici.

LuPo

No saranno morti

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente

Spesa online: la nostra esperienza a Bergamo, Milano, Roma, Reggio Emilia e Palermo

Scontrino elettronico dal 1° gennaio per tutti, cosa cambia

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro